Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Ilario, consigliere comunale di Andora
maratoneta alla Milano-Sanremo di 285 km

La corsa più lunga d’Europa. Tre giorni di ‘viaggio’, 285 km, tre regioni, 54 Comuni. Il consigliere comunale di Andora Ilario SIMONETTA porterà i colori della sua cittadina alla Ultra Maratona Milano Sanremo 2017 che si terrà dal 29 aprile al 1 maggio.

Ilario Simonetta, consigliere comunale di Andora, affermato maratoneta e promoter della sua città

Si tratta della corsa a piedi non-stop su strada più lunga d’Europa: la versione podistica della Classicissima del ciclismo: ben 285 km da percorrere correndo. I concorrenti attraversando tre Regioni italiane e 54 Comuni. Una gara e che comporta un impegno fisico e psicologico considerevoli ed un allenamento costante iniziato molti mesi fa anche con lunghissime corse notturne che hanno visto più volte Ilario oltrepassare i confini regionali. Simonetta, che ha già partecipato con risultati soddisfacenti a diverse mezze maratone, a tre maratone internazionali e all’ultima edizione della Ultra Maratona del Passatore (100 km), ha superato il severo processo di valutazione della direzione di gara ed è stato ammesso alla manifestazione.

L’ambizioso obiettivo degli atleti partecipanti è coprire nel minor tempo possibile 285 Km senza superare le 48 ore massime previste dal regolamento. Sfiderà, così, se stesso ed i suoi limiti in un’impresa che ai più appare improponibile. “Sento l’entusiasmo e l’adrenalina crescere all’avvicinarsi del giorno di inizio della gara“, dice SIMONETTA.Il mio target è completare entro il tempo massimo concesso dal regolamento (48 ore) l’intera percorrenza e rientrare così tra i finisher. Sarebbe un risultato davvero grandioso, considerato che lo scorso anno, su 75 partecipanti, solo 26 sono arrivati al termine del tracciato“.

Andora come sempre sostiene Ilario Simonetta che non ha avuto difficoltà a trovare sponsor che sostenessero la sua avventura.

Avatar

Trucioli

Torna in alto