trucioli

L’orgoglio da prima pagina? Savona, la squadra, la città. Nel libro sui 110 anni la storia di un successo morale e sportivo

Franco Astengo 2015

Luciano Angelini, già condirettore del Secolo XIX e Franco Astengo, politologo e scrittore, accomunati nella passione dello sport e nella storia del Savona Fbc. Astengo aggiunge ora questa analisi di altissimo spessore storico, sportivo, sociale e culturale. Un intervento da prima pagina, diremmo. Continua…

Presidenti di calcio per passione
Viaggio nella storia del Vado, Nolese, Cairese, Albenga e Spotornese

Franco Astengo politologo

Il mondo del calcio è ormai invaso da una molteplicità di personaggi che, nelle diverse società, svolgono i più svariati incarichi tecnici e organizzativi mentre il “vertice” assume sempre di più le sembianze della “proprietà” piuttosto di quella antica della “presidenza”: di una persona cioè che viene posto a capo di una comunità. Continua…

La provincia di Savona maglia nera del lavoro: 10 punti per uscire dalla crisi

Franco Astengo 2015

Mentre la cassa integrazione diminuisce in tutto il Paese, e anche in Liguria, Savona si conferma maglia nera del lavoro. Tra gennaio e aprile, la cassa integrazione è triplicata in provincia, totalizzando 2 milioni e 950 mila ore di cassa integrazione, con un aumento del 334% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Continua…

La coppa Italia del Vado.
E Savona, Vado e Veloce:
in Quarta Serie nella stagione 1957/58

Franco Astengo 2015

Spicca nell’albo d’oro della Coppa Italia la prima edizione svoltasi in conclusione della stagione sportiva 1921 – 22. Si tratta della stagione della scissione tra CCI e FIGC: le “grandi” disputano un campionato a parte dopo che era stato bocciato, nella turbinosa estate del 1921, il progetto redatto da Vittorio Pozzo per un girone unico di Serie A. Inoltre: Libertà e Lavoro: la squadra allenata da Natale Zamboni (terzo da destra in piedi) vincitrice del campionato di Prima Divisione ’57-58.  Continua…

Bombardier, ultimo atto. Così hanno cancellato le industrie del Savonese

Franco Astengo 2015

La riduzione dei livelli occupazionali dello stabilimento e il dirottamento in altri paesi europei di carichi di lavoro che sarebbero dovuti essere assegnati a Vado Ligure. E’ questo il pessimo quadro emerso dall’incontro tra il manager responsabile delle strategie industriali di Bombardier a livello europeo Philippe Craust e i rappresentanti sindacali dei lavoratori. Continua…

Il politologo di Savona: ‘Non invento nulla e non temo a definirmi vetero’

Astengo-Franco

Mi capita spesso, nel leggere o nell’ascoltare interventi di analisi, riflessione, proposta politica, di provare una sorta di angoscia. Compare, infatti, trasversalmente dal punto di vista della collocazione culturale e politica dei diversi autori, una sorta di affannosa rincorsa a una sorta di indiscriminato “nuovismo”: il ‘900 è finito, servono soluzioni “nuove”, le categorie classiche di interpretazione filosofica, sociologica, economica appaiono ormai totalmente superate. Continua…

Elezione presidente Camera e Senato: mossa da campagna elettorale?

Franco Astengo.JPG

Un’analisi minimamente approfondita e distaccata dal contingente ci indica come, quanto avvenuto ieri alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica con l’elezione dei rispettivi presidenti, si sia aperta la strada, con ogni probabilità, al rinnovo del turno elettorale nel breve periodo (alcuni giornali indicano stamattina la data del 30 giugno – 1 Luglio). Continua…

La disperazione della plebe

Franco Astengo.JPG

UNA RIFLESSIONE SU INDICI ISTAT, SENTENZA THYSSEN KRUPP, ILVA DI TARANTO. Continua…

Le due destre, la subalternità del Pd e il documento della P2 nel 1975

Franco Astengo.JPG

La difficoltà più grande che si è incontrata nel cercare di produrre un progetto politico di alternativa anticapitalistica all’interno della vicenda politica italiana, nel corso dei decenni che ci troviamo immediatamente alle spalle a partire almeno dagli anni’80 del XX secolo, ha riguardato l’impossibilità di rintracciare quella che era la “contraddizione di fondo”: il cosiddetto “oggetto del contendere”, quello vero. Continua…

Lucio Magri: per il comunismo. La sanità del presidente Monti

Franco Astengo.JPG

A un anno dalla scomparsa è uscito, proprio oggi, in libreria “Alla ricerca di un nuovo comunismo”, raccolta di saggi elaborati nel corso della sua vita politica da Lucio Magri. Continua…

Analisi elettorale: chi sale e che scende per davvero. Record europeo dei 5 Stelle

Franco Astengo.JPG

L’esito delle elezioni politiche 2013 presenta, a quanti intendono misurarsi nell’analisi dei dati, aspetti molto interessanti e per certi versi inediti: il risultato del Movimento 5 Stelle, per esempio, rappresenta un record europeo assoluto per formazioni esordienti alle elezioni politiche nei diversi paesi. Continua…

Autonomia della sinistra d’alternativa e opposizione di sistema

Astengo-Franco

Usando la terminologia d’altri tempi e intendendo per movimento operaio l’ampia platea di soggetti sottoposti a quella che è stata definita “criminale gestione capitalistica della crisi” (pur tenendo ben conto delle articolazioni sociali determinatesi per varie ragioni sul piano storico) si può sicuramente affermare che stiamo combattendo una vera e propria “guerra di posizione”. Continua…

Il fascismo: un tentativo di ricostruzione d’analisi

Franco Astengo.JPG

Una premessa: quanti vorranno rintracciare in questo, sia pure tra le righe, elementi di comparazione con l’attualità potrebbero anche essere, maliziosamente, nel giusto.
Continua…

Elezioni: istruzioni per l’uso del ‘battiquorum’/ L’egemonia della tecnica economica sull’autonomia del politico

Franco Astengo.JPG

La legge 270/2005 (altrimenti nota come “Porcellum”) prevede che la coalizione o il partito che consegue il maggior numero di voti, senza alcuna soglia da superare, conquista il 55% dei seggi alla Camera (340 deputati) mentre per assicurarsi il controllo del Senato la vittoria deve essere spalmata su tutte le regioni, perché in quel caso il premio di maggioranza è a livello regionale. Continua…

Orgoglio e dignità delle classi subalterne

Franco Astengo.JPG

Italia 2012, senza voler alzare lo sguardo – se pure ce ne sarebbe sacrosantamente bisogno – al resto del mondo,  pur sapendo che l’Europa, il suo assetto, le sue prospettive politiche, economiche, sociali, culturali risultano del tutto decisive per il futuro. Continua…

A 90 anni dalla marcia su Roma: non smarrire la memoria storica

Franco Astengo.JPG

Domenica, 28 Ottobre 2012, ricorrono novant’anni dalla “Marcia su Roma”, un momento di snodo fondamentale nella storia d’Italia, un data nella quale si registrò il crollo definitivo della vecchia Italia liberale e l’avvento al potere del fascismo. Continua…

Il ‘caso Lazio’? Tagliare le unghie alle Regioni su nomine e spese, a partire dalla sanità

FIRENZE: CONVEGNO - EUROPA-ITALIA: ITALIA DI MEZZO. QUALE MODELLO PER LO SVILUPPO? -

La vicenda delle ruberie alla Regione Lazio che pare si stia concludendo con lo scioglimento del consiglio regionale non può essere derubricata a fatto moralistico e di natura locale. Si tratta di un tema di carattere generale, che non investe semplicemente la ricorrente questione del finanziamento della politica, ma molto più in generale quello dell’assetto dell’amministrazione pubblica e del decentramento dello Stato. Continua…

Calendimaggio: articolo 1 l’Italia è Repubblica democratica fondata sul lavoro

Astengo-Franco

“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.  La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione”.Tutti conoscono il dettato dell’articolo 1 della nostra Costituzione, che ho riportato qui sopra soltanto allo scopo di far seguire un brevissimo ragionamento circa il significato di queste frasi e trarne alcune considerazioni d’attualità. Continua…

Il ‘caso Savona’/ Rapporti tra P2 e ‘bombe’. L’Anpi provinciale censurò Trivelloni? Clamorose rivelazioni di ‘Perchè la sinistra’

Astengo-Franco

TRENT’ANNI FA L’ARRESTO DI ALBERTO TEARDO, ESPONENTE DELLA P2 E DEL PSI: ESPLODEVA LA “QUESTIONE MORALE” ANTICIPATRICE DI TAGENTOPOLI Continua…

18 aprile di 20 anni fa. Sconfitta per democrazia e politica

Astengo-Franco

Il prossimo 18 Aprile inizieranno in Parlamento le votazioni per il nuovo Presidente della Repubblica ma non è la prima volta che questa data si incrocia con i destini della vita politica del nostro Paese: accadde nel 1948 quando, con la vittoria della DC, si scelse la strada atlantica e capitalista per la ricostruzione dalle macerie della guerra; e accadde anche esattamente vent’anni fa, nel 1993, allorquando l’esito di un referendum popolare abrogò una parte della legge elettorale allora vigente per il Senato, aprendo la strada all’introduzione di un sistema misto maggioritario (75%) proporzionale (25%) poi varato dalla Commissione Bicamerale De Mita – Jotti. Continua…

‘Caso Italiano’ e qualità della democrazia europea

Franco Astengo.JPG

Il tema della qualità della democrazia europea è stato attentamente analizzato, in un articolo apparso nel numero di Novembre 2012 di “Le Monde diplomatique”, da due ricercatori francesi, Cedric Durand e Razmil Keucheyan, rispettivamente dell’Università “Paris XIII” e della Sorbona. Continua…

L’analisi/ Autonomia a sinistra: una spiegazione elementare ma necessaria

Franco Astengo.JPG

La proposta di una presentazione autonoma delle forze della sinistra italiana non è dovuta a un rigurgito massimalista e/o meramente identitario (anche se la questione dell’identità è seria e non può essere sottovalutata) ma a una analisi, che mi permetto di ritenere sufficientemente compiuta, riguardante lo stato dell’arte del sistema politico italiano.

Continua…

Amministrative 2013: analisi ‘politicista’

Astengo-Franco

La valutazione più sconcertante che è stata sviluppate in queste ore post-elettorali viene da alcuni membri del  governo Letta che hanno giudicato positivamente la crescita dell’astensionismo, considerandolo un potenziale “voto di fiducia” allo stesso governo. Continua…

Liguria, analisi del voto nei 234 comuni. Il cambiamento elettorale. Tutti i numeri

Legautonomie-liguria

ELEZIONI POLITICHE 2008 – 2013. Analisi del voto relativa a tutti i 234 comuni della Liguria. Acura di Legautonomie Liguria

Continua…

Come vincere le elezioni. Le dichiarazioni di Grillo…

Franco Astengo.JPG

La rimonta possibile? Tra astensionismo e ventre molle come si potranno vincere le elezioni. Le dichiarazioni di Grillo: antifascismo e democrazia. Sarà davvero tutta così la campagna elettorale? Continua…

La destrutturazione del sistema politico italiano

Franco Astengo.JPG

Alla vigilia di una fase che si preannuncia molto complessa, comprensiva anche di appuntamenti elettorali parziali e generali, la sinistra d’alternativa è chiamata ad un compito di analisi, di riflessione, di proposta politica cui mi piacerebbe essere in grado di fornire un serio contributo. Continua…

NO AL PRESIDENZIALISMO

Astengo-Franco

Il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha inopinatamente (dimostrando anche una scarsa capacità d’esercizio della tattica politica) al presidenzialismo, sul modello francese, con l’elezione diretta del Capo dello Stato. Continua…

Savona/ Al tempo dei diritti: 20 maggio 1970 entra in vigore lo statuto dei lavoratori

Astengo-Franco

Viviamo una fase di “criminale gestione capitalistica della crisi” e i diritti conquistati nel corso di decenni di lotte durissime e spesso sanguinose dal movimento operaio stanno paurosamente arretrando, con il rischio di essere del tutto cancellati, per tornare a condizioni di sfruttamento simili a quelle della prima rivoluzione industriale. Continua…

Compromesso storico e solidarietà nazionale: forzature, inesattezze, omissioni

Franco Astengo.JPG

Si è scritto e parlato molto, in questi giorni, del periodo intercorso tra il 1976 e il 1978 allorquando si formò un governo, monocolore DC, detto della “solidarietà nazionale” (vedremo più avanti di che cosa, in effetti, si trattò).
Continua…

Astensionismo e legge elettorale. Analisi dei dati e del successo (?) di Grillo

Beppe Grillo passeggia per le vie del centro di Messina

Per fortuna le analisi relative al risultato elettorale scaturito dalle urne siciliane domenica scorsa riguardano prevalentemente il fenomeno dell’astensionismo-record registrato nell’occasione, piuttosto dell’esito della competizione fra i candidati e i partiti. Continua…

La sinistra comunista non si limiti alla memoria, avanzi una proposta politica

Futura Umanità

PERCHE’ LA SINISTRA COMUNISTA NON SI LIMITI ALLA MEMORIA MA AVANZI UNA PROPOSTA POLITICA. Continua…

La democrazia regressiva

Franco Astengo.JPG
Se esaminiamo l’intreccio tra la proposta di legge elettorale licenziata dalla Prima Commissione del Senato, il cui orizzonte pare proprio delineato dal “bis” per il governo dei tecnici, e le dichiarazioni del Capo dello Stato, al riguardo della necessità di formare “coalizioni coese adatte per governare”, ritroviamo preciso il quadro di una limitazione di qualità nell’agire politico – istituzionale che potremmo definire proprio di “democrazia regressiva”. Continua…

Il tema del rinnovamento e il rottamatore

Franco Astengo.JPG

Il tema del rinnovamento, più o meno generazionale, sta agitando il sistema politico italiano, anche per via del fatto che – bene o male – tra qualche mese si celebreranno comunque le elezioni.

Continua…

Arroganza, corporativismo, incompetenza: il paese in ginocchio

Italia paese in crisi

L’attuazione del decreto sulla “revisione di spesa” (traduzione semplice del complicato “spending rewiew”) rischia di mettere definitivamente in ginocchio il nostro Paese, sotto l’aspetto – principalmente – della capacità dell’intervento pubblico di rispondere a bisogni fondamentali della cittadinanza, al di là delle specifiche condizioni sociali. Continua…

Magistratura e politica.L’antico ricatto tra ambiente e lavoro già vissuto in Liguria

Franco Astengo.JPG

La supplenza esercitata, ormai da decenni, da parte della Magistratura nei confronti della politica o – ancor meglio – dell’incapacità di governo di una presunta classe dirigente, è arrivata a toccare il cuore della vita economica di un Paese. Continua…

Quando si arresta la gloabilizzazione

Franco Astengo.JPG

Quanti si sono ostinati a sostenere, in particolare dopo la fine della divisione del mondo in blocchi e l’affermazione di una sola superpotenza, che la “storia non fosse finita” e che il mondo “non fosse piatto” come aveva scritto, sul New York Times, Thomas Friedman, possono oggi ragionare con qualche argomento in più a loro disposizione. Continua…

Per favore dite la verità sulla banca! Ultima ora: flussi elettorali chi scende e chi sale

Franco Astengo.JPG

14 novembre: sindacati europei e crisi mondiale

No Monti day

Il prossimo 14 novembre la Confederazione Europea dei Sindacati ha invitato milioni di lavoratrici e lavoratori del vecchio continente a scendere in piazza per dire “No all’austerità”, combattere per il lavoro e la solidarietà, con la richiesta di un “cambio di rotta” affermando la necessità di un “patto sociale europeo” tale da stimolare una diversa politica economica per una occupazione di qualità, la solidarietà tra i Paesi e la giustizia sociale. Continua…

Lo studio della storia dei partiti? Abbandonato

Alessandro Natta

Lo studio della storia dei partiti, almeno per quel che riguarda la realtà italiana, è stato ormai quasi completamente abbandonato: eppure sarebbe il caso di ritornarvi su, almeno per certi aspetti, anche per evitare il sorgere di equivoci che possono travisare lo stesso giudizio sull’oggi. Continua…

La rabbia studentesca… Centralità della questione morale. L’astensione

Franco Astengo.JPG
E’ esplosa la rabbia studentesca a Torino, Milano, Roma, Napoli: ancora una volta è scattata la repressione poliziesca di questo governo “della fame e della paura” come si diceva una volta. Continua…
Pagina 1 di 212

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi