Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Andora: il mondo contadino esiste ancora?

C’era una volta la Valle degli oleandri ovvero l’Andora contadina di un tempo che sarà  protagonista del nuovo appuntamento con Storie Andoresi, la rassegna in programma venerdì 8 marzo, alle ore 17.30, a Palazzo Tagliaferro.

Il percorso, dagli anni ’50 ai giorni nostri, tratterà vari temi: dal ruolo femminile alle tecniche di coltivazione, passando per le tradizioni religiose e contadine. In sala, mentre i relatori parleranno, Giuseppe Cavenenghi realizzerà dal vivo un cesto con le metodologie tradizionali.

Come sempre a parlare saranno gli andoresi, i testimoni dell’epoche passate, ma anche cultori dei sapori di un tempo e agricoltori contemporanei.

Fra i relatori, Giovanni Puppo  Presidente della COA, Anna Bianco, Direttore COA, Giorgio Guardone Presidente della  Coldiretti, Ambrogio Gagliolo, spedizioniere, Simone Peirano, esperto del pesto, Marco Gagliolo del Comitato promozione della  Cipolla Belendina, gli olivicoltori Marco Giordano e Alberto Petrucco, il cestaio Giuseppe Cavenenghi e Don Sandro Marsano. 

Gli interventi saranno accompagnati come sempre dallo scorrere di immagini d’epoca e dai ricordi del pubblico che sono sempre invitati a partecipare.

“L’incontro sarà un affascinante viaggio nel tempo nella vallata di Andora: la piana ricca di uliveti, e in cui si coltivava anche il grano,  lascia il posto all’ortofrutticoltura a carattere commerciale e, successivamente, anche alla floricoltura all’aperto e in serra,  per arrivare all’importante produzione  di basilico dei giorni nostri” – ha annunciato l’assessore alla Cultura Maria Teresa Nasi.

ANDORA NUOVO PUO DEL PORTO E FINANZIAMENTI EUROPEI 
Incontro di lavoro con l’Europarlamentare Lara Comi
Il sindaco Demichelis, la giovane parlamentare europea di FI, laura Comi, l’avvocato Francesco Bruno presidente della società pubblica che amministra lo scalo portuale andorese e larch. Paolo Ghione

COMUNICATO STAMPA – Nuovo PUO del porto al centro dell’incontro avvenuto questa mattina ad Andora fra l’Europarlamentare Lara Comi e l’Amministrazione Demichelis, che ha presentato i lavori a terra dell’approdo turistico vagliando le tipologie di fondi europei a disposizione per le opere a carico del Comune.

Il sindaco Mauro Demichelis ha parlato del grande lavoro che stanno svolgendo l’AMA e gli operatori portuali per migliorare i servizi. Ha poi presentato con l’architetto Paolo Ghione, il Piano del porto: in particolare si è parlato  della riqualificazione delle aree destinate alla pesca tradizionale, degli spazi che accolgono le  associazioni e dell’ampliamento dei posti barca.

“Ho apprezzato la disponibilità dell’Onorevole Comi a reperire i fondi europei necessari alla realizzazione di queste opere, attese da più di vent’anni – ha dichiarato il sindaco Mauro Demichelis – Abbiamo potuto verificare la sua particolare sensibilità alle problematiche dei porti liguri”.

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto