trucioli

Ormea in vendita storico albergo ristorante Ponte di Nava (da Beppe) compie 146 anni

Ormea Mariusccia Cagna si

Il ‘cuore di Ormea’ palpita. Un ‘sogno’ potrebbe interrompersi. Il sito web di Tecnocasa rivela che a Ponte di Nava è in vendita ‘riservata’un immobile di 1.400 mq: ristorante fino a 100 coperti, al piano sovrastante abitazione  privata e ufficio, spaziosa terrazza e solarium, ai piani superiori 15 camere con bagno da 25 posti letto, Nel seminterrato la superba enoteca, tutta da sfruttare, oltre al giardino privato e ampio parcheggio.  E’ (era) l’ultimo mito dell’Alta Val Tanaro, sulla linea di confine Imperia – Cuneo. Per decenni ritrovo di buongustai liguri e piemontesi. C’era ‘zio Beppe‘, ma a fare storia è stata la ‘mitica  Mariuccia Cagna. L’arte della sua cucina fu descritta da prestigiose guide gastronomiche e da un editore tedesco che aveva scoperto questo ‘santuario’ di prelibatezze, genuinità, storia. I piatti semplici delle nostre radici più profonde. Continua…

Dove va l’industria alberghiera savonese:
chi corre, chi si ferma, chi chiude

Antonio Ricci

Si respira il vento della ripresina, dopo anni di buio fitto, nel settore alberghiero savonese falcidiato proporzionalmente più di ogni altra categoria turistica. Senza ricorrere a dati storici, solo nel 2014 hanno chiuso i battenti una quarantina di aziende ricettive; siamo a quota 10 nei primi mesi del 2015. L’ultima batosta pare però sia attesa nel 2016, a seguito del rinvio della legge antincendio e messa in sicurezza. Comporterà numerosi casi di chiusura di camere, riduzione drastica dii posti letto, imponendo a quel punto di alzare la bandiera gialla della resa. Si chiude definitivamente. Lungimiranza cercasi. Continua…

Il cane fa pipì e sporca il muro
Assolto in Cassazione il suo padrone

Salva

Non può essere condannato il proprietario del cane che, passeggiando col suo padrone, sporca il muro di un palazzo di pregio. La Cassazione, al terzo grado di giudizio, ha assolto il suo padrone perché il reato di imbrattamento presuppone il dolo, anche generico, che viene escluso grazie al fatto che chi l’aveva al guinzaglio teneva in tasca un bottiglietta d’acqua. Per pulire o da bere ? Mistero. Certo è che nel caso di pipì si registra ‘una lacuna normativa’, colmabile dal legislatore (parlamento) o meglio sarebbe con un po’ più di civiltà. Continua…

Liguria al voto: ecco come battere il Pd

Danilo Bruno

Liste civiche e uomini/donne di buona volontà esiste una prospettiva? Continua…

Il Secolo XIX & La Stampa: Hic sunt peones ‘ Paghi 1 e prendi 4 ‘. La forza della ‘ fusione ‘

Mario Calabresi

Avevamo scritto che: “…sono 34″. Invece il post fusione Il Secolo XIX – La Stampa, da Varazze a Ventimiglia, fa quota 53 -55. Giornalisti pubblicisti, in maggioranza, e professionisti. I ‘peones’ della carta stampata e del web. Nulla da spartire con parlamentari e politici utili solo per esprimere passivamente il voto deciso dagli organi dirigenti del partito. E neppure braccianti agricoli dell’America Centromeridionale.  Firmano ogni giorno o quasi, anche più servizi, sulle pagine delle edizioni di Savona e Imperia, a volte sulle nazionali. Con ‘paghe’ misere e senza certezze, o  prospettive da cinquina al lotto, nonostante la famiglia, l’angoscia della vecchiaia. E’ un mondo dominato dalla passione, dall’orgoglio della firma, dal sacrificio senza fine. La speranza del traguardo dei colleghi più fortunati. Non basta aver trascorso una vita sotto la stessa bandiera. “Nasco e muoio corrispondente…collaboratore…“. La fusione dei due autorevoli quotidiani interessa 496 dipendenti, di cui 306 giornalisti redattori. Sono esclusi corrispondenti, collaboratori, part time, cococo /- pro, articoli 2. Quanti sono ? Continua…

Il ‘Pasticcio alla Borghettina’ numero 4
Chi tace ?

Silvestro-Pampolini

Borghetto Santo Spirito: niente di nuovo sul fronte occidentale. La Giunta GANDOLFO e la sua maggioranza si stanno sgretolando. Continua…

Carnevale a Pieve di Teco tra sorprese, marito e moglie a letto con gli amanti
I carabinieri irrompono tra principi e conti

Alessandro-Alessandri

Sono Lory, il gay più ricercato della Riviera dei Fiori e della ‘Riviera Verde’. Trucioli.it mi ha fatto chiedere dal demonio Belfagor di recarmi a Pieve di Teco per la sfilatina carnevalesca. Io arrivo mascherata, la  gran cagnara è iniziata, ma accade l’imprevisto. Dalla porta di un carugio ‘escono’ urla, imprecazioni, insulti. Mi fermo, ascolto ed intravvedo una scena tragicomica. Due coppie si sono sorprese a vicenda, a letto. Lui ha scoperto lei e lei ha beccato lui. E dire che qui è carnevale e ogni scherzo vale. Ma il troppo stroppia, così interviene la Benemerita. Passati in rassegna i conti ed i principi delle vallate. Pare sia riuscito a fuggire in tempo il vero principe di Seborga.    Continua…

Alassio felix del pesce fresco ? Torna maricoltura: solo natura e zero antibiotici
Ma c’è la minaccia di danni milionari

Alassio logo aquarius

Ha fatto bene Gian Marco Sanfilippo, amministratore di Aquarius Alassio Srl, a farsi vivo e ricordare, oltre ai lettori dell’Alassino, ciò che definisce “l’errata l’affermazione che l’impianto sia stato mai abbandonato o la società sia fallita” Anzi, nata cooperativa, nel 1995, ha affrontato difficoltà finanziarie e associative, ha interrotto la produzione ed è ripartita con importanti novità. Altri soci, sperimentazione di allevamento di nuove specie, in particolare ostriche. E’ possibile  il pescaturismo all’interno dell’impianto, visite guidate sotto il mare, pesca a bolentino e traina, immersioni controllate nelle gabbie, collaborazione con le scuole e corsi organizzati da Slow Food. Non solo, analisi Asl “confermano che nulla è mutato dalla posa delle gabbie ed il fondale è addirittura migliorato”. Non c’è più fango, ma “colonie bentoniche e concentrazioni di vita grazie al divieto assoluto di pesca a strascico“. Eppure aleggia una minaccia: gli alassini tra qualche anno potrebbero dover pagare  centinaia di migliaia di euro di danni alla Aquarius !?

Continua…

Alassini gente di cultura, boom in biblioteca

Monica Zioni 2015

La Biblioteca civica di Alassio chiude il resoconto del 2014 con risultati molto positivi. La struttura, soprannominata “Biblioteca sul mare” per la sua impareggiabile posizione prospiciente la spiaggia, ha proseguito nel suo miglioramento, che da anni la caratterizza, incontrando in pieno il favore della sua utenza. Continua…

Rotary Alassio, al sindaco Canepa
la ‘rotellina’ di nuovo socio

Logo Rotary Club

Il sindaco di Alassio, dr. Enzo Canepa, imprenditore commerciale, ha ricevuto la caratteristica ‘rotellina’, simbolo distintivo del Rotary Club, nel corso di una serata all’Hotel dei Fiori. Nella stessa circostanza è stata acclamato un altro neo socio, l’arch. ingauno Enrico Zunino. Dopo il dr. Giampaolo Mela, il dr. Giuseppe Cassarino, l’arch. Marco Melgrati, è il quarto sindaco nella storia del Rotary alassino che ha come decano il ‘mitico’  Luigi Iseo Zunino, già imprenditore delle fornaci del mattone (Latercenesi), papà della contitolare dell’unico Relais Chateaux della provincia, a Garlenda.  Continua…

Poesia di Gigliotti / Savona stazione Letimbro: il treno e il gatto innamorato

Il treno e il gatto innamorato: Savona stazione Letimbro. Continua…

L’architetto/Carbone o idrogeno e catasfrofe

Giovanni Maina architetto e candidato sindaco di Noli

Gli scienziati pongono il limite di 2°C di aumento della temperatura media globale oltre il quale vi è la catastrofe idrogeologica. Continua…

Rocchetta di Cairo, le facce topo – grafate

Bruno Chiarlone Denedetti

Con Rocchetta impenetrabile le facce topo-grafate d’artista…Warhol e Beuys, Gaglione e Maciunas, Ryosuke e Shimamoto, Cavellini c Chiarlone… Continua…

Il nuovo libro di Giannino Balbis antologista

Il prof. Giannino Balbis

Di quei ch’andavan nel palazzo errando…’ E’  disponibile l’ultimo libro del prof. Giannino Balbis, illustre cittadino di Bardineto. Continua…

Pietra Ligure presenta ‘ Fischia il vento a…’ Albissola Mare dedica un libro al partigiano

Logo Stella del Carmo

L’Anpi della provincia di Savona ha diffuso due interessanti appuntamenti. Il primo a Pietra Ligure: venerdì 20 febbraio, ore 18, nella sala consiliare, presentazione del libro di Donatella Alfonso ‘Fischia il vento’, Felice Cascione e la canzone della libertà. Promotore l’Associazione Culturale Onlus ‘Stella del Carmo’. Sabato, 21 febbraio, con esordio alle 930, giornata dedicata al partigiano Matteo Lino Repetto, albissolese, medaglia d’argento al valore militare. Continua…

I vincitori del Festival del dialetto Ligure

Silvia Bazzano

La 16 ° Rassegna Teatrale “Don Pelle” in dialetto Ligure, iniziata sabato 8 novembre 2014, si è conclusa sabato 14 febbraio 2015. La compagnia teatrale Don Bosco di Varazze si era aggiudicata il 1° Trofeo Elmo Bazzano. Il 2° trofeo è stato assegnato alla compagnia teatrale I Villezzanti di Genova, il secondo posto alla San Frut; 3° posto La Torretta di Savona. Una presenza di pubblico tra i 135/160 spettatori ad ogni apertura di sipario, con grande soddisfazione degli organizzatori. Continua…

Diamo voce a Sara. ‘Dopo sei anni di sofferenza mi presento a Dio’

Sara Cotroneo

All’età di 29 anni, mi è stata diagnosticata una malattia cardiorespiratoria e, dopo aver tentato senza esiti positivi alcune terapie d’avanguardia, sono stata inserita in lista per trapianto cuore-polmoni. Il periodo di sofferenza e solitudine causato dalla malattia ha rappresentato da subito per me un tempo di grande riflessione sui temi profondi e delicati della vita, come appunto le malattie, la sofferenza e la morte…Ho subito il trapianto di cuore e polmoni, con buon esito. Ora sto bene e mi presento a Dio piena di gratitudine e gioia. Continua…

Vangelo e Costituzione(13ª): La centralità umana nel progetto divino

Michele Del Gaudio

L’applauso liberatorio scrosciò come grandine a primavera, foriera di desideri, di nuovo, di labbra pronte ad aprirsi per intervenire, domandare, partecipare…Solo Anselmo all’ultima fila teneva le mani in tasca e le pupille assenti sul manifesto che annunciava per la domenica il corteo anticamorra. Ma doveva relazionare l’avvocato, che, compresa l’antifona, riempì una decina di minuti con astratte cianfrusaglie. Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi