Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Albenga rivelazioni delle gemelle ‘miracolate’ dalla Bibbia: ‘siamo tutti uomo e uoma’

Hanno scritto un libro ‘Il mistero svelato ai dodici’, sei copie per ora invendute le hanno consegnate alla libreria San Michele di Albenga: 475 pagine, 19 €. Quali notizie – verità inedite ? “Abbiamo scoperto che la morte è un parto ed è scritto nella Bibbia”… “Che la terra di Canaan è abitata dai demoni e non sarebbe altro che il mito di Atlandite. Siamo tutti fratelli … E’ attraverso l’amore che ci evolviamo, chiunque di noi può aver concepito il Cristo” Credete ai miracoli, a veggenti ? “Non sappiamo, ma è strano che la Madonna  si metta al centro dell’attenzione popolare quando c’è Dio. Tutti abbiamo due madri, spiega il Vangelo di San Tommaso…  Una è la madre di menzogna, citata nella Bibbia;  l’altra è madre di verità che è l’anima evoluta”. Eccole le gemelle, Laura e Marisa Angelini, 52 anni, studiose  e scrittrici.Sono nate a Torino,  il bisnonno materno di cognome Kaiser era di origine austriaca, il bisnonno paterno abruzzese.  Un nonno era carabiniere a cavallo, l’altro finanziere.  Papa Angelini  è stato ispettore  Kalter, poi Chevron, in Africa. La mamma, da giovane,  ha imparato a fare la sarta in un atelier di Torino. Le due figlie (hanno un fratello)  si sono diplomate maestre di scuola materna quando si faceva il triennio, senza mai  insegnare. Da ragazzine erano appassionate  di danza classica; giovincelle hanno iniziato con lavoretti “per pagarci le lezioni”.  La prima vera attività, commesse nei negozi, pulizie o cameriere negli alberghi, anche 40 giorni in colonia montana a Nava, assistenti per conto del Comune di Borghetto S. Spirito.  Erano gli anni ’78-’79, accudivano bambini  con problemi famigliari. “Ci è rimasta impressa una bimba che piangeva di continuo, impossibile tranquillizzarla, era disperata continuava ad invocare mamma”.

La vostra infanzia ? 

All’età di 10 anni ci siamo trasferite da Torino a Borghetto S. Spirito, con casa in affitto nel villaggio Pineland dove siamo rimaste per dieci anni. Ricordiamo compagni di scuola come il compianto Evaldo Iaccarino, oppure Enrico Mutti diventato attore di successo. A 11 anni è morta mamma, uno strazio. Un lutto che ci ha cambiato la vita. Una terribile sciagura anche per papà. A vent’anni ci siamo trasferiti a San Fedele d’Albenga, subentrando nella gestione di una ‘Pensione per cani’, proprio noi che di cani mai avuti in casa. E’ stata una bella dose di incoscienza, c’erano infatti alani, dobermann, mastini, lupi tedeschi…. Uno ci ha morsicato quasi subito, eppure…è stata un’esperienza di vita importante, abbiamo imparato ed apprezzato il valore dell’amore per gli animali, e il rapporto col cane è diverso, qualcosa di straordinario”.

Avete famiglia ? 

Marisa: una figlia di 18 anni che ogni tanto mi chiede perché proprio io dovrei essere ispirata e ‘miracolata’ dalla lettura della Bibbia.

Laura: un figlio di 25 anni.

L’hobby preferito ?

Nella prima gioventù passione  per la danza. Poi siamo state attratte dall’astrologia. Ci siamo dedicate alla ricerca e sperimentalmente spedivamo gratis l’oroscopo a chi ci faceva richiesta. Marisa si è dedicata per un periodo alla pittura a olio, ritratti di persone da fotografie. Diciamo pure che sia state attratte da astrologia e magia, all’inizio non sapevamo  dove saremmo arrivate, ci avvolgevano. Passavamo il tempo studiando, confrontandoci, vere e proprie ricerche. L’altro svago alcune trasmissioni di Rai 3  ‘Educational’, Terra Nostra, la Storia. Non ci interessano i programmi frivoli…

E il percorso di fede, di studiose della Sacra Bibbia, quando è iniziato ?

Marisa: a 11 anni con la morte di mamma.  ho iniziato la lettura della Bibbia, ho letto e riletto  i Salmi di Davide, ma non riuscivo a spiegare, trasmettere ciò che leggevo e provavo interiormente.

Laura: ero infastidita dal comportamento di mia sorella, ciò che faceva con il suo  modo di essere…mi dava fastidio la sua esaltazione…Dopo la S.Comunione, la Cresima sono diventata atea.

Negli anni, insieme, hanno intrapreso un’altra sfida, la più difficile ed importante della vita. Studiare, studiare e ancora studiare la Bibbia in cui, tra l’altro, si parla molto di astrologia. Prima di tutto scoprire se è davvero un testo sacro, ispirato da Dio, anziché scritta da uomini.

La vostra sintesi finale….? 

Si è scoperto che si tratta realmente di un messaggio divino. La prova ? Abbiamo incrociato tutti i passi…i simboli allegorici, cosa che altri studiosi, almeno per quanto conosciamo dopo anni di approfondimenti, non hanno mai fatto.

Per i profani è difficile seguire i vostro ragionamento, il metodo che  ha portato a quella che definite ‘scoperta’. Ci sono emeriti  biblici dell’Antico Testamento, della Genesi, degli apocrifi…

Ci siamo dedicate a verificare, ad esempio, tutte le citazioni di Mosè, oppure del termine  schiavitù e così via.  E’ scaturita una chiave di lettura, il significato allegorico.  Un altro esempio.  I fichi.  La cintura di foglie di fichi  di Adamo ed Eva, cosa in realtà rappresentava.  La fine dei tempi…la Bibbia che dice le stelle cadranno come quelle del fico scosso dal vento.  Le foglie di fichi primaticci sono le stelle. E chi è Eva ? E’ l’animo di ogni essere umano. Non è la moglie di un uomo.  Seguendo questo ragionamento  si comprende meglio  il significato dell’esistenza, l’evoluzione di ognuno di noi.

Cosa è realmente la Bibbia secondo gli studi delle gemelle Angelini?

La Bibbia  sono parabole, non è narrazione storica.  Abramo…Isacco, Nabucodonosor (Re babilonese, figlio del predecessore Nabonassar, ha rappresentato una figura di alto rilievo culturale e politico per il mondo pre-classico ndr) che percorre le sue dodici stanze in un anno. Chi ha scritto la Bibbia ha tramandato un messaggio divino antichissimo. Nell’antico testamento emerge importantissima  la figura della donna che precede i Vangeli e la venuta di Gesù Cristo.  La Bibbia parla di due donne…Eva rappresenta lo stato primordiale (antico testamento), l’anima involuta.  Noi dobbiamo trasformarci nell’ultima anima, Adam. I Vangeli degli apostoli  sono il completamento  dell’antico testamento che svela alcuni enigmi del nuovo testamento e viceversa. Non è la donna femmina, bensì l’anima degli esseri umani. Infatti è scritto che Sara, moglie di Abramo, concepisce Isacco, anziano… non sono personaggi, bensì storia dell’anima  che matura. Siete arrivate alla conclusione che Dio esiste ? 

Dio esiste e non si vede. E’ esistito sulla terra  solo nella persona di Gesù Cristo che è vissuto realmente.  Dio è quello che da vita all’esistenza, è pure spirito, è eterno.  Le creature della terra non sono eterne, a meno che non si trasformino nell’ultimo Adam  (umanità di maschi e uomo femmina ovvero uoma, questo è l’umanità).  Lo dice la Bibbia.  Quando l’umanità è stata creata dal suolo e fatto anche femmine, il suo compito è di evolversi e partorire lo spirito che è Cristo.  Nelle parabole di Cristo “chiunque può essere una madre, mio fratello, mia sorella, basta che faccia la volontà del padre mio che è nei cieli”.

Le vostre conclusioni sul Vangelo ?

La verità dei vangeli è allegorica, bisogna trovare la chiave, perché certe verità non coincidono sempre letteralmente e storicamente.  Il messaggio allegorico si continua a trovare inalterato malgrado le incongruenze  storiche, sia nell’Apocalisse, sia nella Genesi, sia negli atti degli apostoli.  Enoch il più antico patricarca…

Vi siete trasformate  in ‘sacerdotesse’ della predicazione, alla ricerca di seguaci, di rincorsa al successo editoriale…I veggenti spesso fanno affari d’oro. A volte resistono, altri scompaiono dalle scena. In provincia di Savona ha resistito a lungo Caterina Richero (Balestrino), poi negli anni ’80 il visionario di Verezzi, con decine di articoli, di fedeli…

Non vogliamo e non cerchiamo seguaci, non facciamo alcun proselitismo. Abbiamo fatto stampare un libro a nostre spese e cercando di risparmiare il massimo, solo 50 copie. Non siamo mai state intervistate, abbiamo la nostra pagina di Facebook dove risulta che abbiamo scritto un altro libro per bambini. Viviamo con dignitosa modestia e senza cercare clamori. Nell’umiltà vissuta e praticata, rispettando il prossimo. Lei, da giornalista, ci ha cercato, perchè dovremmo tacere e non divulgare  una ‘rivelazione’? Crediamo di aver fatto un’importante scoperta, prima o poi ce ne daranno atto. Per noi anni di studi, analisi, impegno…

Cosa non avete ancora svelato in questa chiacchierata ?

Come si fa dopo anni di confronti, riscontri, ricerche, descrivere tutto?  Possiamo aggiungere che i maschi partoriscono al momento della morte.  E  un passo della Bibbia lo conferma.  Il secolo non è di 100 anni.  La Bibbia parla di due secoli. Uno governato dal Dio di questo secolo che è Satana, ma non di 100 anni, il periodo in cui siamo carne. L’altro secolo è quello spirituale, quando entreremo nella vita eterna.

La Bibbia da chi è stata scritta.

Tanti autori, è parola di Dio, ispirata da Dio. Prima esisteva una tradizione orale, tramandata, primordiale come le figure di Caino ed Abele, come le isole della Polinesia…

Vi siete chieste perchè proprio voi  avete il ‘dono’ di scoprire e svelare la Bibbia nel terzo secolo dopo Cristo ?  Si può essere visionari, oltre che mistici?

Siamo gemelle, insieme l’abbiamo chiesto  a Dio…  Ci teniamo strette le mani e chiediamo, ci vengono come dei flash immediati. Ci svegliamo con la stessa  consapevolezza, ci capita insieme, nello stesso istante.  Una cosa strana che ci accade e troviamo  i riscontri. Quando  mi figlia chiede: mamma perchè proprio a te, a voi?… Non sappiamo  dare una risposta.

Laura non va mai alla Santa Messa, dice che vorrebbe fosse diversa, poter interagire, più partecipativa. Marisa va a Messa saltuariamente. Non sono bigotte, non recitano il rosario, nè la preghiere prima dei pasti o di addormentarsi.

Come vengono utilizzate dalla Chiesa le Sacre Scritture ?

A noi pare che neppure la Chiesa abbia fino ad oggi messo in pratica….pensiamo solo alla reincarnazione  presente in tutta la Bibbia,  l’anima che non si evolve, non partorisce il Cristo. Adam è essere completo quello che la Bibbia chiama ‘ contenitore d’argilla,  fatto di corpo (argilla che è la vita e l’anima è indipendente, non muore mai). I motori della nostra ricerca  sono i passi dove è scritto che esistono le allegorie nella sacre scritture. Ogni passo contiene tanti enigmi.  Si scopre, altro caso,  che il rame nominato  per descrivere il piccolo degli astri sono gli angeli decaduti.  Si parla di un cielo di rame, fronte di rame, serpente di rame. Tutta allegoria. Le città fortificate  dei giganti ? Gerusalemme rappresenta il popolo santo.  In questa terra siamo tutti fratelli, non dobbiamo combatterci, ma ebrei e ai palestinesi interpretano in modo diverso ….Dio nei Comandamentri  ha detto di non uccidere.  Gesù dice a voi parlo in parabole. Il diluvio è il ‘karma’ che dobbiamo pagare attraverso gli astri. Il 666 porta il numero della bestia. E’ la somma delle 36 decadi. In realtà si tratta del 360….attraverso gli astri e ne parla l’Apocalisse.

La conversazione – intervista si conclude, seduti al bar di Cisano sul Neva. Le gemelle abitano a Erli e Cisano.  Il 30 ottobre scorso alla cafetteria Piccolo Principe di via Trieste, ad Albenga, hanno presentato  l’ultimo saggio. ‘Il mistero svelato ai dodici’. Appunto. Nella loro pagina  di Facebook scrivono di “un’inedita chiave di lettura delle Bibbia, analizzando fatti e personaggi come Adamo, Eva, il diavolo“. Preannunciando: “Non mancheranno le sorprese”. Un saluto, una stretta di mano. Le sorelle: “ Tutti si lamentano che nel mondo c’è tanto male, lo Zodiaco  rappresenta l’albero del bene e del male da cui dobbiamo diffidare e stare lontano.  Noi siamo  della Vergine, l’astrologia è malefica nella vita, è negativa. Ora la osserviamo con grande distacco”. 

Luciano Corrado

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L.Corrado

L.Corrado

Torna in alto