Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

I ladri ‘ballano’ in Riviera e nei paesini
La Virgo Fidelis prega per i carabinieri
Il vescovo benedice e brindisi da Re Carciofo

La festa della Benemerita nei secoli fedele e chiamata a proteggere i cittadini onesti, ordine e legalità, non poteva accadere nei giorni più chiacchierati e discussi per via dell’escalation ladri (in casa, nei luoghi di lavoro). Le cronache locali sono zeppe di notizie ora allarmanti, ora tranquillizzanti. Sul cielo di Albenga e del ponente vola con frequenza l’elicottero di stanza a Villanova e di sera i fari illuminano la piana. Un segnale ‘scenografico’ di presenza e di assicurazione verso i cittadini. I sindaci delle città, a loro volta alle prese con la grande incompiuta della videosorveglianza comunale, organici ridotti dei vigili, del ‘Controllo del vicinato’ (contro la paura, scoraggiare la micro e macro criminalità, non perdere consenso elettorale), fanno quadrato solidarizzando con chi combatte in prima linea e cercano di confortare invano le vittime. Le celebrazioni della Virgo Fidelis, candida protettrice dell’Arma, si sono svolte con solennità e partecipazione ai comandi compagnia di Alassio e Albenga, qui è intervenuto il vescovo Borghetti. E per finire rinfresco portafortuna (?) dal ‘Re Carciofo’. Da Loano risuona la parola d’ordine titolata da Ivg.it il 20 settembre 2017: sicurezza integrata.

Avatar

S.Fasano

Torna in alto