Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Savona ‘Stelle nello Sport’. Giallombardo elite nel nuoto sincronizzato. Il marito ex parlamentare, il figlio astro nascente Pd

Un riconoscimento che onora lo sport di Savona. Tra le 5 liguri  di nuoto sincronizzato alle Olimpiadi di Rio de Janerio, insignite del Premio Stelle nello Sport, la savonese Patrizia Giallombardo, carriera da atleta, poi commissario tecnico. Curriculum di eccellenza. Forse meno noto il  ‘certificato di famiglia’. Il marito Massimo Zunino, già onorevole, da ragazzo militante del Pci, amministratore a Palazzo Sisto, 3 legislature in parlamento e record di presenze, promosso dal presidente Renzi, nel 2014, al vertice di Mistral, compagnia area delle Poste. Ora tra i gettonati alla vice presidenza Fondazione De Mari (Carige). Il figlio Mattia con la passione politica di papà. A 24 anni è il primo savonese coordinatore nazionale dei Giovani democratici, eletto con voto plebiscitario: 239 su 243 votanti.

STELLE DELLO SPORT-  Comunicato stampa della Regione Liguria.

L’assessore regionale Ilaria Cavo ha premiato a Genova Patrizia Giallombardo

GENOVA. Consegnato in Regione Liguria, dall’assessore allo Sport Ilaria Cavo il Premio Stelle nello Sport a Patrizia Giallombardo, savonese e CT del Nuoto Sincronizzato. Patrizia Giallombardo ha ricevuto il riconoscimento per la qualificazione di ben cinque ragazze liguri alle Olimpiadi di Rio de Janeiro nell’evento terminato lo scorso fine settimana. Sono: Costanza Ferro, Linda Cerruti, Elisa Bozzo, Mariangela Perrupato, Camilla Cattaneo. La cerimonia ha concluso la presentazione dei progetti “educational” di Stelle nello Sport dedicati alle Scuole e al Mondo dei Giovani.“Una iniziativa che va pienamente incontro agli impegni della Regione Liguria nel campo dell’attività sportiva”, ha detto la Cavo.

CHI E’ PATRIZIA GIALLOMBARDO ‘REGINA  DI SAVONA’

 giallombardo p

Commissario Tecnico della Nazionale di Nuoto Sincronizzato Patrizia Giallombardo è nata ad Albisola Superiore (Savona) il 19 luglio 1964. Sposata con l’ex consigliere federale on. Massimo Zunino e madre di Mattia, 24 enne, schivo e riservato. Ha conquistato un’aureola ed il palcoscenico nazionale del Pd, militante da quando iniziava a frequentare le scuole medie. Il papà esponente della vita pubblica spesso discusso e volentieri nell’ombra sulla scena politica cittadina. La mamma  si è guadagnata un cursus honorum (non politico) con la bravura, l’impegno, la meticolosità, le capacità tecniche ed organizzative. Ed è il caso di ammettere che non è mai stato messo in risalto, come merita, il fatto che grazie a lei Savona  è diventata la ‘capitale’ del nuoto sincronizzato. Due atlete savonesi –  Costanza Ferro e Linda Cerruti –  fanno parte della  squadra nazionale che spesso sceglie Savona per allenarsi. Patrizia è cresciuta  fin da bambina nell’allora nascente Amatori Nuoto di Laura Faucci. Nella città della Torretta  si tennero le prime esibizione di sincronizzato. Patriziada atleta ai istruttore, da Savona alle gare nazionali, a commissario tecnico, alle Olimpiadi.  Una donna  motivata e stimata in tutto il mondo agonistico. E’ lei che ha ‘portato’ il nuoto sincronizzato italiano tra le prime sette nazioni del pianeta. E grazie alla sua scuola sono cresciute le campionesse, anche di ‘casa nostra’, tra le migliori e tra le prime classificate.

Mattia Zunino di Savona neo coordinatore nazionale dei giovani Democratici
Massimo Zunino, 3 legislature in parlamento, presidente di Mistral Air

Patrizia Giallombardo già coordinatrice delle squadre Nazionali di nuoto sincronizzato, nel 2012 è stata nominata Commissario Tecnico della Nazionale. Dal 1989 al 2000 ha fatto dello staff tecnico della Nazionale.Nella sua carriera di atleta, dai 7 ai 16 anni, ha praticato il nuoto. Le sue gare erano i 100 dorso e i 100 stile libero. Nella sua carriera di allenatrice ha collaborato per tre anni con Giulie Sauvè, attuale direttore tecnico del Canada e cinque con Marina Terrekova, attuale tecnico della Nazionale russa. Ha iniziato l’attività di istruttrice di nuoto nel 1982 presso l’Amatori Nuoto Savona. Nel 1983 è stata aiuto allenatore di nuoto sotto la guida di Lino Borello. Nel settembre del 1986 ha contribuito alla realizzazione del settore nuoto sincronizzato presso la Rari Nantes Savona ricoprendone i ruoli di allenatore e successivamente di direttore tecnico. Con la Rari Nantes Savona ha vinto otto titoli nazionali di società.Tra le atlete che ha seguito spiccano i nomi di Serena Bianchi che ha partecipato a due Olimpiadi (Atlanta ‘96 e Sydney 2000), Clara Porchetto e Alice Dominici che hanno partecipato all’Olimpiade di Sydney 2000, Giulia Lapi finalista olimpica nel duo a Pechino 2008 con Beatrice Adelizzi e qualificata nel duo per Londra 2012 insieme a Mariangela Perrupato, la giovane singolista Linda Cerruti argento nel solo e bronzo nel combo agli Europei Juniores 2011 e molte altre atlete di ottimo livello che hanno partecipato tutte alle principali manifestazioni nazionali e internazionali assolute e di categoria.

Avatar

Trucioli

Torna in alto