Numero visualizzazioni articolo: 286

Onori al ‘Basket Loano Garassini’
Festeggia il decennale con i play off

Il Basket Loano Garassini nel decennale dalla sua nascita esulta Tutte e cinque le formazioni iscritte ai campionati giovanili hanno ottenuto l’accesso ai play off, a testimonianza di un progetto sportivo vincente in cui ciascun componente cerca di dare il proprio contributo per la sua buona riuscita. Loano che nella sua lunga stopria di Città del Basket disputava, già dagli anni ’60, campionati regionali e nazionali. Ed ospitava il Trofeo Riviera delle Palme richiamando inviati speciali dei maggiori quotidiani italiani e allora della Rai. Ora ha ripreso il cammino e l’ascesa verso tappe e traguardi importanti. Ma soprattutto un modo per dare valori ai giovani di ogni estrazione sociale. Un esempio che dovrebbe servire da lezione anche agli adulti.

La stagione sportiva 2016/2017 per il Basket Loano Garassini coincide con il decennale dalla sua nascita e sarà ricordata per molto tempo nell’ambiente cestistico loanese per i risultati ottenuti nel loro complesso. Tutte e cinque le formazioni iscritte ai campionati giovanili hanno ottenuto l’accesso ai play off, a testimonianza di un progetto sportivo concreto in cui ciascun componente cerca di dare il proprio contributo per la sua buona riuscita. Ma andiamo con ordine.

Ai blocchi di partenza della stagione agonistica 2016/2017 il Basket Loano Garassini schiera le seguenti formazioni:

Under 20: Nattero Francesco 1998, Giromini Simone 1998, Fumagalli Riccardo 1998, Volpi Alessio 1999, Troilo Mathias 1998, Tassara Federico 1998, Riccio Raffaele 1999, Arienti Erik 1997, Panizza Gabriele 1999, Ciccione Marcello 1999, Bongiovanni William 1998, Maggioni Matteo 1999, Vaccarezza Nicola 1999, Faustelli Alessio 1998, Angelucci Jacopo 1999, Altamura Nicolò 1998.

Allenatore Accinelli Gian Nice, aiuto allenatore Graziani Vincenzo e Ciccione Roberto

Under 18: Sodano Samuele 2000, Poggi Mirco 2000, Nattero Pietro 2000, Volpi Alessio 1999, Riccio Raffaele 1999 , Panizza Gabriele 1999, Ciccione Marcello 1999, Maggioni Matteo 1999, Vaccarezza Nicola 1999, Angelucci Jacopo 1999, Giretto Fabio 1999

Allenatore Accinelli Gian Nice, aiuto allenatore Graziani Vincenzo e Ciccione Roberto

Under 16: De Francesco Federico 2001 , Giuffrida Nicolò 2001, Lassandro Alessio 2001, Scarrone Riccardo 2001, Milani Francesco 2001 , Monterosso Nicolò 2001,  Faggion Pietro 2001,  Pecchioni Fabio 2001,  Hamiti Claudio 2001,  Chisari Giuseppe 2001,  Martino Federico 2001,  Kodheli Kleo 2001, Dellisola Matteo 2001,  De Michelis Giovanni 2001,  Delle Site Andrea 2001 , Montanaro Emanuele 2001,  Dell’Oriente Mirko 2001

Allenatore Accinelli Gian Nice, aiuto allenatore Graziani Vincenzo e Ciccione Roberto

Under 14: Emplamado Gabriel 2003, Innocenti Andrea 2003, Notari Pietro 2003, Olivari Alex 2003, Scarato Jose 2003, Virdis Alessandro 2003, De Francesco Filippo 2004, Fea Gianluca 2004, Losno Federico 2004, Martino Mattia 2004, Messa Alessandro 2004, Micalizzi Enrico 2004, Morando Alessandro 2004, Segato Andrea 2004

Allenatore Campisi “Bira” Emanuele, aiuto allenatore Taverna Alessandro

Under 13: Anselmo Andrea 2004, Cenere Andrea 2004, Collaku Klejdi 2004, De Francesco Filippo 2004, Fea Gianluca 2004, Losno Federico 2004, Marchi Enrico 2004, Martino Mattia 2004, Messa Alessandro 2004, Micalizzi Enrico 2004 , Morando Alessandro 2004, Segato Andrea 2004, Giusto Bellando, Pietro Roberto 2005

Allenatore Campisi “Bira” Emanuele, aiuto allenatore Taverna Alessandro

La squadra Under 20, nata dalla collaborazione iniziata nel 2015 con l’Asd Basket Albenga, ha disputato un girone di qualificazione con prestazioni altalenanti, riuscendo comunque a conquistare una meritata qualificazione ai play off grazie al quarto posto ottenuto nella regular season.

L’avversario da affrontare ai quarti di finale è l’Aurora Basket Chiavari, formazione veramente tosta perché composta da elementi che militano anche nella squadra seniores, iscritta al campionato di C Silver. La partita di andata, in campo avversario, è stata ben disputata dalla formazione loanese grazie ad una difesa ad alta intensità. Purtroppo il risultato finale non ha premiato lo sforzo messo in campo: Aurora Chiavari- Basket Loano 52 a 48.

Il ritorno ha visto prevalere la fisicità e la completezza della squadra levantina che con una prestazione importante vince 65 a 49, archiviando il passaggio del turno e candidandosi alla vittoria finale.

L’ Under 20 del Basket Loano nel corso della stagione ha comunque mostrato un’ottima qualità e tanta determinazione, caratteristiche fondamentali per praticare lo sport a livello agonistico.

Il cammino dell’Under 18 è stato invece un crescendo nel corso della stagione, dopo un inizio stentato dovuto anche al fresco inserimento di alcuni atleti provenienti da altre società (Mirko Poggi dal Basket Ceriale, Pietro Nattero e Samuele Sodano dal iBasket Andora).

Alla conclusione della prima fase del girone di qualificazione il Basket Loano si trova soltanto al quarto posto, dietro le formazioni dell’Imperia Basket Riviera dei Fiori, Basket and Volley Club Sanremo e Olimpia Basket Taggia. A questo punto la squadra loanese per poter raggiungere la qualificazione deve affrontare la fase ad orologio cercando di vincere tutte e sei le partite a disposizione. E’ qui che si confeziona l’impresa: i ragazzi scendono in campo con una determinazione tale da permettere alla squadra di ottenere il passaggio del turno. Fondamentali le vittorie in esterno sui campi delle prime 3 in classifica: Imperia, Sanremo e Taggia.

L’abbinamento ai quarti di finali non è dei più felici perché l’ostacolo si chiama Cus Genova, la squadra favorita per il titolo regionale.

La partita di andata disputata a Genova, ha visto prevalere nettamente la squadra del capoluogo ligure con il punteggio di 56 a 33. Il ritorno è però un’altra storia perché i ragazzi del Loano sanno che devono onorare il titolo regionale conquistato l’anno precedente. La partita è giocata ad alto livello da entrambe le squadre davanti ad un pubblico numeroso e caloroso come al solito, con il Basket Loano che insegue nel punteggio il Cus per tutta la partita. Ad un minuto dalla fine i loanesi con un’impennata di orgoglio ottengono l’insperato aggancio ma, proprio a questo punto, una scelta non azzeccata della squadra in zona di attacco, qualche tiro libero di troppo sbagliato e 2 fischi non dei migliori da parte del duo arbitrale, regalano la vittoria ed il passaggio in semifinale al Cus Genova che vince con il punteggio di 53 a 48.

Bisogna fare un plauso comunque ai ragazzi per aver disputato un ottimo campionato, anche perché l’eliminazione è avvenuta per mano della squadra che successivamente si è laureata campione ligure.

La squadra Under 16 del Basket Loano è nata quest’anno da una collaborazione con il Basket Club Ceriale da cui provengono ben 7 atleti (Giuseppe Chisari, Andrea Delle Site, Mirko Dell’Oriente, Kodheli Kleo, Alessio Lassandro, Francesco Milani e Nicolò Monterosso) . L’obiettivo delle due società è quello di condividere un percorso comune di crescita che possa arrivare in un triennio alla creazione una formazione competitiva.

Lo staff tecnico ha incontrato subito forti difficoltà nel cercare di amalgamare questo nuovo gruppo di giocatori con caratteristiche e qualità tecniche così diverse. Ecco perché il cammino della squadra nel girone di qualificazione si è rivelato da subito molto più difficoltoso di quanto preventivato ad inizio stagione. Tra alti e bassi la squadra riesce comunque a raggiungere il secondo posto nella regular season alle spalle dell’Imperia Basket Riviera dei Fiori, grazie alla buona fisicità del gruppo e ad alcune interessanti individualità.

Curiosità del destino, il Basket Loano ai quarti di finali dei play off deve affrontare nuovamente i pari età del Cus Genova, terzo classificato nel girone di Levante.

La prima partita viene disputata sul campo avversario e, senza brillare, la squadra loanese riesce comunque ad avere la meglio con il punteggio di 65 a 54.

Il ritorno sul campo amico sembra la ripetizione della gara di andata a parti però invertite, con il Cus Genova che prevale con il risultato di 58 a 46. Si arriva quindi a gara 3 con il Basket Loano che ha il vantaggio del fattore campo grazie al miglior piazzamento ottenuto nel girone di qualificazione.

La partita è di tutt’altro tenore rispetto alle 2 precedenti, con i ragazzi del Loano che scendono in campo con una determinazione non ancora mostrata fino a quel momento. Dopo un primo quarto giocato ad alto livello dal Basket Loano, che permette di raggiungere un vantaggio in doppia cifra, entrambe le formazioni si fronteggiano ad armi pari fino a 10 minuti dal termine quando il Cus Genova si riavvicina pericolosamente con alcune pregevoli conclusioni in attacco. Ma il Loano non molla e grazie ad un ottimo gioco di squadra ed una elevata intensità difensiva la pratica Cus viene archiviata con il punteggio finale di 65 a 58.

In semifinale il Basket Loano si trova a dover affrontare la compagine dell’ Attiva Sportutility di La Spezia che, a sorpresa, si è classificata prima nel girone ligure di Levante. L’ incontro di andata, disputato sul parquet avversario, si è concluso con la vittoria degli spezzini per 66 a 58, nonostante un sostanziale equilibrio visto in campo per quasi tutta la partita. E’stata la classica occasione persa perché il risultato è stato compromesso dalla poca determinazione messa in campo dalla squadra loanese al rientro dall’intervallo. E’ infatti nel terzo periodo che il Basket Loano subisce un parziale di 21 a 12 che lo costringe ad inseguire negli ultimi 10 minuti di gioco, senza però riuscire a ricucire lo strappo.

L’atteso riscatto in gara 2 purtroppo non si materializza per colpa nuovamente di un quarto di gioco, questa volta il secondo, affrontato in tono dimesso. Il parziale subito di 27 a 9 fa uscire totalmente dalla partita la squadra loanese che si limita a portare a termine l’incontro senza mostrare tentativi di reazione. Risultato finale: 72 a 51 per l’Attiva Sportulity di La Spezia.

La squadra Under 14 è stata quest’anno la vera scommessa del Basket Loano Garassini, in quanto composta per metà da ragazzi sotto leva del 2004 che partecipano anche al campionato Under 13.

Il girone in cui è stata inserita la formazione loanese risultava difficile da affrontare per la presenza dell’ottimo Basket Club Ceriale e delle temibili formazioni del Bordighera e del Sanremo. Dopo un inizio complicato con la sconfitta di Sanremo e la disfatta subita sul campo di Ceriale per 77 a 29, la squadra ha assunto la sua vera identità ed ha inanellato una serie importanti di vittorie che l’hanno catapultata al secondo posto del girone dietro al Basket Ceriale, attualmente fuori portata della formazione loanese, qualificandosi alla fase successiva dei play off.

L’abbinamento ai quarti di finale non è dei migliori perché viene pescato l’Auxilium Genova (terza nel ranking regionale) ma, contro ogni pronostico, la prima partita disputata a Loano dimostra lo stato di grazia della squadra loanese che supera nettamente gli avversari con il punteggio di 74 a 44, grazie ad un ottimo terzo periodo giocato ai livelli massimi fin qui dimostrati.

Il ritorno in terra genovese conferma quanto di buono visto nella partita di andata con la formazione loanese che chiude i conti con l’Auxilium Genova vincendo nettamente con il punteggio di 66 a 48.

In semifinale ci sarà nuovamente il confronto con il Basket Ceriale, squadra già affrontata nel girone eliminatorio e che ha mostrato un buon livello di gioco. Gli incontri saranno disputati la prossima settimana, con eventuale gara 3 da disputare fuori casa.

I terribili Under 13 del Basket Loano hanno disputato un brillante girone di qualificazione concludendo al primo posto dopo un testa a testa con la Pallacanestro Alassio, superata grazie all’ultimo scontro diretto vinto sul campo nemico con il punteggio di 64 a 60. Avendo concluso la prima fase con una sola sconfitta la squadra loanese si presenta ai play off con il miglior ranking regionale che gli permette di avere il fattore campo a favore nelle eventuali sfide decisive.

Il primo avversario da incontrare ai quarti di finale è il Diego Bologna La Spezia, società con un’ottima tradizione nel settore giovanile ligure.

La prima partita viene disputata in campo amico e vede il successo del Basket Loano Garassini con l’inequivocabile punteggio di 59 a 34, che conferma il divario tra le 2 formazioni ma anche la buona qualità dei ragazzi loanesi. Anche gara due si rivela una formalità per il Basket Loano che supera nettamente la compagine spezzina con il punteggio di 66 a 29.

Come per l’under 14, anche la semifinale del campionato under 13 ripropone uno scontro già visto nella fase eliminatoria: Basket Loano contro Pallacanestro Alassio. Gli incontri sono previsti per la prossima settimana, con eventuale spareggio in gara 3 da disputare tra le mura amiche. Ne vedremo delle belle.

Da ricordare inoltre che il Basket Loano Garassini Under 13 ha partecipato recentemente ad un importante torneo a Monsummano Terme (PT) dove è riuscito a vincere a punteggio pieno il suo girone di qualificazione, battendo anche la blasonata Pistoia Basket.

Il primato nella prima fase ha permesso alla squadra loanese di disputare la finale della manifestazione contro il Basket 90 Sassari, uscendone però sconfitta per 58 a 52 dopo una partita molto equilibrata ed avvincente. Bravi comunque per l’ottimo torneo disputato.

Queste le considerazioni del presidente del Basket Loano E. Garassini, Marco Vignola: “Il vero motivo di orgoglio è quello di essere riusciti a gestire un’annata così impegnativa con oltre 130 partite disputate dalle nostre squadre giovanili. Per questo è d’obbligo ringraziare tutti gli allenatori, i dirigenti ed i genitori che ogni anno contribuiscono alla buona riuscita della stagione sportiva del Basket Loano. Se poi questi sforzi vengono premiati dai risultati, l’anno agonistico 2016/2017 nel suo complesso gratifica tutti coloro che stanno partecipando al progetto societario e fa da propulsore per gli anni a venire”.

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi