Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Ormea la biblioteca nella cabina telefonica

Ad Ormea arriva il ‘bookcrossing’, libero scambio di libri allestito nella cabina telefonica di viale Cagna.  Una novità piuttosto rara destinata a creare interesse ed avvicinare i lettori a tutto ciò che ‘produce’ cultura. 

Ormea, in origine era una cabina telefonica ora è stata trasformato in bibiolteca

Per la prima volta ad Ormea (CN) nasce l’ iniziativa di scambio e distribuzione gratuita di libri ”Bookcrossing” attraverso la quale è possibile seguire il viaggio di un libro e il suo incrociarsi con i lettori. Ormea, da sempre legata alla lettura, possiede già una fornita Biblioteca pubblica molto frequentata ed ora ha deciso di incrementare ulteriormente la passione per la lettura e per i libri legandola alla passione per la condivisione delle risorse e dei saperi.

L’iniziativa, voluta dal Comune di Ormea e realizzata in collaborazione con l’Ufficio Turistico IAT, ha individuato in una cabina telefonica dismessa in Viale Cagna all’altezza del numero civico 17 (nelle vicinanze dell’ufficio postale) il posto ideale per lo scambio di letture.

Zona di forte passaggio e visibilità, lungo la statale 28 in un luogo che diversamente non sarebbe stato possibile utilizzare, ecco che la vecchia cabina telefonica, adeguatamente attrezzata con scaffali e decorazioni, e segnalata dal simbolo di Bookcrossing.com si trasforma per diventare un punto di incontro nella rete mondiale di scambio di libri, dove sarà possibile scegliere un volume, portarlo via e lasciarlo ovunque nel mondo.

I libri rilasciati e codificati verranno monitorati nel loro viaggio e sarà possibile seguirne la traversata sul sito www.bookcrossing.com. Inoltre il punto di incontro sito in Ormea potrà essere utilizzato per lasciare volumi precedentemente prelevati altrove.

L’idea di base di abbandonare libri nell’ambiente naturale o dovunque si preferisca come una biblioteca aperta, affinché possano essere ritrovati e quindi letti da altri viene dunque promossa ed incentivata dalla cittadina di Ormea che ha creato questo piccolo luogo pubblico per facilitare il recupero di volumi. A partire dalla prossime festività pasquali sarà inoltre possibile usufruire di un secondo punto di scambio libri, nell’ Infopoint Turistico situato presso i giardini pubblici della Chiesa di San Martino, luogo da qualche anno inutilizzato ed ora reso disponibile per la nuova stagione turistica nella cittadina dell’Alta Val Tanaro.

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto