Numero visualizzazioni articolo: 195

Lettere/ 1- Boissano, C’era ‘Anfora Olearia’
col Premio Nazionale al Teatro Popolare
2- Pietra, l’on Foscolo e le attività produttive
3 -Monorotaia Ormea – Imperia
4 -Stare in casa è bello, ma non da soli

Lettere a trucioli.it Sono Bruno Angelo, residente a Boissano dal 1980 al 2005, ho letto il Vs. articolo (Boissano senza bar, caso unico di un paesone in Liguria……). L’on. Sara Foscolo per sostenere attività produttive di Pietra Ligure, presentata interrogazione e propone. Collegare Ormea a Imperia in monorotaia esiste la possibilità. Stare a casa è bello, ma non da soli: iniziativa dell’Associazione Gadit.

Lettera 1 – Sono Bruno Angelo, residente a Boissano dal 1980 al 2005, ho letto il Vs. articolo (Boissano senza bar, caso unico di un paesone in Liguria……), come quello precedente come ex Buissanin, anzi  come ” foresto ” , e ho trovato diverse inesattezze, sicuramente personalmente la più grossolana e la dimenticanza nel vostro articolo nella parte qui sotto riportata “​ Negli opuscoli turistici si indicavano la festa del Primo Maggio, la festa campestre e religiosa  alla chiesa di San Pietrino, a settembre la sagra della polenta, a ottobre la castagnata.”  Manca la manifestazione più importante che ha portato a livello nazionale il nome di BOISSANO “ ANFORA OLEARIA premio Nazionale al Teatro Popolare con spettacoli di Compagnie e interpreti con attori di primo piano, e premi consegnati a attori e a personaggi della televisione nazionale. Manifestazione che si svolgeva nella serata del 1° sabato del mese di agosto.
Mi sembra strano che questa manifestazione sia sfuggita nell’elenco al Sig. Piero Pesce, perchè era stata creata dalla Pro Loco  e nel consiglio c’erano tra gli altri i compianti Martelli e Felice Opizzo, amico di Pesce​​.

Lettera 2  – Coronavirus, Foscolo (Lega), sostenere attività produttive

di Pietra Ligure, presentata interrogazione

Pietra Ligure, 14 mar – “In questo momento di emergenza Coronavirus, che colpisce duramente tutto il territorio nazionale, è fondamentale mettere in campo tutte le misure possibili per aiutare e sostenere le attività produttive del territorio. Per questo ho presentato ieri un’interrogazione all’amministrazione comunale: i danni dell’epidemia e delle sue conseguenze sono purtroppo molti e in aumento, con forti ripercussioni sull’economia dell’Italia, in particolar modo sul turismo, che è la principale fonte di reddito per le attività di Pietra Ligure. A questo si aggiunge un grosso danno economico che già le nostre attività hanno subito e subiranno, a causa di rinunce e disdette dei turisti nel periodo pasquale e per la prossima stagione estiva. Ho apprezzato la scelta di sospendere il pagamento dei parcheggi blu, in questo periodo di difficoltà. Alcuni comuni in Italia hanno già annunciato una sospensione del pagamento delle imposte comunali: bisogna seguire questa strada e fare tutto il possibile per l’economia di Pietra Ligure”.

Lettera 3- Collegare Ormea a Imperia in monorotaia

Caro trucioli.it, segnalo che per collegare Ormea a Imperia in monorotaia esiste la possibilità gia’ un sistema di treno-tram a velocita’ variabile ecocompatibile testato dallo scrivente in Emsland – Germania nel 2002. Da fanciullo ho viaggiato a Torino con i miei compianti genitori sulla monorotaia in occasione di Italia 1961 e impianti a fune nei pressi di edifici di un certo pregio architettonico che se non vandalizzati possono essere utili alla nostra società usa e getta. Se non ora quando mettere in pratica questi progetti fattibili ed ecosostenibili. Arrivano i cinesi, arrivano i cinesi, arrivano cantando si piazzano in salotto e non se ne vanno più. Perche’, perche’ lo chiedo a te. Con amicizia. W i pompieri, W gli alpini, W il Corpo forestale dello Stato. Siamo al minuto 119 dei tempi supplementari ma vinceremo.

Mario Giulio Paolo Righi

Lettera 4 – Stare a casa è bello, ma non da soli

DAL 14 MARZO INIZIATIVA DELL’ASSOCIAZIONE GADIT

L’Organizzazione di Volontariato GADIT, nell’ambito dell’iniziativa a sostegno della campagna #iorestoacasa, promossa dall’Associazione nazionale di volontariato di Protezione Civile, FIR-CB, promuove e coordina sul territorio l’uso di un’applicazione che consente che hanno un telefonino di stare a casa virtualmente sempre insieme ai propri amici, parenti o conoscenti.

L’iniziativa, che ricorda l’uso in versione 2.0 del vecchio “baracchino” via radio CB, intende rendere meno pesante per tutti il rimanere a casa, ma in particolare per chi è solo, magari anziano o comunque desideroso di essere in contatto e di scambiare quattro parole con altri. Nello stesso tempo quest’iniziativa intende dare la possibilità a tutti i partecipanti di segnalare particolari esigenze.

Chi vuole partecipare all’iniziativa è invitato a scaricare gratuitamente l’applicazione CBTalk sul proprio telefonino sia Iphone, sia Android.

Il giorno 14 MARZO 2020 alle ore 15.30 rappresentanti dell’associazione GADIT saranno attivi su CBTalk sul canale 13 per dare avvio a questa iniziativa e determinare insieme ai partecipanti le migliori modalità di utilizzo.

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi