Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Lettera/Briciole di Costituzione. L’Italia è…

Care amiche e cari amici, la salute mi lascia scarse energie, ma voglio continuare a fare qualcosa per gli altri. Ogni mercoledì pubblico un breve commento sui valori fondanti della Costituzione. È un modo per sentirmi vivo e continuare a divulgarla soprattutto fra le ragazze e i ragazzi di tutte le età. Vi sarei grato se aderiste all’iniziativa e la diffondeste nei vostri diari, blog, siti, giornali, tv. Ecco il primo brano.

BRICIOLE DI COSTITUZIONE

Art. 1, L’Italia è…

Era il 22 ottobre 1983 e non era ancora esplosa ‘Mani Pulite’, a Milano, con il pool di Antonio Di Pietro. A Savona magistrati e giudici istruttori portavano avanti la prima inchiesta in Italia che vedeva indagati e arrestati con l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso (mafiosità non confermata in giudizio per un vuoto legislativo) pubblici ufficiali nel loro ruolo di pubblici amministratori in Regione, Provincia, Comuni, enti. Il quotidiano la Repubblica, con l’inviato speciale Giampaolo Pansa, oggi scrittore di successo e iper coscienza critica della Repubblica, dedicava una pagina al dr. Michele Del Gaudio che 11 anni dopo sarà eletto in Parlamento abbandonando definitivamente la toga. Era la XII Legislatura della Repubblica italiana e faceva parte del gruppo PROGRESSISTI – FEDERATIVO dal 21 aprile 1994 al ’96 Del Gaudio è stato membro della Commissione Difesa, della Commissione Parlamentare d’inchiesta sul terrorismo in Italia e mancata individuazione dei responsabili di stragi

Care ragazze e cari ragazzi, la natura ha tracciato l’Italia da millenni, ma solo da 150 anni se ne sono accorti i suoi abitanti. Sì, perché il territorio costituisce i piedi di uno Stato, ma il suo cuore è il popolo: le donne e gli uomini che decidono di stare insieme con gli stessi principi e gli stessi obiettivi; e li raccolgono in un documento che la storia ha chiamato Costituzione. Le nazioni prima, salvo eccezioni, erano tirannie, monarchie, oligarchie, fondate sul potere di uno o di pochi, mentre nelle democrazie il potere è di tutti: con tante variazioni sul tema, acute o pigre, solide o tenui, intonate o stonate, ma con una sorgente unica: la volontà comune. L’Italia è un Paese progressivo, con una superficie che ha perso e acquisito pezzi, con una forma di governo prima monarchica poi repubblicana, con lo Statuto Albertino concesso dal sovrano e dal 1948 con la Costituzione attuale… che identifica le stelle comete da rincorrere: libertà, uguaglianza, solidarietà…; i pianeti da raggiungere: giustizia sociale, lavoro per tutti…; le astronavi da utilizzare: parlamento, governo, magistratura…

Michele Del Gaudio

Avatar

Trucioli

Torna in alto