trucioli

Giustenice outdoor inaugura Cascina Porro
Un iter di 34 anni tra burocrazia e difficoltà
11 sindaci insieme, assente solo Rai 3 Liguria

Giustenice 025

Una presenza inattesa ed emozionante alla suggestiva cerimonia inaugurale. C’era Maria Fantoni, classe 1935, l’ultima abitante di Cascina Porro. Aveva 12 anni quando con papà e mamma, due sorelle, un fratello, pastori e agricoltori, si trasferirono in questo ‘ maso ‘ a 700 metri sul mare. “Di sera vedevamo la Lanterna di Genova”. Una struttura in pietra vista sorta a meta del 1800 ad opera della famiglia Porro, proprietari terrieri di Ranzi quando era Comune.  Oggi un’altra tappa storica per un sogno che si è avverato. La trasformazione in rifugio escursionistico affidato, con appalto, ad una giovane coppia di Loano: Marta Spiaggia e Luca Ferrigno che saranno operativi da sabato 10 giugno. Tra acquisto dell’immobile, circondato da 40 mila mq di terreno, ristrutturazione ed arredi vari, sono stati impegnati 550 mila euro, in parte finanziati dalla Comunità Europea. Nel conto un mega furto di grondaie di rame e danni seri all’intelaiatura del tetto. Continua…

Quel conflitto salute – lavoro in Val Bormida
Inquinamento culturale e guerra tra proveri
E ora il silenzio dell’unico quotidiano locale

Massimo Macciò docente di discipline giuridiche

Venerdì 26 maggio si è svolto nella Sala Teatro “Osvaldo Chebello” del Palazzo di Città di Cairo Montenotte il Convegno di presentazione del libro “Uomini Macchine Storia – La Valbormida industriale raccontata dai genitori ai ragazzi” realizzato, per i tipi di Carta Bianca Editore, dagli studenti del biennio del percorso d’istruzione tecnico-tecnologico, indirizzo meccanico ed elettrotecnico, dell’Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte nell’anno scolastico 2015-2016. Continua…

Le terre brigasche: A Vaštéra. Un popolo di 750 ‘residenti’ disperso in 8 paesi, tra disagio e diaspora, con migranti in mezzo mondo

Gianfranco Benzo 2013

La Vastera (A Vaštéra) come dicono i viozenesi che, secondo il Bassi (Guida del Grand Hòtel di Ormea, 1896), “parlano spiccatamente un provenzale guasto” ha almeno quattro significati. Continua…

Lettera aperta ai sindaci Niccoli e Repetto
‘Maledizione antenne’ vicino alle scuole
Non sottraetevi ad un dibattito pubblico

Mariuccia Vincenti attività nel mondo culturale ed ambientale a Noli

Lettera aperta al Sindaco e ai Consiglieri di Maggioranza e Minoranza del Comune di Noli. Continua…

La VB che onora Noli, sala consiliare gremita

Carlo Gambetta  2017 comandante ex sindaco di Noli

Il Senato della Repubblica con il Ministero della Pubblica Istruzione, già dal 2008, avevano indetto un concorso libero a tutte le scuole primarie d’Italia sul tema: “Vorrei una legge che…”. La VB di Noli ha inteso partecipare, e…. sorpresa…. dal 2008, in Liguria è stata la scuola che per la prima volta ha VINTO! Ha vinto il premio consistente in una “MENZIONE SPECIALE” da parte del Senato. Continua…

Il tunnel dei misteri non s’ha da fare a Noli
Presidente Burlando ci aiuti a non credere alle malelingue. Chi sono le gentili signore?

Claudio Burlando ex presidente Regione Liguria

Due settimane fa un’assemblea popolare, nella sala consiliare, indetta dall’Amministrazione comunale e WWF Liguria, per discutere del progetto di tunnel a Capo Noli, quale alternativa al vecchio tracciato della statale Aurelia minacciato, da anni, da smottamenti franosi con interventi e chiusure non risolutivi. Ai tempi della giunta del presidente Burlando e del sindaco Repetto era ‘sbocciata’ una soluzione progettuale affidata a Infrastrutture Liguria Srl. Un team di progettisti in rosa, pare senza esperienza in ‘trafori’ che ha messo a punto un progetto. Pagato 600 – 700 mila € ? Al terzo tentativo, la Via regionale, a maggioranza,  del presidente Toti, ha avallato il tunnel, seppure tra prescrizioni. Purtroppo non sarà la politica a dire l’ultima parola, ma il Tar Liguria, tra giugno e luglio, chiamato a decidere sul ricorso del Comune di Noli. Continua…

Qui si tifa Canepa e brilla la leghista Anna: da Miss Padania a Borghetto. C’è Ester pittrice, infermiera e Cavaliere al merito

Truc BORGHETTO bene

Il candidato sindaco è l’elettricista Canepa, ma il personaggio finora ignorato dai media è Anna Maria Parisch. Non perchè ci tiene a far sapere che è la ‘decana’ del gruppo, 73 anni ben portati. Per ciò che dice in privato. Non per sfoggio, ma verità storica. E’ stata lei, con il Senatur Bossi, ad inventare una Miss capace di rubare la scena ed il palcoscenico mondano con Miss Padania. “Ebbi l’idea – rivela oggi – per svecchiare un partito con tanti anta, per ringiovanire l’immagine; ci eravamo riusciti alla grande. Un successone mediatico”. Anna organizzatrice, scriveva sulle pagine de Il Sole delle Alpi. Presidente dell’Associazione animalista ‘Il Collare Verde’. Silvio Fasano, a sua volta memoria storica delle tappe di Bossi in Riviera negli anni ruggenti, è tornato a Borghetto per scoprire i ‘siparietti’ di una serata elettorale. Lui, oggi fotoreporter per passione con trucioli.it, senza velleità di potere ed arricchimento. C’è ancora chi fa volontariato per passione, come ce ne sono tanti a Borghetto. A quando una Miss Padania borghettina ? E perchè non ripristinare la ‘mamma d’Italia’ o la ‘nonna d’Italia’ a Borghetto. Col permesso di papà e nonni, beninteso. Continua…

Elezioni, ‘Borghetto c’è’ e promette
Depuratore, no ad Alassio e Villanova.
Ora il Pd provinciale si schiera con Maritano

Giancarlo Canepa 2017

Il programma di  ‘Borghetto c’è, Giancarlo Canepa sindaco ‘, sarà inviato a tutte le famiglie e contiene oltre un centinaio di impegni, promesse. Un’anteprima è arrivato con la presentazione ufficiale all’assemblea pubblica. Se il buon giorno si vede dal mattino, la tappa finale si presenta in salita. Non c’era folla, né gente nei corridoi lunedì sera. Segnali di disaffezione, disinteresse, distacco, avversità ? Dopo il clamoroso (volentieri taciuto) voltafaccia alla lista unica ‘Borghetto unita’, i tre contendenti alla vittoria sfoderano armi e munizioni. Senza colpo basso ? Gli argomenti da campagna elettorale in quella che è stata definita “ultima chance di una città che si è persa” propongono luci e ombre, paradossi, contraddizioni, mediocrità. Se uno schieramento di ‘salute pubblica’ avrebbe imposto e  facilitato scegliere i migliori, senza bilancini, più difficile individuare meritocrazia, competenza, esperienza qualitativa e progressista. ULTIMA ORA leggi il comunicato stampa di Canepa a proposito delle dichiarazioni del segretario provinciale del Pd, Giacomo Vigliercio, di Toirano, in appoggio alla candidatura di ‘Maritano sindaco’. Continua…

Monesi paga l’ondata di pessimismo
Salta il tradizionale benvenuto al solstizio
Attesa la revoca dell’ordinanza di sgombero

La locandina del Secolo XIX del 25 novembre 2016 quando ancora non si era percepita in tutta la sua gravità le conseguenze della paleofrana che interessa Monesi di Mendatica

“Stiamo pagando un’ondata di pessimismo e pure di denigrazione verso i pubblici amministratori. Non è vero che siamo di fronte ad un disastro senza soluzione, si sta lavorando alacramente per mettere in sicurezza il territorio. A Piaggia non dovrebbe tardare la revoca dell’ordinanza di sgombero, a Monesi di Mendatica la situazione è più complessa, ma Comune, Provincia, Regione stanno facendo la loro parte “. Parla, si sfoga, è amareggiato, ma non scoraggiato, un amministratore dell’Alta Val Tanaro. Meno fiducioso appare invece un sindaco dell’Alta Valle Arroscia: “Ad oggi i Comuni disastrati non hanno ricevuto un centesimo, la Regione attende i soldi promessi dallo Stato e noi dobbiamo far fronte con i nostri poveri mezzi”. E’ giusto tacere ? Non è polemica. Continua…

Riviera Trasporti Imperia, invito al neo Cda
Far pagare il biglietto nel rispetto civile!
L’eredità Benzo, Ghinamo e Barla. Il rischio decadenza collegio sindacale su quote rosa

Riccardo Giordano neo presidente di Riviera Trasporti Imperia

Un augurio per il nuovo Cda di Riviera Trasporti risanata dal passivo di bilancio ? Continuare nella difficile, purtroppo lenta, azione intrapresa di far pagare il bus come un fatto di rispetto civile. E’ socialmente importante, ancora più che economicamente se pensi che la più efficiente azienda di trasporti d’Italia (ATM Milano) copre meno del 50% delle spese con i proventi dei passeggeri (RT è vicina al 35% di legge, la maggioranza delle altre aziende italiane “viaggia” intorno al 20%, o meno). Continua…

Notizie da Alassio, Caprauna, Ceriale, Edolo, Mendatica, Montegrosso, Pigna, Savona

Appuntamento

Confesercenti Liguria: riconfermato a Savona il presidente Giancarlo Cerisola. Alassio rassegna estiva all’hotel Aida. Edolo la prima tappa Terre Alte Alpine. Ceriale ecco l’estate alle Caravelle, novità e prezzi. Mendatica la passeggiata per l’avvistamento di camosci. Montegrosso festa per la gemellata Ponteves, Pigna ricorda il prof. Isnardi, Savona Festa del Baratto, l’esposizione di Lucia Bracco, il ricordo della Festa della Repubblica. L’impegno della giunta Caprioglio per l’ospedale San Paolo. Continua…

Alberghiero di Alassio, compleanno in discoteca. Gli allievi autori del buffett, high society, signore Lions in pista e mega torta

Franco Laureri 2017

Una serata di compleanno: 54 anni scolastici per l’Istituto Alberghiero di Alassio festeggiati alla Suerte. Un paio di padrini da battesimo eccellenti, due personaggi della Riviera turistica di ieri e di oggi: Angelo Marchiano, storico albergatore e Giancarlo Garassino, una vita agli albori dell’Azienda di soggiorno (Alassio ed incarichi pubblici; richiamato in servizio attivo dal Comune di Laigueglia quale assessore – vice sindaco. Occasione di festeggiamenti per la ‘scuola’ di camerieri, barman, cuochi, reception, con allievi, insegnanti ed ex. Tra svago, ricordi, balli, la torta augurale, il brindisi. Tanti volti noti dell’ high society lionista. Un messaggio augurale: posti di lavoro per i nostri giovani, risorse e risurrezione per l’industria alberghiera ponentina. Possa recuperare quella centralità che hanno conquistato e conservano in regioni non lontane come l’Alto Adige in provincia di Bolzano dove la ricettività alberghiera resta la prima fonte di sviluppo e occupazione per i diplomati dell’alberghiero che non devono emigrare, né cercare lavori di rifugio. Continua…

Villanova abbraccia i suoi alpini col raduno

Silvio Fasano fotoreporter

Una meraviglioso esempio di coesione sociale arriva, magari ce ne fosse bisogno, da una raduno degli alpini della zona ingauna. E ancora una volta è emerso il ruolo di ‘capopolo’ benvoluto ed amico delle penne nere, del sindaco storico Piero Balestra. Una giornata con cerimoniale, discorsi, commemorazioni anche per gli amici che non ci sono più. Folla e partecipazione, momenti di allegria, con quello stare insieme che ci rende tutti più umili e buoni, ci ricorda i valori veri della vita, del servizio alla Patria di tutti gli italiani. Senza divisioni e lacerazioni. E soprattutto senza guerre e spargimento di sangue da 72 anni. W gli alpini ! E grazie alla testimonianza del fotoreporter Silvio Fasano, sempre presente, per lavoro e passione. Grazie alla cantoria, alla banda musicale degli alpini di Savona, grazie a don Aprosio, grazie ai cuochi – cuoche, a chi si è prestato a servire ai tavoli. Continua…

Loano lancia il suo ammaliante entroterra
11 giornalisti specializzati fanno da ‘cavie’
Progetto pilota per sportivi e turisti

Luigi Pignocca sindaco 2017

E’ il primo ‘progetto oudoor’ in Liguria che prevede 180 km di itinerari da percorrere a piedi e 5 percorsi per 85 km riservati alle attività in mountain bike. Pilota perché è destinato (il progetto) ad essere fruibile sia dalle famiglie, sia dagli sportivi. Il tutto favorito, promosso, reso disponibile attraverso la APP ‘Loano Outdoor’, vale a dire un supporto che fa da guida, ti conduce per mano lungo i percorsi e non perdere l’orientamento. Per l’assessore al turismo Remo Zaccaria è un terreno di prova, una scommessa, vendere al turista “mare e montagna”. Continua…

Loano quel percorso del Giubileo
Quattro passi tra gli ulivi. Dove è finito?

Battista De Francesco memoria storica del Monte Carmo

Alla fine del secolo scorso, quando presidente del Cai (Sezione del Club Alpino Italiano di Loano) era Battista De Francesco, con l’amico Luigi Gilli e la collaborazione dall’insigne prof. Antonio Arecco, per quanto riguardava la descrizione storica dei luoghi curata dall’insigne, era stata realizzata una guida di percorso del Giubileo ” Quattro passi tra gli ulivi ” e che rimase per qualche anno sul sito on line del Cai. Era stato proposto all’amministrazione comunale la fornitura e posa di cartelli descrittivi lungo il percorso. Si era infine parlato di permettere la lettura e la descrizione anche tramite cellulari. Ora il nuovo progetto outdoor  ne fa qualche cenno. Ma il contenuto e la qualità del ‘ prodotto storico – culturale – ambientale ‘ meriterebbero una attenta riconsiderazione. Continua…

Savona, mostra collettiva all’Assonautica

Diego Gambaretto 2015

Diego Gambaretto, segretario dell’associazione albisolese senza scopo di lucro La Casa delle Arti, ha organizzato una mostra collettiva dal titolo “Il mare: fantasie ed emozioni” presso la sede di Assonautica Provinciale di Savona, all’ombra del simbolo della città: la Torretta. Continua…

Savona festeggia i 20 anni del Cesavo

Savona Davide Pesce

Vent’anni di Cesavo: “Cogli l’attimo”, mostra fotografica. In occasione dei vent’anni dalla costituzione del Cesavo, il Consiglio direttivo invita tutte le associazioni a contribuire all’iniziativa, intervenendo al Convegno che si svolgerà nella mattinata dei sabato 17 giugno e a fornire il proprio contributo per l’allestimento della mostra fotografica “Cogli l’attimo” inviando entro il 6 giugno di una foto (formato jpeg) scattata durante una consueta attività di volontariato. Continua…

Albissola, figli e amici raccontano Salino
Con il Lions: aggiungi un posto a tavola

Eliseo Salino

Serate di giugno dedicate a Eliseo Salino alla Fornace Alba Docilia di Albissola Marina. Si comincia venerdì 2 con ‘Figli e amici raccontano Salino; giovedì 15 presentazione del progetto ‘Il pentolone delle streghe’; il trittico si conclude giovedì 29, protagonista il Presepe di Arenzano. Per tutto il mese (e fino al 2 luglio) prosegue la mostra del maestro. Continua…

Lettera: orario dei bus ingegneri in ‘lite’

Roberto Borri autore dell'articolo è ingegnere e medico

Lodevole il fatto di voler pubblicare (trucioli n.167) un orario dei trasporti offerti al pubblico, ahimè, sovente, da parte di privati, tuttavia non dovrebbe esservi alcuna ragione di far uscire una siffatta pubblicazione. Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi