Numero visualizzazioni articolo: 2.317

G.B. Cepollina, portavoce del Sindaco di Loano, manda email da iPad

La storia poco edificante e ultradecennale della zona alberghiera delle Vignasse, dopo un’infinità di puntuali annunci elettorali, di scadenze non rispettate, illusioni profuse, rinvii, promesse, modifiche, revisioni, patteggiamenti, incontri, discussioni, ha ancora davanti un lungo percorso. Dobbiamo essere fiduciosi? Cosa accadrà? 

Scambio di email con G.B. Cepollina – Consigliere comunale di Loano:

From: “Giovanni Battista Cepollina” <giovannicepollina@tin.it>

To: “Gilberto Costanza” <gilberto.costanza@alice.it>

Sent: domenica 5 agosto 2012 0,50

Subject: Trucioli.it

G.B. Cepollina

Ho letto ora il suo articolo sul nuovo sito Trucioli.it relativo alla zona turistica di Loano, senza voler fare polemica la invito a documentarsi meglio, ha scritto numerose cose inesatte (seconde case, supermercato, divieto di hotel 4 stelle…) probabilmente mal interpretando i documenti in suo possesso. Se vuole sono a disposizione per spiegarle le modifiche che si apporteranno alla zona turistica e le reali loro motivazioni.
Saluti
G.B. Cepollina
Inviato da iPad

Il giorno 04/ago/2012, alle ore 20:34, “Gilberto Costanza” <gilberto.costanza@alice.it>  risponde:

Confermo quanto scritto (sicuramente non cose inesatte!) tenuto conto che mi sono limitato a pubblicare stralci della delibera n. 83 del 4 maggio 2012 e da altri documenti pubblicati sul sito del Comune.

In chiusura dell’articolo ho scritto: “Torneremo sull’argomento …”, non escludendo di farlo precedere da altre notizie che saranno pubblicate su Trucioli.it.

Certo, le mie riflessioni sono correlate a quanto risulta nella stessa delibera e le tante domande sono conseguenti. Ad onor di verità, domande a cui gli Amministratori dovrebbero (nel rispetto dei loro cittadini!) dare le dovute risposte o meglio dare informazioni pubbliche sull’argomento.

D’altronde constato – non da oggi – che abbiamo visioni troppo diverse di come dovrebbe essere amministrata e gestita la “cosa pubblica”, che costituzionalmente deve essere svolta – “in primis” e in assoluto – nell’interesse della comunità loanese.

Escludo -da parte mia – che siano legati a motivi ideologici e ritengo che è dovuta ad una diversa visione, cultura e senso del dovere, di correttezza e trasparenza.

La ringrazio per la sua disponibilità, quale pubblico amministratore, a spiegarmi le modifiche che saranno portate in variante del PRG di Loano in un prossimo Consiglio comunale e solo in tale occasione il tutto sarà pubblico e, come si dice, “alla luce del sole”.

D’altronde, come ben sà, io non sono un tecnico! Sono solo un “incallito” convinto (da sempre!) che la “cosa pubblica” deve essere amministrata e gestita in modo diverso di come è stata gestita e amministrata a Loano, da più di vent’anni.

Sono nato a Bordighera, sono e mi sento un ligure doc, e tutta la mia famiglia: i miei cari suoceri Angelo Spirito (Maddalin) e Giulia Bonacina, la cara moglie Emilia Spirito, i miei cari figli Angelo (Maddalin) e Davide, il mio caro cognato Giovanni Battista Spirito,  hanno avuto i natali a Loano ed io (dal 1945) mi sento totalmente “un loanese”.

Tutta la mia vita, salvo i primi 10 anni, l’ho vissuta a Loano!

In chiusura , nel rinnovarle il mio ringraziamento, auspico che oltre a Lei vi siano concretamente anche la volontà del Sindaco e degli Assessori a spiegare, doverosamente, a tutti i cittadini – in pubbliche riunioni – le modifiche per la zona T1 – Turistica-Ricettiva e le reali loro motivazioni concordate solo con i soggetti attuatori; ignorando, di fatto, di avere l’assenso anche dei propri amministrati (i cittadini loanesi) per una variante di tale importanza – a forte incidenza ambientale – a pochi metri dal mare, e che vedrà ridursi ulteriormente le aree verdi nella nostra città.

Saluti
Gilberto Costanza

Da: “Giovanni Battista Cepollina” giovannicepollina@tin.it

A: “Gilberto Costanza” <gilberto.costanza@alice.it>

Data invio: domenica 5 agosto 2012 0,50

Oggetto: Re: Trucioli.it

Logicamente tutte le spiegazioni avverranno in consiglio comunale dove la pratica verrà discussa a breve, ritengo lecito lei esprima tutte le critiche e le perplessità che ritiene più opportune ma le segnalavo errori grossolani in quanto lei ha scritto, fatti probabilmente in buona fede, ma pur sempre palesi inesattezze.

Per questo mi ero offerto di spiegarle la pratica.

Ma se intende aspettare il Consiglio Comunale spero possa comprendere in quella sede il contenuto della pratica in oggetto rettificando quanto ha scritto nei giorni scorsi, ciò renderebbe anche più credibile il sito che avete appena aperto.

Restando a disposizione le porgo i miei saluti.

G.B. Cepollina

= = = = = =

Controreplica di Costanza

Colgo l’occasione per aggiornare Lei e i lettori di Trucioli.it su alcune informazioni inerente la variante al PRG di Loano, che verrà presentata in un prossimo Consiglio comunale sulla zona T1 – Turistica-Ricettiva (località Vignasse).

I soggetti attuatori proponenti una variante al PRG di Loano sono:

Vercelli Luigi, in qualità di legale rappresentante pro tempore della Società Sertor Srl, soggetto attuatore dell’ATO 2;

Angelucci Quirino, in qualità di legale rappresentante pro tempore della Società Euroresidence Srl di Quirino Angelucci e Piergiorgio Miino & C., soggetto attuatore dell’ATO 4;

Garrassini Garbarino Francesca e Panozzo Mario, legale rappresentante della sas La Quiete di Panozzo & C., soggetto attuatore dell’ AIO 6;

Cha Graziella, Del Balzo Giacomo, Del Balzo Mario, Del Balzo Rosaline, soggetti attuatori dell’AIO 8

Per leggere la lettera del 02-02-2012, prot. n. 3019, presentata dai soggetti attuatori cliccare su:

http://www.siscom.sm/siti/ln661/Data/Allegati/PRGC-2012-00123-A1.pdf .

Riflessioni e domande

E’ evidente che la pubblicazione del nuovo Trucioli.it –Blog della Liguria e del Basso Piemonte, con  coordinatore il giornalista Luciano Corrado, è giunta inaspettata e forse non gradita anche ai ras politici loanesi Angelo Vaccarezza – Presidente della Provincia di Savona e già Sindaco di Loano dal 2001 al maggio 2011 (con l’ambizione di essere eletto in Parlamento alle prossime elezioni) e Luigi Pignocca – Sindaco di Loano e loro disinteressati (?) amici più stretti e collaboratori.

Chi poteva rendersi interprete – prontamente – di tale sgradita situazione, nella loro Loano?

L’immancabile genuflesso loro “portavoce”, armato di iPad (anche in Consiglio comunale): il Consigliere Giovanni Battista Cepollina. Benemerito agente immobiliare.

E’ bastata una notizia, pubblicata in anteprima su Trucioli.itn. 2 dal titolo “Avanti col cemento! A Loano nuovo quartiere senza hotel a 4 stelle ma con supermercato”, per fare “scattare” il bravo Ceppox con l’invio di due email con iPad (beato lui, non ha problemi di soldi!) e (guarda, guarda) scrive “… ciò renderebbe anche più credibile il sito che avete appena aperto”. E’ evidente che le nostre verità documentate danno non poco fastidio all’ottimo e simpatico Ceppox, agli Amministratori ed altri (interessati?). Per noi quello che conta è il giudizio dei lettori che stanno aumentando a vista d’occhio ( e siamo solo al terzo numero di Trucioli.it)!

Il “sapientone portavoce” (forte di essere nelle stanze del Potere) mi invita a “documentarsi meglio”, asserendo che “ha scritto numerose cose inesatte (seconde case, supermercato, niente hotel a 4 stelle) e – bontà sua – disposto a spiegare “le modifiche che si apporteranno alla zona turistica e le reali loro motivazioni”.

Conferma o meno che il Sindaco e gli Assessori sono disponibili a spiegare a tutti i cittadini – in pubbliche assemblee – le modifiche per la zona T1 – Turistica-Ricettiva e le reali loro motivazioni? O si opta per il silenzio di tomba?

Tutto deciso nelle chiuse stanze di Palazzo Doria? La ‘casa di vetro’ dei loanesi?

Il gruppo consiliare d’opposizione, E’ Tempo, non ritiene opportuno farsi interprete della necessità di trasparenza richiedendo all’Amministrazione che venga convocata (a fine estate) un’assemblea pubblica?

Riconfermo quanto sopra scritto nella mia email del 4 agosto 2012 e invito i lettori a leggere la deliberazione della Giunta Comunale n. 83 con oggetto: Piano Particolareggiato della Zona T1 del PRG di Loano – Condivisione di linee programmatiche per presentazione di futura variante al suddetto Piano:

http://www.siscom.sm/siti/ln661/Data/Delibere/gc-2012-00083.pdf

Gilberto Costanza

email: gilberto.costanza@alice.it

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi