Numero visualizzazioni articolo: 219

Denice: vernissage con 40 artisti

Grande occasione culturale in programma presso l’Oratorio San Sebastiano di Denice con vernissage il 16 settembre prossimo ed apertura al pubblico fino al 14 ottobre: una quarantina di artisti esporranno le loro opere  nell’ambito di una mostra collettiva di arti visive. 
La mostra è promossa dal sindaco di Denice Nicola Papa e dal Consigliere Delegato alla Cultura Elisa Sburlati, attraverso l’organizzazione della scultrice e pittrice Gabriella Oliva con funzioni di Coordinatrice, di Antonio Rossello presidente del Centro XXV Aprile, di Aldo Carpineti capo redattore di Reteluna Genova, della operatrice e promotrice culturale Elisa Gallo, del noto artista Beppe Ricci.>

Gli espositori, affermati nei campi della pittura della scultura e della ceramica, provengono dalla riviera ligure e dal basso Piemonte, partecipano con opere di grande livello artistico ed hanno alle spalle ciascuno una propria prestigiosa tradizione acclarata dai successi di una lunga dedizione all’arte.
Alla inaugurazione prenderà parte la Corale Denice Mombaldone e nell’occasione verrà presentato il testo “Denice: tra storia e tradizione” di Adriana Romeo con prefazione di Antonio Rossello. Saranno a disposizione del pubblico anche le recensioni di Aldo Carpineti a ciascuna opera, in un fascicolo curato da Rossello dal punto di vista redazionale.
Gli artisti che partecipano all’evento garantiscono l’alto grado qualitativo della manifestazione perché rappresentano il meglio di quanto offra il panorama culturale del momento: ciascuno di loro viene da una storia di successi in innumerevoli precedenti esposizioni e manifestazioni. Chi ami l’arte non può perdersi l’opportunità di vedere riuniti tanti artisti di chiara fama e tante opere che rappresentano altrettante sorprendenti interpretazioni dei temi in oggetto.
Il gruppo organizzatore è forte di una sperimentata esperienza nell’operare assieme e nel mettere a frutto in un lavoro integrato le proprie capacità professionali. La mostra rimarrà aperta al pubblico il sabato e la domenica dalle 15.00 alle 18.00 e su appuntamento telefonando ai numeri 014492038 oppure 3292505968.
L’occasione è opportuna anche per una visita al comune di Denice, vivace centro che offre esso stesso bellezze architettoniche ed urbanistiche raffinate ed ha avuto il supporto in questi anni di una amministrazione particolarmente attenta ai motivi dell’arte e della cultura, nonché degli aspetti paesaggistici. Per un insieme di ragioni dunque la partecipazione al pomeriggio inaugurale ed alle successive giornate non può sfuggire a chi sia sensibile ai temi della cultura e della valorizzazione del territorio.
Aldo Carpineti

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi