Numero visualizzazioni articolo: 1.518

Candidato alle multe? Pietra Ligure camion elettorale di Melgrati bloccato dai vigili

C’è un detto: se il buon giorno si vede dal mattino…Parliamo di un personaggio popolare, non solo nel ponente. Melgrati è il capogruppo uscente, tenace e battagliero,  del Pdl – Forza Italia in Regione. Candidato insidiato e (secondo certe proiezioni)  che sarà battuto dal rivale- concorrente Vaccarezza. La stella cometa del malaugurio ? Le multe, i verbali almeno si dice, elevati dai vigili di Alassio e da ultimo a Pietra Ligure, terra del terzo candidato (dato per vincente) De Vincenzi del Pd – Paita. Le colpe melgratiane ? Utilizzo di tre camion pubblicitari senza rispettare (?) codice della strada e una norma del 1957 in tema di pubblicità elettorale. Trucioli.it ha sorpreso i vigili pietresi al lavoro.

Le sirene malefiche avevano iniziato divulgando il divorzio di  Marco Melgrati dall’amico – collaboratore Fabio Lucchini, già transfuga dal centro destra ortodosso ed integralista berlusconiano, all’amministrazione dello sfigato plurisindaco Roberto Avogadro, a sua volta abbandonato. Lucchini è pure blogger della prima ora, instancabile e fanatico nella sua missione ‘pro Forza Italia, pro Berlusconi. Anche gli avversari, criticandolo, ammettono che sia un politico onesto, senza interessi da difendere, astuto quanto basta per riuscire pure nel ruolo di ‘infiltrato’ (?). Non ha macchie da casta se non il carattere barricadiero, la franchezza  del dirti in faccia ciò che pensa. Difetti ? I cambi di casacca stonano, Berlusconi li definisce masochisti. E’ probabile che salendo sul carro di Angiolone Vaccarezza, esperto di alleanze e pedine massoniche,  questa volta Lucchini politico ottenga i riconoscimenti che con Melgrati non ha raggiunto.  Per capire il carattere di Lucchini, pare che sia stato lui a telefonare al comandante dei vigili urbani segnalando che il ‘camion Melgrati elettorale era stato lasciato in sosta su un’area di ‘carico e scarico’ con limite dei 30 minuti.  Non sappiamo invece se sia intercorsa una pepata corrispondenza tra i due alleati, amici. Le malelingue assicurano che l’aiutante abbiamo messo a ko il  conte alassino, laurea in architettura, per anni il professionista principe di progetti  nella città del Muretto.

Eppure Marco, al di là della sua estrosità, dei sigari cubani, del bengodi  by night con amici ed amiche, viene raccontato persona di cuore, sempre disponibile a dare  una mano. Chi lo incontra in questi giorni di pressione elettorale parla di un ‘candidato ottimista’, sulla stessa lunghezza d’onde di Berlusconi che in tv Rai ha annunciato sorprese in Liguria: “Lo sento, lo avverto in modo istintivo”. Ma il blog di Lucchini mette in evidenza l’immagine dell’aspirante presidente- giornalista- parlamentare europeo Giovanni  Toti  che a Cairo Montenotte consegna  un cadeau elettorale di matite, targate vota Vaccarezza.

I pronostici di trucioli.it, come per altre elezioni, sono sigillati in busta consegnata ad un amico notaio, la apriremo a risultati resi pubblici, seggi inclusi ovviamente. Intanto lasciamo la parola alle immagine del camion di Melgrati fermato domenica mattina alle 10,30 sulla statale Aurelia, nella zona di levante, nei pressi del passaggio a livello. Alla guida pare ci fosse un dipendente dei ‘fratelli Melgrati’ – noto mobilificio – e un volontario.  I vigili si sono ‘intrattenuti’ per una mezzora, hanno scritto il verbale,  sull’altro fronte cellulari bollenti.

Da umili volontari di un blog senza pubblicità – avete visto lo show dei candidati sui web locali ! e giù palanche direbbero i genovesi –  non abbiamo grosse disponibilità per telefonare a destra e a manca, spostarci alla ricerca di riscontri. Facciamo affidamento sull’esperienza e buona fede che ci anima.  Non è la prima volta che in città italiane, in periodo elettorale, vengono elevate contestazioni. Si parla  di una normativa vigente dal 1957 che non consente pubblicità elettorale fissa nei 30 giorni  antecedenti la data dell’apertura delle urne. Sono ammessi  gli spazi elettorali riservati ad hoc, comizi fino a 24 ore prima la scadenza.  Lo stesso Vaccarezza ha reso noto tramite gli amici giornalisti di aver rinunciato agli spazi elettorali che, primo assoluto in provincia, aveva pagato su autobus di linea. Era stato il primo a schierarsi con manifesti giganti. L’esperienza non gli manca, è l’unico candidato ad aver iniziato la professione politica quando portava i pantaloncini corti, ragazzino. Lui stesso ci tiene a rimarcare i suoi 27 anni di dedizione a favore della comunità. Un primato che nessun rivale tra i 51 savonesi candidati in Regione pare possa vantare. Un carta di credito per gli elettori ?

Giovanni Tori candidato presidente sponsorizza Vaccarezza (foto blog Alassio Futura)

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi