Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Andora, ecco il Festival del Bonsai. E Simonetta torna in pista: maratona Milano-Sanremo, ma per 68 km. E per Mannoia pioggia di biglietti gratis

Organizzato dal Comune di Andora e dall’ Associazione Culturale Bonsai No Profit torna il Festival del Bonsai. La manifestazione dedicata all’arte della coltivazione orientale, si svolgerà sabato 11 e domenica 12 settembre. Altra notizia, il consigliere comunale Ilario Simonetta ci riprova alla Milano-Sanremo, la ultramaratona da 285 km che aveva già percorso nel 2019 in 44 ore e 57 minuti, conquistando l’ambita e destinata a pochi medaglia di finisher. Questa volta, parteciperà in staffetta partendo da Pietra Ligure.

11 – 12 SETTEMBRE, Parco delle Farfalle

ANDORA, TORNA IL FESTIVAL DE BONSAI E SI GEMELLA CON BONSAI BLU MILANO 

COMUNICATO STAMPA / Andora – Organizzato dal Comune di Andora e dall’ Associazione Culturale Bonsai No Profit torna il Festival del Bonsai. La manifestazione dedicata all’arte della coltivazione orientale, si svolgerà sabato 11 e domenica 12 settembre proponendo al pubblico una mostra mercato con i maggiori produttori italiani ed europei, una prestigiosa esposizione di piante da collezione e incontri con esperti che daranno preziosi consigli agli appassionati. Sotto la tensostruttura opereranno anche molti artisti specializzati in numerose espressioni d’arte giapponese e potranno essere ammirate mostre di oggetti e piante particolari.

Sabato 11 settembre, la mostra sarà aperta dalle 9.00 – 23.00. Alle 11.30,  si svolgerà l’Inaugurazione della mostra e la cerimonia di  gemellaggio tra il Festival del Bonsai e il Bonsai Blu Milano. Seguirà un ricco calendario di incontri.

15.30 – 17.00  Workshop a cura di Paolo Giai “Tokonoma e Bonsai, una finestra aperta sulla bellezza e la poesia della natura”. 17.30 – 18.30  Conversazione con immagini a cura di Giorgio Rosati “La bellezza e il cuore delle pietre”. Alle ore 16 e alle ore 18  saranno possibili visite guidate, con un massimo di 4/5 persone, alla mostra per spiegare i metodi di esposizione di bonsai e suiseki. Per chi voglia iniziare a prendersi cura di un bonsai, durante la manifestazione sarà possibile prenotare la partecipazione ad un corso bonsai gratuito che si terrà ad Andora nei prossimi mesi

Domenica 12 settembre, la fiera sarà aperta dalle 9.00 – 18.00

10.00 – 11.30 – Ricerca guidata di pietre sul campo, e successivo commento degli esemplari trovati a cura di esperti.

11.00 – 12.30 – Workshop di Kokedama con Tina Alves. I kokedama hanno avuto origine in Giappone e sono composizioni di piante di piccole dimensioni le cui radici sono racchiuse in una sfera di terriccio (ketotsuchi e akadama) ricoperta da uno strato di muschio, da qui deriva il nome kokedama, che significa proprio “perla di muschio”.

10.00 – 17.00 –  Lavorazione in contemporanea e dimostrazione di tecniche bonsai tra i club partecipanti.

15.00 – 16.30  Work-Shop di Sumi-e con il M° Shozo Koike.

17.30 –  Premiazione del Trofeo tra i club partecipanti e della pianta più votata dal pubblico.

18.00 –  Chiusura manifestazione.

Alle ore 11.00 e alle ore 16 saranno possibili visite guidate alla mostra dei bonsai , con un massimo di 4/5 persone) per spiegare il concetto di esposizione di bonsai e suiseki

Ogni attività svolta durante la manifestazione rispetterà le norme anticovid. Sotto la tensostruttura di parco delle Farfalle opereranno molti artisti. Presso la libreria Setsu-Bun – “Libri & Stampe sul Giappone e le sue arti” sarà visibile una piccola esposizione di Kokeshi (こけしkokeshi?),  bambole di legno originali, prodotte tra il 1950 – 1985. Realizzate manualmente in legno, hanno un busto semplice cilindrico e una larga testa sferica, con poche linee stilizzate a definire i caratteri del viso. Una caratteristica delle bambole Kokeshi è la mancanza di braccia e gambe. Sono oggetti poco conosciuti, ma rappresentativi per la cultura Giapponese.

Le Kokeshi, originarie nelle sei  prefetture di Tòhoku, famosa per i bagni termali “ONSEN”, venivano offerte agli ospiti in segno di buon auspicio contro la cattiva sorte , divenendo nel tempo anche un simbolo per altre credenze  fertilità ,salute, ecc.  oggetto da  collezione per le sue unicità.

Al Festiva del Bonsai di Andora  sarà presente Megumi Akanuma poliedrica artista Giapponese, docente di lingua Giapponese, esperta in Origami – Shodo – e dotata di una voce incantevole. Sarà possibile scoprire l’arte del Sumi-e ammirando le capacità tecniche e le opere del M° Shozo Koike. Nato a Okaya (Nagano) in Giappone, dopo gli studi all’Accademia di belle arti Taiheiyo a Tokyo e un percorso lavorativo e artistico in terra nipponica, si trasferisce in Italia per amore dell’arte. A Firenze consegue si diploma all‘Istituto per l’arte e il restauro Palazzo Spinelli’ e negli stessi anni segue il corso di disegno all’Accademia di belle arti di Firenze. La pittura ad inchiostro (sumi-e) e la condivisione della cultura giapponese lo portano in varie città d’Italia dove tiene corsi e workshop di sumi-e.

Tina Alves e l’arte dei Kokedama – I kokedama hanno avuto origine in Giappone e sono composizioni di piante di piccole dimensioni le cui radici sono racchiuse in una sfera di terriccio (ketotsuchi e akadama ricoperta da uno stratto di muschio, da qui deriva il nome kokedama, che significa proprio “perla di muschio”.Sonia Stella – disegnerà e dipingerà, con l’arte del Sumi-e da ammirare le sue affascinanti opere. Alla scoperta della xilografia tradizionale giapponese con Hellory.Sabato dalle 14 alle 16 dimostrazione delle tecniche di incisione xilografica

Sabato dalle 16:30 alle 18.00 dimostrazione delle tecniche di stampa xilografica tradizionale giapponese “Moku Hanga”.

Domenica dalle 11 alle 13 dimostrazione di KARAZURI tecnica di stampa a rilievo usata per conferire effetti 3D alle stampe xilografiche giapponesi.

Domenica dalle 14 alle 18 Corso di xilografia tradizionale giapponese Moku Hanga: affascinati dalla magia delle stampe di Hokusai Hiroshige e Asui. Verranno svelati tutti i passaggi per realizzare una autentica xilografia giapponese moku hanga su carta giapponese, delle matrici incise dai partecipanti. Ciascuno porterà a casa la stampa e le matrici realizzate durante il corso. Tutti i materiali necessari carta, colori, legni e ferri da incisione sono disponibili e/o forniti a fronte di un contributo di 40€. Posti limitati. Per informazioni 320/3517531

IL CONSIGLIERE ILARIO SIMONETTA

CI RIPROVA ALLA ULTRA MARATONA MILANO-SANREMO

COMUNICATO STAMPA – Andora – Il consigliere comunale Ilario Simonetta ci riprova alla Milano-Sanremo, la ultramaratona da 285 km che aveva già percorso nel 2019 in 44 ore e 57 minuti, conquistando l’ambita e destinata a pochi medaglia di finisher. Questa volta, parteciperà in staffetta, percorrendo l’ultima parte della gara nel ponente savonese, da Pietra Ligure a Sanremo, ovvero una distanza di 68 chilometri. La sua staffetta è composta dagli ultramaratoneti liguri Davide Zunino, Davide Giribaldi, Daniele Augustoni e dal piemontese Adriano Bertano, atleti di lunga esperienza che hanno conseguito risultati importanti in altre prestigiose competizioni ultra. Ilario Simonetta riceverà il testimone sabato intorno alle ore 5.30 del mattino.

Anche se sono il più “datato” della squadra non ho potuto rifiutare l’invito degli amici – ha spiegato Ilario SimonettaPer me è un’occasione per riprovare l’emozione di raggiungere il traguardo di Sanremo insieme agli amici che, per l’occasione, hanno formato il gruppo RunRivieraRun no limits. Una ulteriore occasione per promuovere lo sport in generale in questo momento particolare che ha frenato l’attività di tutte le discipline sportive e per ribadire che con l’impegno e la costanza si possono raggiungere grandi traguardi personali e in competizione”.

ANDORA -EFFICIENTAMENTO ENERGETICO PER GLI SPOGLIATOI DEL CAMPO DA CALCIO IN ERBA SINTETICA. RISCALDAMENTO E ACQUA CALDA GARANTITI DA PANNELLI SOLARI E NUOVA CALDAIA A CONDENSAZIONE.

COMUNICATO STAMPA – Andora – Intervento di efficientamento  energetico per il campo da calcio in erba sintetica di via Marco Polo. Sono in corso lavori, per un valore di circa 65mila euro, nei locali che ospitano gli spogliatoi. Gli operai sono all’opera per installare un sistema ibrido che garantirà di scaldare gli edifici e avere acqua calda nei bagni e nelle docce anche con l’ausilio dell’energia solare.

“La ditta incaricata sta installando una moderna caldaia a condensazione destinata al riscaldamento degli spogliatoi e dei locali annessi – hanno spiegato il sindaco Mauro Demichelis e il Consigliere delegato allo Sport, Ilario Simonetta che ieri mattina hanno effettuato un sopralluogo al campo – Nei prossimi giorni saranno installati anche quattro pannelli solari che forniranno acqua sanitaria calda ai lavandini e alle docce. Qualora, i panelli non riuscissero a garantire una sufficiente fornitura, nei giorni più nuvolosi, entrerà in azione la caldaia. L’intervento fa parte del progetto Elena della Provincia di Savona, a cui il comune ha aderito e che prevede numerosi interventi di manutenzione negli edifici pubblici con l’obiettivo di migliorare l’effecientamento energetico, come già fatto nel plesso di via Piana del Merula dove sono stati installati nuovi serramenti e si sta procedendo all’isolamento del tetto e nel Palazzetto dello Sport dove è in corso il rifacimento dei bagni. Nelle scuole di Molino Nuovo sono stati potenziati i sistemi di sicurezza antincedio”.

ANDORA – ENDLESS SUMMER. DISTRIBUITI ALTRI 900 INGRESSI GRATUITI
PER IL CONCERTO DI FIORELLA MANNOIA
Andora – 900 biglietti distribuiti quest’oggi per l’evento Endless Summer organizzato dal Comune di Andora che sabato 11 Settembre, ore 21.30,  propone il concerto di Fiorella Mannoia.
Anche questa volta è stato un record di accessi a fare registrare il tutto esaurito per i primi tre dei quattro settori a disposizione del pubblico sul portale www.prenotazioniandora.it su cui i tagliandi sono messi in distribuzione a blocchi per dare più possibilità di collegamento, vista la massiccia richiesta.  Più di 50mila i contatti. 11mila le persone che hanno avuto accesso alla pagina per tentare di accaparrarsi fino a quattro biglietti. I fortunati che sono riusciti prenotare i posti stanno ricevendo le mail di conferma con le istruzioni d’ingresso.
“Ci piacerebbe accogliere tutti come fatto gli altri anni, ma in tempo di pandemia le regole per gli eventi musicali live sono davvero rigorose e ci permettono di predisporre solo posti a sedere, limitati e distanziati.  Nonostante questo, sabato offriremo una delle platee più grandi di questa estate Ligure e un concerto che, ci rendiamo conto, porterà pubblico da tutta Italia perché Fiorella Mannoia ha un seguito straordinario e i numeri di accesso al sito lo dimostrano semmai ce ne fosse stato bisogno”.

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto