trucioli

Imperia don Antonello testimone di nozze, ma di divorziate. Ecco Beatrice giornalista

Anteprima

Una notizia bellissima, da prima pagina, che Imperia Tv ha ‘regalato’. Terzo matrimonio per la giornalista free lance Beatrice Baratto, già collaboratrice del Secolo XIX – Imperia, volto noto del jet set rivierasco, presentatrice di eventi, amica fidata di Vip, infaticabile organizzatrice di meeting, conferenze, party pubblici e privati, inaugurazioni, spettacoli e successo, anche a Savona. Lei  50 anni, piena di fascino e fluido, lui Martins Fernandes Vinicius, 24 primavere, attore brasiliano. Sposi in Comune a Imperia, con testimone d’eccezione per la sposa: don Antonello Dani, canonico, parroco (Piani), vicario foraneo, conosciutissimo. Origini a Viozene, cresciuto a Pontedassio, attivo nel sociale e cooperative onlus, antimassone dichiarato. Incardinato nella diocesi Albenga – Imperia.  (Vedi…. il video di Imperia Tv ).(Leggi …..Beatrice sesso e sport). Continua…

Da Sanremo a Loano scuola di giornalismo tra scandali, scandaletti e sciendiletto

Belfagor

Buone novelle per i giovani e meno giovani che vogliono avvicinarsi al giornalismo inteso come ‘foglio di notizie’.  A Loano il nervosismo crescente per la perdurante mancanza di notizie, soprattutto dalla corazzata Il Secolo XIX – La Stampa, ha spinto l’intellighenzia politico-economica a dare vita ad una scuola – noviziato. Si inizia con un breve periodo in quel di Sanremo, a contatto con le tentazioni del casinò che hanno soggiogato o messo a dura prova tanti giornalisti. La prima esibizione: sorvolare sugli arresti domiciliari di un ex consigliere comunale di Loano del Pci (più legislature) che ha sposato e poi divorziato, da un sindaco di Albenga.

Continua…

Nucera latitante il cerchio stringe. NiNiN scopre a Genova. Il Fatto Quotidiano spara

Mario Molinari

Due mazzate che lasciano il segno. La prima dal blog NiNiN, edito a Savona dal giornalista Mario Molinari (un periodo a Striscia La Notizia), con la collaborazione della Casa della Legalità di Genova e della Libreria Ubick leader di ‘cultura in piazza’. Molinari ha scoperto che la Geo Gestioni Immobiliari, riconducibile al latitante Andrea Nucera, ha dato in affitto nel 2010 e fino al 2016, all’Agenzia delle Entrate di Genova, una sede di 2090 mq. per 315 mila € l’anno. La seconda tegola. Il Fatto Quoitidiano, rivela che il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, Pd, ligure come Roberta Pinotti (ministro della Difesa), ha raggiunto un accordo con gli Emirati per estradare i latitanti (Matacena e Nucera i più noti). Manca solo la ratifica della commissione giustizia di cui è vice presidente l’albenganese avvocato Franco Vazio, legale di fiducia di Simona Musso compagna latitante dello stesso imprenditore cerialese.  Continua…

Il cameriere (massone) di Albenga che ha servito 5 generazioni

Giuseppe (Pino) Bruzzone  2015

Giuseppe Bruzzone, Pino per gli amici, nato ad Albenga il 25 maggio 1945, commerciante. Anzi ex giramondo e cameriere in servizio. Ad Albenga conosce tutti e tutto.  Dai 9 sindaci: da Emidio Viveri a Giorgio Cangiano, passando per Romagnoli, Anfossi, Isoleri, Carceri, Angioletto Viveri (‘mio cugino’), Vio, Tabbò, Guarnieri. Pino da ragazzino, al suo primo lavoro, al bar Principe di piazza del Popolo, ora sede Carige. “Avevo 12 anni, non c’era ancora la legge dei 14 enni. Purtroppo vanto di essere il più vecchio esercente della città, forse della provincia come cameriere. Trascorro la giornata al bar di Piazza San Michele. Dopo 6 anni all’estero avevo nostalgia di tornare. Leggo e parlo tedesco, francese, olandese, inglese, spagnolo e col secondo matrimonio, un po’ di russo”. Continua…

Albenga da Peppucccio carretto del pesce povero. Sfida alle pescherie: io sono più caro

Peppuccio Cardillicchia 2015

Una mattina di ottobre nel centro storico di Albenga. Sul mercatino giornaliero di piazza del Popolo i cefali costano 10 €,  a poche centinaia di metri nella storica pescheria Barone, cartello a 7 €. Concorrenza sleale ? Il commerciante: “Sono i prezzi del mercato, ho comprato il pesce dai soliti pescatori, due barche di stanza nel porto di Alassio”. E il pescatore di piazza del Popolo: “Sono qui per lavorare, non per fregare, ognuno fa i suoi prezzi, ma vendo solo il mio pescato del giorno”.  Continua…

Fotoreporter irrompe nella Rumpe e Streppa, le immagini più belle e curiose da 91 anni

Silvio Fasano fotoreporter

Dopo 91 anni è sempre lei “Rumpe e Streppa’, un nome che da solo vale un tesoro. E’ arrivata ad Albenga quella che negli anni più gloriosi della sua storia era più portaerei di musica ed allegria che portabandiera di una città. Una banda musicale che ha avuto personaggi, musicisti che molti riescono a non dimenticare.  E una presidente che riporta ad un grande primo cittadino, lei è Angela Calabrese governante appunto di ‘casa Migliorini’. Ha l’onore di rappresentare la banca folkloristica internazionale.  Con le sue innovazioni, i volti di ieri e di oggi dei suoi componenti. Silvio Fasano li ha ‘dipinti’ con il suo obiettivo, per non dimenticare.
Continua…

Albenga in cielo, cittadinanza a Dori Ghezzi col tifo di Ricci, Vergassola, Franco Fasano, Raso, Barbato, Frola (medico) e Gino Rapa

Antonio Ricci 2015 ottobre

Una serata in cielo, tra le stelle, per Albenga modello Antonio Ricci. Gran spettacolo per un grande ‘club’, Fieui di Caruggi,che ha visto tra i protagonisti nomi di spicco: Dory Ghezzi (diventata cittadina onoraria). In ordine di immagine Nando Rizzo, Paolo Frola medico condotto di Rocchetta Tanaro, specialista in canzoni comiche piemontesi; Claudio Miceli (sassofonista), Stefania Fratepietro albenganese che vive a Roma, Dario Vergassola, Franco Fasano, Mauro Vero, il papà riconosciuto Antonio Ricci, Franco Piccolo (fisarmonicista), il mimo Simone Barbato, Emanuele Fasano, 21 anni, figlio d’arte;  Gino Rapa e Mario Mesiano. Alex Raso (pittore di Celle Ligure), Aldo Ascolese e Gianluca Origone. Patron di casa, al teatro Ambra strapieno, il sindaco Giorgio Cangiano. Il tutto ripreso, ma solo al ristorante Dei Leoni, da Silvia Arnaud Ricci. Continua…

Alassio non conosce dieta, tutti i (ricchi) mangioni fotosegnalati a Borgo Barusso

Tuc tavolata

La gara della buona forchetta l’avrebbe vinta ai punti o ai chili lo storico fotorepoter Silvio Fasano. Invece l’hanno ‘ castigato’. Loro a mangiare e lui, ancora una volta, a leccarsi i baffi che non ha. Si sono saziati e divertiti, residenti e turisti, italiani e stranieri. Alassio capitale dei forchettoni incapace di stare a dieta. Al punto da dare vita ad una tavola lunga 350 metri,  seduti  fronte mare, vista da biglietto teatrale in prima fila. Non è voluto mancare neppure il monsignore parroco e il neo giovane vice. C’era il sindaco e first lady. Tanti volti allegri, divertiti. Qualcuno ha già prenotato per il 2016. Un bell’esempio di collaborazione tra ristoratori ed esercenti di Borgo Barusso. Vizi e sfizi a parte meritano un plauso, a cominciare da un assonnato e felice Giancarlo Formichella.    Continua…

Alassio lotte da coltelli, non da fratelli

Enzo Canepa sindaco di Alassio 2015

Due consiglieri comunali dell’opposizione di Alassio hanno presentato una proposta – mozione affinché si voti la richiesta danni (personale e in solido), al sindaco e agli assessori per la vicenda dei locali dati in affitto, nel 2013, a AMS, scuola di musica. Nessuno ha pagato, locali abbandonati, il buco ammonta a 6 mila €. Il secondo duello investe lo spostamento del Monumento ai Caduti e al Partigiano Mario Bestoso, voluto dal compianto avvocato Bottelli, inaugurato alla presenza del giudice Antonino Caponnetto. L’Anpi di Alassio, nonostante le scuse del presidente, pare sia in difficoltà. Nel direttivo il prof. Carlo Canepa, fratello e socio del sindaco. Bestoso fu trucidato dai nazifascisti proprio nella zona del molo. La famiglia tenuta all’oscuro del trasferimento. Ma il sindaco ribadisce al Secolo XIX: la lapide di Bestoso resta sul molo. Tanto chiasso per nulla?  Continua…

Benzinaio di Pietra Ligure anti caro benzina punito e rottamato

Maurizio Rossi benzinaio  di Pietra Ligure 2015

Vendeva la benzina ( super e diesel) meno cara della provincia di Savona. Automobilisti in fila per rifornirsi, residenti e turisti. Un formidabile passaparola nonostante le tabelle provinciali, pubblicate dai mass media, l’abbiano sistematicamente ignorato. Il tempo di un’estate con tanti soldini fatti risparmiare. Ora la lobby del carburante, concorrenza sì, ma moderata, l’ha rottamato. Si è dovuto uniformare e consigliato a ‘tacere’. L’esemplare storia di Maurizio Rossi destinata a non fare notizia come era accaduto di recente (leggi…..). Continua…

Gughi Rembado ‘chiama’, Pietra Ligure dedica la sala consiliare al suo giornalista

La sala consiliare porterà il nome di Augusto Rembado giornalista
E’ la prima volta che accade, almeno dopo la Costituzione della Repubblica. Una sala consiliare, luogo istituzionale per eccellenza secondo i padri della Patria e della Costituzione Repubblicana, intitolata ad un pietrese  benemerito. Dopo l’infanzia e la prima gioventù, è diventato il cronista principe della CITTA’  che gli aveva dato i natali e che, come lui stesso ha rivelato a trucioli.it qualche mese prima di lasciare la vita terrena, non ha voluto lasciare nonostante le proposte della direzione de La Stampa. Volevano che proseguisse la consolidata esperienza professionale di corrispondente di provincia (da Borghetto S.S. a Spotorno e relativo entroterra) come redattore alla redazione provinciale di Savona. La zona, tra l’altro, l’avrebbe lasciata in buone mani, alla moglie Marina Beltrame che da anni collabora al giornale ed è mamma di Serena e Gabriele. Continua…

Saluti da Borghetto S. Spirito

Silvestro-Pampolini

“Saluti da Borghetto”. Non sarà più la stessa cartolina che i turisti invieranno agli amici o ai parenti. Continua…

Amici di Peagna a tavola, in piazza, sotto le stelle

Gianni Costa 2015

A pochi chilometri i baccanali d’agosto, lungo la Riviera affollata e festaiola. Sagre per tutti i gusti, dal mare all’entroterra. In piazzetta della chiesa a Peagna, invece, si respirava relax tra amici e i profumi di 34 portate culinarie ‘fai da te’.  Nulla a che vedere con la sagra dei turchi. Semmai calore umano e semplicità capaci di far riviere i vecchi tempi quando tutti eravamo bambini, lo spirito di comunità non era optional. La dignitosa povertà post bellica era solidarietà. Cosa è rimasto ? Peagna derubata dei suoi valori dalla moderna civiltà. I peagnoli testimoni dei tempi ? Presenti solo due Nando e Nico. Poi i fratelli delle Muragne: Franco, Gianni e Marilena. Gli altri erano i benvenuti delle nuove generazioni. Continua…

Noli il magico orologio della torre

Carlo-Gambetta

Il nostro orologio della torre ogni tanto attrae l’attenzione del passante per certe sue irregolarità. Questa volta ha inteso anticipare di ben due notti il cambio orario; infatti già venerdì 23 segnava un’ora in meno. Solo sabato sera, però, ho capito il perchè dell’anticipo ascoltando la notizia in Tv. Non era mai successo prima d’ora…c’è sempre una prima volta… Continua…

Lettere / Savona, spiaggia delle Fornaci erosa, a ognuno il suo mestiere. Si alla Metropolitana Ligure, non solo alle 5 Terre

La posta

E’ d’attualità il ripristino della spiaggia di Savona….. Il raddoppio della Ferrovia….. Caro Gino Garibaldi. Continua…

Savona c’è chi scrive dall’Adilà

Gianni Gigliotti 2013

Buone notizie dall’Aldilà, Bettino Craxi si è incazzato di tutto questo scostumato casino socialista, troppe segreterie, sacrestie, logge, associazioni, comitati in perenne baruffa tra loro e un partito, il PSI, in stato comatoso del quale frega a nessuno se non a una esclusiva cerchia di potere fine a se stesso. Continua…

Alpi Liguri weekend e trekking di due valli

Matteo Fossati

L’Associazione Turismo nelle Alpi Liguri invita all’ultimo appuntamento con Weekend Tipici d’Ottobre da venerdì 30 ottobre fino a domenica 1 novembre. Un tour di 4 giorni  e 3 rifugi attraverso due valli (Pennavarire e Alto Tanaro). Continua…

Felice Serono pittore cairese e le mele

Bruno Chiarlone Denedetti

Felice Serono e le mele nei suoi quadri… Continua…

La maratona pittorica di Gambaretto

Antonio Rossello

Ottobre 2015: due significativi impegni del maestro, “Avanguardie artistiche” a Varazze e “L’isola che c’è” a Palermo. La maratona pittorica autunnale di Ettore Gambaretto. Continua…

Alluvionati disperati, la Caritas di Benevento chiede aiuto

Truc. Emergenza benevento

Dalle zone alluvionate mostrano i cartelli: grazie Andora, grazie Alassio, grazie Albenga, grazie Liguria. La Caritas di Benevento  si rivolge anche alla generosità dei ponentini. Si può scrivere, telefonare. Occorre far presto c’è gente che ha perso tutto. La catena della solidarietà ha designato Maria Stella Parrella. Ecco tutte le informazioni dall’Associazione ‘Noi ci siamo ‘onlus Alassio. Continua…

Appuntamenti / Due mostre ad Andora. Unitre ad Alassio. Bonaluri a Savona

Appuntamento

Esposizione a palazzo Tagliaferro di Dario Ghibaudo ad Andora. Al via l’Unitre ad Alassio. Savona omaggio al cartellonista Mario Bonilauroi e serata musicale con Chanty dall’Accademia.  Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi