Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Alassio: suora della Resistenza, agente segreto, lancia La Corte in nazionale.
E la verità professionale di Giò Barbera

Due giornalisti alassini protagonisti, con vicende diverse, della cronaca  e ribalta settimanale. Nel primo caso continua il successo del libro che parla di suor Carla Noemi spia e agente segreto della Resistenza mentre faceva l’infermiera al Santa Corona di Pietra Ligure negli anni dell’ultima Grande Guerra. Dopo tante recensioni ecco Il Corriere della Sera e La Stampa in cronaca nazionale, una pagina. Altro caso. Il corrispondente de La Stampa per il ponente savonese, la settimana scorsa, è stato criticato perché anticipa addirittura notizie il giorno prima del loro annuncio, mettendo in difficoltà Magda Rosso addetta stampa del Comune che, ogni mattina, da San Bartolomeo al Mare raggiunge Alassio e ‘produce’ tutto ciò che la giunta Melgrati ed associazioni varie cittadine ‘passano’ per essere diffuse come notizie.

In realtà emerge, che al di là di qualche piccola imprecisione o completezza, Giò Barbera non perde un colpo, anticipa i colleghi ogni volta che gli è possibile e non si limita soltanto a stare dietro le fonti ufficiali. Scava, telefona, quasi da segugio. Può accadere che seguendo le determine dirigenziali e delibere pubblicate all’albo pretorio del Comune, preceda in qualche caso la stesura e l’invio dei comunicati ufficiali. Da qui, possiamo immaginare, il disappunto e le proteste. A quanto si dice, in particolare si arrabbierebbe l’editore di un quotidiano on line molto presente e diffuso in provincia. Quasi lesa maestà, si direbbe. Come vi permettete di sfidare il signor Matteo !?

Nelle scorse settimane, inoltre il capo della redazione del Secolo XIX Savona, Maurizio Pellissone, aveva scritto un pepato commento a proposito di una notizie rivelatasi una bufala diffusa dall’ufficio stampa del Comune. In quella occasione un collega ci aveva inviato un noticina. Eccola: Un’addetta stampa non avrebbe dovuto prestare il fianco all’Amministrazione comunale diffondendo un comunicato contenente fake news…..I giornali hanno pubblicato una notizia non vera perché poi si è capito che lo striscione era per annunciare l’arrivo di Antonello Venditti, ma solo il 20 agosto (ad Alassio) e non già dietro l’angolo….”. Si aggiunga che Magda Rosso ha preso il posto ad una collega alassina, Barbara Testa (è lei che si è dimessa? o è stata sostituita) nell’ufficio stampa del Cnam di Alassio.

LA NOTIZIA COMMENTO CONTESTATA PUBBLICATA LO SCORSO NUMERO SU – “Il Comune e le Associazioni hanno presentato le manifestazioni sportive”: l’articolo pubblicato il 13 marzo scorso, a ben guardare, ha un che di divinatorio, posto che il Comune e le Associazioni si erano dati appuntamento nella tarda mattinata di quello stesso 13 marzo nella tensostruttura allestita nel Porto Turistico di Alassio per la presentazione ai media locali della nuova stagione sportiva, e che dunque nessuno aveva ancora presentato alcunchè, ad alcuno. (Era stata pero pubblicata la determina ndr) il giorno prima della pubblicazione dell’articolo.
Insomma a ben scorrere il testo dell’articolo pare che la vela – come peraltro altri eventi di danza, fitness…- fiore all’occhiello della tradizione sportiva alassina, sia del tutto scomparsa dal calendario eppure gli appuntamenti messi in essere dal CNAM Alassio sono numerosi: Altura, Flying Dutchman, Selezione nazionale Optimist…
Il comunicato ufficiale emesso dall’ufficio stampa del Comune in proposito cita le parole della consigliera incaricata allo Sport Roberta Zucchinetti: “Spiace che alcune anticipazioni a mezzo stampa abbiano di fatto fornito informazioni non del tutto veritiere e sicuramente incomplete rispetto al calendario e alle relative iniziative” del resto il programma è stato costruito con grande sforzo sinergico con le Associazioni e bello sarebbe stato se l’impegno di tutti i protagonisti fosse stato adeguatamente riconosciuto.

IL LIBRO DI DANIELE LA CORTE COMMENTATO SULLE PAGINE NAZIONALI DELLA STAMPA E DEL CORRIERE DELLA SERA. UN EVENTO SUCCESSO SENZA PRECENTI PER UN CRONISTA SAVONESE E IMPERIESE

 

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto