Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Informazione e Cultura, Alassio premia lo scienziato ateo. Il monsignore imbarazzato
‘ Potevate risparmiarmi il disagio’

Difficile non dare atto alla giunta di centro destra del sindaco Canepa e del suo vice Monica Zioni, come al diligente ufficio stampa del Comune, di aver risparmiato nel ‘calendario’ degli appuntamenti estivi. Su tanti fronti, dallo spettacolo, all’editoria, alla cultura, dalla musica alle feste mondane, alle attrazioni della favolosa spiaggia. Un rullo compressore di avvenimenti. Forse per chi è ghiotto di cronaca & chicche potrebbe essere citato l’imbarazzo malcelato, con tanto di sorrisino, che ha visto protagonista il parroco più noto ed autorevole della Baia del Sole, Angelo De Canis, ospite d’onore di Informazione e Cultura di piazza Partigiani. Con le autorità cittadine, un folto pubblico. Di fronte alle pacate e chiarissime parole ‘pro atesismo’ del premiato Carlo Rovelli, scienziato veronese, il don ha sussurrato rivolto a Canepa e lady Zioni : ” Grazie dell’invito, ma potevate risparmiarmi questa situazione”. Leggi anche altri due fotoservizi di Silvio Fasano: La serata di premi letterari Un autore e un editore per l’Europa e gli alpini di Alassio e Valtellina che durante l’estate hanno ‘pulito’ le colline della città. 

Avatar

S.Fasano

Torna in alto