Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Lettera/ Caro Gallo, amo Loano e vorrei…ma non lasciatevi intimidire

Ho letto la mail del Sig. Gallo pubblicata da Trucioli e mi dispiace rilevare affermazioni del tipo: Loano Caput Mundi è diventata una pagina politica! Premesso che fare ” politica” nel senso aristotelico del termine non è una cosa né da censurare né da additare a cattivo esempio.

Forse il sig. Gallo (nella foto), quando parla di politica ha in mente la politica peggiore, quella della ricerca della poltrona a tutti i costi, della corsa agli incarichi per garantirei posti di potere dai quali poi gestire incarichi, pilotare appalti, piazzare parenti, amici e amici degli amici!

Io posso tranquillamente affermare che non seguo né faccio parte di questo filone : spesso esprimo le mie opinioni con passione esagerata, lo ammetto, ma lo faccio perché amo il paese in cui son nato, in cui vivo è lavoro, e vorrei che venisse amministrato al meglio, con la cosiddetta “diligenza del buon padre di famiglia”! Se questa è una colpa…..me ne assumo volentieri la responsabilitá !

Il sig. Gallo cerca infine di giustificarsi facendo riferimento ai colori politici: tengo a precisare che, a differenza di altri, sia il sottoscritto, sia Andrea Dalmonte, sia Mauro Greco (nella foto) abbiamo assunto precise posizioni in merito ai movimenti di cui facevamo parte, prendendone le distanze proprio perché non concordavamo con un modo di far politica  dove l’interesse dei cittadini non è il fine ultimo dell’azione politica!

Siamo indipendenti, come lo sono anche alcuni dei partecipanti alla famosa pizzata, e come tali possiamo tranquillamente permetterci di criticare o di applaudire le scelte dell’amministrazione senza condizionamenti. Sul teatro abbiamo solo lamentato il fatto che  l’opera appare sovradimensionata e che forse in momenti di crisi dovrebbero essere altre le prioritá per un’amministrazione, anche perchè i soldi regionali…..sono sempre soldi pubblici, vale a dire soldi dei cittadini, non ce li regala nessuno, e chiedere di spenderli con oculatezza non è un delitto.

Per poi rispetto all’esigenza di non caricare sulle spalle dei loanesi il rischio di creare un carrozzone costoso si antepone l’esigenza ( o meglio la giustificazione) di dover dare una sede a determinate associazioni ( che costituiscono indubbiamente un buon serbatoio di voti) è evidente che certi giudizi/opinioni non sono poi così del tutto oggettivi ed indipendenti! Così come la velata accusa che su Caput Mundi si fa politica è un refrain che abbiamo giá sentito …..!

Mi auguro che Andrea Dalmonte (nella foto) prosegua sulla strada intrapresa e non si lasci intimidire da certe critiche “interessate”  e da interventi disturbatori esterni miranti (come è giá accaduto in passato ad altre pagine loanesi nate sui social network), a stroncare  ogni nascente movimento di critica non allineato. Lo stesso invito lo estendo a tutti coloro che hanno idee ed opinioni da esprimere : non lasciatevi intimidire, nemmeno se siete dipendenti comunali …..

Paolo Gervasi

Avatar

Trucioli

Torna in alto