Numero visualizzazioni articolo: 176

Appuntamenti e notizie da: Alassio, Andora, Mondovicino, Savona

Alassio al via otto ‘incontri salutari’. Savona, venerdì 2 dicembre, concerto all’Accademia Musicale.  Andora la 20 esima fiera del vino dall’11 dicembre a Molino Nuovo. Savona fino al 3 gennaio per le vetrine d’artista espone Patrizia Macchia. Al Priamar, dal 3 dicembre all’8 gennaio, mostra antologica ed eventi (Della ceramica, del cinema, del teatro) di Giorgio Laveri. A Mondovicino (Mondovì) lotteria solidale contro la Sla e Sma, dal 2 dicembre al 15 gennaio.

ALASSIO, AL VIA “8 INCONTRI SALUTARI”

Ciclo di incontri formativi al centro “L’Isola che C’è” di Via Robutti

Ai nastri di partenza “8 Incontri Salutari”, ciclo di incontri formativi organizzato e promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Alassio, in collaborazione con l’UniTre – Università delle Tre Età, in programma al centro “L’Isola che C’è” di Via Robutti n. 5.

L’iniziativa prenderà il via martedì 29 novembre alle 15.30, con l’incontro “Le bronchiti croniche”, con il dott. Andrea Fiorina, pneumologo specialista in malattie dell’apparato respiratorio. Secondo appuntamento mercoledì 14 dicembre, con “La malattia renale cronica…un killer silenzioso. Le otto regole d’oro per ridurre il rischio”, con il dott. Giancarlo Mancuso, nefrologo, responsabile del reparto dialisi dell’Ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga.

Gli incontri proseguiranno nel 2017: martedì 17 gennaio con “Le fratture da osteoporosi: prevenzione e riabilitazione”, con la dott.ssa Antonella Garnero, fisiatra all’Ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga; martedì 31 gennaio con “Aneurisma dell’aorta addominale”, alla presenza del dott. Leonardo Mosca, angiologo presso il reparto di chirurgia vascolare dell’Ospedale di Imperia; martedì 28 febbraio con “Truffe, imbrogli, inganni…occhi aperti per evitare i danni”, incontro con l’Arma dei Carabinieri alla presenza del Luogotenente Gian Luigi Marras; martedì 14 marzo, “Casa sicura” con l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco del Corpo Nazionale; martedì 28 marzo, “Il cuore e i fattori di rischio cardiovascolare”, con la dott.ssa Marisa Brunengo, cardiologa, responsabile del reparto di cardiologia all’Ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga; martedì 18 aprile alle 16.30, “Senilità nella donna”, a cura del Dott. Renzo Contin, ginecologo presso l’Ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga e consultorio dipartimentale.

“Sarà una serie di incontri con ospiti autorevoli e competenti, dedicati a tematiche di notevole interesse e grande attualità, rivolti agli iscritti dell’Unitre , a tutti i gli ospiti del centro anziani, ai partecipanti ai corsi di attività motoria e aperti al pubblico. Ringraziamo i relatori per la disponibilità, l’Unitre e l’Isola che c’è per la collaborazione alla buona riuscita dell’iniziativa”, dichiara Monica Zioni, Vice Sindaco di Alassio con delega alle Politiche Sociali.

LA FIERA DEL VINO AD ANDORA

Comunicato stampa - Edizione d’annata, per il 20° anno della “Fiera del Vino”, organizzata dal Comune di Andora e dalla Cooperativa Ortofrutticola Andorese, che domenica 11 dicembre 2016, dalle 10 alle 19, in località Molino Nuovo propone un itinerario di degustazioni e vendita di vini e prodotti tipici che oltre a conquistare il palato dei visitatori, li coinvolge in una serie di attività dedicate a grandi e bambini. Nuovo spazio dedicato allo street food, con stand che propongono le tipicità liguri in “formato” da passeggio.

Il percorso di degustazioni e vendita offre le migliori produzioni vinicole liguri, piemontesi e lombarde. Per agevolare l’assaggio, sarà possibile acquistare, anche un bicchiere in vetro con porta bicchiere in stoffa da portare al collo. Ricca anche la selezione di olio extravergine d’oliva locale, prodotti sott’olio e salumi liguri, piemontesi, miele, dolci tipici e dolci a base di lavanda a cura di “Lavanda Riviera dei Fiori”, fiori, stelle di Natale piante e ornamentali. In evidenza anche presidi Slow Food: i formaggi fatti con il latte di pecora Brigasca, il carciofo di Perinaldo, e l’aglio di Vessalico.

Ampio spazio dedicato ai prodotti orticoli a km zero della Val Merula. A Molino Nuovo, sarà possibile fare anche il “Battesimo della sella” ed i bimbi potranno ammirare una ampia esposizione di animali. Non mancheranno i banchi dedicati ai lavoretti a tema natalizio, realizzati dagli alunni delle scuole Primarie di Andora Molino Nuovo.

Per i più piccini ci sono i laboratori di decorazione delle palline di Natale a cura di Terracolore by N. . Novità gli intrecci di carta e i cestini di Giuseppe. Si consolida l’appuntamento con la mostra di composizioni floreali, dal tema “Tutti a tavola” realizzate dalle allieve della scuola EDFEA di Imperia-Alassio, che si sono distinti per aver conquistato numerosi riconoscimenti e premi anche a livello internazionale. Tradizionale ed attesa anche la Castagnata e vin brulè con il gruppo Alpini Val Merula. Alla Fiera del Vino si conferisce il premio “DegustAndora”, riconoscimento giunto alla 17° edizione ed assegnato dalla FISAR ai migliori vini presentati in Fiera.

Per grandi e piccoli, giro turistico sul trenino fra Andora e Molino Nuovo, con partenza da piazza Santa Maria alle 9.40, 10.40, 11.40, 14.15, 15.15 e 16.15 e da Molino Nuovo alle ore 10.10, 11.10, 12.30, 14.45, 15.45 e 18.00.

Andora il libro di Fiorina – Nuovo appuntamento a Palazzo Tagliaferro con la rassegna “Sguardi laterali” che sabato 3 dicembre , alle ore 18.00, propone un incontro con Andrea Fiorina che presenterà il suo Libro catalogo “Arte e Simboli Celtici, il legno racconta le storie di un popolo” ed. Cordero Editore. Un viaggio nell’arte celtica, realizzato da un appassionato di scultura in legno è tra i maestri di scultura della Valle D’Aosta. In occasione della presentazione, ci sarà anche un intervento musicale all’arpa celtica a cura di Giulio Bonomi. Studioso di arpa celtica Bonomi sta approfondendo lo studio della musica delle aree celtiche in particolare la bretone e le musiche tradizionali piemontesi e il balfolk.

MONDOVICINO OUTLET VILLAGE CONTRO LA SLA LOTTERIA “NATALE SOLIDALE”

Dal 2 dicembre 2016 al 15 gennaio 2017

COMUNICATO STAMPA – A Mondovicino Outlet Village il natale è solidale. A partire dal 2 dicembre e per tutto il periodo delle feste, l’outlet e la Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport Onlus propongono la lotteria “Natale Solidale”. Il ricavato sosterrà il progetto “Confido: quattro zampe in corsia”, sviluppato dal Centro Clinico Nemo – NEuroMuscular Omnicentre – di Arenzano (Genova).

“Proseguiamo il nostro impegno a fianco della Fondazione Vialli e Mauro Onlus per la ricerca di cure efficaci per le patologie neuromuscolari, attraverso terapie che migliorino la qualità della vita dei pazienti. – dice Giacomo Caramelli, Direttore marketing di Mondovicino Outlet Village – Il progetto “ConFido: quattro zampe in corsia”, che sta procedendo con successo, prevede un percorso riabilitativo individuale volto alla stimolazione e al miglioramento delle abilità motorie dei pazienti affetti da SLA e SMA grazie all’uso della pet therapy”.

I biglietti della lotteria saranno in vendita presso l’Infopoint di Mondovicino Outlet Village e potranno essere acquistati fino al 15 gennaio. Si potrà scegliere tra due tipologie di biglietto in base alla squadra del cuore – Juventus FC o Torino FC. Ogni biglietto avrà un costo di 3 euro. In palio per i primi due estratti a parimerito ci sono: una “Esperienza Juventus” che include due biglietti in Tribuna Vip con accesso all’Area Hospitality per la partita Juventus-Empoli del 26 febbraio 2017, due ingressi per Juventus Museum & Juventus Stadium Tour e un gadget; una “Esperienza Toro Life” che include due biglietti nell’esclusiva Tribuna “Giorgio Ferrini” con accesso all’Area Hospitality per la partita Torino-Pescara del 12 febbraio 2017, un tour guidato dello Stadio Olimpico Grande Torino con saluto ai giocatori nel post partita all’uscita dagli spogliatoi e un gadget. Tra i premi anche tanti buoni spesa Mondovicino Outlet Village del valore di 20 euro. Ogni buono, spendibile presso le boutiques dell’outlet (ad eccezione dei servizi di ristorazione) dal 16 gennaio al 30 aprile 2017, verrà consegnato in voucher da 10 euro cumulabili e utilizzabili in un’unica soluzione.

L’estrazione è prevista per domenica 15 gennaio alle ore 17.30 presso Mondovicino Outlet Village. L’elenco dei biglietti vincenti, consultabile da subito presso l’InfoPoint, sarà pubblicato a partire dal giorno successivo sul sito internet dell’outlet www.mondovicino.it, della Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport Onlus www.fondazionevialliemauro.org e sui rispettivi social network. I premi potranno poi essere ritirati presso l’Infopoint dell’outlet entro il 5 febbraio 2017.

SAVONA: CONCERTO ALL’ACCADEMIA MUSICALE 

Stefano Tommasini all’arpa Celtica

In un momento difficilissimo per Orchestra Sinfonica e Accademia, si chiude la rassegna “Hai diritto alla musica”, venerdì 2 dicembre, ore 21, Accademia Musicale di Savona, via Zara 3.

Un concerto davvero particolare che vede protagonista l’arpa solista, con Stefano Tomasini che alternerà tre diversi strumenti, dalle caratteristiche molte diverse e ognuno adatto ad un particolare repertorio.

“Tre arpe, una storia” è il titolo della serata, Tomasini suonerà un’arpa Celtica, un’arpa in “stile Grecian” dell’800, e infine un’arpa moderna. Quanto mai insolito l’insieme dei compositori rappresentati: Ó Riada, Andrès, Naderman, Beethoven, Tournier, Salzedo.

Tomasini è un artista dal curriculum prestigioso. Inizia gli studi musicali presso il Conservatorio “Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto e si trasferisce in seguito a Milano, dove prosegue e termina gli studi con Giuliana Albisetti Rotondi presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi”. Frequenta corsi di perfezionamento con Susanna Mildonian e Jacqueline Borot. Dal 1988 al 1991 collabora con l’Orchestra Sinfonica della Radiotelevisione Italiana di Milano, sotto la direzione di maestri quali Riccardo Chailly, Luciano Berio, Zoltan Pesko, Vladimir Delman. Negli anni successivi segue i corsi di Arpa barocca italiana a tre ordini presso la Civica Scuola di Musica di Milano sotto la guida di Mara Galassi. Ha collaborato con l’Orchestra “Ars Cantus” di Varese in occasione di tournée all’estero e in Italia, con l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, con il gruppo “Octandre” di Bologna e con la Fondazione “Accademia Amiata” di Arcidosso. Svolge attività concertistica sia in veste solista che in gruppi e formazioni varie. Attualmente alterna l’attività concertistica, sia solistica che in varie formazioni, all’insegnamento dell’arpa e all’attività di operatore e insegnante Shiatsu. Dal 2008 è insegnante di Musica per il progetto Mus-e (Jehudi Menuhin Foundation) presso varie scuole elementari del Comune di Savona e della Val Bormida.

La serata, come sempre, darà inoltre la possibilità ai giovani studenti dell’Accademia di esibirsi, nell’intermezzo del concerto. Questa volta toccherà ad Andrea Gilardoni al violino. Al termine, un rinfresco.

Ingresso, ore 21,00, 5,00 euro | gratis fino a 12 anni e allievi Accademia | info: 019.824663. I collegamenti per arrivare all’Accademia: autobus linee 1,4, e 6

SAVONA - Vetrine d’artista mese di dicembre 2016. Espone Patrizia MACCHIA fino al 3 gennaio 2017, nella sede: ex Carisa, ora banca Carige, corso Italia 10 Savona. Inaugurazione: 2 dicembre 2016, ore 10.

Patrizia Macchia, Nessuno è perfetto, 2016, olio su tela, cm. 30×60.

Patrizia Macchia: ha frequentato il corso di pittura del Prof. Attilio Cicala dando, in tal modo, una “forma” al suo innato desiderio del Bello, di creare ceramiche e opere pittoriche, oltre che a scrivere versi poetici. Artista a tutto tondo, si può ben dire. Entusiasmo e desiderio di ricerca si riflettono nel suo mare tumultuoso dove le onde garriscono e attendono spericolati surfisti. E’ socia, oltre che dell’”Aiolfi” di Savona, del Circolo “Amici della ceramica Nicolò Poggi” di Albissola Marina, la piccola Atene dove l’arte, anche quella internazionale, ha imparato a dialogare con la terra, l’acqua e il fuoco delle fornaci locali, lasciando un lievito colto dalla Nostra con estro personale. Da settembre 2013 la sua opera “Enigma donna” è in esposizione permanente presso il Palazzo Beato Jacopo a Varazze. La sua pittura è senza pelle, ovvero parla di “carne”, degli istinti. I suoi blu intensi, prodigiosi e ammalianti, gettano ponti tra la storia, per esempio dell’antico bianco-blu delle ceramiche nostrane del Seicento e il mare Ligure, così amato dalla Macchia. Quadri turbinosi con una tavolozza molto intensa, vibrante che rilevano lo stupore dell’autrice, con una pittura financo psicologica che lascia trapelare il suo carattere esuberante e il suo sguardo femminile senza limiti, senza frontiere in questo tempo di inquietudine e di contraddizioni. La pennellata è vigorosa, incisiva quasi come il segno di una incisione, ma forse l’artista proprio in tal modo vuole “incidere” e scalfire il presente con le sue drammaticità e le nuove organizzazioni collettive. Pittura dinamica, non a caso in alcune opere ha ripreso il passaggio delle vetture nei rally dell’entroterra del ponente ligure, dove le figure paiono quasi tridimensionali, coinvolgendo l’osservatore in una riflessione tra vita, amore e lotta (Silvia Bottaro)

L’artista Giorgio Laveri fotografato da Chiara Cadeddu

 

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi