trucioli

Andora: meno cemento e più ambiente. Scatta il soccorso all’industriale di Imperia, ora il sindaco riduce oneri di costruzione

Marco Preve

La ‘Stampino story’ di Andora tiene banco a suon di comunicati stampa. E’ facile dimenticare il passato, non sono molti coloro che si tengono informati compiutamente del presente. Resta immutato il tema della trasparenza quando sono in ballo interessi pubblici e privati, pur se legittimi. Peccato ci siano i distratti a vita. Non solo, imprenditori che, nel Bel Paese, vogliono investire, produrre posti di lavoro, sano sviluppo e benessere sociale (purchè i soldi siano loro e non maneggi di banche amiche come molte inchieste hanno dimostrato anche in Liguria, a Imperia, a Savona in particolare). Imprenditori che, come spesso raccontano inchieste giudiziarie, devono sottoporsi alle forche caudine della burocrazia e della politica, a volte in attesa di ‘bocconcini’. Riportiamo per completezza di informazione – poco praticata e magari invisa a certi poteri – quanto hanno scritto Marco Preve e Ferruccio Sansa nell’ormai dimenticatissimo ‘Il Partito del Cemento’ diffuso dal giugno 2008. Con interessanti passaggi a Stampino di Andora, di proprietà Isnardi di Imperia. Continua…

Patacca del Comune di Andora ? Perché favorire l’industriale Isnardi suocero dell’assessore all’urbanistica Marco Scajola

ViVIANDORA

La figlia dell’industriale Pietro Isnardi ha sposato Marco Scajola, neo assessore regionale all’Urbanistica per Forza Italia, figlio del già on. Alessandro Scajola (Dc), ex vice presidente Carige. Comunicato stampa del gruppo consigliare ViviAndora: “ANDORA: IL BOSCO DI PIU’& P.U.O. E’ trascorso poco più di un anno dall’insediamento della nuova amministrazione di Andora PIU’ e il Sindaco Demichelis, terminati gli spettacoli pirotecnici, si è voluto concentrare sulle varianti urbani-stiche. Se queste saranno di interesse pubblico lo giudicheranno i cittadini.” Per la cronaca, aggiunge trucioli.i, la società La Ferraia (famiglia Isnardi)  ha chiesto di costruire ad Andora un complesso residenziale turistico molto discusso almeno stando alle cronache. Nulla di clamoroso, basta essere informati ed informare. Leggi un articolo de La Stampa del 4 maggio 2010 (Scajoland…….).  Leggi anche su questo numero “Andora e Unione dei Comuni”. Con qualche dato di fatto e considerazione. Ultima ora, il sindaco Demichelis risponde, con altro comunicato stampa:  Bruno e Castiglia avevano votato a favore di ben tre borghi residenziali. Continua…

Ambasciatore cercasi con l’Alassino D’Oro. Ambasciata chiusa e S.E. messo in castigo ?

Pupi D'Angeri ambasciatore 2015

Roberto Avogadro voce fuori dal coro, gladiatore di frecciate via mass media contro l’assegnazione dell’Alassino D’Oro 2015 “all’ambasciatore del Belize. S.E. Nunzio Alfredo D’Angeri.” L’ex sindaco, da giovincello senatore leghista, ex  maestro di scuola, esperienza di albergatore ed esercente (enoteca) in quel di Montalcino, poi ad Alassio. L’ex ”senatur’ inventore del premio (onorificenza decaduta ?) sentiva odore di bruciato ? di inchieste internazionali, purghe ? E si, perchè dal sito del Ministero degli Esteri risulta ufficialmente depennato l’ambasciatore straordinario e plenipotenziario che “il 31 marzo 2004 aveva ricevuto le credenziali”. D’Angieri appunto. La giunta Canepa non sapeva. E ora ? L’ambasciatore: “Vado a Londra – avrebbe detto di recente -, all’ambasciata di Roma andrà mio figlio”. Tempi duri per il collezionista di 23  Roll Royce. Cittadino ‘emerito’ di Alassio, tifoso del ‘ modello Saint Tropez’. Protagonista, nel marzo 2013, di un’intervista televisiva tutta da rivedere e domande irriverenti di Daniele La Corte. Continua…

Savona ‘fuori tutti’ ? Nuova coalizione elettorale purchè non sia destinata a perdere

Roberto Cuneo

Un combattente (non ricattabile) Roberto Cuneo, consigliere comunale a Vado L., lista civica, presidente di lungo corso di Italia Nostra, esperienza ai vertici dell’ospedale S. Paolo, sempre pronto alla volata a sindaco della Torretta, chiama a ‘raccolta’ il 15 ottobre, ore 18, alla libreria Ubick, corso Italia. Tema suggestivo ed invitante “Fuori tutti” seguito da “Proposte per una nuova coalizione elettorale”. Savona non è nuova a schieramenti disomogenei, liste di adesioni, che in passato hanno vivacizzato le cronache locali. In tre casi fine ingloriosa, visto i risultati. Non solo, da tre anni c’è una squadra che si sta allenando per vincere (?). Ora la proposta Cuneo. Obiettivo volti nuovi, non compromessi, della società civile ? Meglio se occupati o pensionati, con reddito dichiarato. E si perchè l’esempio di candidati e consiglieri comunali che dichiarano zero reddito dovrebbero far parte degli impresentabili tra chi si candida ad amministrare anche il denaro dei contribuenti, meglio non evasori. Continua…

Il cuore di Melgrati, star della politica, batte in cardiochirurgia al Santa Corona

Marco Melgrati agosto 2015

Le malattie (e morte) ‘cardiovascolari’ sono all’apice delle statistiche. Il S. Corona dell’epopea di grandi professionalità non brilla più né troppo in alto o tra i fanalini di coda. Le cause sono molteplici: il ‘degrado della politica’ e della ‘corsa alla clientele’ soprattutto nella sanità. I mediocri, del resto, sono diventati la maggioranza del Bel Paese. Senza distinzioni di appartenenza. Non ultimo: la bramosia di denaro. Chi ha seguito ed ha memoria del tema ‘cardiochirurgica’ in provincia di Savona conosce la realtà storica: occasioni mancate, professionalità gettate alle ortiche, interferenze oblique. Persino lotte tra sponsor dell’uno o dell’altro nosocomio (San Paolo). Ci hanno rimesso i pazienti, i medici non possono lamentarsi con il ricorso al privato. Il politico di centro destra, Marco Melgrati, ripropone il tema scottante. Un’esigenza solare: il ponente privo di cardiochirurgia rispetto a Genova e al Levante. Si aggiunga il consistente movimento turistico, mentre nella sanità valgono solo i residenti. Da qui l’urgenza di un terzo polo (al S. Corona) di cardiochirurgia, con bacino da Ventimiglia a Savona e Basso Piemonte, attraverso lo strumento del Global Service. Continua…

Borghetto S. Spirito: Nomen Omen. Farmacia dei Santi Martiri

Silvestro-Pampolini

Il 1° gennaio 2016 la Farmacia Comunale cesserà di essere un ‘Azienda Speciale. Continua…

Albergatori savonesi, la squadra Berlangieri

Angelo Berlangieri

Nominata la squadra che affiancherà il Presidente Angelo Berlangieri nel biennio 2015/17. Quasi quasi si potrebbe parlare di rinnovamento, di salutare assenza di conflitti di interessi, di rappresentanti che non dovrebbero subire ‘ricatti’ per via di attività collaterali, in particolare la famosa torta edilizia. Resta un caso aperto, forse è un bene per tutti, parte in causa inclusa, lasciare spazio ad altri, meglio se giovani e non, in qualche modo ‘compromessi’ col passato. Anche a Loano non mancano le nuove leve. Pensiamo alla giovane e schiva comproprietaria della nuova struttura alberghiera ‘Ai Pozzi’. Impegnata in prima persona nella gestione e conduzione della grande struttura, laureata in Economia e Commercio. Di questi tempi un po’ di meritocrazia non guasta in un’associazione affiliata a Confindustria.   Continua…

Pietra Ligure il benzinaio che batte tutti ? Ignoriamolo intanto Q8easy esulta

Maurizio Rossi benzinaio  di Pietra Ligure 2015

Il detto popolare: ‘incredibile, ma vero’ ! Calza a pennello la ‘garzone story’ di Maurizio Rossi, 35 anni, ignorato dai media savonesi, corazzate o non dell’informazione indipendente, nonostante le pompe di carburante a lui affidate dalla Q8easy – Italia (società di proprietà del Kuwait, comproprietaria di Alitalia e tante altre società del Bel Paese) eroghino ‘super’ e gasolio a prezzi convenienti per l’automobilista. Accade dal 2013, prima con Shell.  Persino qualche centesimo in meno delle cosiddette pompe bianche, assenti però nel ponente ligure. Gli unici, ad apprezzare, pare siano i beneficiari diretti che si riforniscono. Code ormai abituali: con punte da 8 mila litri ( diesel), a 6 mila di benzina super al giorno. Continua…

Loano tutti pazzi per le donne reporter

Belfagor

Chi avrebbe immaginato che la ‘balena azzurra Loano’ diventasse d’incanto terra di rivolta tecnologica con l’arma smartphone per gridare ai quattro venti, al sindaco, al suo vice, agli assessori, ai dirigenti e funzionari addetti, l’imperversare del degrado, in nome del ‘decoro urbano’. Corri diavolo corri, le cronache raccontano, via quotidiani autorevolissimi, che ” sta infuriando la battaglia” per ora senza feriti e vittime. I “Cittadini Attivi”, pur avari di nomi e di volti, non sono carbonari. Alleati con i perdenti della tenace Elisabetta Garassini, avvocato civilista e figlia del compianto sindaco Elio, in marcia con “cinquecento mamme” alla volta dell’inespugnabile palazzo Doria. Continua…

Loano ‘arancineria’ della tradizione addio. Ma il calzolaio ‘sfratta’ l’agenzia immobiliare

Loano Arancineria

Aveva aperto i battenti cavalcando il motto ‘la tradizione continua‘. Un cognome (Argenta) conosciuto nel comprensorio di Savona. Esordio anni ’50: banco di frutta e verdura nel mercato rionale di Savona. Nel 1970 i coniugi Argenta lasciano la conduzione al figlio ventenne, Bruno. Nel 1983 l’acquisto di un albergo a Celle Ligure, da pensione malridotta a hotel 4 stelle. Nel 1993 comprano un albergo a Noli: costruzione medievale del 1500 ristrutturata l’anno dopo. Poi una latteria ad Albisola trasformata in pub. Nel 2008 nuova esperienza targata Argenta: gastronomia innovativa nel centro di Savona. Infine il timone al figlio Alessio, pure ventenne, con l’Arancineria sull’Aurelia, nel cuore commerciale di Loano. Ora la chiusura, dopo aver inaugurato un’altra ‘Aranceria’, ad aprile, a Pietra L. Ma, sull’Aurelia,  sempre a Loano, significativa novità. Laddove era attiva un’agenzia immobiliare ecco l’insegna gialla del ‘calzolaio’ e sono quattro. Non accadeva neppure negli anni delle scarpe fatte a mano. U Bamban, di via Garibaldi, ultimo storico ciabattino. Continua…

Telecamere di sorveglianza a Borghetto ? Nascoste dall’albero

Borghetto telecame 3

Il nome via Madonna degli Angeli non tragga in inganno. La fede e la devozione non c’entrano. E’ un problema comune anche nelle nostre cittadine turistiche. Borghetto S. Spirito per anni citata come ‘capitale della malavita in Riviera’. I tempi sono cambiati per chi lo ricorda – i giovani sono esentati – ma la recrudescenza della micro criminalità, nel simbolo della gruviera palazzinara all’inverosimile, si fa sentire. La giunta comunale di centro sinistra, con laurea in ‘mediocrità crescente’, ha fatto ricorso agli impianti di videosorveglianza – sicurezza pubblica. Un risultato c’è: da una mese e mezzo tre telecamere della ‘Madonna’ sono ‘protette’ o rese inutili dai rami di un nespolo rigoglioso. Ora è probabile che qualcuno si precipiti.   Continua…

‘De Telegraf’ (Olanda): ‘Andora perla da scoprire’. Ecco tre nuovi borghi residenziali, investe Isnardi industriale oleario di Imperia

Mauro Demichelis sindaco di Andora  2015

Andora 2015, indicata come meta da scoprire insieme a Lecce, Matera, Mazara del Vallo e Monopoli. Tra lelocalità che definiscono “il bello dell’Italia”. E’ il giudizio di uno fra i più conosciuti giornalisti olandesi, Maarten van Aalderen, dopo una visita nel maggio scorso. Ha annoverato Andora fra le otto perle italiane in un articolo pubblicato sul “De Telegraaf”: tiratura di 455.000 copie.. Van Aalderen è il Presidente dell’Associazione Stampa Estera in Italia ed è noto per aver scritto il libro “Il bello dell’Italia”, in collaborazione con altri corrispondenti esteri che lavorano nel Bel Paese. Leggi anche il ‘semaforo verde’ del consiglio comunale ai tre nuovi borghi in località Stampino che frutterà alle casse pubbliche locali 9 milioni di € in oneri di urbanizzazione. Continua…

Albenga, un vescovo (Borghetti) in clinica

Guglielmo Borghetti vescovo coadiutore 2015

In clinica non c’è stato causa il tour de force iniziato con il suo ingresso in diocesi il 25 marzo scorso. Non sappiamo se qualcuno ha tenuto conto delle tappe, delle visite a parrocchie, degli incontri con comunità locali. Non c’è sosta, non c’è stata pausa per il vescovo coadiutore (?) della diocesi di Albenga Imperia, Guglielmo Borghetti. Anche in pieno agosto colazione di ‘lavoro’ nel ristorante Lorenzina a Nava, al tavolo con un cardinale ed il vescovo di Ventimiglia, Suetta, che stavano trascorrendo un periodo di ferie. Questa volta Borghetti ha trascorso una mattinata da ‘buon pastore’ nei reparti della Casa di Cura San Michele di Albenga che ha appena inaugurato il nuove centro emodialisi.  Accompagnato dal ‘padrone di casa’, dr. Nicola Nante, dal capellano, don Piccoli, il vescovo si è intrattenuto col personale medico (due sono del Camerum), paramedico, con i pazienti. Ha pregato, pranzato, ricevuto un ‘omaggio’, con parole di ringraziamento.  Leggi anche il fotoservizio di Fasano Premio Albingaunum 2015. Continua…

L’Albenga che non dimentica: abbraccio
a Gianni Fiori, avvocato e galantuomo

Gianni Fiori avvocato

Gianni Fiori ha vissuto le soddisfazioni dell’infanzia con un papà eccentrico, tra i personaggi meritevoli dell’Albenga di ieri e Bardineto story anni ’60 e che ha lasciato un patrimonio di arte, cultura e leggende. Gianni cresciuto da una mamma esemplare, iscritto al foro di Savona con ‘maestri’ eminenti, altri da dimenticare. Gianni padre di famiglia virtuoso, premuroso, sensibile, mai esibizionista, orgoglioso delle  figlie avvocato. Gianni che, nel fior fiore dell’età, si era trovato con ‘la morte in faccia’. ‘Risuscitato’ da bravi medici del S. Corona e dall’infinito amore di Paola Bruzzone, compagna di vita. Gianni che avrebbe ringraziato per lo spessore e la caratura di chi ha voluto essergli vicino nell’ultimo tragitto terreno. Colleghi (in provincia sono oltre mille) e non, volti semplici o importanti della comunità ingauna e della provincia. Silvio Fasano, anziano fotoreporter volontario, messo in letargo dall’informazione ‘autorevole’, ha dedicato al galantuomo, con G maiuscola, l’album  ‘Chi c’era’. Immagini e volti, raccoglimento e commozione. Un giorno lavorativo e di impegni comprensibili.  Telegrammi e sms di cordoglio alla famiglia. E Gianni, osservando i presenti, ha gioito anche per chi non ha voluto ‘disturbare’. Continua…

Andora e Unione dei Comuni: ‘Benchè ‘l parlar sia indarno’

Monica Napoletano

Il Comune di Andora attraverso l’ufficio stampa affidato al dr.ssa Monica Napoletano, ha divulgato un’informativa sul tema “Le unioni di Comuni Valmerula e Montarosio” e ” Comuni della Vite e dell’Ulivo” dopo l’incontro con il neo assessore regionale leghista Stefano Mai. Per ora sfociato in quello che può essere considerato uno dei tanti annunci di cui sono ricche da decenni le generose cronache politiche. Eccolo: “Pronti a sottoscrivere un protocollo d’intesa per proporre insieme progetti mirati alla salvaguardia dell’economia agricola e del territorio”. Manca la datadell’esordio ufficiale. Continua…

L’esito ottimale del caso Volkswagen di un savonese

Giovanni Maina architetto e candidato sindaco di Noli

L’ impatto globale delle auto VW inquinanti e dei software fuori norma, ha scatenato reazioni internazionali di ogni genere, da parte governativa e industriale del settore, proponendo di fatto un ottimo momento di riflessione sulle possibili soluzioni delle problematiche implicate. Continua…

Cairo Montenotte nel 1921 nonno Giovanni artista, turista (e mancata spia) in Russia

Bruno Chiarlone Denedetti

Nel 1920 la ballerina Isadora Duncan viene invitata dal governo sovietico ad aprire una scuola a Mosca, la cui direzione Isadora affida all’allieva Irma, compone nuove danze legate all’idea della rivoluzione russa, la Duncan, l’anno dopo sposerà il poeta Esenin: fu il suo primo matrimonio. Continua…

Ceriale, la casa dell’accoglienza è sull’Aurelia

Andrea Bronda

E’ vero che i migranti, una ventina, sono ospitati nel Casa Vacanze Santa Maria Belfiore di Peagna, grazie alla tolleranza dei peagnoli e all’impegno dei vescovi Borghetti- Oliveri, della Caritas diocesana.  A oziare  tutto il giorno. A Ceriale, sulla via Aurelia, confini di Albenga, di fronte all’ingresso della strada comunale per San Giorgio, si erge una casa interamente occupata, due piani, da cittadini indiani. Quattro famiglie, oltre agli amici. Lavorano nella campagne per sbarcare il lunario. Sono iscritti all’anagrafe del Comune, ma se si chiede in giro tutti cascano dalle nuvole. Continua…

Alassio anche i disabili fanno il bagno

Silvio Fasano aprile 2015

“ Alassio, lo splendido mare della “ Baia del Sole “ e il sociale, il giusto connubio tra turismo, sport, salute, il favorevole microclima e grande sensibilità per la società nei suoi vari aspetti: questa è Alassio, che si è rivelata la giusta location, dove dare vita a questo evento, che ha cadenza annuale “. Questo il pensiero di Claudio Pedrazzini, presidente di Forza Italia in Consiglio regionale della Lombardia che è stato il primo promotore dell’evento ‘ Vita da aMare – In Onda con Noi ’ giunto alla sua 5° edizione. Leggi anche il progetto del Bagni Bulli e Pupe, a fondo pagina. Leggi e guarda anche lo spettacolo di fine estate all’Hotel Aida. Continua…

Chiara dedica una canzone a Lingueglietta

Chiara Ragnini dedica una canzone a Lingueglietta

A quattro anni di distanza dal primo disco, Chiara Ragnini torna con un nuovo inedito, un progetto speciale, ad anticipazione del prossimo lavoro discografico in uscita a marzo 2016. Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi