Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Tutta la verità sulla differenziata, ma il sindaco (69 comuni) l’hai votato, sei pentito?

Raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Tra i 69 comuni della provincia di Savona, due con più di 10 mila abitanti, meritano il ‘banco del somaro’: Savona capoluogo e Loano.  Lo documentano i dati ufficiali diffusi dalla Regione Liguria che ha minacciato, a parole, provvedimenti drastici per il futuro. Ormai sono una minoranza i cittadini che si indignano. Perchè meravigliarsi ? Il problema è a monte, il problema è culturale. C’è bisogno di una rivoluzione culturale di etica pubblica, ma anche di decoro urbano, ad iniziare dai cronici ritardi nel problema differenziata quando paesi del centro e nord Europa sono 30 – 40 anni che la praticano al 95 per cento. E alla maggioranza dei cittadini italiani contribuenti o meno, va bene cosi.

CHI E’ L’AUTORE, GILBERTO COSTANZA, assessore ai Lavori Pubblici o alle Finanze con tre sindaci e 4 legislature

A Loano dal 1962 al 1967 è stato  Sindaco il  loanese, commendatore Felice Elice, presentato capolista dalla Democrazia Cristiana, con grande successo di voti.  Nel 1967, a seguito di incomprensioni interne alla Democrazia Cristiana, il Sindaco uscente Felice Elice ha costituito la lista civica indipendente “La Palma”, nella quale Gilberto Costanza era candidato. Eletto consigliere comunale, si è successivamente iscritto al Partito Socialdemocratico e dal Sindaco designato alla carica di Assessore effettivo con delega ai Lavori pubblici.

Nel 1968 ha rassegnato le dimissioni dal Partito Socialdemocratico e, dopo alcuni mesi, si è iscritto al Partito Repubblicano. Nel 1974 si dimese il Sindaco Avv. Mario Rembado e venne eletto Sindaco Giuseppe Guzzetti, allora direttore  dell’Istituto Pedagogico di Toirano. Dal 1978 al 1988 fu la volta del maestro Eliodoro Garassini sindaco. Nelle elezioni successive e sino al 1993, Gilberto Costanza è stato confermato assessore effettivo dai Sindaci: Avv. Mario Rembado (dal 1967 al 1974) con delega ai Lavori pubblici, da Giuseppe Guzzetti (dal 1974 al 1978) con delega alle Finanze, da Eliodoro Garassini (dal 1978 al 1988) sempre con delega alle Finanze, dall’avv. Mario Rembado (dal 1988 al 1993) con delega alle Finanze.

COMUNI PROVINCIA DI SAVONA

– – –

Raccolta differenziata rifiuti urbani anni 2013/2014

Solo nove Comuni hanno raggiunto e superato il 65%

Con delibera Giunta regionale n. 785 del 21.07.2015 è stato approvato l’elenco contenente i risultati di raccolta differenziata dei rifiuti urbani raggiunti dai Comuni liguri nell’anno 2014. Nella Provincia di Savona sono riportati i risultati di raccolta differenziata dei rifiuti con l’indicazione: i Comuni che hanno raggiunto e superato la percentuale del 65% di raccolta differenziata; la situazione dei Comuni con numero di abitanti maggiore di 15.000 e il raffronto della percentuale di raccolta differenziata rispetto all’anno precedente.

Nella Regione Liguria sono stati 16 i Comuni che hanno raggiunto e superato la percentuale del 65% di raccolta differenziata dei rifiuti urbani, tutti con popolazione al 31/12/2014 inferiore ai 15.000 abitanti. Nella provincia di Savona da segnalare il buon risultato dei 9 Comuni che hanno superato il 65% della raccolta differenziata: Garlenda l’81,12% (nel 2013 l’81,01%), Giustenice il 78,62% (nel 2013 il 55,35%), Arnasco il 75,70% (nel 2013 il 76,81%), Vendone il 74,66% (nel 2013 il 73,74%), Tovo San Giacomo il 74,24% (nel 2013 il 68,56%) Ortovero il 71,82% (nel 2013 il 62,18%), Villanova d’Albenga il 71,81 (nel 2013 il 74,91%), Noli il 67,06% (nel 2013 il 65,00%) e Pietra Ligure il 65,04 (nel 2013 il 66,21%)
La media percentuale dei 69 Comuni savonesi è del 38,49% con un aumento del 3,02%
(nel 2013 il 35,47%).

Sono 8 i Comuni con più di 10.000 abitanti che non hanno superato il 65%: Alassio il 46,42% (nel 2013 il 44,39%), Albenga il 42,33% (nel 2013 il 35,10%), Albisola Superiore il 50,46% (nel 2013 il 51,10), Cairo Montenotte il 60,36% (nel 2013 il 32,80%), Finale Ligure il 47,36% (nel 2013 il 48,79%), Loano il 28,58% (nel 2013 il 26,39%), Savona il 25,21% (nel 2013 il 24,42%), Varazze il 30,26% (nel 2013 il 28,52%).

Due sono i Comuni con più di 10.000 abitanti che hanno la percentuale minima: ultimo è Savona con il 25,21% (nel 2013 il 24,42%) con una quantità di rifiuti urbani pari a 23.281,51 tonnellate e penultimo è Loano con il 28,58% (nel 2013 il 26,39%) con una quantità di rifiuti urbani pari a 7.164,20 tonnellate Quali le motivazioni per una percentuale così bassa?

Sono 19 i Comuni che non hanno superato la percentuale del 30%: Bormida il 15,29% (nel 2013 il 14,99%), Massimino il 18,98% (nel 2013 il 16,47%), Cisano sul Neva il 19,86% (nel 2013 non dichiarata), Magliolo il 20,42% (nel 2013 il 20,36), Mallare il 20,51% (nel 2013 il 20,42%), Balestrino il 20,52% (nel 2013 il 17,20%), Calizzano il 23,54% (nel 2013 il 23,54%), Vezzi Portio il 23,67% (nel 2013 il 20,38%), Sassello il 24,65% (nel 2013 il 26,83%), Stella il 24,80% (nel 2013 il 23,60%), Savona il 25,21% (nel 2013 il 24,42%), Vado Ligure il 25,23% (nel 2013 il 28,40%), Urbe il 25,74% (nel 2013 il 23,08%), Boissano il 26,01% (nel 2013 il 25,82%), Bardineto
il 28,52% (nel 2013 il 31,76%), Loano il 28,58% (nel 2013 il 26,39), Stellanello il 28,97% (nel 2013 il 23,73%), Toirano il 29,65% (nel 2013 il 28,39%), Testico il 29,94 (nel 2013 il 30,20%).

Anno 2014

Comuni

Popolazione

31/12/2014

Produzione e totale [t/anno]

Pro-capite

[kg/(ab*anno)]

RD

Percentuale

Alassio

10688

11688

1074

46,42%

Albenga

24267

12742

525

35,10%

Albisola Superiore

10283

4326

421

50,46%

Albissola Marina

5618

4141

737

31,44%

Altare

2134

733

344

49,32%

Andora

7615

8535

1121

40,31%

Arnasco

672

197

294

75,70%

Balestrino

589

217

368

20,52%

Bardineto

747

506

678

28,52%

Bergeggi

1142

1059

928

30,59%

Boissano

2464

993

403

26,01%

Borghetto Santo Spirito

5012

6195

1236

39,00%

Borgio Verezzi

2249

2038

906

39,39%

Bormida

403

158

391

15,29%

Cairo Montenotte

13276

6761

509

60,36%

Calice Ligure

1724

524

304

54,69%

Calizzano

1494

757

507

23,54%

Carcare

5594

2590

463

42,36%

Casanova Lerrone

736

310

422

33,43%

Castelbianco

333

143

428

47,72%

Castelvecchio di Rocca Barbena

154

60

388

34,00%

Celle Ligure

5270

4205

798

31,83%

Cengio

3626

1539

425

31,24%

Ceriale

6020

4242

705

62,08%

Cisano sul Neva

2200

1342

610

19,86%

Cosseria

1117

453

406

54,64%

Dego

2004

789

394

42,99%

Erli

252

90

358

48,82%

Finale Ligure

11867

11760

991

47,36%

Garlenda

1237

573

464

81,12%

Giustenice

968

266

275

78,62%

Giusvalla

441

160

363

57,68%

Laigueglia

1802

1843

1023

43,74%

Loano

11573

10032

867

28,58%

Magliolo

988

469

475

20,42%

Mallare

1167

484

415

20,51%

Massimino

111

34

303

18,98%

Millesimo

3429

1716

501

47,41%

Mioglia

535

221

412

56,48%

Murialdo

855

267

312

35,67%

Nasino

212

90

423

37,51%

Noli

2767

1889

683

67,06%

Onzo

221

75

339

44,53%

Orco Feglino

888

419

472

41,61%

Ortovero

1600

501

313

71,82%

Osiglia

455

175

385

39,92%

Pallare

939

357

380

30,66%

Piana Crixia

801

283

353

50,83%

Pietra Ligure

9054

8109

896

65,04%

Plodio

659

245

372

52,47%

Pontinvrea

852

369

433

54,23%

Quiliano

7289

3539

486

30,29%

Rialto

568

203

358

38,49%

Roccavignale

746

373

500

34,30%

Sassello

1831

1576

861

24,65%

Savona

61529

31130

506

25,21%

Spotorno

3856

3798

985

34,79%

Stella

3048

1867

613

24,80%

Stellanello

839

364

434

28,97%

Testico

208

108

520

29,94%

Toirano

2684

1572

586

29,65%

Tovo San Giacomo

2563

558

218

74,24%

Urbe

727

660

908

25,74%

Vado Ligure

8403

6500

774

25,23%

Varazze

13363

9999

748

30,26%

Vendone

392

137

350

74,66%

Vezzi Portio

812

389

480

23,67%

Villanova d’Albenga

2679

1592

594

71,81%

Zuccarello

307

153

498

40,89%

Totale provincia

283144

182192

643

38,49%

Fonte dati: Regione Liguria

* In grassetto: i Comuni con più di 10.000 abitanti.

Gilberto Costanza


Avatar

G. Costanza

Torna in alto