Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

L’arte di Giorgia Cassini e la FIVL uniscono Bubbio, Denice, Rivalta Bormida.
Acqui Terme, libro dedicato a Lelio Speranza

Giorgia Cassini e l’Alto Monferrato e Langhe. La FIVL unisce nell’arte Bubbio, Denice e Rivalta Bormida. Ad Acqui Terme La Fiamma che arde nel cuore dedicato a Leilio Speranza.

Giorgia Cassini, esponente di spicco della critica d’arte militante, è stata accolta, ricevendo un diploma di benemerenza, dal Presidente, Elisa Gallo, e dal Delegato, Giancarlo Stefanelli, della Federazione Italiana Volontari della Libertà (FIVL)Alto Monferrato e Langhe”, nella giornata di domenica 3 aprile.  In mattinata, a Bubbio, alla presenza del Sindaco, Stefano Reggio, del Consigliere con delega alla Cultura, Elisabetta Tizzani, del Consigliere con delega al Turismo Paola Arpione, del Presidente FIVL delle Albissole, Antonio Rossello, nell’ex Oratorio della Confraternita dei Battuti, nell’ambito della rassegna “Dal Mare alle Langhe’, ha inaugurato “Favole d’artista”, mostra collettiva, ideata e curata dalla Cassini, con l’esposizione di opere d’arte di artisti di chiara fama affiancati da emergenti: Lorenzo Acquaviva, Maurizio Boscheri, Franca Briatore, Enrico Colombotto Rosso, Cracking Art Group, Jeff Koons, Giorgio Laveri, Sandra Levaggi, Marco Lodola, Guglielmo Meltzeid, Maurizio Scarrone, Antonio Sciacca, Fabio Taramasco.

Nell’occasione, il critico d’arte ha incontrato il Sindaco di Denice, Nicola Papa, e l’Assessore, Elisa Sburlati, prospettando future iniziative e, quindi, ha visitato la mostra personale di Giancarlo Stefanelli allestita in contemporanea presso la sede FIVL del Divinbacco.it, di Via Roma a Bubbio.

Nel pomeriggio, Giorgia Cassini e l’artista Maurizio Scarrone sono stati condotti dai responsabili FIVL in visita ai padiglioni espositivi di Casa Bruni, a Rivalta Bormida. In presenza dell’Assessore Luigi Caccia è stata valutata l’eventualità di eventi artistici presso la prestigiosa struttura di proprietà comunale.

A Palazzo Robellini di Acqui Terme, venerdì 8 aprile alle 17.00, in presenza di Pier Franco Quaglieni.

Il Prof. Pier Franco Quaglieni, insigne storico contemporaneista, Presidente del Centro Pannunzio di Torino e della Sezione della Federazione Italiana Volontari della Libertà (FIVL) di Alassio, sarà ospite d’onore, con un intervento sulla figura di Enrico Martini Mauri, Medaglia d’Oro al Valor Militare, maggiore degli alpini, protagonista incontrastato della Resistenza in Piemonte, a Palazzo Robellini di Acqui, venerdì 8 aprile alle 17.00, in occasione della presentazione, in prima nazionale, del Libro, “La Fiamma che arde nel cuore”, finalista al Premio “Pannunzio” 2015.

Il volume dell’ing. Antonio Rossello, tenente in congedo e Presidente della FIVL delle “Albisole”, è dedicato a Lelio Speranza, Vicepresidente nazionale FIVL, noto comandante del 1º Gruppo Divisioni Alpine, formazione della Resistenza italiana dislocata in Piemonte, sul confine con la Liguria, agli ordini di Martini Mauri, che operò in periodo bellico anche in località dell’Acquese, prima di scendere a Savona, sua città natale, nell’aprile ‘45, tra i fautori della Liberazione dai nazifascisti.

 

La manifestazione della FIVL ha luogo con il patrocinio della Città di Acqui Terme e della Provincia di Alessandria e la collaborazione dei locali Gruppo dell’Associazione Nazionale Alpini (ANA) e Sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri (ANC). Il Sen. Adriano Icardi, Presidente zonale dell’ANPI, illustrerà il libro. La savonese Mariella Tissone, poliedrica personalità in campo pittorico e teatrale, sarà la conduttrice dell’evento, che, dopo gli onori alla Bandiera di Guerra di Martini Mauri, di cui è depositario Speranza, sarà aperto dagli indirizzi di saluto da parte delle Autorità presenti, di Gr.Croce Lelio Speranza (FIVL), del 1° Cap. Roberto Vela (ANA) e del Ten. Gianni Ravera (ANC).

 

In parallelo, avverrà l’esposizione tematica di realizzazioni dei pittori: Annarita Camassa; Silvana Morra; Beppe Ricci; Giancarlo Stefanelli; Mariella Tissone e Claudio Zunino, invitati dalla giuria presieduta da Elisa Gallo, Presidente della Sezione FIVL “Alto Monferrato e Langhe”, con il supporto dell’artista albisolese Ettore Gambaretto. Ha assicurato la propria presenza il Maestro Pietro Paolo Collini, esponente di spicco nello scenario dell’arte contemporanea, che presiederà la cerimonia finale di consegna degli attestati.

Avatar

A. Rossello

Torna in alto