trucioli

Ultima ora / Savona 5 domande (di un ingegnere) agli aspiranti sindaci

Paolo Forzano

Cinque domande agli aspiranti Sindaco della città di Savona sulla mobilità a due ruote, per capire quale è il loro atteggiamento “in pratica” verso questo settore, cospicua parte della mobilità in generale. Continua…

Sentenza Nucera e C. colpo di scena: solo abusi edilizi e 4 assolti (il sindaco Fazio).No alla confisca dei palazzi.Melgrati spara a zero

Ennio Fazio 2015

Trucioli.it da mesi ipotizzava il colpo di scena, lo smantellamento del teorema accusatorio. Le cronache del Secolo XIX delle ultime udienze suonavano il campanello d’allarme. Ora la sentenza del giudice monocratico del tribunale spazza via l’imputazione (lottizzazione abusiva) del processo – madre che ha determinato il crollo dell’impero immobiliare su cui sedeva l’arch. Andrea Nucera. Il verdetto, pronunciato alle 11,30 del 26 febbraio, è inequivocabile. Enrico Nan, tra i difensori, è categorico: ” Dopo cinque anni viene sancito che il sequestro, blocco del cantiere, dissesto finanziario erano fondati su un reato (lottizzazione) inesistente. Per gli abusi edilizi,  rinunciamo alla prescrizione, presenteremo appello ed escludono la confisca dell’area e degli immobili, l’incameramento al patrimonio del Comune; restano nella disponibilità del curatore fallimentare”. Leggi anche il comunicato di Marco Melgrati. Ultima ora, martedì, conferenza stampa del sindaco Fazio. Continua…

La buona notizia da Mendatica. Il sindaco apre il ristorantino agreste ‘Bacì du Mattu’

Piero Pelassa sindaco di Mendatica

C’era una volta una baracca di pali di legno, quasi un secolo di storia; utilizzata per ricovero degli attrezzi, ripostiglio di chi sudava sette camice nei boschi dell’alta Valle Arroscia. Case in pietre, la povertà, la fatica, la dignità erano l’identità comune. Un borgo di pietra a vista, tetti in ‘ciappe’. Solo in parte ‘ammodernato’. E c’è chi – il sindaco del paese- ha voluto onorare la memoria, il ricordo del nonno, realizzando un ristorantino tipico, famigliare al 100 %, rustico e simbolo di una civiltà antica. Significativo il nome, rigorosamente dialetteale: “Bacì du Mattu’. Da domenica 28 febbraio (neve permettendo) il ‘menù è in tavola’. Ai fornelli mamma e nonna Rosetta, la figlia Simona. Specialità: cucina bianca rigorosamente fresca e non solo. Genuinità e  fascino della ‘leggerezza’. Che piacere ! Continua…

Lettera aperta / Al sindaco di Alassio, ai consiglieri: le anomalie di una convenzione. Mi sento beffato tra ingiustizie e iniquità

La posta

Al Sindaco di Alassio, ai componenti della Giunta comunale, ai Consiglieri comunali. A Proposito di strane anomalie della Convenzione per lo Stadio Parking.

Continua…

‘ A Savona vogliamo vincere o perdere? ‘ Melgrati pungola: Il Pd candida il vice sindaco che voleva l’ospedale unico

Marco Melgrati

Politica per passione” interviene sulle Amministrative del Comune Savona: ma le vogliamo vincere (o almeno provarci, visto che ci sono tutte le premesse) queste elezioni a Savona? I savonesi meritavano e meritano più attenzione! Necessario un intervento dei vertici regionali della coalizione di centro-destra. Continua…

Pieve di Teco: sindaco, tecnico, segretario, 2 ex assessori a giudizio della Corte dei Conti

Alessandro Alessandri sindaco di Pieve di Teco

Il sindaco Alessandro Alessandri, l’ex segretario comunale Alberto Marino, gli ex assessori Andreina Bonfiglio e Luigi Tangorra, il responsabile dell’ufficio tecnico Giuliano Maglio (sindaco di Montegrosso Pian Latte) devono comparire davanti alla Corte dei Conti della Liguria nell’udienza fissata il 16 marzo. E’ l’epilogo di un’inchiesta amministrativa che ha preso il via dopo la segnalazione dell’opposizione consiliare. Una vicenda con aspetti grotteschi, quasi burlesca se non fosse reale. Il Comune di Pieve a pochi giorni dal collaudo del nuovo impianto elettrico dell’edificio scolastico ha preso una delibera di giunta in cui dichiara vetusto l’impianto affidando i lavori ad una ditta con una spesa di 60 – 70 mila €, nonostante le proteste della minoranza, gli articoli di giornale. Continua…

Eliana Maffone eletta presidente di Valle Arroscia Slow (assemblea con 11 Comuni)

Eliana Maffone

E’ Eliana Maffone, contitolare di un’azienda vitivinicola di Acquetico – un bisnonno precursore dell’Ormeasco dagli anni ’50 -, la presidente eletta dall’assemblea di Valle Arroscia Slow. Promossa tra una settantina di rappresentanti di imprese artigiane, aziende agricole, agrituristiche, ricettive alberghiere, negozi, società di servizi. Il primo ringraziamento è andato al presidente uscente Pietro Porro, imprenditore artigiano, con moderno laboratorio di pasta fresca e specialità della cucina bianca a Nava. Riconfermato vice presidente Giancarlo Seno. La segreteria è stata affidata ad una giovane volontaria, Sabrina Bertora, titolare di enoteca a Pieve di Teco. Il motto d’azione 2016: dinamicità. Continua…

A Moano, dopo 10 anni, in sicurezza la frana all’ingresso della chiesa parrocchiale

Pieve di Teco Paolo Ceppi

La cronaca sforna notizie in ogni angolo. Fino ad annoiarci quando si parla di politica, politici, beghe, polemiche. Per dimenticare il giorno dopo dall’incalzare di altre novità. C’è un detto: ne uccide più la penna. Non accade in quel di Moano, frazione di Pieve di Teco, che fu Comune fino al 1928 e poteva contare anche su Trovasta. Oggi una notizia che non ha avuto eco. Dopo 10 anni è stata finalmente sistemata la frana che si era abbattuta all’ingresso della chiesa parrocchiale, creando uno stato di pericolo. C’è voluto l’impegno dell’assessore provinciale, ora semplice cittadino, Paolo Ceppi a rompere gli indugi e finanziare i lavori. Continua…

Io sto con gli ippopotami…
galline e bidoni nuovi

Lo-Spillo-di-NOLI

TEMPI DURI, a Firenze, scrivevano i giornali, per chi si ostina a non fare la raccolta differenziata dei rifiuti. Da metà febbraio sono comparsi nel quartiere di San Jacopino i nuovi cassonetti con chiavetta elettronica personalizzata. Nella zona compresa tra viale Redi, piazza Puccini, via Paisiello e via del Ponte alle Mosse — che comprende circa 14mila utenti — Quadrifoglio sta sostituendo i 526 vecchi contenitori con quelli nuovi, meno ingombranti e più decorosi. Che succede oggi a Noli, Spotorno e Vezzi Portio ?

Continua…

Il futuro di Capo Noli alla ribalta

Giovanni Maina architetto e candidato sindaco di Noli

L’articolo di Mario Molinari su Nuova Informazione Indipendente del 15 febbraio, mentre riporta in primo piano le preoccupazioni riguardanti lo splendido promontorio, da sempre oggetto delle più ambiziose mire speculative, offre l’occasione di un aggiornamento della situazione, sensibilmente modificata dal cambio dell’Amministrazione Regionale. Continua…

Borghetto Santo Spirito / Scioglimento della giunta Gandolfo

Silvestro-Pampolini

Mercoledì 17 febbraio 2016 era convocato, per la seconda volta, il Consiglio Comunale al cui Ordine del Giorno, tra gli altri, c’era un importante punto: lo scioglimento della SAEL, Azienda speciale che gestiva la Farmacia Comunale. Continua…

Borghetto S. S. sindaco protetto dai poteri deboli. Consoliamoci con foto inedite di castello Borelli. Persino la gabbia da caccia

In primo piano il sindaco  di Borghetto, Gianni Gandolfo, nei giorni della mostra mercato

Forse è la maggioranza di cittadini a domandarsi: come fa a resistere, con la sua corazza e corazzata, il sindaco Gianni Gandolfo – già benemerito presidente Pro Loco, ex segretario dell’associazione commercianti poi sciolta – nonostante infortuni, azzoppamenti, defezioni. Un governo della cosa pubblica con risultati deludenti, diffuso malessere sociale e nella macchina comunale, a suon di brutte figure pubbliche. Poi le punture di spillo di trucioli.it, i racconti di Silvestro Pampolini e le sue divertenti vignette. Gandolfo impassibile, ieratico, orgoglioso, permaloso. Basta leggere le dichiarazioni stampa contro i ‘cattivi maestri’. Il suo dizionario da condottiero saggio di sconfitte. Vedi anche il comunicato stampa dei 4 consiglieri di opposizione e la prima risposta del ‘gabinetto’ del sindaco. Continua…

Loano il negozio di frutta e verdura sfida i ‘cinesi’. E la città elettorale è un cantiere

Lo-spillo-di-Loano

Con gli anni si era fatto strada, nelle città del boom turistico alle spalle, con tante famiglie che avevano fatto fortuna, che le attività commerciali fossero ormai appannaggio dei foresti. Gli indigeni a godersi i sudori, i lasciti dei nonni, dei genitori. I forestieri a subentrare nella veste di commercianti, esercenti. Agli italiani, si sono aggiunti cinesi, asiatici del Sud in particolare. Con due particolarità: prendono in affitto e gestiscono attività che per i nostri connazionali è diventato proibitivo far quadre i conti. Loro resistono, cambiano magari titolarità. E non sono eccezioni, è la regola. Nel comprensorio loanese si è inoltre assistito all’eplosione di negozi di frutta e verdura (con panetterie, gelateri, bar, pizzerie) che in zone centrali, della via Aurelia, vedono proprio extracomunitari come esercenti. Ci sono però eccezioni: La Zucchina. Continua…

Santa Corona, sanità, libro bianco, ma dimenticano il forte flusso turistico

Sonia-Viale

Intervento di Marco Melgrati,  vice coordinatore ligure di Forza Italia, già capogruppo nella precedente legislatura. Tra i temi, il futuro del Santa Corona di Pietra Ligure, ma anche il ruolo della sanità nella provincia di Savona che rispetto a Genova è caratterizzata da un forte flusso turistico (arrivi e presenze) con ciò che comporta anche sul fronte dall’assistenza ospedaliera. Dal pronto soccorso all’emodinamica, ai reparti DEA, ovvero urgenza ed emergenza. Proprio di recente si sono aggiunte le statistiche contenute nel libro bianco della sanità. Si fa allarmismo prendendo anche a pretesto i ricoveri complessivi confrontandoli con il numero numero dei residenti. Una mostruosità sotto questo aspetto, ignorando cosa comporta il movimento turistico e la presenza di tanti anziani. Continua…

Il ‘processo pilota’ Nucera – T1 di Ceriale
a sentenza. Regge il castello accusatorio? L’incognita reati finanziari. Da Abu Dhaby…

Andrea Nucera in una foto datata

La sentenza venerdì, 26 febbraio (Leggi altro servizio). Una corsa contro la prescrizione. Sarà una giornata tra suspense, ansia, speranza, fiducia. Per l’ex re del mattone, Andrea Nucera, architetto introdotto a Londra e latitante ad Abu Dhaby, rincorso da mandato di cattura internazionale nel ‘paradiso immunitario’ degli Emirati Arabi Uniti, potrebbe essere il giorno della rivincita o della disfatta. Il verdetto del ‘processo pilota’, nelle attese della vigilia, non appare scontato. La lottizzazione abusiva potrebbe essere ‘derubricata’. Con l’imputato big, nutrono cauto ottimismo i presunti complici: la sorella Monica, il sindaco Ennio Fazio, l’ex sindaco e assessore all’urbanistica dell’epoca Piero Revetria, ora primo cittadino a Vendone. Il tecnico comunale geom. Giuseppa Parrinello, l’avv. Mauro Vallerga consulenze di edilizia e urbanistica in decine di comuni. Continua…

Celle Ligure in Tv. A ‘Che tempo che Fa’
Fabio Fazio invita Ronaldo, il Fenomeno

Fabio Fazio

Molte località rivierasche e paesi dell’entroterra si fanno in quattro, cosa non farebbero, per essere ‘promozionati’, gratificati, beneficiati da una citazione televisiva durante un programma in prima serata, talk show, con milioni di telespettatori. Pregherebbero tutti i santi del paradiso per uno ‘spot’, in aggiunta gratis. Per Celle Ligure, protetta da San Michele Arcangelo e dal sindaco più longevo in attività della provincia, Renato Zunino, non è la prima volte che accade. Alle 21,18 di domenica 21 febbraio, autografo sul pallone di Ronaldo, il più grande calciatore di tutti i tempi. In diretta a Che Tempo Che fa, RAI 3, il più bel regalo che Fabio Fazio ha riservato alla ‘sua’ città. Citata tre volte: “…io ti posso invitare sulla spiaggia di Celle Ligure…”. Grazie Fabio per lo splendido dono, vale un tesoretto!  Continua…

Ho fotografato Upega a Ferragosto.
Non merita questo spregio al decoro !

Upega benvenuti

Sono Daniele O., tra gli ammiratori di Upega, il paese – frazione  di Briga Alta (Cn), capace di far sognare. Ho atteso molto tempo ed il 2016. Allego alcune immagini che fatto l’antivigilia di Ferragosto 2015. Trucioli.it, con ammirevole attenzione, non dimentica mai l’entroterra e la montagna del nostro ponente ligure e l’Alta Val Tanaro. Serve anche da stimolo e richiamo.  Spero che non si ripeta mai più lo sgradevole spettacolo. La bella Upega non lo merita…. Continua…

La poesia di Gigliotti / Insinuanti piaceri

Poesia

Insinuanti piaceri. Brutte amicizie e pericolosi incontri… Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi