Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Rotary di Alassio e rotariani in vacanza: a Zecchi assegnata la massima onorificenza

Il Prof. Stefano Zecchi insignito, al Rotary Club di Alassio, della Paul Harris Fellow, la massima onorificenza Rotariana. Nella serata “Rotariani in Vacanza” raccolti fondi da destinare al fondo per le calamità istituito dai Distretti Rotariani 2031 e 2032.

La serata a Villa Puricelli, il dr. Gianpaolo Mela del Rotary illustra il riconoscimento assegnato al prof. Stefano Zecchi, fedele turista di Alassio

Presenti alla serata soci dei Club di Assisi, Cairoli, Bra, Torino Sud, Valenza, San Remo Hanbury, Genova Sud Ovest, Genova Est, Varazze, Savona e Albenga.

Nel corso della serata apprezzatissima conferenza del Prof. Stefano Zecchi, che da tempo ha scelto Alassio per le Sue vacanze. Il prof. Zecchi è scrittore, giornalista e accademico
italiano, professore ordinario di estetica presso l’Università degli Studi di Milano. È stato assessore alla cultura al Comune di Milano dal 2005 al 2006, e al Comune di Venezia, Sua città di nascita, fino all’arresto del Sindaco.

Il prof. Zecchi ha parlato della Sua esperienza accademica come docente di Estetica, e del Suo impegno come scrittore di saggi e di Romanzi. Ha raccontato la Sua vita, che lo ha visto insegnare in diverse università straniere: tra esse, quella che ricorda con maggiore interesse e che più l’ha coinvolto, è l’Università Tagore di Calcutta, in India. Ha raccontato del Suo impegno amministrativo-politico presidente del corso di laurea in Filosofia dell’Università degli Studi di Milano, consigliere d’amministrazione del Piccolo Teatro di Milano, presidente dell’Accademia di belle arti di Brera sempre a Milano, membro del consiglio dell’Irer (Istituto per la programmazione scientifica e culturale della Regione Lombardia), rappresentante del Ministero della Pubblica Istruzione presso l’UNESCO per la tutele dei Beni immateriali, consigliere comunale a Venezia e assessore alla cultura a Milano, consigliere d’amministrazione del MAXXI (Museo dell’arte del XXI secolo), consigliere d’amministrazione della Fondazione La Verdi di Milano, consigliere d’amministrazione del teatro Parenti di Milano. Ha affrontato le questioni inerenti ai concetti di “speranza” e di “utopia“, riflettendo sulla filosofia di Ernst Bloch, di cui è stato anche traduttore. Il pensiero di Goethe (di cui ha tradotto diversi saggi sulla scienza, l’arte e la letteratura) e del Romanticismo sono diventati i punti di riferimento essenziali dei suoi studi, che lo hanno portato a concentrare le sue ricerche sul problema e sul significato della bellezza. Ha anche parlato delle Sue partecipazioni televisive a numerose trasmissioni televisive al di fuori dell’ambito accademico, ma attinenti alla specialità del Professore, “l’estetica”. Ha inoltre brevemente presentato la storia dell’ultimo Suo libro, Rose Bianche a Fiume, un romanzo che tocca la dolorosa vicenda dell’esodo dai territori ex italiani della Dalmazia e delle foibe.

Al termine della serata il Prof. Stefano Zecchi è stato insignito dal vice-Presidente del Rotary Club di Alassio, dott. Gianpaolo Mela, in rappresentanza del Presidente Agostino Sommariva, della “Paul Harris Fellow”, il più alto riconoscimento Rotariano, che viene assegnato a “chi si è particolarmente distinto, con la sua professione e con la sua testimonianza, a contribuire al diffondersi della comprensione e delle relazioni amichevoli fra gli esponenti delle varie attività”.[2]


Avatar

Trucioli

Torna in alto