Numero visualizzazioni articolo: 961

Notes: Savona Ambiente e salute, Andora a cavallo tra le onde, Alassio Fai marathon

Angel Ferri direttore di coordinamento Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Val d’Aosta, centro di oncologia veterinaria comparata, affronta il tema  Ambiente e salute. L’iniziativa è dell’Ammi di Savona, con il presidente Silvia Bottaro. Ad Andora, domenica 18 ottobre, gare di velocità e gimcane in riva al mare. Alassio protagonista della “FAI MARATHON 2015”.

Fai un click per ingrandire l’imagine

Il 23 ottobre 2015, ore 16,30 si svolgerà nella Sala Rossa del Comune di Savona la conversazione del Dr. Angelo Ferrari- Direttore coordinamento Liguria Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Centro nazionale di oncologia veterinaria comparata, sul tema Ambiente e salute.

Si tratta del’ultima conversazione organizzata dalla sezione AMMI di Savona con il patrocinio della Regione LIguria, dell’Ordine dei Medici di Savona, dell’Ordine dei Tecnologi alimentari Lombardia Liguria, della Consulta Ligure delle Associazione culturali e dell’Associazione “R.Aiolfi” no profit di Savona. Si allega l’invito relativo.

Silvia Bottaro, presidente AMMI di Savona, via Suaro 3/10 Savona

 

 

Domenica 18 ottobre dalle ore 9.00 alle 18.00

ANDORA, TORNA “A CAVALLO FRA LE ONDE”

GARE DI VELOCITA’ E GIMKANE IN RIVA AL MARE

Andora – Cowboys protagonisti sulla spiaggia di Andora che diventa, per un giorno, la patria della monta all’americana grazie alla V° edizione di “A cavallo fra le onde – 2° Memorial Nello Giordano” che domenica 18 ottobre, dalle 14.00 alle 18, vedrà decine di cavalieri gareggiare in gimkane con prove di abilità ed esibizioni di velocità. Già dalle ore 10.00, il pubblico potrà visitare il mercatino a tema ed artigianale allestito lungo la passeggiata a mare, fra il porto turistico ed il Molo Thor Heyerdahl, dove, dalle 11.00 in poi, si svolgeranno anche le esibizioni di ballo country della Old Wild West.

In caso di maltempo, la manifestazione sarà rinviata a domenica 25 ottobre 2015.

L’evento, organizzato dall’A.S.D. “Il Mio Ranch” di Andora, con il patrocinio del Comune di Andora, si preannuncia coinvolgente per il pubblico, ma anche di grande rilievo sportivo vista la presenza di cavalieri specializzati in monta all’americana provenienti da tutta la Liguria, ma anche da Piemonte e Lombardia. L’animazione sarà curata di Luca Galtieri conduttore del programma tv “CGTV CHANNELL” e fra gli inviati di “Striscia la notizia”.

“Ancora una volta il nostro bel litorale è teatro di un evento sportivo di grande livello che è anche spettacolare per il pubblico che vi assiste – ha dichiarato Patrizia Lanfredi, Assessore alle Associazioni, presentando la manifestazione – “A cavallo fra le onde” porta ad Andora cavalieri provenienti da tutto il nord Italia ed è un’occasione importante per far conoscere la nostra località balneare. E’ inoltre l’esempio dell’importanza della collaborazione fra Comune e Associazioni per la realizzazione di manifestazioni di qualità che valorizzino le nostre attrattive turistiche”

La giornata tutta dedicata all’equitazione, inizierà alle 9.00, quando cavalli e cavalieri cominceranno ad arrivare ad Andora.

Alle ore 10.00 ci sarà l’apertura del mercatino sulla passeggiata. Dalle 11.00, si svolgeranno le esibizioni di balli country. A partire dalle 13.30/14.00 circa, chiuse le iscrizioni, ci sarà l’inizio delle gare sulla spiaggia, fra il molo Thor Heyerdahl e il Porto Turistico, che proseguiranno fino alle 17.30 quando si svolgeranno le premiazioni.

ALASSIO PROTAGONISTA DELLA “FAI MARATHON 2015”

Domenica 18 ottobre, giornata dedicata a “La collina di Alassio: tesori nascosti”

Alassio è protagonista della edizione 2015 della “FAI Marathon”, iniziativa promossa dal FAI a livello nazionale. La Città del Muretto è uno dei cinquecento luoghi selezionati in Italia per l’evento, che si svolgerà domenica 18 ottobre. La Delegazione di Albenga Alassio, con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Alassio, aderisce all’iniziativa per mettere in luce la bellezza spesso dimenticata dei luoghi della nostra vita quotidiana con una “maratona con gli occhi” per ri-scoprire “La collina di Alassio: tesori nascosti”, con un percorso che si articola in 4 tappe.

“La ‘chicca’ di quest’anno”, dichiara la Capo Delegazione Marinella Bruno, “sarà l’opportunità di avere due visite guidate con i professori Bruno Schivo e Giovanni Puerari, alle ore 10.30 e alle 15.00”.

Ringraziamo la Delegazione di Albenga Alassio del FAI, con la quale abbiamo un duraturo e solido rapporto di collaborazione, per questa importante iniziativa, grazie alla quale sarà possibile scoprire e valorizzare ulteriormente il grande patrimonio culturale e storico della nostra Città”, commenta Monica Zioni, Vice Sindaco di Alassio con delega alla Cultura.

Partenza prevista dal Torrione in Piazza San Francesco:

1 TORRIONE presso la Chiesa dei Cappuccini.

Costruzione che risale ai primi anni del 600 allo scopo di difendere il quartiere della Coscia dagli

assalti delle flotte dei pirati. Il ripiano nella parte alta permetteva di collocare la bombarda e di scagliare colpi contro le navi nemiche.

2 TORRIONE (antico)

Situato a 500 metri da quello oggi visibile, il torrione vecchio è stato inglobato in una costruzione moderna. È rimasta scoperta la parte circolare verso il mare. È stato costruito nel 1548 per per

proteggere le 150 case del Borgo Coscia rimaste fuori dalla cerchia muraria centrale.

3 CHIESA DI SANTA CROCE

È ricordata nella bolla di Papa Alessandro III del 1169 come importante possesso benedettino. Di struttura romanica. Nel 1628, poiché minacciava di rovina, viene inglobata nei beni di S.

Ambrogio.

4 S.ANNA AI MONTI

Compare nei testamenti del 400 insieme alle Chiese più importanti di Alassio. Di proprietà privata e quindi aperta eccezionalmente per il FAI.

5 PINACOTECA CARLO LEVI

Palazzo Morteo ospita in mostra permanente 22 opere dello scrittore-pittore torinese, concesse in comodato d’uso dalla Fondazione Carlo Levi.

Partenze scaglionate dalle 10.30 alle 15.30 davanti al Torrione presso la Chiesa dei Cappuccini.

“FAImarathon. Con il Gioco del Lotto e il FAI una Giornata FAI d’Autunno alla scoperta di un’Italia diversa”: l’iniziativa, nata nel 2012 e realizzata grazie alla partnership con Il Gioco del Lotto, è un evento nazionale a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordiamoci di salvare l’Italia”. Per la prima volta affidata ai giovani del FAI, domenica 18 ottobre 2015 FAImarathon apre al pubblico, con visite a contributo libero, oltre 500 luoghi in 130 città di tutta Italia grazie all’entusiasmo di 3.500 volontari che, in molti casi, proporranno eventi e iniziative speciali. Palazzi, chiese, teatri, giardini, cortili, frammenti di bellezza della nostra vita quotidiana, spesso inaccessibili o poco conosciuti: i luoghi proposti nei diversi itinerari tematici, urbani ed extraurbani, sono di interesse artistico, paesaggistico e sociale e rappresentano l’identità del territorio, la sua storia, le sue tradizioni.

 

 

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi