trucioli

Some old Songs. Originale concerto a Colla Micheri e Ospedaletti: jazz, lirica, letteratura

Il prof. Giannino Balbis

Un originale concerto, in cui si incontrano jazz, lirica e letteratura. La sera di mercoledì 15, a Colla Micheri (Andora) e la sera di domenica 19 all’Auditorium comunale di Ospedaletti. Tre i protagonisti di un raro e forse inedito avvenimento: Alessandro Collina al pianoforte, accompagnato dalla voce del baritono Marco Camastra ed il prof. Giannino Balbis, ‘maestro’ di letteratura.  Continua…

La tre giorni di Villanova: si muore di risate

Silvio Fasano fotoreporter

Villanova d’Albenga trasformata per tre giorni  in cantine, gazebo espositivi, giochi, clima del buon umore. Un grande circo di risate a crepapelle, attori e partecipanti cittadini di ogni censo sociale: medici, avvocati, farmacisti, ingegneri, geometri, agricoltori, artigiani, commercianti, casalinghe. Giovani e adulti. Da Ovada è arrivata la ‘speciale farinata’. Il comitato organizzatore della Pro Loco con Enrico Siffredi ha fatto le cose perbene. C’è pure la cantina dei ‘pirati villanovesi’ e quella ‘da Satana’, persino ‘del vizio” e le belle fanciulle del bar Attilio. Questa si che è un’estate di festa e gastronomia! Continua…

Alassio, festa dei 7 colori: chi riconoscete? Successo strepitoso, vincono i viola (Il circo)

Alassio vincono i viola alla festa dei colori

VivaalassioNewgeneration 2012 e il Comune hanno dato vita ad una manifestazione davvero popolare, coinvolti centinaia di ‘teatranti’, tra estrosità, risate, divertirsi e distinguersi con il ‘festival dei colori’. La giuria ha assegnato il premio ai viola. Ora inizia un’altra gara: chi riconosce i protagonisti finiti nell’obiettivo del re dei fotoreporter Silvio Fasano ? La giuria composta da: Enzo Canepa, Sindaco di Alassio, Simone Rossi assessore al Turismo, Federica Pelosi, giornalista de IL SECOLO XIX, Stefano Pezzini giornalista de La Stampa, Don Giulivo Torri preside delle Scuole Medie e rettore della Chiesa Salesiani di Alassio; Simone Pazzano: giornalista freelance, travel blogger (Viagging.it) e cotributor per Donna Moderna; i fotografi Silvio Massolo e Riccardo Gianni amministratori della sezione Savonese di Instagram Italia, Simona Barbera esperta di social media marketing e promozione eventi. Continua…

Alassio, scusate se ho dei dubbi sulla lotta al commercio abusivo

Fabio Lucchini

Fabio Lucchini: “Commercio ambulante abusivo, la velleità di limitare e contenere il problema c’è, ma la realtà ci presenta una verità differente, forse rimarrà una chimera, o qualcuno ha paura di affrontare il problema concretamente ?!? “Bene la conferenza programmatica in Comune. In pratica la situazione, a vedere fatti reali, non è cambiata! Cambierà?Mah, ho i miei dubbi, forse noi italiani siamo cittadini di serie B! ” Leggi anche il comunicato stampa del Comune. Continua…

Valle Arroscia e onlus Ferrari a fianco del Gaslini. C’è il quadro più lungo del mondo

Andrea Ferrari  tra gli attivisti della Onlus Nicola Ferrari
Ecco il programma della manifestazione che si svolge a Pieve di Teco (IM) nei giorni 10, 11 e 12 Luglio 2015. Ringraziamo da i.theicos@gmail.com. con il coordinatore Dario Rosta. Tre giorni  di conferenze, di pallonetto,  pallapugno, ArtigianArte, cene a musica, esposizione del quadro più lungo del mondo. E a Montegrosso Pian Latte è arrivata la tradizionale ‘festa delle raviore’, specialità solo locale. Arte culinaria delle cuoche del paese.

Continua…

‘A Savona il futuro è a ponente’. Il libro a digiuno di recensioni. Mutismo esemplare

Paolo Forzano

Testimonianza dell’ing.Paolo Forzano: ” A maggio ho presentato il libro ‘A Savona il futuro è a ponente‘. I locali della libreria Ubik affollati. La presentazione affidata all’ing.Franco Zunino (ex assessore in Regione, funzionario del Comune di Celle L., esponente di spicco della sinistra ndr). Né prima, né dopo alcuna notizia sulla cronaca locale di giornali e web. Mi sono presentato alla redazione unica di Secolo XIX e Stampa, ho parlato con il capo, lasciando cinque copie omaggio per i redattori. Sono stato apostrofato ‘Lei ha parlato male dei giornalisti savonesi’. E io: come, quando, esibite le prove… ‘. ” In tv accusano un certo giornalismo di informazione munita di occhiali distorsivi, a seconda degli interessi dell’editore e dei clienti pubblicitari. Sta di fratto che Forzano ha ricevuto all’unanimità una pubblica lezione (?). Col suo libro di 100 pagine, 10 di testo, il resto foto, si è aggiudicato un primato da guinness: il ‘capolavoro’ ha raccolto mutismo totale. Non solo, Zunino non aveva dato la parola all’on. Oreste Rossi, già eurodeputato e presidente consiglio regionale del Piemonte, stessa sorte per Paolo Canavese – fratello minore di Rino -, responsabile del settore spiagge dell’ente porto. Povero e illuso ing. Forzano, con 300 copie credeva di essere diventato più potente di Di Tullio, Pasquale, Romani, Berruti, dei mass media…Dove vive !!!   Continua…

Che tristezza ! Addio Mariangela, figura di spicco al liceo Pascoli, madre e nonna speciale alassina. Perdona gli ingrati !

Gerry Delfino libraio e scrittore

Che tristezza non trovare sui quotidiani , neppure in cronaca locale, la notizia della dipartita di Mariangela Gisiano vedova dell’amico preside Claudio Ventimiglia, istituzione dell’Istituto Alberghiero di Alassio! Continua…

Funerali dell’informazione e gli affamati di notizie. Preghiamo

Belfagor

Una settimana in bianco, priva del suono di trombe.  Modesti servitori di un’informazione che non apprezza giullari, vendicatori di turno, predicatori schierati,  ex paracadutati del giornalismo nostrano. Troppo piccoli per dichiarare guerre. Testimoni di mezzo secolo di vita ponentina. Beati smemorati, disinformati, scudieri della peggiore massoneria affaristica e politichese. Gli informatori tacciono, si dilettano in altre tenzoni, devono distrarre dall’immondezzaio. Far dimenticare i falliti, il turismo alberghiero inginocchiato, portafogli stranieri depauperato, centri urbani della costa soffocati dal traffico,  mezzo secolo in attesa dell’Aurelia bis. L’imperiese impiccato dal fallimento rifiuti urbani, supercosti da emigrazione in altre regioni più diligenti.  Rapaci ? Monesi aveva la seggiovia più lunga d’Italia, Sanremo- Monte Bignone la funivia dei record, a Borgio Verezzi il progetto seggiovia per il paradiso Verezzi, poi Loano – Monte Carmo. Perdonate e pregate, l’elenco può continuare con il campo da golf di Ortovero, la Gallinara aperta al pubblico e… Continua…

Pietra Ligure esplode una fogna merda in mare, ecco l’autobavaglio. Poi vi racconto la domenica dei big e dei poveri a Finale Ligure

Dario Valeriani

Non era l’atteso miracolo di San Nicolò. E’ accaduto giovedì, a Pietra Ligure, nella zona conosciuta come il litorale davanti al Santa Corona: un vasto tratto che, dagli ex cantieri navali, si estende fino alla megaspiaggia del porto di Loano. Durante l’esecuzione di lavori si è verificato un guasto che ha ‘travasato’ in mare acque nere destinate al depuratore consortile di Borghetto S.S. Venerdì, i primi bagnanti del litorale pietrese e dello stabilimento ‘Marina di Loano’sono stati accolti da cattivo odore, acque torbide, in acqua verso Pietra, materiale fecale galleggiante. Chi ha potuto essere avvertito da amici e conoscenti, col passa parola, si è allontanato. In stragrande maggioranza residenti. Meno fortunati e forse ‘rassicurati’ (nulla di grave) i turisti. Ha prevalso la scelta del ‘silenzio stampa’.  trucioli.it si dissocia e giovedì saremo in rete con un blog in bianco. Basta bavaglio ! Continua…

Onori e omaggi al ‘procuratore Caselli’, le agromafie ai raggi x a Villanova d’Albenga

Giancarlo Caselli e Daniele La Corte

Giancarlo Caselli il ‘procuratore di ferro che non si piega ai poteri deviati, opachi e all’illegalità’. Un sogno se l’Italia fosse popolata da magistrati con la schiena dritta. A Savona, a Imperia gli esempi non si sono sprecati.  Il nome, Caselli, richiama sempre fans della legalità,  ammiratori, sostenitori, con qualche eccezione alla coerenza, come dimostra il servizio di Silvio Fasano. E non ci fosse Silvio chi garantirebbe immagini da fotoreporter senza padrini ? Chi ha interesse può passare in rassegna i volti  dei partecipanti, non hanno voluto mancare all’appuntamento ignorato da alcuni media locali. Perché ? Ognuno, in coscienza, può trarre le conseguenze. Anche se l’esperienza insegna che su temi di tale levatura e caratura, è bene guardarsi alle spalle. Non fingere, lo sport più praticato. I salamelecchi agromafie hanno nomi e cognomi ? La prevenzione e tolleranza zero non sono pane comune. Continua…

Arbenga a nescia, 2 luglio, mai tanta schifezza!

Gerry Delfino libraio e scrittore

2 luglio 2015 mattino presto: incomincia la festa a Pontelungo dedicata alla nostra Patrona diocesana. Molti i fedeli , come sempre, alla messa delle sei e poi sempre più a quelle successive…. TAC …..all’improvviso arrivano i cantonieri, o chi per essi, a fare le strisce bianche davanti al santuario e lungo il viale!!! (sic). Continua…

Il cardinale Calcagno: il vescovo Lupi in pensione, la diocesi sarà accorpata

Il cardinale Domenico Calcagno a Savona

Il condizionale è d’obbligo. La notizia l’avrebbe data il cardinale Domenico Calcagno ad un paio di amici fidati. Il vescovo Vittorio Lupi andrà in pensione nel 2016 e ‘sarà l’ultimo vescovo della diocesi di Savona – Noli’. Si procederà all’accorpamento, alla fusione ? Con Genova ? Razionalizzazione imposta dai tempi, dalla riduzione dei costi e dalla riorganizzazione che la Curia Romana sta vagliando pure in altre zone d’Italia. Su altri fronti lo Stato laico da il buon esempio. Si è razionalizzato con le Camere di Commercio, le province, i tribunali, quindi toccherà alle prefetture, autorità portuali,  Asl, municipalizzate, comuni. La prima era stata la Banca d’Italia. Continua…

Quel rischio ‘Seveso’ nel porto di Savona. Applausi: 20 autobotti al giorno e convoglio ferroviario. Solo in 4 contestano ?

Giovanni Maina architetto e candidato sindaco di Noli

A Savona nel porto è in fase terminale l’iter di approvazione per la costruzione di un grande deposito per il trattamento e lo stoccaggio del bitume liquido a 170°C. Finora nessun ente preposto alla pubblica tutela dai rischi, ha obiettato alcunchè e non risulta siano stati effettuati accertamenti rispetto alla pericolosità della gestione dell’impianto, peraltro già approvato dalla Regione, costituito da 9 serbatoi di cui 3 alti 19 metri per 38400 metri cubi,dagli edifici di servizio e uffici , oltre ad un’area di di carico e scarico del bitume, il tutto distante 700 metri dal Duomo, mentre all’estero installazioni del genere sono situate a oltre 1000 metri dai centri abitati. LEGGI anche l’intervento a seguire di Tiziana Saccone sul ‘caso bitume liquido’.   Continua…

Savona, il consigliere comunale rimprovera il cardinale Bagnasco

Fausto Benvenuto consigliere comunale  di Savona di Forza Italia

Il cardinal  Angelo Bagnasco entra in scivolata nell’arena politica locale, secondo consuetudini temporali, chiedendo alla Regione Liguria di accogliere altri emigranti. Continua…

Alassio la gara Mel-Luc sugli ‘abusivi’ e al Rotary Club entrano tre big

Marco Melgrati 'abbonato' ai processi e alle assoluzioni

Il generale dei carabinieri Giacomo Battaglia, fu giovane ufficiale ad Alassio. L’ex rampollo dell’Oleificio Roveraro (da anni chiuso) Nino Roveraro socio di Rossello Carta a Borghetto S. S.. L’imprenditore Gregorio Rossello ingegnere e progettista ingauno. Tre neo soci del Rotary Club Alassio. La cerimonia nel ristorante di Marco Zeffirino allo Yacht Club di Loano dove c’è stato il passaggio di consegne tra Vincenzo Raimondo (past president) ed il popolare Agostino Sommariva, tra i soci proprietari della Gallinara e, col fratello , dell’omonima azienda – enoteca- gastronomia di Albenga. Il comunicato stampa è di Marco Melgrati, già al vertice del Rotary e al centro di un curioso ‘partiticidio’ con Fabio Lucchini, fino a settembre 2014 suo stretto collaboratore. L’ultima contesa, l’annosa ‘piaga’ dell’abusivismo commerciale imperante’. Lucchini fu il primo a dare battaglia: petizione al prefetto, raccolta firme che gli valse l’ostracismo di un certo potere. Leggi l’ultima ordinanza del sindaco in tema di spiagge: http://alassiofutura.blogspot.it/2015/07/alassio-il-giornale-il-commercio.html Continua…

Turisti in coda alla Fontana di Cantarana. E… successo a ‘Ormea inonda’ con il ‘biale’

Ormea gareggianti alla gara Inonda Ormea

L’ultima domenica di giugno con Ormea alla ribalta. Migliaia in coda per rifornirsi alla Fontana che, ha rivelato trucioli.it con i dati delle analisi del Comune, dona gratis l’acqua più leggera e salutare del Nord Ovest. Finalmente il passa parola fa ‘cultura e utile informazione’. E poi la bella sorpresa del ritorno di ‘Ormea inonda’, con via Roma, salotto del centro storico, allagata e gare d’acqua.  Iniziativa nata quasi in sordina nel 2009, su idea del dr. Stefano Obbia, assessore alle politiche giovanili. Sospesa nel 2014 con la neo eletta giunta, è tornata ad animare il paese. E un’altra bella notizia. L’antica  e storica ex Pasticceria Sappa torna a rivivere, altra insegna Il Sarceno, ora solo gastronomia di qualità. Leggi anche Ormea stage di danza dal 20 al 25 luglio.

Continua…

La veterana di San Romolo (Sanremo): A nove anni vendevo pane, a 85 mi curo in panettiera. Ho vissuto il periodo d’oro

San Romolo la panettiera primo piano

‘La mia gente’. Uomini e donne della Liguria, tra storia e vita quotidiana. Il volume edito dal Secolo XIX,  quando Tommaso Giglio era direttore (1983), ebbe un’accoglienza strepitosa, esaurite miglia di copie. Il coordinamento redazionale di Guido Arato e Piero Pruzzo. Forse mancava un capitolo. Ieri e oggi di San Romolo, frazione montana di Sanremo dove si è lasciato morire la ‘funivia più lunga del mondo’. Raggiungeva il paradiso di Monte Bignone (1300 metri sul mare). C’era un albergo, un ristorante. Ora rovine e desolazione. Hanno realizzato una selva di antenne che deturpano un ambiente magico, unico. A San Romolo vive l’ultima testimone: Emma, 85 anni, memoria e lucidità alla Eugenio Scalfari. Lei non è giornalista. Conosce tutto della storia del borgo dove è nata e ha  vissuto. A 9 anni vendeva pane nella longeva panetteria di famiglia. Continua…

La sfida di Sara e Sergio, da Imperia a Nava per riaprire lo storico negozio di alimentari

Nava nuovi gestori 2

Case di Nava. Riapre e rinasce il ‘negozio dei nonni’ aperto 80 anni fa dai Contestabile e chiuso pochi mesi fa. L’iniziativa è di una giovane coppia, Sara e Sergio, 32 e 44 anni, romani, genitori del piccolo Giordano, imperiese, compie un anno il 25 luglio. Lei disoccupata, decine di curriculum inviati, lavori saltuari a Sanremo, Imperia, Diano Marina. Lui artigiano idraulico, alle prese con la crisi. Gran passione e amore per la montagna, la natura, l’orto, i cavalli. Continua…

Franca, la ‘sarta di Albenga’ festeggiata a Nava da Antonio Ricci

Nava Antonio Ricci e zia Franca Torre

Le cose semplici, gli affetti famigliari, le ricorrenze importanti. Antonio Ricci, personaggio simbolo della televisione, ‘papà’ di Striscia la Notizia, non ha mai messo nel cassetto i ricordi della famiglia: papà compianto sottufficiale dell’esercito e la mamma, maestra, alle prese con seri acciacchi della vecchiaia. I Ricci – Torre si sono ritrovati nel ristorante Lorenzina di Nava. A festeggiare le 80 primavere di ‘zia Franca’, la sarta di Albenga. Figlia, con la sorella Nada mamma di Antonio, del popolare ‘barbiere di Porta Molino, nel centro storico. Ora c’è la pescheria Pinto. Continua…

Alassio champagne soirées, signore eleganti, mariti vip. E all’Hotel Aida ecco Dolce Vita

Truc. Champagne

Dopo il Grand Hotel, Villa Pergola, ristoranti, il pontile Bestoso. Alassio vecchia regina del turismo (già d’élite)  ha voluto imitare i bei tempi, quando lo champagne nei locali notturni scorreva…Una festa con la partecipazione del sindaco e first lady, dell’industriale Giabetto Noberasco, di Daniela Vacca ed il marito Rosseti (ex bancario) agenti immobiliari di Loano, i titolari di ristoranti Marco Viola e signora Pasqualini,  Giannino della Pizzeria Italia. E all’hotel Aida arriva la Dolce Vita e una foto proibita di Silvio Fasano. Continua…

Lions Club Baia del Sole ‘in rosa’: presidente Elena Bergallo, segretaria Virgina Carbone, vice e tesoriere Angela Ricci Mingani

Truc. Lions

Altro che quota rosa tanto blasonate e poco rispettate almeno nella politica di periferia. Il buon esempio del Lions (e nel nostro piccolo blog dove le iscritte alla mailing list sono al 70 % donne, parliamo di 8 mila indirizzi) lo testimonia un’area della Riviera ponentina che non ha brillato in meritocrazia e competenza nella vita pubblica. E’ davvero un bel traguardo leggere a chi sono andate le cariche più prestigiose ed impegnative dell’Associazione: Elena Bergallo presidente, vice presidente e tesoriere Angela Ricci Mignani, segretaria Virginia Carbone. Consigliere: Gianna Maria Croatto, Irene Corrias, Mirella Rotondo. Censore, Clemente Muroni e l’affermato oculista ingauno Roberto Ravera (consigliere)  Continua…

Sede di Loano salute: ‘ Le bestie nel bosco non sporcano, comportatevi come le bestie ‘

Loano salute cartello primo piano

Un cartello della vergogna ? Ognuno può pensare di testa sua, meglio senza voli pindarici. Loanesi brava gente ? E’ giusto continuare a cullarsi nell’illusionismo di chi ci fa sentire tra i primi della classe ? Un messaggio urticante quello appeso all’esterno, lungo il breve tragitto, che attraverso la scala conduce a Loano Salute dove operano i 7 medici di famiglia, un gruppo di specialisti che visitano su appuntamento alla pari dei colleghi pagati dall’Asl.     Continua…

Loano inedita. Il pericolo pubblico ? E’ scritto sulla pavimentazione. E in porto si mangia giapponese a 13,50 e 21,50 euro

Lo-spillo-di-Loano

La fantasia non manca, il premio all’ideatore speriamo arrivi durante la stagione di musica, cabaret e teatro al Giardino del Principe. Loano, non ci resta che ridere ? Dilemma del porcospino, la buona volontà c’è, il pericolo è scritto in giallo, sulle piastrelle del commerciale ed affollato centro storico. E ultima novità, la sfida della ristorazione giapponese è approdata nel porto turistico, con super menù e super prezzi. Ha aperto Spazio Sushi, dopo Sanremo e Imperia.
Continua…

I compleanni: i sindaci Pignocca (Loano), Caminciottoli (Pontinvrea) e assessori

Gilberto Costanza

Buon compleanno dal 2 al 9 luglio. Provincia di Savonaai Sindaci di: Pontinvrea (Matteo Camiciottoli), Mallare (Piero Giribone); all’ Assessore comunale di: Cairo Montenotte (Fabrizio Ghione); ai Consiglieri comunali di: Casanova Lerrone (Diego Comparato), Murialdo (Sandra Strazzalino), Murialdo (Giuseppe Bosi), Rialto (Valentina Doglio), Varazze (Cesare Putignano), Albisola Superiore (Franco Tessore), Cairo Montenotte (Felice Rota), Albisola Superiore (Serena Cello), Albissola Marina (Avv. Viviana Luciana Pedrazzini). Provincia di Imperia: agli Assessori di:  Caravonica (Franco Dulbecco), Santo Stefano al Mare (Sandro Collina), Imperia (Sara Serafini), San Bartolomeo al Mare (Maria Giacinta Neglia), Prelà (Sergio Poma), Imperia (Giuseppe De Bonis), Apricale (Marino Martini); ai Consiglieri comunali di: Imperia, Diano Marina (Monica Muratorio), Prelà (Marina Pinelli), Badalucco (Barbara Mela), Vallebona (Dott. Giorgio Gugole), Ospedaletti (Riccardo Bracco). Anticipazione: il 10 luglio ‘tirate le orecchie’ al primo cittadino di Loano, Luigi Pignocca, un piccolo grazie all’impegno e moderazione dialettica.  Continua…

A Noli i buongustai della cultura

Carlo-Gambetta

Venerdì 19 giugno 2015 presso la Fondazione di partecipazione Sant’Antonio si è svolto un primo Seminario sul tema:” Caratteri di Architettura Medievale nelle costruzioni civili e religiose di Noli “, relatore uno dei Consiglieri della Fondazione l’Arch. Gloria Bovio. Nella sala convegni occupata interamente da cittadini interessati all’argomento, la relatrice ha fatto trascorrere il tempo del suo intervento in modo tale da non “affaticare” nell’ascolto di un tema così complesso ed altrettanto difficile da “immagazzinare” nel breve tempo di un’ora. Continua…

Grazie Albenga da Enzo Tortora alla memoria. E la città scopre i Los Gringos

Silvio Fasano

Un’intitolazione che fa onore ad Albenga, ai suoi amministratori comunali, agli abitanti. Una pizza intitolata dall’indimenticato (per chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e seguirlo sul piccolo scherzo) Enzo Tortora. Pochi hanno pensato che il suo implacabile accusatore mendace ( Melluso il bello) ha trascorso un periodo di scorribande ad Alassio, Laigueglia, Andora, ma anche Albenga dove pare avesse dei basisti ‘compari’. Alla cerimonia era presente la sua compagna di vita Francesca Scopelliti, senatrice. Il fotoreporter Silvio Fasano rega una immagine da album dei ricordi, è ritratto giovanissimo, con Tortora negli anni di Campanile Sera. Di tutt’altro genere e tenore, in chiave mondana, la storia del locale Los Gringos, dall’Argentina ad Albenga.  Continua…

Villanova d’Albenga, gita di gruppo per festeggiare Simone ‘il carabiniere’. Legalità e agromafie, Caselli relatore al PalaFiori

Simone Scrigna

Commozione, gioia, batticuore, lacrimuccie. Una gita molto particolare, da Villanova d’Albenga e non solo, alla volta della mitica caserma Cernaia di Torino dove ha prestato giuramento Simone Scrigna, volto e famiglia noti nel comprensorio albenganese. Papà Franco è gestore del bar Attilio e assessore comunale. Tra i presenti il generale dell’Arma Mauro Tornatore cittadino doc di Villanova.  Nel secondo servizio Silvio Fasano racconta i giorni di ‘expodrone’ tra ospiti, relatori, personaggi, persino la delegazione leghista. Volti famigliari per il ruolo in politica. Saranno davvero i neo rivoluzionari ? Infine venerdì 3 luglio, nel salone dei Fiori, alle 9, ospite l’ex magistrato Giancarlo Caselli intervistato da Daniele La Corte sul tema scottante  ’Legalità e agromafie’ (e la Piana è immune ?), in collaborazione con l’Associazione Arma Aeronautica e Comune? Continua…

Da Mendatica a Orco Feglino, nasce la seconda Cooperativa di comunità

Giorgio Gambaro, presidente cooperativa comunità Orco Feglino

Un entroterra, scorci mozzafiato, il verde, i colori di ciò che è scampato allo scempio nei decenni. Aria salubre, zero smog. Ma spesso i sentieri non sono segnati, privi anche di utili tempi di percorrenza, Altri in stato di abbandono da anni, in barba alla promozione e cartine ‘dei sentieri’. Accade nel ponente ligure, non in Alto Adige o sul lago di Garda. L’ultima medicina dalle neo Cooperative di comunità ? La prima è sorta a Mendatica, nel baratro dello spopolamento, abbandono della campagna, dei vecchi mestieri. Ora è la volta di Orco Feglino che annuncia manutenzione volontaria dei sentieri e delle palestre di roccia. Intanto l’Anpi locale il 12 luglio organizza la manifestazione a ricordo dell’eccidio di 7 partigiani. Continua…

Le piccole storie sconosciute. A Varazze, San’Ermete (Vado Ligure) e Toirano

Savona Carmelo Prestipino presidente Storia Patria

La Società Savonese di Storia Patria propone tre approfondimenti di ‘piccole storie di Liguria’ da Varazze (la prima famiglia che si stabilì in Argentina). Sant’Ermete di Vado Ligure (la cappella romanica) e Toirano (un teccio di castagne o un theicos bizantino?). Continua…

Montegrosso P.L., c’è un territorio da scoprire con la nuova carta dei sentieri

Montegrosso territorio da scoprire

Chiusi i festeggiamenti per l’inaugurazione della fontana di Largo Tiziana e Simona Aicardi (alle due sorelle prematuramente scomparse e legate al borgo di Montegrosso, è stato intitolato lo spazio nel quale sorge la fontana), chiamata “fontana del gemellaggio” . Presenti la popolazione e una delegazione di una trentina di abitanti del paese di Pontevès. Continua…

La poesia / Avrei voluto festeggiare il nostro amore, ma Savona è pettegola

Gianni Gigliotti 2013

Inizia la vecchiaia, non ci faccio caso. .. avrei voluto festeggiare il nostro amore, ma troppi anni ci separano e la città è pettegola.
Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi