Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Savona, ex Carisa, storico Monte dei Pegni. E provinciali 1995 vinte da Garassini. E nel 2018 Granero: Il turismo non basta. Il rilancio con industrie pulite. Ma serve una leadership

Era la banca forziere dei Savonesi. C’era lo storico ‘Monte dei Pegni’ e da ultimo ‘trasferito’ nella nuova agenzia di corso Tarrdy e Benech. La Provincia di Savona e la sua storia. Nei giorni scorsi si sono tenute le ‘elezioni provinciali’ senza il suffragio popolare. Le Province che dovevano essere abolite e all’italiana sono rimaste da ‘pastrocchio’.

E sul fronte politico provinciale cosa accadeva nel 1995. Come si era votato nei 69 comuni della provincia ? Volti, nomi e dati dall’archivio di trucioli.it. E nel 2018 il candidato al Parlamento per la sinistra Gianluigi Granero (non eletto) dichiarava al Secolo XIX: “Il turismo non basta. Savona si rilancia con le industrie pulite. E c’è bisogno di una leadership…”. Mentre la provincia di Savona è rimasta senza una ‘sua’ banca ed è diventato ‘area di conquista’ di istituti di credito del cuneese che si sono propagati anche nell’imperiese.

DAL SECOLO XIX DEL MAGGIO 1995

Tutti gli eletti alle elezioni provinciali di maggio 1995 vinte dal presidente Alessandro Garassini. Per un errore viene riportato il nome di Angelo Vaccarezza non presente nelle foto.

PROVINCIALI MAGGIO 1995 COME SI E’ VOTATO NEI 69 COMUNI

SAVONA 29 GENNAIO 2018. GIANLUGI GRANERO: Savona si rilancia con industrie pulite

 

 

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto