Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Albenga, Bastia si è fermata, per Rosy centinaia di fans, amiche, amici, ecco i volti

Il suo sorriso si è spento in una camera del Santa Corona di Pietra Ligure, l’ospedale con il quale Rosy Guarnieri aveva spesso duellato in politica perchè fosse complementare al Santa Maria di Misericordia di Albenga. Se il mitico Angioletto Viveri ha avuto le esequie e l’addio in una piazza San Michele Strapiena, Rosy Guarnieri ha visto a Bastia d’Albenga la folla ad un funerale senza precedenti nella storia di frazione. Con l’occhio e l’obiettivo vigile, attento a cogliere gli attimi più significativi, di un reporter dell’esperienza di Silvio Fasano. Il suo racconto attraverso le immagini vale assai più di una cronaca scritta. Chi c’era, i volti di tante personalità note, gente comune. Tutti insieme per l’ultimo abbraccio terreno, per testimoniare in silenzio, con commozione. E vedi anche il secondo servizio di Fasano: gli anni più belli di Rosy personaggio pubblico.

PARTECIPAZIONE – Come Mosè vide la Terra Promessa, ma…

” Cantami, o Diva, del Pelide Achille
l’ira FUNESTA, che infiniti addusse
LUTTI agli Achei, MOLTE ANZI TEMPO all’Orco
generose travolse alme d’eroi, ”
(Iliade, Libro I, 1-4, dal “Traduttor de’ traduttor d’Omero”).

La “zarina” d’Albenga (come Mosè in Numeri 20,7-12) non ha potuto rappresentare il suo popolo in Parlamento (ABSIT INIURIA VERBO – Tit. Liv: Storie).

Tuttavia ” l’Eterno lo seppellì nella valle” ( Deut. 34, 6 ) e Mosè apparve, con Elia, sul monte della trasfigurazione a Gesù.

Mosè è considerato una figura fondamentale nell’Ebraismo, del Cristianesimo, dell’Islam, del Bahaismo, del Rastafarianesimo, del Mormonismo e di molte altre religioni.

Anche Rosalia Guarnieri…, come esponente della comunità dei VILLALBESI immigrati in Albenga, verrà ricordata per essere stata la pasionaria ( come la rivoluzionaria spagnola Dolores Gòmez Ibarruri ) difensora tenace delle proprie idee e dei valori morali ed ideologici della Lega, in cui credeva; Sindachessa d’Albenga ed eletta – nella quota proporzionale della Liguria – deputata alla Camera del Parlamento nella lista della Lega, ma che ANZI TEMPO all’insediamento…fu rapita FUNESTAMENTE ai suoi fedelissimi.

Grazie, Rosy, ” VILLALBA te genuit…Albingana Civitas te rapuit “, il tuo SORRISO ci salverà.

Un villalbese doc ed albenghino d’adozione, Michele DI GIUSEPPE, vulgo ” Turimaria “, ti porge l’estremo saluto a nome dei tuoi ammiratori oriundi villalbesi.

ROSY GUARNIERI, I RINGRAZIAMENTI DELLA FAMIGLIA
“Un’ondata di affetto. Grazie a tutti”

“In questi giorni estremamente difficili, abbiamo ricevuto un’ondata di affetto. Migliaia di messaggi, telefonate, telegrammi e comunicazioni da amici da ogni parte del mondo per far sentire la loro vicinanza a noi e a Rosy. Questi attestati ci hanno fatto sentire circondati di affetto e siamo certi che anche Rosy, da lassù, li abbia apprezzati. Vogliamo ringraziare tutti coloro che ci sono stati vicini, con il loro sostegno e la loro amicizia. Vi vogliamo bene”

Franco Vairo, Micaela Pizzo, Tatiana Pizzo, Domenico Pizzo

E L’ALBUM DELL’AMICO FOTOREPOTER CON LE IMMAGINI PIU’ VIVE ROSY GUARNIERI

CON PERSONAGGI DELLA VITA PUBBLICA ALBENGANESE, PROVINCIALE E NAZIONALE

Avatar

S.Fasano

Torna in alto