Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Colazioni di lavoro e spese di rappresentanza sono costate ai cittadini della provincia di Savona € 7.836,78. Potevano essere di meno?

Savona – E’ stato pubblicato all’albo pretorio online della Provincia di Savona l’elenco delle spese di rappresentanza sostenute dagli Organi di governo dell’Ente nell’anno 2011, ai sensi dell’art. 16, comma 26, del D.L. 13 agosto 2011, n. 138 (Allegato D).

Di seguito riportiamo le spese sostenute, con la descrizione dell’oggetto della spesa, l’occasione in cui la spesa è stata sostenuta e l’importo della spesa sostenuta:

Cap. 1293 – Spese di rappresentanza prestazioni di servizi

Colazioni di lavoro del Presidente della Provincia:
Incontro istituzionale in Genova del 22/01/2011
Incontri istituzionali del 3/02/2011 e del 27/02/2011, importo spesa euro 89,75.

Colazioni di lavoro del Presidente della Provincia:
Incontri istituzionali del 03/04/2010 – 14/04/2010 – 06/05/2010 – 21/05/2010 -12/07/2010 -14/07/2010 – 20/07/2010 – 11 e 12 agosto 2010 – 08/09/2010 – 13/09/2010, .
importo
euro 1.096,10.

Colazioni di lavoro:
Seminario di aggiornamento professionale in materia di sicurezza tenutosi in Provincia
il 21/01/2011, importo
euro 350,00.

Colazioni di lavoro del Presidente della Provincia:
Incontri istituzionali del 03/11/2010 – 28/02/2011 – 15/03/2011 – 07/04/2011,
importo
euro 326,00.

Colazioni di lavoro del Presidente della Provincia:
Incontri istituzionali del 13/06/2011 – 18/06/2011 – 19/06/2011 – 13/07/2011,
importo
euro 322,35.

Colazioni di lavoro:
Incontro con i componenti Segreteria Tecnica del Ministero dello Sviluppo Economico
per l’area di crisi
Ferrania, importo euro 294,00.
Totale imputato al cap. 1293:
euro 2.478,20.

* * * * * * * *

Cap. 1291 – Spese di rappresentanza acquisto beni di consumo

Acquisto forbici e vassoio per taglio nastro – Expo 2011, importo euro 8,10.
Acquisto piastrelle in ceramica – Trofeo “
Gambetta”, importo euro 100,20.
Acquisto delle bandiere dell’
Italia, della Regione Liguria, dell’ Unione europea – Bandiere per la sede della Provincia, importo 662,40.
Celebrazioni del 17 marzo – Giornata dell’
Unità d’Italia e del 25 aprile, importo euro 400,00.
Commemorazione dei Caduti e dei Dispersi in guerra.
Viaggio studio, per studenti, ai campi di sterminio, organizzato dall’
ANED di Savona dal 5 al 9 maggio 2011.
Acquisto di un’opera di vetro denominata “
150 volte Italia Premio Provincia di Savona” –
Giornate celebrative dell’
Unità Nazionale e delle Forze Armate – Premio Provincia di Savona 2011, consegnato al Presidente Nazionale ANA, al Teatro Chiabrera di Savona il 4/11/2011, importo euro 60,00.
Acquisto opere artigianali in vetrofusione – Giornate celebrative dell’
Unità Nazionale e delle Forze Armate – Iniziative del 2 e del 4 novembre 2011, importo euro 121,00.
Acquisto corone di alloro – Giornate celebrative dell’
Unità Nazionale e delle Forze Armate – Iniziative del 2 novembre 2011, importo euro 964,00.
Acquisto pallina natalizia – Dono al Prefetto di Savona uscente
S.E. Sammartino, importo euro 120,00.

Totale imputato al cap. 1293: euro 2435,70.

* * * * * * * *

Cap, 3013 – Acquisto beni di consumo per iniziative diverse.Acquisto targa – Festival Teatrale di Borgio Verezzi 2011, importo euro 1.380,00.
Totale imputato al cap. 3013:
euro 1.380,00.

* * * * * * * *

Cap. 1296 – Manifestazioni diverse – Prestazioni di servizio
Servizio pulizia sala del Teatro
Chiabrera – Giornate celebrative dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate – Manifestazione presso il Teatro Chiabrera di Savona, il 4 novembre 2011, importo euro 123,10.
Servizio di ausilio-assistenza per i partecipanti alla manifestazione presso il Teatro
Chiabrera – Giornate celebrative dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate – Manifestazione presso il Teatro Chiabrera di Savona, il 4 novembre 2011, importo euro 404,26.
Servizio di amplificazione della sala del Teatro
Chiabrera – Giornate celebrative dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate – Manifestazione presso il Teatro Chiabrera di Savona, il 4 novembre 2011, importo euro 369,05.
Servizio di prevenzione antincendio della sala del Teatro
Chiabrera – Giornate celebrative dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate – Manifestazione presso il Teatro Chiabrera di Savona, il 4 novembre 2011, importo euro 176,00.
Servizio autobus per Autorità da Savona al cimitero di Savona (Zinola) e ritorno – Giornate celebrative dell’
Unità Nazionale e delle Forze Armate – Manifestazione presso il Teatro Chiabrera di Savona, il 4 novembre 2011, importo euro 220,00.

Totale imputato al cap. 1296: euro 1.542,88.

Il totale complessivo delle spese sostenute euro 7.836,78.

R e D – Il Presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza, gli Assessori provinciali e Dirigenti responsabili,non erano e non sono consapevole della grave crisi che ha coinvolto le Nazioni Europee (area euro), iniziata in modo crescente dal 2008)?
In oggi, i
cittadini italiani vivono sulla propria pelle – a loro spese,sacrifici insostenibili e dopo la crisi conclamata della Grecial’Italia (unitamente alla alla Spagna e Portogallo) sono oggetto di massiccio attacco delle speculazioni finanziarie a livello mondiale, con il satanico Spread ?
Paragonabile, per le conseguenze economiche, a una guerra mondiale? Forse sì!
E’ la prima guerra
economica mondiale?

Apriamo una simbolica parentesi:” Come non ricordare che il 1900 è stato segnato indelebilmente nella storia per lo scoppio della prima guerra mondiale iniziata il 28 luglio 1914 e conclusa oltre 4 anni dopo, l’11 novembre 1918. I morti sono stati 8.678.013.
Nelle nazioni belligeranti, alla fine della prima guerra mondiale, prevalse crisi e miseria, sia tra i vincitori come tra i vinti.

Così come nella storia è rimasta la seconda guerra mondiale iniziata il 1° settembre 1939 con l’invasione della Polonia da parte della Germania e cessata (dopo 6 anni) il 2 settembre 1945 con la resa incondizionata del Giappone avvenuta dopo il lancio di due bombe atomiche, il 6 agosto 1945 sulla città di Hiroshima ( 80.000 morti) e il 9 agosto 1945 sulla città di Nagasaki (73.884 morti).
Alla fine della guerra l’
Europa si ritrovò in ginocchio, con le prospettive di un crescendo smisurato di povertà e miseria.
L’allora Segretario di Stato statunitense
George Marshall il 5 giugno 1947, all’Università di Harvard, annunciò al mondo la decisione degli Stati Uniti di avviare l’elaborazione e l’attuazione di un piano di aiuti economico-finanziario per l’Europa, in seguito noto come “Piano Marshall” che ebbe inizio il 3 aprile 1948 con la firma di un decreto firmata da Harry Truman e finì nel 1951.” – chiusa la parentesi.
I principi e i criteri generali desunti dal consolidato orientamento della giurisprudenza (fra gli altri) sono stati rispettati dagli Organi di Governo dell’Ente nella rispondenza a criteri di
ragionevolezza e di congruità rispetto ai fini?
Perché nelle spese di rappresentanza sostenute nel 2011, su 21 incontri istituzionali, sono indicate ben 12 spese sostenute nel 2010, per una spesa di
euro 1.177,50?
Non dovevano essere riportate nell’elenco delle spese sostenute dagli Organi di Governo dell’Ente nell’anno 2010?
Le stesse spese sono riportate in un modo disordinato (ossia iniziano con l’anno 2011, poi anno 2010 e concluse con il 2011. Perché questo disordine di riporto spese? E’ normale? E’ una consuetudine conclamata?
Le spese sostenute il 4 novembre 2011 per la Giornata celebrativa dell’
Unità Nazionale e delle Forze Armate (di euro 1.542,88) non potevano ragionevolmente essere inferiori alla spesa sostenuta? Non si poteva evitare la spesa di euro 220,00 per il servizio autobus per Autorità da Savona a Savona (cimitero di Zinola), andata e ritorno?
Le Autorità in missione – di norma – viaggiano con auto dell’Ente che rappresentano (in prevalenza le
auto blu)!
Ad esempio, la Provincia di Savona, ha una consistenza del parco macchine (
anno 2010) di 41 auto di cui: 3 auto di rappresentanza (blu blu), 38 auto di servizio a disposizione (grigie), di cui 12 Polizia Locale.
Una auto grigia è stata acquistata nel 2010 al costo di
euro 13.400.

Il personale adibito alla guida o impegnato nella gestione e custodia del parco auto è di 3 dipendenti, con un costo annuo di euro 105.383,00.
La percorrenza complessiva (
anno 2010) è stata: Auto di rappresentanza (blu blu) Km 56.600; Auto a disposizione (grigie) Km 276,978 ( di cui Km 23.047 per auto (leasing, noleggio, affitto, comodato). Il totale di percorrenza complessiva è stata di di Km 333.578, con una percorrenza media in Km per auto/anno di Km 11.502.
Le spese sostenute nel 2010 per la gestione sono state: Auto di rappresentanza (blu blu)
euro 13.774; Auto a disposizione (grigie) euro 55.440 per un totale di spese ripartibili di euro 69.214.

In chiusura del questionario inviato al Ministero dell’Interno è scritto:”Le misure con le quali si sono perseguiti gli obiettivi di contenimento della spesa per la mobilità del personale, ottimizzare l’utilizzo del parco autovetture e perseguire obiettivi di trasparenza nel 2010 sono state: a) – dismissioni di autovetture; b) – acquisizione attraverso la Consip; c) – modifiche nelle modalità di assegnazione delle autovetture; d) – adozione di sistemi di trasparenza dell’uso delle auto con riferimento alla percorrenza chilometrica, ai tempi di percorrenza e ai consumi; e) – pubblicazione dei dati e informazioni sul sito dell’ente (http://PROVINCIA.SAVONA.IT).
Non appena l’Amministrazione della Provincia di Savona
attuerà quanto sopra enunciato sarà nostro dovere portali a conoscenza dei lettori di Trucioli.

* * * * * * * *

Nel prossimo numero di Trucioli verranno riportate le retribuzioni annue lorde e nette corrisposte ai Dirigenti nell’anno 2010, in servizio presso la Provincia di Savona (a tempo indeterminato e determinato) e sussidi e contributi economici erogati nel corso dell’esercizio 2011.

 Gilberto Costanza
email:
gilberto.costanza@alice.it

Avatar

G. Costanza

Torna in alto