Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Albenga, archeologi in piazza: le scoperte a San Clemente. Esposta l’epigrafe di Leonius. E 1°giorno a scuola, sindaco in classe

Albenga: “L’archeologia racconta. Antiche storie dai nuovi scavi nel complesso di San Clemente”. Primo giorno di scuola per i bambini e i ragazzi c’è anche il sindaco. Terza notizia: il programma di Albenga racconta. Quarta notizia: Piazza Don Sturzo cambia volto: potature e pulizie straordinarie.Vedi  infine fotoservizio pulizia via Julia Augusta.

COMUNICATO STAMPA – Sabato 25 settembre dalle ore 16,00 alle ore 17,30. Info e prenotazioni presso lo IAT(3355366406 iat@comune.albenga.sv.it).

“Patrimonio culturale: TUTTI inclusi!”: è questo lo slogan scelto per l’edizione 2021 dell’iniziativa Giornate Europee del Patrimonio (GEP), la manifestazione culturale partecipativa più seguita d’Europa promossa congiuntamente dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione europea. Albenga parteciperà con un evento dal titolo: “L’archeologia racconta. Antiche storie dai nuovi scavi nel complesso di San Clemente” a cura della dottoressa Marta Conventi (Soprintendenza APAP IM-SV), in collaborazione con Regio IX Liguria Archeologia e Comune di Albenga.

Sabato 25 settembre dalle ore 16,00 alle ore 17,30 in Piazza San Michele gli archeologi che negli ultimi mesi hanno scavato presso il sito archeologico di San Clemente presenteranno le importanti scoperte effettuate. Il violento e inesorabile scorrere del Centa sta gradualmente facendo scomparire l’importante sito archeologico di San Clemente. Una perdita culturale che non si può arrestare per questioni di pubblica incolumità, ma che opportunamente gestita e documentata consentirà di non condannare all’oblio informazioni fondamentali per la storia della città di Albenga. Dal mese di marzo sono quindi in atto da parte della Soprintendenza scavi archeologici che indagano non solo i resti delle terme di età romana, ma anche quelli del complesso cristiano che occupò l’area a partire dal V secolo.

In un’ottica di archeologia pubblica e condivisa saranno quindi presentati alla popolazione i notevoli rinvenimenti effettuati che costituiscono importanti indizi per accrescere la conoscenza del passato dell’intera comunità ingauna. In occasione dell’evento sarà eccezionalmente esposta l’epigrafe paleocristiana di Leoninus di recente scoperta. Info e prenotazioni presso lo IAT:

Primo giorno di scuola ad Albenga –

Primo giorno di scuola per i bambini e i ragazzi che questa mattina hanno iniziato l’anno scolastico 2021/22. Tra Green Pass, qualche chiarimento dell’ultimo minuto, mascherine e distanziamento, ad Albenga le lezioni e l’attività scolastica è iniziata regolarmente. Il sindaco Riccardo Tomatis e l’assessore Silvia Pelosi hanno fatto visita a diversi plessi scolastici portando i saluti dell’Amministrazione agli studenti, al corpo docente e a tutto il personale scolastico.

Afferma il primo cittadino: “L’emozione percepita tra i bambini e tra gli insegnanti che li hanno accolti, ci ha contagiato positivamente. È stato bello osservare il loro entusiasmo, la voglia di rivedersi ed anche l’educazione e la serietà dimostrata da tutti i bambini nel rispettare le norme dettate dal Covid. L’auspicio, naturalmente, è quello che le lezioni possano continuare a svolgersi in presenza per non perdere quella socialità che, purtroppo, le lezioni da remoto limitano fortemente. Nel fare gli auguri a tutti gli studenti per quest’anno scolastico voglio rivolgermi in particolare agli insegnanti che questa mattina li hanno accolti. Il loro lavoro, così come quello svolto da tutto il personale scolastico, è importantissimo. Ad essi affidiamo i nostri figli e poter notare nelle scuole di Albenga la passione e l’entusiasmo negli occhi di tutti mi riempie di gioia e di orgoglio. Un ringraziamento va anche ai volontari presenti alle fermate degli autobus al fine di vigilare sul corretto rispetto delle normative antiCovid e all’assessore Marta Gaia che nei giorni scorsi ha partecipato alle numerose riunioni che hanno permesso, questa mattina, di coordinare al meglio questo servizio”. “Colgo l’occasione – conclude il sindaco Tomatis – inoltre per ricordare, insieme all’assessore all’edilizia scolastica Silvia Pelosi, gli investimenti effettuati sulle scuole di via degli Orti e delle Paccini. Si tratta di oltre un milione e 300 mila euro – in parte già stanziati dall’Amministrazione Cangiano e ricevuti attraverso finanziamenti – che ci hanno permesso di effettuare interventi indispensabili per permettere ai nostri ragazzi di iniziare l’anno scolastico in edifici più sicuri”.

Albenga Racconta: l’evento che porterà in scena importanti autori del panorama culturale italiano

COMUNICATO STAMPA –  “Albenga Racconta – Storie animate all’ombra delle torri”, il festival culturale che si svolgerà dal 24 al 26 settembre e che porterà in scena incontri con autori, concerti, recital, laboratori per bambini e spettacoli dal vivo. L’arte del racconto sarà il filo conduttore degli incontri in programma che si svolgeranno in Piazza San Michele, Piazza dei Leoni e Piazza IV Novembre, accogliendo scrittori di alto profilo, musicisti e attori che daranno vita a racconti sussurrati, suonati e recitati rivolgendosi a un pubblico senza età, per una serie di appuntamenti che parlano a grandi e piccini.

L’assessore agli eventi Marta Gaia dichiara:Un weekend ricco che vedrà la presenza di personalità illustri del panorama culturale italiano in uno stretto legame con le nostre realtà locali. In Piazza IV Novembre saranno presenti, per tutti e tre i giorni dell’evento, stand delle librerie del centro storico che daranno vita a “La libreria del Festival”. Hanno aderito all’iniziativa le librerie “San Michele”, “Albero Azzurro”, “Quarta di copertina” e “La Piccola mercante di sogni” che, tra gli altri, venderanno i libri degli autori ospiti della rassegna.Sarà dedicato uno spazio particolare, inoltre, all’esposizione e la vendita dei 16 libri presentati ad Albenga nel corso del 2021. Sempre in Piazza IV Novembre, inoltre, vi saranno laboratori di Visual School e #Cosavuoichetilegga? Nel progetto, infine, saranno coinvolti anche i fotografi del Circolo San Giorgio.“Albenga Racconta” è un contenitore di cultura che intendiamo riproporre anno dopo anno coinvolgendo sempre di più tutte le realtà cittadine e che farà crescere, ancor più il turismo legato alla storia e alla cultura che, nella nostra città, si respira ad ogni angolo”. 

Afferma il vicesindaco Alberto Passino: “Un finesettimana di grande rilievo mediatico che, insieme al Comitato Locale Turismo, l’Amministrazione ha voluto sostenere per far parlare di “Albenga città di storia e cultura” a livello nazionale con autori, giornalisti, musicisti e attori che sapranno dare grande lustro alla Città delle Torri e dell’Isola Gallinara”. Tutte le info e il programma sui canali social di Albenga Racconta e sul sito www.albengaracconta.it Gli incontri sono tutti a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria presso lo IAT di Albenga: tel. 335 5366406, e-mail iat@comune.albenga.sv.it. Per partecipare sarà inoltre obbligatorio indossare la mascherina ed esibire il Green Pass.

Programma: Venerdi 24 settembre:

  • ore 17:30 in Piazza San Michele: saluto delle autorità
  • ore 18:00 in Piazza San Michele Guido Festinese presenta “Mare Faber” (Galata edizioni) e Mauro Tiraoro presenta “Ho visto Faber giocare” (Galata edizioni)
  • ore 21:00 in Piazza San Michele proiezione video “Genova-mediterrano e ritorno: un viaggio a disegni animati attraverso Creuza de ma” di Matteo Valenti a cura di Coop Liguria. A seguire Fabrizio Calzia presenta “La Genova di Fabrizio De André” (Newton Compton) con accompagnamento musicale di Max Manfredi.

Sabato 25 settembre:ore 11:00 in Piazza dei Leoni incontro dedicato ai più piccoli Claudia Fachinetti presenta “Vito il gatto bionico” (Battello a Vapore) : una storia vera di disabilità e coraggio.

  • ore 17:00 in Piazza San Michele Enrico Deaglio presenta “Cose che voi umani” (Marsilio)
  • ore 18:00 in Piazza San Michele Stefano Zecchi presenta “Anime nascoste” (Mondadori)
  • ore 21:00 in Piazza San Michele Bruno Morchio presenta “Voci nel silenzio” (Garzanti) con letture a cura di Nello Simoncini e Raffaella Simoncini

Domenica 26 settembre –

  • ore 11:00 in Piazza dei Leoni Andrea Ferraris presenta “Una zanzara nell’orecchio” (Einaudi) laboratorio sulla realizzazione di una graphic novel
  • ore 17:00 in Piazza San Michele Gianni Oliva presenta “La bella morte: gli uomini e le donne che scelsero la repubblica sociale italiana” (Mondadori)
  • ore 18:00 in Piazza dei Leoni Paola Servente presenta “Il problema è che ti penso” (Newton Compton) e Carla Viazzi presenta “La penultima mossa” (Morellini) con letture di Fabio Fiori e Lucia Caponetto
  • ore 19:00 in Piazza San Michele Roberto Napoletano presenta “Mario Draghi. Il ritorno del cavaliere bianco” (La nave di Teseo)
  • ore 21:00 in Piazza San Michele “La divina commediola” spettacolo di e con Giobbe Covatta

    Albenga. Domenica 26 settembre, alle ore 11.00, in Piazza dei Leoni, all’interno della rassegna ALBENGA RACCONTA, lo sceneggiatore ingauno, Davide Aicardi, presenterà UNA ZANZARA NELL’ORECCHIO, STORIA DI SARVARI, l’ultimo romanzo grafico scritto e disegnato dall’autore genovese Andrea Ferraris.

    Andrea Ferraris

    “Una storia felice di adozione, integrazione e paternità”, definisce il suo lavoro lo stesso Ferraris, nella quarta di copertina del volume, edito da Einaudi.

    Un viaggio romantico e visionario, capace di portare il lettore a muoversi in luoghi lontani, a volte reali, altre fantastici, senza mai perdere il sapore della grande avventura che si sta raccontando: quella dell’adozione. Andrea e Davide, entrambi autori alla corte di Topolino e amici da moltissimi anni, si ritroveranno quindi per parlare del libro che narra la storia dell’arrivo di Sarvari nel nostro paese.

    “Mi hanno colpito la poesia e l’approccio narrativo usati nel racconto, ma conosco bene il talento di Andrea e sono felice di poterlo presentare e far conoscere anche agli amici albenganesi, che invito a partecipare numerosi a questo evento!” commenta Aicardi.

    Andrea Ferraris vive attualmente a Torino e, dopo aver collaborato per oltre 15 anni con la Disney Italiana, attualmente continua a disegnare paperi e topi per la Egmont, omaggiando lo stile del suo amatissimo Carl Barks. È anche autore completo di graphic novel e ha pubblicato per i principali editori italiani. Collabora, tra gli altri, con l’Internazionale.

Sabato 25 settembre- 

  • ore 16.00 in Piazza San Michele “L’archeologia racconta. Antiche storie dai nuovi scavi nel complesso di San Clemente” a cura della dottoressa Marta Conventi (Soprintendenza APAP IM-SV), in collaborazione con Regio IX Liguria Archeologia e Comune di Albenga. L’iniziativa è promossa nell’ambito delle GEP (Giornate Europee del Patrimonio) 2021.

Laboratori per bambini:

  • Sabato  25 settembre 10.00 -13.00 / 16.00-18.00 in Piazza IV Novembre laboratorio per bambini da 6 a 10 anni a cura di Visual School “Come nasce un fumetto”
  • Domenica 26 settembre ore 16.00-17.30 in Piazza IV Novembre laboratorio per bambini da 5 a 8 anni “La città che vorrei” a cura di aps #cosavuoichetilegga e casa cultural

Esposizione e vendita dei libri del Festival tutti i giorni dell’evento (24-25-26 settembre) dalle ore 10.00 -13.00 / 16.00-22.00 in Piazza IV Novembre a cura delle librerie del centro.

Piazza Don Sturzo cambia volto: potature e pulizie straordinarie –

COMUNICATO STAMPA – L’assessore Pollio: “Decisa potatura della siepe adiacente alle palazzine che ostruiva la visuale e poteva agevolare situazioni di illegittimità e incresciose per decoro urbano e ordine pubblico.” Manutenzione straordinaria del verde pubblico e pulizia in Piazza Don Sturzo questa mattina ad Albenga.

Oltre agli interventi programmatici che costantemente vengono effettuati su tutto il territorio urbano, questa mattina è stata data una concreta risposta alle richieste di numerosi cittadini attraverso la potatura della siepe prospiciente le palazzine che affacciano sulla piazza e la pulizia straordinaria della stessa.

Afferma l’assessore all’ambiente Gianni Pollio: “Gli interventi sul verde pubblico della nostra città continuano incessantemente attraverso le operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria. Questa mattina la cooperativa Jobel, SAT e gli operai dell’ufficio ambiente del Comune di Albenga sono intervenuti in Piazza Don Sturzo attraverso una decisa potatura della siepe adiacente alle palazzine che affacciano sulla piazza. La stessa, infatti, ostruiva la visuale e poteva, quindi agevolare situazioni di illegittimità e incresciose per decoro urbano e per l’ordine pubblico. L’intervento, inoltre, ha reso più agevole il passaggio sul marciapiede ivi presente e ha dato una concreta risposta alle richieste dei cittadini che abitano e frequentano la zona. Importante anche l’operazione di pulizia straordinaria effettuata proprio sotto le siepi presenti nella zona e le potature delle magnolie che continuerà anche nelle vie adiacenti e in tutta la città. Voglio ringraziare la cooperativa Jobel che si è occupata dell’intervento, la SAT e Marco Sciandra responsabile del verde pubblico di Albenga”.

PULIZIA STRAORDINARIA VIA JULIA AUGUSTA –

Pulizia straordinaria della via Julia Augusta questa mattina ad opera di un nutrito numero di persone munite di buona volontà e senso civico. L’iniziativa è partita da alcuni lavoratori del Decathlon Albenga e dall’Agenzia viaggi Baia del Sole in collaborazione con SAT e l’assessorato all’ambiente del Comune di Albenga.

Durante la mattinata sono stati raccolti circa 35 kg di rifiuti abbandonati. Afferma l’assessore Gianni Pollio presente alle operazioni di pulizia:Mentre ci sono associazioni e persone civili disponibili a dare una mano alla pulizia e mantenimento di un ambiente sano, ci sono altri che, purtroppo, si disinteressano ed abbandonano rifiuti senza alcun senso civico anche in un luogo di così alto interesse storico e culturale come la nostra via Julia Augusta.

La speranza è che questo buon lavoro possa diventare un esempio costante per tutti quei cittadini che purtroppo si ostinano a comportarsi in modo selvaggio.”

“Ringrazio SAT che ha fornito gratuitamente il materiale necessario alla raccolta e che con solerzia ha provveduto immediatamente a ritirare i rifiuti raccolti e tutti i volontari che hanno partecipato a questa magnifica iniziativa” conclude l’assessore Pollio.

Avatar

Trucioli

Torna in alto