Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Albenga dove torna il grande Carnevale
Mentre in ospedale nuove danze, protesta Pd
E l’intervento dell’avv. Scosceria di FI

Ad Albenga torna il grande Carnevale e incarico affidato a Santino Puleo, loanese -borghettino, con la passione della politica amministrativa,  prima in quel di Loano, candidato alle comunali di Borghetto, commerciante di lungo corso, eccellente organizzatore di eventi. Presenza nello staff anche di una figura importante della cultura e storia ingauna, il prof. Mario Moscardini che ha scritto la prefazione degli anni d’oro del Carnevale di Albenga. Con la presenza alla conferenza stampa dell’assessore Gianni Pollio e della delegata alle frazioni e tutela prodotti tipici Ilaria Calleri. Vedi il programma. Leggi anche nuovo ricorso blocca ancora l’ospedale di Albenga, comunicato del segretario del Circolo del Pd, Ivano Mallarini. Infine l’intervento dell’avv. Renato Scosceria.Domenica concerto di Carnevale e l’ingresso a Magiche Trasparenze è compreso

Il maestro Vincenzi

COMUNICATO STAMPA – Ricordiamo che sino all’8 Marzo, saranno in esposizione, grazie alla rinnovata collaborazione con Sandro Ristori, alcuni lavori della giovane artista genovese Martina Giovene. Evento di Arte e Cultura a Palazzo Oddo Domenica 23 Febbraio. In pieno tempo di scherzi e maschere, la “Camera delle Meraviglie Musicali” di Palazzo Oddo ospiterà un prestigiosissimo concerto in tema carnascialesco: il M° Pier Paolo Vincenzi infatti proporrà Papillons op. 2, Carnaval op. 9 e Faschingschwank aus Wien ( traducibile come “Il Carnevale di Vienna” ) op. 26, di R. Schumann in uno dei “concerti anteprima” che precedono l’uscita del suo nuovo lavoro, dedicato appunto al tema “Il Carnevale e le Maschere”.

Musica a tema, dunque, per questa cavalcata attraverso alcune delle più belle pagine del repertorio romantico, attraverso le quali si descrivono e disegnano colori filanti e stelle gioiose, serialismo ante litteram e suggestioni sinestetiche.

Le sorprese, per chi deciderà di passare a Palazzo Oddo il pomeriggio, non finiscono qui, infatti chi acquisterà il biglietto del concerto potrà, incluso nel prezzo (nella giornata di Domenica, dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:30), visitare “Magiche Trasparenze” all’interno della quale, sino all’8 Marzo, saranno in esposizione, grazie alla rinnovata collaborazione con Sandro Ristori, alcuni lavori della giovane artista genovese Martina Giovene.

Si tratta di 6 opere che efficacemente sintetizzano il “credo laico” dell’Artista, in bilico tra esorcizzazioni di inquietudini infantili ed attrazioni verso l’abisso colorato del fumetto. Il risultato di questa commistione è una pittura netta, comunicativa, efficace, in un certo senso un’opera di destrutturazione e ricomposizione mediante il fluire del colore e delle forme. In ultimo (ma non meno importante), la passeggiata verso il “Carnevale Schumanniano” sarà scandita da una serie di maschere, opera della pittrice e scultrice Etta Scotti, che svolgeranno l’importantissima funzione di introdurre gli spettatori nel mondo rovesciato della follia carnascialesca. “Mithos” è il titolo della mostra (già al Palazzo della Posta Vecchia di Genova) mito, appunto, nella sua funzione mediatrice tra gli opposti mondi – ed il carnevale, per gli antichi era uno di quei momenti cardinali dell’anno in cui, col favore dell’anonimato garantito dalla maschera, si sovvertivano i ruoli e le funzioni sociali e gli opposti mondi si incontravano sotto il segno di Saturno – .

Grande soddisfazione ed entusiasmo per l’evento esprime il presidente della Fondazione Oddi Roberto Pirino che aggiunge: “Abbiamo pensato che Albenga, pur immergendosi nella “festosa follia” del Carnevale, non potesse trascurare gli amanti della Musica e delle Arti: la Fondazione offrirà alla Città un evento articolato e peculiare, che mostra un’ altra faccia della festa, oltre alle maschere, alle stelle filanti ed ai coriandoli. Vi aspettiamo numerosi!”. Domenica 23 Febbraio. Presentazione delle Opere e visita a Magiche Trasparenze alle 17:30. Concerto di Carnevale con Pier Paolo Vincenzi alle 18:30 alla Musikalische WunderKammer. Palazzo Oddo – Via Roma 58. Ingresso posto unico € 5. Prenotazione consigliata. Info e prenotazioni: segreteria “Magiche Trasparenze” tel: 0182 571443. email: info@palazzooddo.it

NUOVO OSPEDALE CONTINUANO LE DANZE SULLA PELLE DEI CITTADINI E DEI PAZIENTI

COMUNICATO STAMPA – Segretario Circolo PD Albenga”

Ivano Mallarini segretario del Circolo Pd di Albenga

Un nuovo ricorso blocca ancora la privatizzazione dell’Ospedale di Albenga. Ricorso figlio di un bando sul quale fin da subito abbiamo espresso forti dubbi. Ciò significa ancora incertezza sul futuro del nostro ospedale che va verso una lenta morte per inedia. Nel frattempo a complicare le cose giunge nuovamente a scadenza l’affidamento della gestione in convenzione del reparto di chirurgia artoprotesica al Policlinico di Monza.

Già lo scorso 24 Agosto la gestione del reparto era andata scadenza prima che l’ipotesi di privatizzazione dell’ospedale di Albenga fosse conclusa. La Regione, dopo la forte pressione delle amministrazioni comunali del territorio e dei lavoratori del reparto, ne aveva prorogato la convenzione sino al 22 Febbraio 2020. Ma siamo di nuovo punto e a capo.  A giorni scade nuovamente la convenzione e questo pone tante domande. Sappiamo inoltre che l’equipe medica da alcuni mesi non riceve regolarmente i pagamenti da parte del Policlinico e che risultano esserci ritardi nelle forniture dei materiali necessari allo svolgimento delle attività.

Se il reparto chiude cosa ne sarà degli interventi programmati e dei pazienti in attesa?

I lavoratori del reparto rischiano seriamente il posto di lavoro; che ne sarà del loro futuro?

L’Ospedale di Albenga, già depotenziato in servizi ed ambulatori, come reggerà a questo nuovo colpo?

L’amministrazione del Comune di Albenga ha già dimostrato forte preoccupazione sul destino del reparto di Ortopedia approvando in Consiglio Comunale una delibera mirata a tutelarne i lavoratori. In consiglio regionale il gruppo consigliare del PD sta presentando una interrogazione a firma di Mauro Righello, Giovanni Barbagallo e Giovanni Lunardon, nei confronti dell’assessore Viale e del presidente Toti per cercare di comprendere come si è potuti arrivare a questa situazione.

Anche perché il problema sanità è purtroppo è ancora più grande e riguarda tutta la Liguria. Basti ricordare che il 02 Dicembre scorso il gruppo consigliare PD durante il consiglio straordinario tematico sulla sanità aveva portato numerosi argomenti all’ordine del giorno e non solo la scellerata e mal gestita privatizzazione di Cairo e Albenga.

Non possiamo continuare ad accettare una idea di sanità che per assenza di programmazione e gestione si trovi a dover spostare i pazienti di radioterapia dal San Martino di Genova a Savona son un pulmino per un guasto alle attrezzature! Sarebbe questo l’efficiente modello di sanità stile lombardo che Toti e Viale volevano propinarci? L’unica cosa che vediamo è l’aumento del numero di liguri che per curarsi vanno fuori regione.

Ivano Mallarini, Circolo PD Albenga

OSPEDALE DI ALBENGA LA SOLIDARIETA’ DELL’AVV. SCOSCERIA

Vicinanza e solidarieta’ piena alle lavoratrici, ai lavoratori ed ai loro familiari per le preoccupanti notizie per l’Ospedale di Albenga.

No ai paventati licenziamenti e tutela piena dei loro posti di lavoro nel quadro di un attivo rilancio della Sanita’ Ingauna!

Sempre dalla parte dei cittadini.

Avv. Renato Scosceria

(Candidato alle Elezioni Regionali per Fratelli d’Italia Meloni Presidente)

 

 

Avatar

S.Fasano

Torna in alto