Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Ballestra blogger imperiese: ‘Io boss di abusi edilizi, grazie per il sequestro’

Indomabile, sempre pronto alla sfida. Il coraggio è il suo pane quotidiano, oltre che eccellente apicoltore. Il suo  Vangelo di blogger: la libertà di stampa senza limiti, anonimi esclusi. Sodale con i deboli, ironico e sferzante con i forti. Per gli avversari, invece, è un incosciente, infangatore, senza scrupoli. Fino ad oggi non è arretrato di fronte a querele, richieste danni, sequestri immobiliari, processi pendenti soprattutto a Torino (competente a giudicare le cause intentate da magistrati in attività in Liguria). Ma la regina delle battaglie, dopo l’antimafia, lo coinvolge quale proprietario di un terreno a Camporosso di 13 mila mq. Vicenda grottesca, nella Liguria degli speculatori, di decenni di ricorsi al Tar, al Consiglio di Stato,  processi penali per abusi edili. Quasi mai una demolizione. Balestra, ‘guerriero della legalità’, per il suo blog, ha scritto la cronaca di un ‘boss -imputato’che ringrazia magistratura e inquirenti, invoca giustizia subito.  

Sbatti, giustamente, il mostro in prima pagina.

Nella foto a sn: recinzione+rialzo+piantumazione= l’abuso più grave da me compiuto per il quale i miei vicini, signori Lanteri Fabio e Luciano, mi hanno trascinato in tribunale per proprio conto.

Violazioni edilizie, sequestrato terreno di Marco Ballestra

E’ accaduto oggi, ma ora non commento la notizia, sono stanco stremato, dalle sei di questa mattina sono arivato a casa alle 22.30. Lbereso- Marco

Niente da dire, un’atto dovuto,il magistrato ha fatto quello che doveva fare, senza i permessi andavo avanti a mettere in sicurezza il mio terreno ed a piantumarlo.

Corretti ed educati, come sempre, gli uomini della polizia locale di Camporosso ed il Comandante la stazione del CFS di Ventimiglia.

Sullo smaltimento dei rifiuti proprio non ho capito cosa riguarda.

Ma il problema sta a monte e riguarda il furto della proprietà mia, quella dei signori Lanteri e del signor Crudo Roberto, attraverso una variante del Piano di bacino del Nervia che é una autentica truffa.

Chiesi aiuto all’allora Prefetto di Imperia Dottoressa Fiamma Spena tre anni fa, ma anche il suo intervento, serio e continuativo,di cui sono riconoscente, non produsse giustizia alcuna.

Mi auguro che nei prossimi giorni i giornalisti vengano a vedere lo stato dei luoghi in presenza del sottoscritto, che siano interessati a sapere davvero le cose come stanno ed a trasmettere la verità dei fatti ai loro lettori.

Marco Ballestra

Nella foto dell’amico Claudio Porchia, il sottoscritto con l’amico Libereso Guglielmi durante il sopralluogo del cantiere “abusivo” di due anni fa, conclusosi ad Apricale con un banchetto di specialità gastronomiche liguri proposto da mia sorella Rossella.

Dal Secolo XIX online Imperia 30 dicembre 2014 :Violazioni edilizie, sequestrato terreno di Marco Ballestra

Camporosso – Un’area di circa 13 mila metri quadrati, appartenente al blogger ventimigliese Marco Ballestra è stata sequestrata dalla polizia municipale di Camporosso (Imperia) su ordine della Procura di Imperia per una presunta violazione delle normative urbanistica edilizia e dello smaltimento dei rifiuti.Nel corso dell’operazione, sono stati sequestrati anche due escavatori e un autocarro. Secondo l’accusa, Ballestra avrebbe proceduto a un’opera di livellamento del suo terreno, situato ai bordi del torrente Nervia, alzando il livello del fondo di un paio di metri, in un’area a riassetto fluviale sottoposta a vincolo idrogeologico. Il blitz è avvenuto nell’ambito di un’indagine partita un anno fa, curata dalla polizia municipale in collaborazione con la Forestale.

Avatar

Trucioli

Torna in alto