trucioli

Ultima ora / Marina di Alassio: maxi evasore o debitore? Intanto il sindaco denuncia: Il Comune vittima di falsari, già 4 casi

Alassio Giancarlo Cerruti

La Marina di Alassio Spa (porticciolo turistico) non paga la Tarsu ? Una pesantissima cartella ‘esattoriale’ è stata emessa dall’Ufficio Tributi del Comune. La somma ammonterebbe a 170 mila € per l’anno 2009 (?). E gli anni successivi ? Siamo solo all’antipasto. Una batosta clamorosa, oltre i 5 invece scatta la prescrizione. Possibile che il ‘premiato’ staff dirigenziale del ‘Palazzo’ non se ne sia accorto prima? C’è anche una sentenza della Cassazione che, nel 2009, aveva spazzato i dubbi interpretativi. Un bella gatta da pelare per il presidente – comandante decorato Gian Carlo Cerruti successore del ‘commercialista’e agente immobiliare Vincenzo Zarrillo. Altra ‘bomba’. L’attivissimo neo ufficio stampa del Comune rivela l’esistenza di clamorosi e denigratori falsi ai danni dell’immagine dell’ente, almeno 4 negli ultimi tempi. Continua…

Ex detenuti siciliani ‘vincono’ appalti ad Alassio,Toirano e Boissano

Giuseppe Busso amministratore unico della ECO.SEIB srl nella foto segnaletica quando fu arrestato

Lo scandalismo non ci appartiene, né ci appassiona. Testimoni  anche di tanti arresti, con imputazioni pure gravi e al dibattimento la ‘verità giudiziaria‘ ha assolto, spesso senza formula dubitativa. Il caso che stiamo affrontando scaturisce da notizie web del 5 febbraio scorso. ‘Azienda sotto inchiesta, a Toirano e Boissano possibile revoca dell’appalto rifiuti. La ditta Eco. Seib srl è finita nel mirino della Procura di Ragusa’. Il 10 febbraio le agenzie di stampa scrivono di 5 arresti, con precedenti per mafia, tra cui 2 netturbini, perchè stavano assumendo con metodi criminosi il controllo della Eco. Seib di Giarratana, esautorando i legittimi titolari. Un passo indietro. Il Comune di Alassio nel 2012, sindaco alla terza legislatura, Roberto Avogadro, approva bando di gara, disciplinare, verbali  di affidamento ad una società di imprese, con capogruppo e mandataria Eco.Seib. Il vice segretario generale rogante Andrea Valdisserra, con la dirigente Gabriella Gandino. Controparte per l’ATI: Giusepe Busso, classe 1967, nato a Ragusa, amministratore unico Eco.Seib. Se non è omonimia, risulta sia stato arrestato due volte. Ultima ora: leggi a fondo pagina nota di Calabrò (Ecoin srl). Domenica 15 febbraio La Stampa riporta che Boissano e Toirano hanno inviato lettera di rescissione del contratto. La Eco.Seib può fare controdeduzioni e ricorrere al Tar. Intanto la società (pubblica) ATA di Savona si propone per subentrare. Continua…

Gemellaggio Expo 2015: Alassio – Zimbabwe e ‘sfida del pane di grano turco ‘

Enzo Canepa sindaco 2014

Comunicato dell’ufficio stampa – “Alassio, attraverso il gemellaggio con lo Zimbabwe, avvia una nuova stagione di promozione turistica della Città e del suo comprensorio, attraverso l’apertura di nuovi canali commerciali e turistici internazionali e una presenza speciale ad EXPO 2015”.  Continua…

‘Noi peones ( dimenticati ) del Secolo XIX e La Stampa. Leggete le firme e non sapete…’

Peones giornalisti

Per la platea di lettori sono giornalisti. Per le aziende editoriali sono corrispondenti, collaboratori, spesso ‘sfruttati’ con contratti ad personam. Non scendiamo nei particolari per non mettere a rischio chi già è in una situazione di debolezza e senza vere tutele. Il ‘licenziamento’  in agguato proprio per chi ha sognato, aspirato non solo a firmare gli articoli che scrive, ma ad una prospettiva di vita, formarsi una famiglia, percepire uno stipendio, meglio se dignitoso. Lo scorso numero di trucioli.it abbiamo raccontato, descritto, senza pretese da wikipedia, cosa è cambiano con la fusione dei due prestigiosi ed autorevoli quotidiani di Liguria e Piemonte. Un’unica proprietà, un amministratore unico, un direttore generale. Tra capi e redattori, perlomeno sul fronte ligure: chi entrava, chi usciva, chi era promosso, chi andava in pensione. Abbiamo tralasciato, e non per mancanza di rispetto, la folta ‘truppa’ di corrispondenti e collaboratori, fotografi. Sono più numerosi dei ‘professionisti’ contrattualizzati. C’è chi scrive persino di più in quanto, tra i primi, ci sono gli addetti al desk, ormai fondamentale.  ’Forzati e malpagati’ che firmano paginate, 3-4 pezzi: dalla cronaca allo sport, dalla politica alla sindacale, alla scuola. Tra i due giornali, nel ponente (Savona e Imperia) se ne contano 34. Completezza di informazione vuole che li ricordiamo uno per uno, come si è fatto per i colleghi più fortunati. Il servizio sul prossimo numero di trucioli.it. Continua…

Amici del Pd (Berruti e Lunardon…) vi provoco pro Paita !

Tiziana Saccone

Strategie politiche della dirigenza Regionale del PD. Antefatto: il sindaco di Savona, Federico Berruti, ha l’ambizione di diventare Presidente della Regione Liguria e vuole candidarsi alle primarie, il Segretario regionale del PD è disponibile a sostenerlo, anche perché, in debito con lui, per il sostegno ricevuto per la sua elezione a Segretario regionale. Continua…

Savona in mostra ‘mondi di ceramica’: 19 artisti

Silvia Bottaro

Dal 21 al 27 febbraio Palazzo Sisto si trasforma in ‘culla’ di ceramisti. Eccezionale mostra dedicata ad artisti di Savona e Albissola Marina, organizzata dall’Associazione culturale “Renzo Aiolfi” no profit di Savona, su progetto di Silvia Bottaro, critico e perito d’arte, presidente dell’Associazione “Aiolfi” che il 21 febbraio 2015, ore 17, presso l’ atrio del Palazzo Comunale, curerà la presentazione.

Continua…

Quiliano consulenze: vince lo studio legale associato

Gilberto Costanza

Sarà un Comune, da sempre ‘rosso’ che più rosso non si può, almeno è tra i pochi della provincia dove alla voce ‘consulenze’ esterne è possibile leggere anche le somme stanziate per spese legali. In attesa di leggere pure il 2014 ed il 2à semestre 2012.  In altri comuni, abbiamo già rilevato, gli esborsi di parcelle legali sono solo inseriti in delibere di giunta, di consiglio, secondo una innovativa normativa. Non sappiamo quanto utile alla trasparenza, vale a dire informazione. Già i consigli comunali sono disertati dal pubblico, già la stragrande maggioranza dei giovani è allergica anche alla politica locale. Quasi nessun giornale cartaceo o web segue con meticolosità gli atti pubblici messi in rete, oppure difficili da trovare su internet per tante disfunzioni ignote. Continua…

Galleria di Capo Noli basta ‘tapulli’ ! Cosa ci aspettiamo dal sindaco, incontro a Genova

Carlo-Gambetta

Credo si sia arrivati al “dunque” nel valutare una personalità che si vuol dimostrare “tosta” …a tutti i costi: l’Assessore Regionale Raffaella Paita. Nelle consultazioni per la scelta del candidato a Governatore della Regione ha vinto…e proprio perchè ormai l’elettorato è a conoscenza che avrebbe vinto con l’aiuto anche di pacchetti di voti di personaggi e clan chiaccherati, non è peccato…meditare. Continua…

Noli…e ora di che parliamo ?

Danilo Bruno

…e ora di che parliamo? Continua…

Aiutiamo Borghetto S. Spirito, confronto pubblico per depuratore e differenziata

Carolina-Bongiorni

COMITATO “TUTELIAMO BORGHETTO”, INCONTRO PUBBLICO, Giovedì 19 Febbraio 2015, si parlerà di raccolta differenziata e di depuratore. Continua…

Loano ‘chiama’ Montaldo: ” Assessore, in Liguria patente beffa all’Asl “

L'assessore Montaldo, il direttore generale Neirotti

Un sottufficiale dei carabinieri in pensione scrive all’assessore Montaldo. La Regione Liguria,unica del centro nord, chiede per il rinnovo della patente il certificato del medico curante (o di famiglia) e costa di 50 – 70 €. Tragicomica: basta rivolgersi ad un’agenzia privata e non si paga. Non è finita: l’Asl 2 savonese, nel silenzio assordante, dal febbraio 2014, ha cessato, nei suoi uffici, al rinnovo delle stesse patenti e non resta che ricorrere al ‘privato’.  L’assessore risponde: ‘ Vogliamo ridurre i rischi da incidenti stradali e solo il medico di fiducia conosce bene il paziente. Per l’Asl 2 si tratta di difficoltà contingenti a garantire una copertura capillare del territorio”.  Epilogo ? All’Asl il rinnovo, nel 2013, costava 208 €. La stessa pratica in agenzia 83 €. Egregio assessore i conti non tornano ! E’ informato, inoltre,che all’Asl 2 non si fanno più duplicati (in caso di smarrimento, furto, usura) per mancanza di uno scanner !?  Continua…

Caro Totò, pastore d’altri tempi a Loano, il cielo ti sia lieve

loano Muscarella foto

Caro Totò ho letto con tristezza il manifestò funebre: ‘Salvatore Muscarella (Totò), 72 anni, si è spento a Genova… lo piangono la moglie Piera, il figlio Tony,  la figlia Grazia con Roberto, il nipote Federico, i fratelli Antonino, Cosimo, Orazio, la sorella Ninetta. Il rosario alle Cappe Turchine… i funerali…”. Ti ricordo burbero, ma umile, infaticabile, tenace, autentico ‘cavaliere del lavoro’, con ‘sacra’ dedizione ai prediletti animali. La tua fuoriserie era l’Ape 150 verdolina, sempre in viaggio alla ricerca di ortaggi nei campi e scarti delle bancarelle  di mercatini, mercati. Amico dei contadini. Eri un uomo semplice. Un volto amico. Tanti turisti ti fotografavano sorpresi di scoprire il tuo gregge, i capretti nani, in una località di mare. Il pascolo era l’alveo del Nimbalto, a Borgo Castello, simbolo di Loano antica. In lontananza il fruscio del mare. Il tuo ‘regno’ era la Berbena.  Continua…

Loano ha ‘sottratto’ il Monte Carmo al Finalese

Betty Bolognesi Galati presidente dell'Unitre loanese

In origine era Monte Calvo. Dal 1800, per motivi ignoti, ha cambiato nome. Le guide Cai e Touring Club, anni ’50 ‘, lo descrivevano nel circondario di Finale Ligure. “Piano piano – ha svelato Giobatta De Francesco, presidente dell’associazione no profit ‘Amici del Carmo’ – si sono raggiunti risultati importanti. Le stesse guide citano ormai il Monte Carmo (m.1389) nel contesto escursionistico di Loano, ancora più esplicite le indicazioni per gli internauti. Superata la nomea del Monte Settepani  (m. 1386).” E dire che la maestosa montagna, ricca di scorci da cartolina, è suddivisa tra 6 comuni. Bardineto è proprietario della vetta, contrastando per poche centinaia di metri Giustenice, mentre nel territorio di Pietra Ligure si trova il rifugio più frequentato del ponente, grazie alla buona cucina di una giovane coppia e ai lavori eseguiti dal Cai di Loano. Continua…

Ecco i compleanni e onomastici di sindaci, assessori, consiglieri

Buon-Compleanno-Trucioli_Black

Felice compleanno e buon onomastico a : Roccavignale (Dott. Amedeo Fracchia), Mioglia (Simone Doglio); Assessore di: Bormida (Maura Berriolo), Ortovero (Simone Plumeri), Alassio (Simone Rossi), Albenga (Tullio Ghiglione) Consiglieri comunali di: Calice Ligure (Amedeo Viola), Savona (Med. Eleonora Arboscello), Toirano (Ing. Eleonora Bertolotto), Albenga (Avv. Eleonora Molineris), Bormida (Eleonora Neirotti), Orco Feglino (Giulia Bassi), Onzo (Giulia Ferrari), Vendone (Giulia Seno), Loano (Dott.ssa Giulia Tassara), Erli (Giuliana Basso), Ceriale (Ing. Simone Fresia).  E non solo…. Continua…

Bentornato Trofeo Laigueglia !

Franco Maglione 2013

Tutto è pronto per Il Trofeo Laigueglia , la corsa che giovedì 19 febbraio aprirà il calendario ciclistico italiano per professionisti e tra le prime importanti sfide della stagione. La manifestazione è stata presentata dagli organizzatori, con il sindaco della cittadina della Riviera dei Fiori Franco Maglione, e l’assessore allo Sport della Regione Liguria Matteo Rossi. Continua…

L’architetto / Il futuro dell’auto elettrica

Giovanni Maina architetto e candidato sindaco di Noli

La recente notizia del notevole successo di vendite del nuovo gruppo Fiat Chrysler Automobiles, illustra i notevoli risvolti occupazionali anche negli stabilimenti italiani.connessi ai nuovi modelli Maserati, Jeep e 500X. Continua…

La lingua dei nostri liguri nel libro

Bruno Chiarlone Denedetti

Parole come bauli antichi nella lingua dei nostri liguri… Continua…

Vicoforte di Mondovì, ecco Storia Patria Savonese

Furio Ciciliot

Il fascicolo numero 27 del Progetto Toponomastica Storica è dedicato a Vicoforte, comune della provincia di Cuneo da cui ebbe origine Mondovì. Le principali fonti di Maria Grazia Orlandini sono rappresentate da documenti medievali e da catasti descrittivi, redatti intorno al 1560, conservati nell’archivio storico del confinante Comune di Mondovì; utilizzati, inoltre, alcuni inventari di beni religiosi conservati in archivi locali ed altri catasti, redatti tra il 1698 ed il 1797, conservati nell’archivio storico del Comune di Vicoforte.  Continua…

Vangelo e Costituzione ( 12ª ): Al parroco non si può dire di no

Michele Del Gaudio

Delle cinquanta sedie di plastica solo poche sostenevano stanchi pacchi in carne ed ossa. Le seggiole non erano granché al corrente del motivo per cui li avevano lasciati sedere, né gli involucri del perché si erano seduti. Ma al parroco non potevano dire di no. Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi