Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Savona, competenze in politica locale. Milena Debenedetti M5S: i competenti sono rari, la differenza la fanno i media che denigrano, ridicolizzano, enfatizzano, vedi la nostra sindaco. E c’è chi elogia l’esempio Luca Martino

Un post di Michele Pellegrini, sindacalista nelle FS, ex M5S, già candidato alle comunali di Loano, consigliere nel Cda Fondazione Simone Stella -Leone Gerossi, in rappresentanza della minoranza consiliare, ha provocato la reazione di Milena Debenedetti storica esponente dei M5S a Savona, a sua volta eletta nel parlamentino e nel 2011 candidata a sindaco (9,1%). Pellegrini scrive: “Un giorno dovranno spiegarmi cosa si intende per “avere le competenze” in politica. Soprattutto a livello locale”.


Milena Debenedetti savonese, è laureata in chimica, ha lavorato per quasi vent’anni come ricercatrice in una industria fotografica, e si occupa ora di redazione testi e collaborazione con siti Internet e giornali locali, nonché delle sue grandi passioni: scrivere e coltivare l’orto. È sposata e ha una figlia. Si occupa anche di politica: dal 2011 è consigliere comunale nella sua città.
Da sempre appassionata di fantascienza e fantastico, oltre che di fumetti, musica rock, cinema, è arrivata spesso in finale con i suoi racconti in vari premi letterari, come il Courmayeur, di cui ha vinto nel 1996 la sezione fantasy, il Cristalli Sognanti, vinto nel 2000, l’Alien, il Lovecraft, il Premio Italia, il Galassia città di Piacenza, vinto nel 2005. Ha pubblicato racconti in antologie edite da Keltia editrice, Garden, Delos Books, Flaccovio, sulle riviste Alia di Libri Nuovi, Strane Storie della Pavesio e su diversi siti internet. Un suo romanzo di fantascienza è arrivato due volte in finale al Premio Urania. Nel 2006 ha pubblicato con Delos Books il romanzo Il Dominio della Regola, vincitore nel 2007 del Premio Italia come miglior romanzo fantasy dell’anno, e due anni dopo il seguito, I maghi degli elementi. Ultimo libro Il risveglio di empatia.
La riproduzione dal Secolo XIX del 15 maggio 2011

La Debenedetti che da anni affida saltuariamente i suoi seguiti articoli a Trucioli Savonesi edito, come Uomini Liberi, da Antonio Signorile (nessuna parentela con il mitico e galantuomo penalista avv. Antonio Signorile compianto da vero maestro del foto savonese e ligure), questa volta indica i (cor)’responsabili’ del ‘disastro Italia alle urne’: i mass media.

“Le competenze le hanno veramente in pochi. La differenza la fanno i media: ridicolizzano costantemente chi vogliono denigrare, enfatizzando ogni minimo scivolone, difetto, errore, gaffe vera o presunta, mentre per altri usano una sorta di ossequio a prescindere, di indulgenza plenaria. Una sorta di cuscinetto per attutire tutto e sottolineare a volte il nulla trasformandolo in positivo.

Vedi la nostra Sindaco uscente a Savona: cosi’ “brava” , come prima esperienza di primo cittadino al femminile, da non essere neanche ricandidata. Eppure i media l’hanno sempre trattata coi guanti. Se fosse stata tipo un 5 stelle, ma anche una di sinistra di una volta, l’avrebbero crocifissa un giorno si’ e l’altro pure in sala mensa.

Oppure i candidati di centrosinistra e centrodestra attuali: due perfetti nulla. Zero totale. Ma continuamente evidenziati e citati dai media. Per loro fortuna l’attuale pandemia fa evitare i continui dibattiti, dove la loro pochezza emergerebbe impietosa. Ecco la realtà. Quando i cittadini sgamano tutto questo, possono anche votare con la testa e col cuore, non con il pensiero imposto. Ma è difficile: una strada in salita e scivolosa, dove si deve continuamente ripartire, perché una ripetuta bugia si imprime nella mente e la verita’, invece, sfugge. ( Milena Debenedetti).

Commenti social a Michele Pellegrini da Paolo Monti (chef ristoratore): “Ancora con ste competenze???? Basta!!! È cambiato tutto ormai da decenni!!! Competenza non ne hanno neppure quelli al governo… Vai a fare le pulci a quelli 8 che gestiscono un comune? Ma goditi l’estate. Il sole, il mare la bella stagione e fatti i c…. tuoi.

Pellegrini: “Ed infatti da ora in poi me li faccio alla grande, amico mio”.

IL 18 AGOSTO POST DI PELLEGRINI SULLA SUA PAGINA FACEBOOK

Michele Pellegrini tra i prolifici ‘produttori’ nei social

Mi presento: Sono Michele Pellegrini, ho 46 anni, sono nato a Milano e vivo a Loano dal 2010. Lavoro in RFI dal 1996 e mi occupo della manutenzione degli impianti di sicurezza.

Dal 2011 al 2017 sono stato attivista del Movimento 5 Stelle, fondando nel 2012 il Meetup di Loano.
Nel 2013 ho fondato i Cittadini Attivi Loanesi, comitato civico con cui ho intrapreso diverse battaglie riguardanti l’ambiente, la gestione dei rifiuti, il consumo di territorio, l’acqua pubblica, il verde pubblico e la Sanità pubblica, contribuendo a raccogliere 10 mila firme contro la chiusura della Pediatria del Santa Corona, avvenuta nel 2015.
Sono tra i fondatori del Comitato Nascere a Pietra, che da 282 giorni combatte per far riaprire il punto nascite.
Ho collaborato nel corso di questi anni coi gruppi consiliari regionali del Movimento 5 Stelle alla stesura di alcune mozioni.
Nel 2016 sono stato candidato nella lista civica Loanoi, ricevendo 64 preferenze.
In questi 5 anni ho collaborato col gruppo consiliare nella preparazione di numerose interrogazioni, mozioni e delibere, occupandomi in particolar modo della gestione rifiuti.
Da circa un anno sono nel CdA del Simone Stella, in quanto scelto “in quota” dall’attuale minoranza.
Queste sono le “competenze” messe a disposizione della cittadinanza.
Tutto questo per dirVi che NON mi candido in alcuna lista, nella prossima tornata amministrativa del 2021.
Ad Ottobre, quando si insiederà il nuovo Consiglio Comunale, per coerenza, rassegnerò le dimissioni da quest’ultimo incarico, in quanto non potrò essere espressione di una minoranza che non ci sarà più. In questi anni ci ho messo passione e tanto tempo libero, senza alcuna finalità “politica”, operando per il solo bene comune collettivo.
Ed è quello che continuerò a fare, esclusivamente attraverso i Cittadini Attivi Loanesi.
Auguro un in bocca al lupo a tutti i candidati.FORZA LOANO
DA UOMINI LIBERI DEL 12 AGOSTO 2021- Quanti nel Pd hanno il coraggio e la dignità di Luca Martino?

Uominiliberi ha sempre criticato politicamente Luca Martino, con l’ex assessore allo sport nella giunta di Federico Berruti non sia mai stati teneri, ma questa volta con la dichiarazione che voterà il candidato sindaco Angelo  Schirru ha dimostrato coraggio e dignità. Doti rare nei politici, soprattutto savonesi.

Scrive sul SecoloXIX Luca Martino …Russo ripropone uno schema vecchio e superato: una coalizione dall’estrema sinistra al Pd e magari anche l’M5S. Una operazione che non condivido. Non mi candiderò con Schirru e non mi rivedo in un progetto con Lega e Fratelli d’Italia, ma sono convinto che l’ex primario, a cui andrà il mio voto, abbia un grande potenziale. Spero agisca in modo autonomo e mi chiedo perché non sia stato il Partito Democratico a candidarlo.

Nel Pd sono numerosi quelli che non voteranno Marco Russo e altrettanti quelli che voteranno Angelo Schirru ma, al contrario di Martino, non hanno coraggio di dichiararlo.

DAL SECOLO XIX  DEL 14 APRILE 2011

articolo di Dario Freccero

E DAL SECOLO XIX DEL 28 APRILE 2011

CONTRIBUTI ELETTORALI ALLE SMS E ALLA BOCCIOFILA

FABIO ORSI ATTACCA L’ASSESSORE FRANCO LIROSI

14 APRILE 2016 – IL SECOLO XIX –

MARTINO TOGLIE 2 MILIONI ALL’ATA PER SALVARE I CONTI DI PALAZZO SISTO

ELEZIONI COMUNALI 2021- MARTINO VOTA SCHIRRU

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto