Numero visualizzazioni articolo: 370

Notizie: Ormea il ritorno del ‘treno storico’.
Savona omaggio a Massolo e Grande Festa del Benessere al Priamar. La battaglia navale del 1795: Nelson a Capo Noli

Finalmente nero su bianco il programma di settembre, ottobre, dicembre. Per Ormea e l’Alta Val Tanaro, dopo anni di promesse, illusioni, speranze, tutto è pronto per ritorno del treno storico. Ora si affacciano concrete potenzialità di rilancio turistico ed economico. L’iniziativa è delle Ferrovie dello Stato con il progetto ‘Binari senza tempo’ con il sostegno della Regione Piemonte ed il supporto della Comunità Montana. Ciascun viaggio offre al turista la possibilità di scegliere tra percorsi di valorizzazione culturale, escursionista, naturalistica, enogastronomica. Leggi anche omaggio di Savona al pittore- artista Giovanni Massolo e l’incontro promosso dalla Società Savonese di Storia Patria per ricordare la battaglia navale di Capo Noli (1975) con la prima grande vittoria di Horatio Nelson. La Grande Festa del Benessere al Priamar.

 

Nelson a capo Noli: la scialuppa del Ça Ira

16 settembre, ore 17.30, in Storia Patria

Nel marzo del 1795 si affrontano nel mare antistante la nostra costa le due marine più potenti di allora.

La flotta rivoluzionaria francese del Mediterraneo, salpata da Tolone carica di truppe di fanteria per riconquistare la Corsica, è sorpresa in acqua e obbligata a combattere nel mar Ligure l’agguerrita flotta inglese.

Una strana battaglia navale, ricca di errori di manovra, inseguimenti, pagine di grande eroismo, tanti morti e tanti feriti, che dura quattro giorni ed avrà il suo epilogo davanti a capo Noli.

IMG_2239 - Copia

A capo Noli, sulla nave Anteo della Marina Militare (foto Alessandro Garulla)

È la prima grande vittoria di Horatio Nelson che, proprio grazie al coraggio e bravura dimostrata in questo scontro, riceve in premio il comando di una piccola squadra navale stanziata nel porto di Vado. Il primo importante successo di una carriera rapida e travolgente.

Nel novembre del 2015, due istruttori subacquei della Global Underwater Explorer, durante una immersione a 65 metri di profondità al largo di capo Noli, scoprono due piccoli cannoni di fine Settecento semisepolti nella sabbia.

f1 - Copia

Fucile prima del restauro … (foto ag)

f5 - Copia

… e dopo il restauro (foto ag)

La storia di questo relitto della battaglia navale di capo Noli, perché di un relitto si tratta, sarà il tema di una conferenza nel Salone della Società Savonese di Storia Patria (16 settembre, ore 17.30) in cui interverranno tre dei protagonisti del gruppo di ricerche: Marco Colman (istruttore Subacqueo della GUE), Alessandro Garulla (consulente storico dell’Associazione 51 D.B.) e Simon Luca Trigona (funzionario della Soprintendenza Archeologia della Liguria e responsabile delle operazioni subacquee).

DCIM100GOPROG0062466.

Sul sito del relitto (-65 m, foto di Marco Colman)

 

SAVONA OMAGGIO A GIOVANNI MASSOLO CON VETRINE DA ARTISTA

Fino al 4 ottobre, nella sede della Cassa di Risparmio di Savona- Carige, nell’ambito di Vetrine d’artista, esposizione delle opere di Giovanni Massolo, nato a Savona, molto legato alla Valle Bormida dove visse decenni a San Giuseppe di Cairo Montenotte, prima di trasferirsi in Piemonte. E’ mancato il 16 giugno 2015.

Motivazione

Giovanni Massolo

Giovanni Massolo è una personalità complessa legata per studi all’Istituto d’Arte di Acqui Terme dove, poi, ha insegnato fino al 2009; nel 1973 si laureò presso l’Accademia di Belle Arti di Torino. Ha frequentato e ha sentito vicine le influenze di importanti artisti: dal pittore Paulucci al maestro Calandri, incisore di chiara fama, da Eso Peluzzi, a Felice Casorati a Cesare Maggi (di cui era lontano parente). Cultura poliedrica e ricca la sua che è sfociata in numerosi lavori, sempre molto personali, come nel 1996 il trittico “La nuova civiltà” (Sala operativa della Protezione civile di Alessandria), i lavori a Santo Stefano Belbo per il centenario della nascita di Cesare Pavese. Già nel 2012 aveva superato la centesima mostra personale (a Pozzo Garitta, Albissola Marina). Amava particolarmente l’opera “Il percorso sofferto di Cristo” (quindici pannelli a olio e lamine d’oro ripercorrenti la Via Crucis) di cui il critico Giovanni Cutica di Revigliasco ha scritto: “La Via Crucis costituisce per lui un modello di straordinario interesse, in cui ritrovare lo spirito della narrazione e la più alta espressione drammatica dei sentimenti ma, allo stesso tempo, è un terreno di ricerca per sperimentare tecniche artistiche tratte da antiche tradizioni precedenti all’istituzione della Via Crucis stessa”. Si ricorda la sua ultima personale svolta presso i locali di “Problem Solving” a Carcare dove ha esposto le ceramiche rappresentanti i canti dell’Inferno dantesco, Lui nato a Savona ma che si sentiva molto legato alla Valle Bormida dove visse decenni a San Giuseppe di Cairo, prima di andare a vivere in Piemonte. Improvvisamente ci ha lasciati il 16 giugno 2015. Un primissimo “omaggio” è stato esporre una sua opera a Vendone nel Parco del Castellaro (agosto-settembre 2015) dal titolo Progetto di Libertà e di Pensiero, un titolo che ben sintetizza, anche, il suo pensiero, il suo essere Uomo del suo tempo ed Artista libero a tutto tondo.

Silvia Bottaro

SAVONATURALMENTE 2016: DAL 7 AL 9 OTTOBRE TORNA LA GRANDE FESTA DEL BENESSERE AL PRIAMAR DAL 7 AL 9 OTTOBRE

Savonaturalmente, dal 7 al 9 Ottobre, un evento unico nel suo genere, un’occasione imperdibile per avvicinarsi per la prima volta o approfondire le tematiche riguardanti il Benessere in tutte le sue forme: dalle cure naturali al turismo green, dalla bioedilizia all’alimentazione sana.

Dopo il grande successo del 2015, anche in questa edizione non mancherà la possibilità di assaggiare specialità bio e vegan, svolgere attività fisica con il trail urbano e partecipare ad altre iniziative sportive. Divertire ed istruire i bambini grazie ai preparatissimi animatori. Godere dei benefici derivanti dai trattamenti olistici e seguire workshop, conferenze e laboratori sia per grandi sia per piccini.

La splendida cornice del Priamar, grazie alla rinnovata co-organizzazione con il Comune di Savona, ospiterà l’intero evento ad ingresso gratuito dove si potranno apprezzare espositori di eccellenza, grandi e piccole realtà produttive nazionali e del territorio, operatori olistici, professionisti del settore medico e scientifico, naturopati, omeopati e terapisti di fama che offriranno ai visitatori l’opportunità di fare realmente un’esperienza completa all’insegna delle buone pratiche di vita. Lo spirito positivo e propositivo dell’evento trova testimonianza nei Patrocini della Provincia di Savona, della Regione Liguria, di Coldiretti e AssoVegan oltre al supporto mediatico di Radio Babboleo, il Secolo XIX, Greenreport.it, 3GoodNews.it, Promiseland.it, Gruppo Macro e Terra Nuova.

La Festa del Benessere si articolerà nuovamente in 7 contenitori tematici per venire incontro alle curiosità di tutti i visitatori. Tornano quindi SavoRun – per chi vuole muoversi, SavoOm – per chi vuole ritrovarsi, SavoKids – per i più piccoli, SavoTalk – per chi vuole saperne di più, SavoShow – per chi vuole divertirsi, SavoLab – per chi vuole mettersi alla prova e SavoLove – per chi segretamente vuole.. 7 sezioni tutte da visitare, 7 modi di avvicinarsi e approfondire la realtà delle discipline olistiche e del bio-naturale in maniera semplice e coinvolgente. A Savonaturalmente, grazie alle collaudate e nuove collaborazioni, vengono promossi nuovi stili di vita ispirati al Benessere sostenuti nell’esperienza dalle numerose associazioni del territorio: dalle attività sportive di Osa Outdoor Savona Activity e ASD Z4 a quelle pedagogiche di Centro Maya e Il Giardino Sonoro, fino a quelle olistiche di Namaskar, passando per il laboratorio di idee Wide, oltre a moltissime altre sorprese!

Per info: info@savonaturalmente.it

Manuela Fabiano – Associazione di promozione sociale Savonaturalmente – Ufficio Stampa & Social Media

Piazza Marconi 1/1A – 17100, Savona

Telefono: 3291673645

 

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi