Numero visualizzazioni articolo: 286

A Vado L. con i gatti di Enrica Noceto e Plaka
Albissola ricorda i profughi giuliano-dalmati

Venerdì 17, alle, al Museo civico di Villa Groppallo a Vado Ligure viene inaugurata la mostra di Enrica Noceto e Ylli Plaka ‘Gatti, fatti & misfatti’.

In occasione della Giornata nazionale del gatto due artisti, Enrica Noceto e Ylli Plaka 
, si sono divertiti a declinare secondo la propria personalità espressiva la figura dell’amato felino. Creatura magica, indipendente, soave, scattante e misteriosa il gatto è stato ritratto nel corso dei secoli dai più celebrati artisti della storia dell’arte. Da Leonardo, che lo definì “il capolavoro della Natura”, fino a Picasso che lo ritrasse come incarnazione della Guerra, passando per Renoir, Klee e tanti altri.

Nell’allestimento di Villa Groppallo si possono ammirare le sculture in ceramica scaturite dalla fantasia onirica di Plaka e dalla creatività ironica della Noceto. Le trentaquattro opere, diciassette per ogni artista, danno vita ad una mostra che vuole catturare l’interesse e l’attenzione non solo di coloro che amano l’arte ma anche di un pubblico ben più vasto, cioè di tutti, e sono davvero tanti, gli appassionati del più diffuso animale domestico. La mostra, che gode del patrocinio del comune di Vado Ligure, resterà aperta da venerdì 17 febbraio a domenica 5 marzo con il seguente orario: mercoledì 9-12, giovedì e venerdì 15-18, sabato e domenica 10-12/15-18.

La mostra, che gode del patrocinio del comune di Vado Ligure, resterà aperta da venerdì 17 febbraio a domenica 5 marzo con il seguente orario: mercoledì 9-12, giovedì e venerdì 15-18, sabato e domenica 10-12/15-18.

Albissola Marina opera dedicata ai profughi giuliano-dalmati

Da sx: Antonio Rossello, Beppe Ricci, Nicoletta Negro, Luisa Cevasco e Federico Marzinot

Uno scorcio – ripreso da una famosa immagine di un Film Luce che rappresenta una partenza da Pola della nave Toscana carica di esuli: sul molo donne anziane velate di nero, cariche di valigie, che definitivamente volgono le spalle all’amata città natale, sotto un nastro tricolore – del noto pittore Beppe Ricci, sarà donato al Comune di Albissola Marina. La volontà è stata espressa dal maestro lo scorso 11 Febbraio, al MuDA di Albissola Marina, durante la cerimonia conclusiva della mostra “I colori di un Ricordo”, dedicata alla vicenda dei profughi giuliano-dalmati, con l’esposizione, a cura di Federico Marzinot, di opere degli artisti liguri e piemontesi : Ennio Bianchi, Giovanna Crescini, Caterina Galleano, Valter Mellano, Mariella Tissone, Claudio Zunino ed appunto Beppe Ricci. Il gesto sarà materialmente perfezionato al termine delle necessarie formalità. Durante l’incontro l’autore ha consegnato simbolicamente l’opera – un acquerello dal titolo “Esuli” – al vicesindaco Nicoletta Negro. Il dott. Giuseppe Ricci, Beppe per gli amici, è stato per diversi anni Sindaco di Orsara Bormida; oltre a ricoprire altre cariche nell’ambito dei Comuni dell’Acquese; pittore di larga notorietà, Accademico Esperto, nella Classe di Discipline Artistiche, dell’Accademia Archeologica Italiana; titolare di corsi presso le scuole in merito alla conoscenza della storia dell’arte; così come è spesso chiamato a far parte, talora anche in veste di presidente, di commissioni giudicatrici di premi e concorsi artistici.

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi