Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Andora, bellissima notizia: 38 diciottenni a tu per tu col sindaco e due assessori

Amministrare una città e un paese cercando di coinvolgere sempre di più il mondo giovanile in un contesto di diffuso disinteresse verso l’istituzione Comune, Province, Regione, per non parlare del distacco della politica. Insolita, almeno per la cronaca locale, l’iniziativa dell’Amministrazione comunale di Andora. Incontro, a tu per tu, tra il sindaco, due assessori e 38 nei maggiorenni che hanno compiuto 18 anni. L’unica nota stonata è che la ‘casa comune’ (Municipio) dovrebbe essere rappresentata nelle occasioni di ‘ascolto’ e confronto anche dai capigruppo della minoranza. Non è solo un gesto di cortesia, è indice di una democrazia partecipata, senza pregiudizi o preconcetti. Ognuno con l’opportunità di conoscere, approfondire, documentarsi, farsi una libera e ragionata opinione in una panorama italiano di diffusa disinformazione o informazione asservita.

L’AMMINISTRAZIONE INCONTRA IN NEO MAGGIORENNI

IN OCCASIONE DELLA FESTA DEI DICIOTTENNI ORGANIZZATA DALLA PARROCCHIA

COMUNICATO STAMPA – Incontro con l’Amministrazione e i neo maggiorenni di Andora, in occasione della prima edizione della “Festa dei diciottenni” che si è svolta sabato sera ad Andora. Iniziativa promossa dal nuovo parroco di Santa Matilde, Don Emanuele Daniel a cui hanno aderito 38 ragazzi che hanno deciso di festeggiare insieme organizzando in piena autonomia l’evento che doveva contenere un momento religioso e uno di riflessione civica in cui  è stato coinvolto il Comune.

Fra i primi appuntamenti della Festa dei diciottenni di Andora, c’è stato, infatti, l’incontro  in Comune con il Sindaco Mauro Demichelis, l’Assessore al Bilancio Fabio Nicolini e il Consigliere delegato alla Scuola, Daniele Martino. Il primo cittadino ha consegnato le tessere elettorali a coloro che non l’avevano ancora ritirata e li ha invitati a vagliare l’opportunità di partecipare alla vita sociale anche aderendo alle tante associazioni di volontariato che operano sul territorio.

Il Sindaco ha poi spiegato il funzionamento della macchina comunale per fare comprendere  come nascono i servizi ai cittadini. “Non voglio farvi una lezione di educazione civica – ha detto Mauro Demichelis – Oggi la parrocchia, il Comune di Andora, l’intera comunità vuol dirvi una cosa importante: noi contiamo su di voi. Don Emanuele ha avuto una bellissima idea, soprattutto perché vi ha dato completa fiducia e autonomia nell’organizzare questa festa, credendo fortemente nelle vostre capacità e voi non lo avete deluso. Anche questa Amministrazione è aperta alle vostre proposte perché desidera che  possiate trasformare Andora anche a  misura delle vostre esigenze”. La Festa dei Diciottenni è proseguita con una Santa Messa alle ore 20.00 nella Parrocchia di Santa Matilde e a cui è seguita un’apericena e serata musicale in un locale di Andora affittato per l’occasione.

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto