Numero visualizzazioni articolo: 1.260

Quando Pietra apparteneva a Giustenice Punture di spillo tra Marinelli e Rembado

Pietra Ligure – In scena un curioso  botta risposta, su carta stampata, tra Renato Rembado, storico ed autore di libri, e l’amico studioso Alessandro Marinelli. Il primo ha scritto  nei mesi scorsi un articolo sul periodico Il Castello del Centro storico culturale “Jus-Tenes” di Giustenice, il secondo dalle pagine del periodico comunale “Res Pubblica” (Pietra Ligure).

Non devono essere molti coloro che seguono le cronache delle più significative pagine di storia locale, anche se Pietra può vantare tra i suoi concittadini alcuni bravi scrittori, ricercatori, impegnati da sempre su questo fronte. Tra essi un ex sindaco, Giacomo Accame.

La notizia che può apparire più curiosa ed originale, magari per i comuni lettori, risale all’epoca in cui Pietra era di Giustenice.  Una sola entità, insomma.

Mettendo in campo, sul tappeto, di conseguenza, una vera e propria revisione storica.  La dispusta come si può leggere, con il link (vedi…..) al testo originale scritto  sul periodico Il Castello, viene combattuta a colpi di fioretto, di precisazioni, citazioni. Ma tra Rembado e Marinelli  non pare siamo al capitolo finale. Si annunciano in tempi non lontani i risultati di nuovi studi e forse scoperte clamorose? Certamente bisogna munirsi di pazienza e passione per seguire l’argomento. Una sprone da tramandare soprattutto alle future generazioni.

Per le due comunità non può essere certamente questo un motivo di campanilismo, sempre controproducente e non auspicabile, semmai l’interesse per quella che tutti vorremmo chiamare il trionfo della verità storica, purchè documentata.

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi