Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Vado Ligure scommette su ‘musica in porto’

Musica in Porto 2021 che si terrà a Vado Ligure domenica 14 e lunedì 15 novembre.

sdr

CLASSICAL SOUNDTRACKS- VADO LIGURE SCOMMETTE SULLA CULTURA: MUSICA IN PORTO RITORNA AI MAGAZZINI DEL CAFFÈ GRAZIE AL SOSTEGNO DEGLI IMPRENDITORI. IN PROGRAMMA TRE CONCERTI ANCHE PER LE SCUOLE

COMUNICATO STAMPA – Un’edizione dedicata alle intramontabili colonne sonore di Morricone e Rota che si concluderà con la realizzazione di un videoclip per promuovere il porto di Vado Ligure.

oznorMB

Musica in Porto, l’evento che unisce il mondo della musica con quello delle attività produttive, logistiche e portuali, ritorna a Vado Ligure con il programma ‘Classical Soundtracks’. Sulle le note del flauto di Giuseppe Nova, della viola di Claudio Gilio e del pianoforte di Luigi Giachino, la produzione firmata Orchestra Sinfonica di Savona presenta domenica 14 e lunedì 15 novembre alcune tra le più celebri colonne sonore cinematografiche. Oltre cinquant’anni di storia narrati all’interno dei Magazzini del Caffè – Pacorini Silocaf presso l’interporto Vio, in cui la settima arte diventa vero e proprio ‘culto’ della società moderna.

Tra chicchi di caffè, navi e banchine le proiezioni dei temi filmici di quattro compositori considerati classici del genere, come Morricone e Rota, accompagnano il pubblico in un viaggio per terra e per mare. In un ambiente di stoccaggio di merce preziosa, quale è il caffè, non solo come bevanda ma anche come cerniera culturale, l’interporto di Vado Ligure si trasforma in una fabbrica di idee. Dopo lo stop imposto dalla pandemia, la rassegna ritorna in presenza con tre spettacoli. Due organizzati nella giornata di domenica 15 novembre alle 16.30 e 18.30 e uno dedicato agli studenti dell’Istituto comprensivo di Vado Ligure lunedì 16 novembre, alle 11. L’organizzazione, insieme all’Amministrazione comunale, è da sempre attenta alla formazione dei più piccoli. Le scuole vadesi sono state coinvolte anche nella realizzazione del cortometraggio ‘Risvegli’ diretto da Francesco Ghiaccio con Across Duo, che ha di fatto rappresentato l’edizione virtuale del 2020.

Musica in Porto nasce dagli intenti comuni di Amministrazione comunale di Vado Ligure, associazioni del cluster interportuale: Unione Utenti del Porto di Savona-Vado, IsoMar, sezione terminalisti Uisv insieme alle singole imprese.

“Ricominciamo a progettare ciò che di più bello possa offrire la nostra comunità, lavoro e benessere collettivo e i protagonisti di questo cammino sono stati anche in questo ultimo anno, nonostante la pandemia, Comune e imprese, insieme hanno continuato e progettare, consolidare nuovi modelli economici locali e insieme ritornano ad offrire alla collettività momenti musicali all’interno di spazi dove il lavoro si rinnova e si rafforza mese dopo mese, un ringraziamento va a tutti coloro che hanno scelto Vado per continuare a investire e produrre e a tutta l’amministrazione comunale per non aver mai fermato il passo, anche quando sembrava tutto così troppo difficile e impraticabile” spiega il Sindaco di Vado Ligure Monica Giuliano.

“Il progetto Musica in Porto è nato nel 2004 quasi per scommessa, grazie alla disponibilità della famiglia Pacorini, di alcuni imprenditori e dell’Amministrazione comunale di Vado Ligure, ben prima che la cittadina si trasformasse nel prestigioso laboratorio economico che oggi conosciamo. L’iniziativa è un brand affermato che sempre più consolida la collaborazione fra imprenditoria illuminata, arte e amministrazione del territorio. Una comunità è ‘ricca’ solamente se all’incremento economico corrisponde uno sviluppo culturale. Vado Ligure sta facendo questo e lo sta facendo partendo dalla sua peculiarità imprenditoriale: il porto. Il progetto musicale dell’Orchestra Sinfonica di Savona, che sul territorio opera da trent’anni, contribuisce a raccontare l’importanza di un investimento in questa direzione, e con l’idea dei cortometraggi vuole documentare -in musica- le tappe della formidabile trasformazione del territorio portuale e retroportuale”, commenta Claudio Gilio, Presidente dell’Orchestra Sinfonica di Savona.

“Vado Ligure è al centro di un percorso di crescita che farà da traino per tutto il territorio. Quest’ultimo per crescere ha anche bisogno di un forte legame con la società. Siamo riusciti a creare un modello pubblico-privato efficiente e in questo l’evento Musica in Porto è una costante che ha superato anche la crisi pandemica. La realtà portuale di Vado Ligure sta costruendo un tipo di industria nuova, dinamica, che investe nella transizione economica. In questo le associazioni svolgono un ruolo cruciale per mediare tra aspetto economico e sociale”, spiega Gerardo Ghiliotto, presidente Unione Utenti del Porto Savona-Vado.

L’Orchestra Sinfonica di Savona realizzerà inoltre un videoclip musicale girato a Vado Ligure in cui il retroporto farà da cornice ai virtuosismi del maestro Claudio Gilio. Dopo il successo di ‘Risvegli’, che in un momento drammatico ha raccontato la vita dei marittimi attraverso la metafora delle Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi – anticipando la ripresa economica – Musica in Porto ha scelto di affiancare alla produzione concertistica l’esperienza virtuale attraverso il canale Vevo dedicato. Ancora una volta Musica in Porto si fa portavoce del suo tempo, in un mondo sempre più dinamico rappresentato dai grandi scali portuali.

Musica in Porto è reso possibile grazie alla preziosa collaborazione con il Comune di Vado Ligure, della Fondazione A. De Mari, della Fondazione del Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca De’ Baldi e del Ministero della Cultura. Numerosi gli sponsor privati che sostengono l’iniziativa e che hanno contribuito attivamente all’organizzazione mettendo a disposizione spazi e risorse: IsoMar, Unione Utenti del Porto Savona-Vado, Apm Terminals, Todisco Group, Società Carmelo Noli, Vernazza Autogru, O.C. Clim, Ceisis, T. R. I., Andolfi, Transmare, Vio, Mirage, BuT. Durante i concerti di domenica 15 novembre Minuto Caffè sarà presente con un corner dedicato alla degustazione.  L’evento è realizzato nel rispetto della normativa sanitaria vigente. Green pass obbligatorio.

Avatar

Trucioli

Torna in alto