Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Il cordoglio di Albenga per la sua Francesca
In lutto l’high society con Gerosa Bergero
Ai funerali l’elogio del parroco e Aldo Spinelli

La morte ci accomuna senza distinzioni di casta o di censo. Ma quando muore una persona degna, meritevole, esemplare, il lutto ci vede uniti in un denominatore comune: la presa di coscienza che in vita l’onestà, la rettitudine, le opere buone lasciano il segno. Albenga e diciamo pure quella società borghese, silenziosa, di cui può andare fiera, si è stretta alle famiglie Gerosa – Bergero. Se n’è andata Francesca, 82 anni. Ha chiuso gli occhi in una clinica di Saint Laurent du Var, Costa Azzurra, tenuta per mano dal marito Bruno, dai figli Alessandra e Raffaele. Il fotoreporter Silvio Fasano non ha voluto privare il suo album di vita, memore dei tanti personaggi incontrati e conosciuti, e rendere onore ad una cittadina benemerita, come ha ricordato il parroco nell’omelia funebre. 

Riceviamo, spettabile redazione di trucioli.it: “Partecipo alla commemorazione di Francesca, amica carissima con cui ho partecipato a numerosi campeggi scoutistici ( guide) di Albenga. Guidava soprattutto mia cugina, Franca Teresa Bolla recentemente deceduta a Bergamo. Anche per lei un tenero ricordo a compenso di meriti umani di grande portata. Firmato: Chiara Maria”

 

Avatar

S.Fasano

Torna in alto