Numero visualizzazioni articolo: 754

Sul Monte Carmo è nata ‘Anna’ e abbandonata. ‘Adottata’ da Valentina e Lorenzo. La star dell’estate a Pian delle Bosse

Per Valentina e Lorenzo una ‘figlia’ davvero particolare ed inattesa. Anna, quattro mesi giorno più, giorno meno, se la sono trovata in precarie condizioni nelle immediate vicinanze del rifugio di Pian delle Bosse (Comune di Pietra Ligure), entroterra di Loano. La mamma ed il padre fanno parte di una mandria di cavalli che da alcuni anni vivono allo stato brado. In estate raggiungono la vetta e le aree adiacenti del maestoso Monte Carmo: 1389 metri. Nessuno sa per quale ragione la ‘madre’ abbia smesso di allattare e lasciare la sua creatura in stato di abbandono. La morte dietro l’angolo, pochi giorni ancora. Oggi la puledra, mansueta e ‘felice’, non si allontana dall’”abitazione”. Anzi, è la prima a dare il ‘benvenuto’ agli escursionisti. Mascotte che sta crescendo in piena salute.

Lorenzo in compagnia di Anna puledra di quattro mesi e diventata la mascotte degli escursionisti del Monte Carmo

Anche Anna da il benvenuto ai clienti del rifugio alla ricerca di coccole

Per Valentina e Lorenzo un impegno e non solo. “C’era la necessità, l’urgenza, di farla sopravvivere, di allattarla. Con internet abbiamo trovato il latte in polvere di cavalla. Ogni giorno parecchi litri, fino a 20. Il mangime, le cure premurose. Tutto ciò che era umanamente possibile è stato fatto – racconta Lorenzo Provenzani,  diploma all’alberghiero settore cucina e ormai rodato chef, ricco di idee e sapori del Rifugio. Non solo, laureato in scienze motorie. Con passione, amore, grande spirito di sacrificio, la giovanissima coppia, poco più che ventenni, hanno abbandonato la vita di città per  immergersi in un’oasi ricca di natura, di panorama, di silenzio, di pace anche interiore.  Grande spirito di iniziativa, umiltà, tanto impegno, una bravura e professionalità che li sta ripagando con una clientela ed un apprezzamento in crescendo. Giovani, meno giovani, famiglie che da ogni angolo della Riviera raggiungono Pian delle Bosse per svago e gustare gli squisiti, genuini menù. Quasi sempre una novità per i commensali.

“Pochi giorni fa – dice Valentina Cilio,  laurea in tecnologie della conservazione restauro dei Beni Culturali – sono arrivati due nonni, una mamma e due bambine dalla Riviera, Alassio e Albenga. La nipotina, per regalo di compleanno, aveva espresso un desiderio. Trascorrere 24 ore ore al rifugio “.

E ora, oltre alla sfiziose specialità culinarie preparate da Lorenzo, c’è Anna come attrazione. E curiosità nella curiosità a tenerle compagnia, spesso e volentieri, c’è Tarantola, gatta socievole che vive nel caseggiato con due gattini e un compagno. Valentina sempre attenta, premurosa, affabilissima, carattere dolce, non è soltanto la cameriera, sostituita dal marito quando è necessario; la sua specialità sono l’impasto e le tagliatelle fatti al momento.  Antipasti, da non perdere le frittelle di verdure croccanti, primi e secondi di casa: è raro che resti qualcosa nel piatto o sul tagliere.

E intanto tutti chiedono, vogliono sapere. Quale sarà la sorte di Anna ? Lorenzo: “L’augurio è che in piene forze possa essere accolta nel branco. Ora è quasi viziata. Dalle coccole e da un’alimentazione completa che provvediamo a comprare e di cui va ghiotta.E’ diventata la beniamina, la prediletta dai clienti. Crescendo, è naturale che il suo habitat sia il bosco. La mandria.  E forse ogni tanto ci verrà a trovare. Che dire ? Farà sempre piacere. Abbiamo fatto un’opera buona e non capita tutti i giorni ai comuni mortali”.

Valentina e Lorenzo hanno raggiunto il sesto anno da gestori del rifugio. Il Cai di Loano, benemerito, ha fatto la sua parte. Ristrutturando, ammodernando, per renderlo più accogliente e fruibile, ospitale. Ora si è concluso l’iter burocratico per avviare i lavori di ampliamento, lato Nord. Una cucina più spaziosa al piano terra, locali di disimpegno,  ampliamento del primo piano. Una camera (ora dormono nel sottotetto) anche per i valenti esercenti che si sono meritati e meritano l’apprezzamento, l’ammirazione di tutti. Un grazie anche da parte della comunità. Il rifugio è motivo di richiamo, di promozione, di valorizzazione. Non solo mare !

Anna e l’inseparabile gattina Scarampola vanno d’amore e d’accordo

Oltre a 20 litri di latte in polvere, per Anna è l’ora del pranzo e cena giornalieri

E poi una tappa all’abbeveratoio d’acqua fresca nel prato antistante il rifugio

 

La puledra guardinga si avvicina ad un nuovo arrivato a quattro zampe. Lei resta indifferente, qualche timore per il suo padroncino che si allontana per prudenza

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi