trucioli

Esclusivo / Perché il vescovo di Savona fa causa a Carige e Carisa. Processo 18 giugno

Il vescovo Vittorio Lupi

E’ fissata il 18 giugno davanti al tribunale di Genova (per Carige) e di Savona (per Carisa) la prima udienza del processo civile in cui sono stati citati Luciano Pasquale  presidente della Cassa di Risparmio di Savona e la capogruppo  Banca Carige con il presidente Cesare Albani. E ancora: Industrie Rebora s.r.l. con Roberto Spinelli e Gruppo Imprese Savonesi (G.I.S. Spa) col presidente Silvio Accinelli. Le conclusioni dell’avv. Carmine Stingone di Roma per conto dell’Istituto per il Sostentamento  del clero della Diocesi di Savona – Noli chiedono di accertare e dichiarare la nullità o l’inefficacia giuridica delle fideissioni a favore delle due banche per 14 milioni di euro e per 3 milioni 55 mila (poi ridotte alla somma di 7, 140 milioni e 1. 558.050,00). Atti sottoscritti dal sac. Pietro Tartarotti nell’ambito dell’operazione immobiliare Punta dell’Olmo Spa. Dichiarare l’Istituto del Clero ‘liberato sia nei confronti di Carige, Carisa che degli altri convenuti da qualsiasi obbligo e responsabilità, con vittoria delle spese”. Il sacerdote avrebbe agito senza delega ad hoc richiesta per l’investimento a Celle Ligure, sottoscrivendo fideiussioni bancarie.    Continua…

Primarie Pd e Lella:’I miei saranno anni rock’ Volano in TV Albenga, Pietra, Orco Feglino

Roberto Schneck

Quasi fosse James Bond nel celebre romanzo “si vive solo 2 volte” per  ’sora Lella’,donna in carriera della più celebre coppia renziana di Liguria, è ammesso raddoppiare il voto asfaltando Sergio Cofferati, detto il “cinese”, con una squadra di cinesi autentici che la omaggiano nel seggio spezzino. Di più, nella turrita Albenga  frotte di magrebini fanno la differenza. Peccato per l’inchiesta e l’ombra del fratello ‘professionista’ muratore in predicato per un seggio nel listino in Regione. Roberto Schneck cercasi d’urgenza ! Per non citare Pietra Ligure del domino De Vincenzi ( sindaco per due legislature), o Loano – Boissano – Toirano feudo del potente Miceli. E Orco Feglino dove il sempre ‘giovane’ Lino Alonzo a Imperia TV  annuncia raggiante zero voti, su 56 votanti, per Cofferati. Zero voti pure a Pietrabruna (IM) .Ma il guastafeste Andrea Scanzi a La 7 spara:’ Paita sostenuta dagli ex senatori Orsi e Avogadro, da Vinai e Saso, con consensi bulgari nei feudi di Scajola…’. Eppure ad Alassio e Imperia città stravince Cofferati. Continua…

Lettera 1/ Savona, ma di ‘Papi’ non ne abbiamo abbastanza ?

Danilo Bruno

A Savona è tornata di moda la proposta della “città dei Papi” attraverso una operazione turistica, che vorrebbe promuovere il turismo assumendo alla base di ciò la presunta “savonesità” di Sisto IV e Giulio II (presunta perché non sono nati a Savona ma nelle vicinanze) per proporre una diversa visione delle opere rinascimentali e barocche presenti in città. Continua…

Lettera 2/ Unione dei Comuni, il sindaco di Pontinvrea sbaglia

E' il sindaco ribelle di Pontinvrea, un paese con una storia di sindaci lic-lac, almeno lui si batte per l'indipendenza da Roma sui temi fiscali e soldini: compie 45 anni il 4 luglio

Ho letto con interesse l’articolo redazionale sull’argomento ‘Unione dei Comuni..e Ogm…’ con le dichiarazioni articolate e ragionate del Sindaco di Pontinvrea, Matteo Cominciottoli. Dichiarazioni che rispetto ma non condivido. Continua…

La novità / ‘Passeggiando per Ceriale e salendo a Peagna’

Passeggiando per Ceriale libro di Giacomo Delfino

Quando ho avuto in mano il manoscritto”Passeggiando per Ceriale e salendo a Peagna” ho avuto una gioia profonda dentro. Continua…

Aiutiamo questi ‘poveri’ evasori

Pasquale Profiti magistrato

Procederò a porre delle domande ed a fornire delle risposte. Non saranno neutre, né le une, né le altre. E’ un modo per giungere ad illustrare una tesi, corroborata da dati. Niente di originale, beninteso. Quei dati e quella tesi sono purtroppo ancora attuali perché il famoso cambiamento di cui si parla è solo l’etichetta che copre la data di scadenza di un prodotto scaduto da tempo. La tesi è che la limitazione dell’area di rilevanza penale dell’evasione fiscale voluta dal Governo accentuerà ancor di più lo spread di legalità tra noi ed i paesi economicamente sviluppati; quello spread è una della cause, tra le più importanti, dello spread economico che vede l’Italia sempre più lontana dalla media europea. Mi consentirò, al termine, alcune osservazioni sul diritto di parola e dovere di riserbo dei magistrati. Continua…

Ceriale ‘Cemento&mafie’, ma il sindaco ha ragione ? Il ‘caso Giordano’

Ceriale Ennio Fazio

Per gli organizzatori l’incontro a Ceriale del 10 gennaio sul tema ‘il ponente savonese CEMENTO & MAFIE’ è stata un’iniziativa partecipata, interessante, utile.Per altri c’era odore di strumentalizzazioni, come testimonia il titolo del Secolo XIX dello stesso sabato “Convegno antimafia a Ceriale, il Comune non concede la sala. Bufera alla vigilia del processo a Nucera con indagato Fazio (e Revetria ndr). Il sindaco: ‘L’aula consiliare è riservata ad attività istituzionali”. Si aggiunga che nella prima versione degli ‘inviti – comunicati stampa’ quale moderatore figurava Luigi Giordano, dinamico consigliere di opposizione. Ma Giordano, come ha riportato trucioli.it, il giovedì precedente, pur avendo aderito, aveva rinunciato ad essere al tavolo dei protagonisti. Assente pure, per ‘impegni’ il giornalista Matteo Indice coautore, con Marco Grasso, nel 2013, del libro “A MEGLIA PAROLA. Liguria terra di ‘ndranghetra“. Domenica Il Secolo XIX, nel resoconto, titola “Sfida alla ‘ndrangheta e al sindaco Fazio”.  Continua…

Noli squallida realtà: ‘forte con i deboli e debole con i forti’

Carlo-Gambetta

Un brutto racconto di vita vissuta a Noli che non deve essere dimenticato, anzi…. vedremo cosa potrà succedere…tanto da valutarne le conseguenze e capire se viene convalidato il detto popolare: “forte con i deboli, debole con i forti”, oppure “amici degli amici…” ed anche “il pesce puzza sempre dalla testa” e così via. Continua…

Noli: Fondazione S. Antonio potenzialità da non sprecare

Santo Nalbone Insieme per Noli

Avevamo già affrontato la questione Fondazione S. Antonio di Noli chiusa da mesi, il Comune che fa ? Latitante La Fondazione S. Antonio è nata una dozzina di anni fa grazie alla determinazione del Prof. Bruno Bellonotto che ne divenne, il primo Presidente. L’allora Amministrazione Niccoli condivise l’operazione come unico socio fondatore. Perché creare una Fondazione di partecipazione?

Continua…

Riflessi su Savona della Grande Guerra

Anonio-Rossello

A cento anni dallo scoppio della Prima Guerra Mondiale, anche Savona e provincia sono impegnate in numerose le iniziative che intendono ricordare i tragici avvenimenti e onorare i Caduti. Continua…

Parla lo studioso / Il modello energetico migliore

Giovanni Maina architetto e candidato sindaco di Noli

Probalmente una ricerca del genere è possibile se si riconsidera il lungo viaggio che idealmente l’umanità ha compiuto intorno al sole. Continua…

La poesia / Come sei triste Savona !

Gianni Gigliotti 2013

COM’E’ TRISTE SAVONA… Continua…

Poesie di Gerry- Le bugie…di vigili, preti, vescovi. Duemila martiri, prego per voi fratelli di Nigeria !

Gerry Delfino libraio e scrittore

 Prima pesia: Mi chiese un giorno un bimbo “Ma anche i gradi dicono bugie?’…Seconda poesia: ” Un morto, tre cadaveri, 28 salme, duecento, mille, duemila vite di martiri…ma eroi e santi, mussulmani e cristiani per sempre…” Continua…

Borghetto S. Spirito: differenziata di prossimità spinta

Silvestro-Pampolini

L’Assessore Emanuele PARRINELLO “…ci tiene a precisare” che il sistema di prossimità “…non è ancora partito al massimo del potenziale” **. Meno male. Dopo questa affermazione siamo più tranquilli e sereni, consapevoli che, almeno per il momento, è stato impedito alla spazzatura di arrivare fino al primo piano di tutte le case del paese. In questa tragicomica vicenda netturbina che ha colpito Borghetto Santo Spirito, provincia di Savona, paese in cui la spazzatura si chiama “rumènta” (che però qualche burocrate buontempone era riuscito a sdoganarla come “rifiuti solidi urbani” tanto per cambiare nome ad un tributo), le sorprese non sono ancora finite. “Differenziata di prossimità spinta”, ecco come oggi, 14 gennaio 2015, si chiama la “rumènta”. Continua…

A Verzi di Loano brillano ‘Amici del Carmo’

Giobatta (Battistino) De Francesco

Se volete imparare e seguire le orme dell’associazionismo del fare, cosa significa, cosa rappresenta, rivolgetevi  all’associazione non profit ‘Amici del Carmo‘, 130 iscritti tra Loano, Pietra, Verzi, Giustenice, Bardineto e Calizzano. Nella frazione di Loano operano, attivissimi, anche un Consorzio Fondiario,  Consorzio Irriguo, Verzi Group. Un totale di 360 aderenti. A Loano capoluogo opera il più attivo Cai della Regione (vedi numero e qualità delle iniziative)  con 400 ‘tesserati’ provenienti pure da Savona e Imperia. Che dire del Monte Carmo, gioiello della natura e delle meraviglie, conosciuto in Europa, al punto che è stato installato un ‘contapersone’. Continua…

Cairo Montenotte, la sepoltura del camposanto ‘distesa di macerie fantastiche’

Bruno Chiarlone Denedetti

La sepoltura dei corpi creò nel camposanto una «distesa di macerie fantastiche». Continua…

Balestrino: Fazzari ripara la strada a sue spese, sequestro e denuncia

Rolando Fazzari con il magistrato Nicola Gratteri

Il blog AlzalaTesta, molto diffuso a Ventimiglia, ha ripubblicato il 5 gennaio 2015, un articolo (del 2014 ?), riservato a istituzioni e mafiosi, aggiungendo che si “punisce chi ripara a sue spese una strada per poter lavorare, sopravvivere nell’onestà’”. A seguire (vedi…….) , nello stesso giorno un filmato e testi prodotti dalla Casa della Legalità e della Cultura di Genova, titolato: “In questo caso è difficile trovare un pm. che formuli capi di imputazione: meglio  attaccarsi ai bloggers non è più posto per i liguri”. Pochi giorni dopo era in programma e si è tenuto a Ceriale, l’incontro su mafie&cemento con strascichi, saette e diserzioni. Non conosciamo l’esito del caso di Rolando Fazzari, nè se il sindaco ed altre autorità siano intervenute. In passato, a Balestrino, era emerso il ruolo, diciamo ambiguo, di un tecnico pubblico, ma anche storie di grossi movimenti franosi sovrastanti aree di cave. Si sarebbe indagato in più direzione e ignoriamo la conclusione. Leggi il testo, non firmato, del Blog di Marco Ballestra, referente imperiese della Casa della Legalità. E il blog NiNiN (Savona) di Mario Molinari: La sete di giustizia di Rolando del 20 luglio 2014. Continua…

Crollo in edicola. I quotidiani perdono copie. Chi si salva col digitale

Franco Abruzzo giornalista

Nella diffusione complessiva comparata carta- digitale di novembre 2014 Il Corriere della Sera resta primo con 367.701 (295.734 vendute in edicola), seguono la Repubblica 327.594 (258.817 in edicola),  La Stampa 196.161 (161.851), La Gazzetta dello Sport 181.607 (166.609, al lunedì salgono a 192.263). In Liguria resta primo Il Secolo XIX: 48.992 (46.866 ed edicola). A livello nazionale Il Fatto Quotidiano 49.729 (36.519), Il Giornale vende in edicola 88.268 copie, Libero 54.111. Le sorprese arrivano dal confronto nov. 2014 con nov 2013. Il tonfo maggiore (edicola e digitale) è di Libero meno 25%, Il Fatto Quotidiano meno 22,3%, Il Secolo XIX che negli anni ’80 raggiungeva punte di 180 mila copie e una media di 135.000, ora perde il 13 % (nov 2014- nov.2013), per il Corriere della Sera meno 12, 9%, La Gazzetta dello Sport -10,8%,La Stampa -9,4%, la Repubblica -7,7%. In controtendenza Il Sole 24 Ore con più 20,2%.   Leggi le tabelle a fondo pagina del link. ULTIMA ORA: Telenord mette in ‘cassa integrazione 34 dipendenti’. Ma i giornalisti pensionati restano a collaborare, magnifico!

Continua…

La poesia di Nello Scarato / Parigi 2015

Poesie-di-nello-Scarato

Parigi 2015, Dio inimmaginabile…. Continua…

‘La strana storia di Sebastiano Contrario’ in viaggio a Pornassio e Cosio d’Arroscia

Nello Scarato scrittore

“La Strana storia di Sebastiano Contrario” é un romanzo  scritto dal pensionato Nello Scarato, già direttore delle Poste, che porterà il lettore in un angolo di Liguria, alla fine del XVII secolo, quando il Regno Sabaudo tentò di strappare alla Repubblica Genovese il controllo di Pornassio in Alta Valle Arroscia. Continua…

Vangelo e Costituzione 9ª / Abele e Caino

Michele Del Gaudio

La domenica successiva le comitive erano di nuovo insieme per disputare un triangolare di calcio, organizzato da Gesù con la collaborazione del fido Isacco.

Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi