Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Albenga da fuochi artificiali: Giuseppe Lo Bello da 68 anni nelle bande musicali.
Lions: screening medici gratuiti al glaucoma

Una targa che meritava i riflettori della televisione, a cominciare dal Tg3 Liguria spesso impegnato a raccontare l’effimero di sagre, feste e mercati, persino il rituale, sempre lo stesso, dei tuffi  invernali in mare, con interviste casuali a cittadini che non sono certo un incentivo alla cultura. Ci sono tante storie silenziose, di uomini e donne, semplici e umili, che andrebbero valorizzate e ‘promosse’ ad esempio di altruismo, impegno, volontariato. E’ la fotografia del riconoscimento consegnato nella sala degli Stucchi del Comune  di Albenga, alla presenza della moglie, dei figli, nipoti ed amici e da parte del sindaco, Giorgio Cangiano, a Giuseppe Lo Bello  emozionatissimo per i suoi 68 anni di ininterrotta militanza nei complessi  bandistici. Dapprima nella natia Villalba e poi dopo il suo trasferimento nel 1958, ad Albenga

Screening medici gratuiti: un altro service del Lions Club Albenga Host

COMUNICATO STAMPA – Prosegue l’attività di servizio del Lions Club Albenga Host presieduto da Diego Turco. Come di consueto, anche quest’anno il sodalizio ingauno riserva particolare attenzione alla prevenzione della salute e alla vista in particolare. Domani, sabato 23.03.2019 dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle 18:00 in Piazza IV Novembre in Albenga verrà posizionato il mezzo polifunzionale Lions e un team di medici specializzati saranno a disposizione della cittadinanza per controlli gratuiti in prevenzione al glaucoma e alla maculopatia, oltre allo screening di prevenzione all’ipertensione arteriosa. Il Presidente Turco, soddisfatto dell’iniziativa, cosi commenta: “sono contento che anche quest’anno il nostro Club riesca ad offrire alla Città di Albenga gli screening medici in prevenzione al glaucoma e all’ipertensione arteriosa. Un ottima occasione per offrire un servizio utile alla Città e far conoscere le nostre numerose attività di servizio. Nel ringraziare i nostri soci medici che con entusiasmo hanno accolto l’iniziativa, invito tutta la cittadinanza a partecipare numerosa.

ESSENZE INGAUNE FESTEGGIANO IL PRIMO COMPLEANNO

PROGETTO EUROPEO  NEW PILGRIM AGE- IL SENTIERO DI SAN MARTINO

Su proposta della Fondazione Oddi. Anche il messaggio delle scuole di Albenga percorrerà il sentiero di S.Martino affidando al “camminatore” la sua diffusione.

Il camminatore Sergio Giusto sarà anche ambasciatore delle scuole albenganesi del primo ciclo di istruzione presso le istituzioni scolastiche che incontrerà in Ungheria, Slovenia, Croazia,nonché nel Veneto. Il gruppo di progetto del Comune di Albenga, dopo aver selezionato le proposte progettuali raccolte attraverso un concorso di idee, ha accolto la proposta del Direttore della Fondazione Oddi, Dott. Riccardo Badino, di incrociare tra di loro e ottimizzare le ipotesi progettuali avanzate da Sergio Giusto stesso e dal Comitato ACLI savonese, integrato dal contributo dell’associazione “ Cosa vuoi che ti legga “.

Tale ipotesi consiste nell’affidare a Sergio Giusto il ruolo di Ambasciatore delle scuole di Albenga nei confronti di quelle che incontrerà durante il suo cammino dedicato al percorso di S. Martino. Si prevede infatti di illustrare alle delegazioni delle singole Nazioni tale idea durante l’incontro operativo che si svolgerà a Treviso il 28/ 29 marzo p.v. affinchè sia possibile individuare una rappresentanza di scuole che in alcune delle tappe dell’ “ Ambasciatore “ riceverà dallo stesso una presentazione delle scuole albenganesi e contatterà seduta stante, una di esse attraverso videoconferenze programmate.

Da questi contatti si intende procedere durante il prossimo anno scolastico a realizzare iniziative comuni dedicate all’ eredità culturale di S. Martino. Eredità culturale illuminata dai principi e dai valori della carità, della solidarietà e dell’accoglienza che  risultano essere così attuali anche dopo 1700 anni.         Le attività che saranno proposte agli studenti avranno carattere di ricerca , ma anche di gioco e di padronanza delle nuove tecnologie multimediali ai fini di uno scambio di conoscenze, esperienze, buone pratiche e modi di vivere sull’esempio di San Martino. A tutte le scolaresche sarà proposto di sviluppare attraverso le tecniche più diverse il tema: “ Su quali spalle poseresti oggi il mantello di San Martino?”

Intorno a questa iniziativa da svolgersi nella settimana (estate) di San Martino nel prossimo novembre, si realizzeranno specifiche attività quali : caccia al tesoro, letture animate e drammatizzate, mostre di disegni e testi scritti, manufatti , presentazioni multimediali del patrimonio storico,archeologico,artistico, ma anche naturalistico e ambientale del territorio ecc.         Il valore plurale insito nella realizzazione di questo progetto, risiede nel costituire occasioni per gli studenti albenganesi di confrontarsi con coetanei di paesi diversi per riscoprire un’umanità comune ed una sensibilità sociale inclusiva ed eticamente significativa.

Sul piano didattico si enfatizza l’operatività attraverso l’uso dei nuovi strumenti di comunicazione e la necessità di scegliere una lingua terza da condividere con tutti.         Confidando poi su benevole provvidenze, perché non immaginare la realizzazione di una RETE PERMANENTE delle scuole “ MARTINIANE “ diffusa in Europa che consenta  visite , scambi e ogni altro tipo di collaborazione internazionale? Per questa impresa si devono ringraziare le operatrici di ACLI SV nelle persone di Martina Isoleri, Stefania Ricagno e Roberta Baniformaroli con le loro numerose collaboratrici e l’Associazione Cosa Vuoi Che Ti Legga. Un ringraziamento speciale all’ “ambasciatore“ Sergio Giusto che ha già incontrato tutte le classi interessate delle scuole di via degli Orti, I.C. 1 e quelle di Pacini e Leca dell’I.C.2 .

Anche agli insegnanti ed alla loro disponibilità va la gratitudine degli organizzatori del progetto.

Il Presidente della Fondazione Oddi- Avvocato Alessandro Colonna-

Il direttore della Fondazione Oddi- Dott. Riccardo Badino

Lunedì 8 Aprile Sergio Giusto, l’artista camminatore di Albenga, che lo scorso anno percorse il sentiero da Albenga ad Assisi a piedi, raggiungerà Szombathely, in Ungheria, in camper. Da li prenderà il via il suo percorso a piedi, che lo porterà a percorrere una trentina di chilometri al giorno attraverso l’Europa sino ad arrivare, ai primi di giugno, ad Albenga per “disegnare” il sentiero di San Martino. L’iniziativa rientra nell’ ambito del Progetto NewPilgrimAge dedicato a San Martino per cui il comune di Albenga ha ottenuto un finanziamento europeo. L’assessore al turismo Alberto Passino e la delegata ai fondi europei Eleonora Molineris esprimono soddisfazione per questa iniziativa esperienziale e di forte impatto promozionale del  Progetto  dedicato alla figura di San Martino. Sergio nel suo percorso europeo diverrà infatti  testimonial itinerante del territorio e delle eccellenze ingaune .”Durante il percorso incontrerò scuole e sindaci, farò fotografie e video, cercherò di promuovere le nostre eccellenze, del resto San Martino è il patrono dei viticoltori, e soprattutto traccerò un percorso ripetibile che faccia della Via Sancti Martini un sentiero che entri a pieno titolo nel turismo lento e sostenibile”, spiega Sergio. Il percorso diventerà un diario giornaliero che verrà pubblicato giorno per giorno online, con tanto di foto e video. Il legame tra San Martino e la Riviera è fortissimo, ad Albenga il Santo soggiornò sull’Isola Gallinara e sono decine le chiese a lui dedicate in tutto l’albenganese. Al suo rientro sarà realizzata una mostra al Fortino Genovese di Piazza Europa e numerose iniziative con le scuole. Da questa esperienza  sarà realizzata una pubblicazione,  una guida con il percorso e i consigli utili, soprattutto per quel che riguarda la parte italiana del suo viaggio. Sarà inoltre creata ad app e un QCode per far si che San Martino diventi uno dei protagonisti del turismo lento di Albenga.

TARGA A GIUSEPPE LOBELLO: 68 ANNI NEI COMPLESSI BANDITISTI E ORIGINARIO DI VILLALBA

Giuseppe Lo Bello premiato dal sindaco Cangiano

Una targa di riconoscimento consegnata questa mattina nella sala degli Stucchi del comune alla presenza della moglie , dei figli, nipoti ed amici e da parte del sindaco Giorgio Cangiano a Giuseppe Lo Bello molto emozionato , che vede premiare i suoi 68 anni di ininterrotta militanza nei complessi  bandistici, dapprima nel paese natale di Villalba ( Cl) e poi dopo il suo trasferimento nel 1958 ad Albenga. Militanza attiva come volontario anche nel sociale svolto nei momenti liberi del suo duro lavoro di muratore. Dice il sindaco :  “Una passione per la musica che Giuseppe lo Bello ha saputo trasmettere ai suoi figli di cui uno è professore in un Liceo musicale  e un altro nel campo del sociale e delle onlus. Chi ama la musica ama il bello e l’impegno, la musica ingentilisce i cuori e per ottenere risultati ci vanno sacrifici e impegno e alla fine i risulti si ottengono. Una targa che recita  ” per aver con gioia offerto alla città di Albenga tramite la musica importanti momenti culturali e di condivisione”, conclude il primo cittadino.

ALBENGA OSPITA STREET FESTIVAL PROMOSSO DA YEPP

Albenga Street Festival è il primo evento promosso da YEPP Albenga dedicato agli sport che si possono praticare in città, a costo zero. La rassegna comincia domenica 24 marzo alle ore 9.00 in Piazza Europa, grazie alla collaborazione con Albenga Runners, che presenteranno un programma di allenamenti per la corsa. Chi desidera partecipare può aderire compilando questo modulo online, per garantire la copertura assicurativa: iscrizione online

Le date successive di Albenga Street Festival saranno:

14 aprile – Parkour – in collaborazione con Genova Parkour ASD;

28 aprile – Breakdance – in collaborazione con Bad Troopers Crew e Studio Pro Art Danza;

12 maggio – Skateboard e BMX – in collaborazione con Firewall Skatepark Imperia e BMXzzers;

16 giugno – Slackline – in collaborazione con Ivan Soddu Slackliner;

29 e 30 giugno – Calisthenics, allenamento e gara – in collaborazione con Spartan League e Calistenici di fatto.

Queste discipline nate di recente uniscono alla facilità di accesso e ai costi d’inizio minimi o nulli una forte componente di spettacolarità e divertimento, ma offrono anche un’ottima occasione di allenamento andando a potenziare la muscolatura, l’equilibrio e la coordinazione psicomotoria. Radunandole in un festival, YEPP Albenga vuole ribadire la sua capacità di fare rete con realtà emergenti del territorio che fanno attività con i giovani, ma soprattutto dimostrare ancora una volta il suo impegno per uno stile di vita sano dei ragazzi, già espresso attraverso la realizzazione dell’area sportiva attrezzata in Piazza Europa, piazza che ospiterà tutti gli appuntamenti della rassegna. Lo sport senza costi e con quello che la tua città ha già a disposizione. Cosa stai aspettando? Non rimandare a lunedì, comincia a metterti in forma da domenica!

DOMENICA ALL’IPERCOOP TORCHIO E PENNELLO

Domenica 24 marzo, dalle ore 10,00  alle ore  20,00, presso l’IPERCOOP di Albenga,    sarà possibile conoscere il programma di teatro, arte e musica dell’Associazione Artistica Culturale” Torchio e pennello” di Albenga.Ricca l’offerta formativa per adulti e bambini che spazia, dai corsi di disegno e pittura – pittura creativa per bambini – incisione – pianoforte – chitarra – batteria – canto, ai corsi di propedeutica musicale e al teatro.Durante l’open day sarà possibile incontrare gli insegnanti, avere una prova gratuita delle proposte formative offerte ed iscriversi direttamente ai corsi per il corrente anno accademico.Alle ore 16,00 gli insegnanti si esibiranno in uno spettacolo con musica, canzoni e performance di pittura  con riferimento a “ Magritte” . Verranno esposti anche disegni eseguiti dai bambini iscritti ai corsi.La manifestazione è gratuita ed aperta al pubblico di ogni età. Per info : Associazione artistica Torchio e pennello  via Cavour 44 Albenga

torchioepennello.it – 347 8337447

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto