Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Lettera 4/ Valbormida: da Craxi a Vaccarezza – E ora è nata ‘Cambiamo Bergeggi’ con Alice Bianchini

Leggo nell’ultimo numero di Trucioli.IT ” Angelo Vaccarezza re in Valbormida…:, una volta ai tempi di Craxi esisteva l’onda lunga, noto che nei giorni nostri esiste ancora.

Il presidente Giovanni Toti e Angelo Vaccarezza

La lista Cambiamo con Toti ha fatto filotto nei Comuni della Valbormida di Sindaci, Assessori e Consiglieri, buon per Toti, ma la mia considerazione che peraltro personalmente avevo già scritto con certe mie perplessità ai 69 Sindaci della Provincia di Savona, in quanto pur essendo i più votati a livello provinciale, non siamo stati rappresentati come assessori in giunta Regionale.
Essendo un comune cittadino, oltresì senza nessuna carica istituzionale, quanto scritto si è perso nell’etere;  d’altronde in certe situazioni ho fatto notare come noi comuni elettori, siamo tenuti in conto al momento dell’elezioni, dopodichè “finita la festa gabbato lo Santo” .

La mancanza di un Assessorato in Provincia di Savona, la ritengo una mancanza di tatto, proprio in Valbormida, che tempi addietro, l’industria aveva creato, con l’indotto, migliaia di posti di lavoro, e che con i soldi che arriveranno dall’Europa, si spera in un rilancio, e quindi gli amministratori, che hanno aderito, alla lista Cambiamo con TOTI, visto che sono un gruppo considerevoli, di fare una richiesta legittima di essere rappresentati.

Un altro aspetto da tenere in considerazione, il gioco fatto dal Viareggino Toti, che ha fatto dimettere gli assessori per fare rientrare, i primi non eletti nelle sedi degli assessori, quindi se a Savona fosse stata sede di assessorato, sarebbe subentrata, una donna che era in lista con Toti, visto che in quella lista erano in tre, e quindi le quote rosa sarebbero state rispettate, non solo sulla carta.
Un’altra considerazione è che quasi tutti gli amministratori, che hanno aderito, a sua volta, sono stati eletti in liste Civiche, e gli elettori magari li hanno votati, perché non avevano nessun simbolo di partito. Ora gli stessi elettori, si sentiranno “traditi”, già certi giochetti li hanno fatto sia i Senatori che gli Onorevoli, ora anche gli Amministratori Locali.
Credo che anche il coordinatore Provinciale, il Sindaco di Andora, De Michelis, dovrebbe sensibilizzare Vaccarezza per una svolta.

Ginetto Pastorelli

DALLA PAGINA FACEBOOK di Vaccarezza

NASCE “CAMBIAMO! BERGEGGI” 

Buona Domenica Amici.
Continua il viaggio per presentarvi i Comitati di  “Cambiamo! con Toti” della nostra Regione. Un percorso che continua a raccogliere consensi e adesioni: oggi è la volta di Bergeggi.
Qui, il partito di Giovanni Toti è coordinato da Alice Bianchini, imprenditrice del ramo immobiliare, che si è impegnata molto e con entusiasmo per creare questo gruppo (eletta consigliere comunale).
“Ringrazio il Presidente Giovanni Toti ed il Coordinatore Regionale Angelo Vaccarezza per il supporto ricevuto e la fiducia accordatami nella realizzazione di questo percorso finalizzato allo sviluppo del territorio in cui viviamo – dichiara il neo Coordinatore- siamo fiduciosi che questo sarà l’inizio di un progetto più ampio, aperto a tutti i cittadini che vorranno farne parte e portare il loro contributo di esperienze e di idee.  Ringrazio anche il Coordinatore Provinciale Mauro Demichelis e il Segretario Marina Armari, che si è resa immediatamente disponibile per ricoprire questo ruolo. Grazie a tutti coloro che ci hanno creduto, che ci crederanno, ed auguro buon lavoro a chi, con noi, si impegnerà poiché, ne sono convinta, possiamo essere il cambiamento che vogliamo vedere”.
Sono grato ad Alice per aver messo a disposizione di “Cambiamo!”, tempo, esperienza e passione; sono certo che grazie all’impegno suo e di tutto il comitato, molte saranno le idee e altrettanti i risultati.
#avantiliguria
#cambiamoinsieme
—–
Adolfo Bormida, classe 1949, al secondo mandato da consigliere comunale, è laureato in Chimica e dal 2007 pensionato dopo essere stato fino al 31.12.2006 Responsabile del laboratorio ecologico presso SYNDIAL S.P.A  Da consigliere comunale aveva la delega ATO – Depuratore – Rifiuti, Raccolta differenziata, Servizi sociali e Socializzazione

Adolfo Bormida è  vice sindaco di Bergeggi facente funzione, con gli assessori Luca Gaggero, laureato in Ingegneria Chimica  e Dirigente d’industria alla Infineum Italia srl Vado Ligure e Carlo Galletti, geometra.

Consigliere di maggioranza anche Riccardo Borgo che è stato tra i sindaci eletto in più legislature della provincia.E’ stato anche presidente provinciale, regionale, nazionale dei Bagni Marini; persona moderata, riflessiva, mai coinvolto nelle vicende giudiziarie che hanno segnato e sconvolto il partito  socialista savonese negli anni ’80.
Il 26 maggio 2019 i cittadini di Bergeggi,  chiamati alle urne per le elezioni comunali 2019, hanno riconfermato il sindaco Roberto Arboscello. Con le regionali di settembre 2020 Arboscello viene eletto nel parlamentino ligure con 3578 preferenze, il più votato del Pd in provincia di Savona, seguito (non eletto) da Mauro Righello con 3297 preferenze.
A Bergeggi il Pd , alle regionali, ha raggiunto quota 225 voti (39,7%), il M5S 22, la lista Sansa 11. Il centro destra con  le liste  Toti presidente 116  voti n(20,5%), Cambiamo con Toti 57, la Lega 75 (13,2%),  Fratelli d’Italia 15.
Avatar

Trucioli

Torna in alto