trucioli

Albenga novità: musica e concerto nella tenuta Sartori

Bianca Sartori

Forse è la prima volta, da iscrivere in un capitolo di storia. Tra i vigneti dell’azienda Sartori di Albenga si è tenuto un concerto per dare l’addio al fine vendemmia 2013. Una partecipazione gioiosa e per una volta senza autorità. Gente comune, appassionati di vino e soprattutto riconoscenti verso una famiglia da anni impegnata sul fronte della qualità, della promozione con i fatti. Un impegno difficile, arduo in una realtà che al di là delle facili autocelebrazioni, vede il vino ligure, in particolare nel ponente, spesso ai margini dell’enologia italiana e della necessità di rapportarsi con la concorrenza. Come dire, non culliamoci con le illusioni, noi siamo sul fronte ogni giorno, ne sappiamo qualcosa. A buon intenditor….’Gli incoraggiamenti sono utili, non bastano però alla salute delle aziende.

Continua…

LE SCORRI BANDE

Fabio Fazio

Da Fazio a Fico – Diramasi, sfociando il Bossi a Diano Marina, il tronco padano- A balzi e capriole spoglio a ramengo vassi il poverello d’Arcore con Chiara- Continua…

Savona riapre Grotta Marinara e diventa Grotta Da Vittorio

La Grotta Marinara da turismo provincia Savona

Riaprirà presto i battenti, come annuncia una locandina, l’ex Grotta Marinara di piazza del Popolo, nel cuore di Savona. Si chiamerà Grotta da Vittorio uno dei due soci della precedente gestione, l’altro socio ha rilevato la Bella Napoli della vicina via Rella. La chiusura della Grotta Marinara aveva destato stupore e scalpore, trattandosi di un dei locali, in particolare pizzerie, più frequentati della città. In una posizione strategica e con una soddisfacente conduzione. All’origine un ‘probitivo’ rincaro dell’affitto, allo scadere del contratto, da parte dei proprietari di Imperia. Ora tutto torna come prima ed è stato trovato un accordo, anche se i due soci si sono separati. Continua…

‘Donna Fugata’ (Die Gräfin von Ventimiglia): il libro di Rembado appassiona Offenburg

L'autore del libro Renato Rembado, studioso e scrittore

I due più diffusi quotidiani di Offenburg, nel Länder Baden-Württemberg (al primo posto in Europa per alta tecnologia e capitale dei brevetti) hanno dato risalto alla presentazione del libro “Donna Fugata- Die Gräfin von Ventimiglia”, tradotto in tedesco da un vescovo luterano affezionato turista della frazione Ranzi di Pietra Ligure. L’autore è un operatore turistico, con la passione per la storia locale, le ricerche, scrittore per hobby:  Renato Rembado. Un ‘ambasciatore’  della Riviera  ponentina acclamato nella storica  ’casa dei cavalieri’, affollata di gente che per l’ingresso ha pagato 5 € all’associazione del gemellaggio Pietra Ligure-Offenburg.    Continua…

Benvenuti a Cenesi,castagnata in salsa spagnola

Cenesi caldarroste

Tra le tante sagre e feste gastronomiche dell’estate 2013, meritano i complimenti gli organizzatori della Castagnata di Cenesi. Nella piccola frazione di Cisano sul Neva, gli attivisti della Pro Loco, hanno proposto un menù semplice, ma soprattutto squisito. Certo, lo dovremmo sapere tutti. Da alcuni anni impossibile preparare in cucina (laboratorio) le cosiddette ‘ specialità locali’, causa normative sanitarie. Dai ravioli, ai gnocchi, ai taglierini. Come carni e conigli si acquistano. Diamo atto che a Cenesi tutti i piatti hanno avuto il plauso dei buongustai. Non solo i prezzi più che onesti. Porzione abbondante di caldarroste (provenienti dalla Spagna, 5 euro il chilo). A Pieve di Teco, al mercatino di fine mese un caldarrostaio piemontese vendeva a 5 euro il sacchetto (scarso).  Castagne bruciate e di gusto mediocre, acquistate in Sicilia. Continua…

Quei retroscena al liceo Grassi di Savona. E il consiglio di classe ? Urge lezione di diritto

IMassimo Macciò scrittore

Continua la bufera sul liceo scientifico “Orazio Grassi” di Savona. Dopo la sentenza del TAR ligure dello scorso marzo sul caso di Andrea Giudici – la studentessa si era rivolta al Tribunale amministrativo contro la mancata ammissione alla maturità nel 2012 – è arrivata la notizia che la Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo iscrivendo nel registro degli indagati la professoressa di matematica e fisica Daniela Delfino con l’accusa di “atti persecutori” e i dirigenti dell’Ufficio Scolastico Regionale e Provinciale nonché l Dirigente Scolastico del liceo savonese per omissione d’atti d’ufficio. Continua…

Strettamente confidenziale: che barba lunga….

Antonio Rossello

Non ho mai portato la barba così lunga, perché ho sempre odiato quella sensazione di “carta vetrata”. Non resistevo semplicemente alla sua crescita per più di tre giorni! Un termine perentorio nella sua praticità:  se la barba è più lunga di due o tre giorni, i rasoi si riempiono rapidamente di peli, diventando difficilmente utilizzabili. Radermi era d’altro canto una sorta di rito, consumato grazie a lamette all’antica e ad una buona schiuma da barba. Continua…

La poesia di Gigliotti – Savona i sogni perduti di ieri

Sulla città la notte ricama tappeti di pallide stelle, i raggi…. Continua…

Savona / Locci (il ‘cattivo’) presenta il libro di misfatti con nomi e cognomi

Luciano Locci la foto che aveva inviato a trucioli.it quando firmava i suoi articoli da Savona

Domani, venerdì 11 ottobre,  alle 18,30, alla libreria Uil di Savona, corso Italia, viene presentato il libro NON COLPISCE SOLO LA LUPARA. In vendita, a 9 euro, nelle edicole e librerie della città. Il ricavato del libro – edito da Cappello – sarà devoluto (detratte le spese) al movimento della ‘Rete Savonesese Fermiamo il carbone.‘  Moderatore il giornalista Luciano Corrado. La parte significativa del libro è intitolata “fatti e misfatti” in cui  ripercorro la mia lunga esperienza di amministratore pubblico e  professionista impegnato in attività di revisore dei conti. Con molte sorprese e inchieste della Procura della repubblica rimaste al palo. Compreso un esposto al Consiglio Superiore della Magistratura. Continua…

Vado Ligure, Vajont, Lampedusa, Taranto ….

Carlo-Gambetta

VAJONT : sono trascorsi sessantanni dal disastro. Era prevedibile la pericolosità del sito in fase di costruzione? A quanto risulta, sì. Avvisi, allarme di movimento franoso in atto una volta che la diga era attiva? E’ certo che sì. Eppure è successo quello che non avrebbe dovuto succedere. A seguire, giustizia immediata è stata attuata? Invito ciascuno che mi legge, a ricordare, assieme ai più giovani per quello che hanno letto, se entrambi hanno recepito quale tipo di giustizia e dopo quanti anni sia stata fatta… nei confronti dei padroni-poteri forti, così come nei confronti dei politici che hanno concesso autorizzazioni …a delinquere… Continua…

Le poesie di Maura Arena / Dove sei, papà ? Auschwitz

Le-poesie-di-Maura-Arena

Dove sei, papà ?   Auschwitz Continua…

Poesie di Nello Scarato / Lampedusa 2013 e A Nicole

Poesie-di-nello-Scarato

Lampedura 2013: Erano in tanti smarriti e sconfitti….A Nicole: Grazie bambina mia per avermi chiesto…. Continua…

Il ‘don’ spara a Calcagno (fu vescovo a Savona) e a Simeon (pupillo imperiese)

Marco Simeon

Si dice in Vaticano che sia stata sgominata la ‘mafia genovese’. Questo papa è partito con determinazione dal Concilio Vaticano II.  La Repubblica di domenica 29 settembre, a firma di don Paolo Farinella, titolava: Piacenza, Bertone, Calcagno & C. Il crepuscolo dei cardinali genovesi. L’ultimo è stato un porporato molto osannato, dai media locali, con intere paginate, interviste, foto, quando reggeva la diocesi di Savona. In ballo anche “quel tale Marco Simeon che organizzava a Genova il ‘Cardinal Dinner’. Si tratta di un giovane rampante imperiese che raramente si condeva ad interviste. Leggi l’articolo.    Continua…

Pino il calzolaio, mito di Savona, racconta

Giuseppe (Pino) De Marsico 2013

Un mestiere antico, calzolaio. Non è in via di estinzione, ma le scarpe  nelle tradizionali ‘botteghe’ non le fa più il ciabattino. Pochi casi in Italia, la produzione è appannaggio dei calzaturifici grandi e piccoli. A volte con aspetti artigianali. Nel ponente c’è chi ne ricorda due, ancora dopo la Grande Guerra: La Taverna di Ventimiglia e Vito Cozzato, vivente, di Albissola Superiore. A Savona c’è una figura storica della categoria, in pensione ma ancora in attività:  Giuseppe (Pino) De Marsico, lo scarparo più popolare nel comprensorio salì alla ribalta della cronaca nazionale quando divenne promotore di uno sciopero contro l’introduzione della ricevuta fiscale. Non si arrese neppure di fronte al parere contrario delle due associazioni, Confartigianato e Cna. Nei giorni scorsi foto sul Secolo XIX per aver festeggiato i 50 anni dimatrimonio. Continua…

A Savona e Imperia operava una Gladio dei telefoni ?

Giuseppe Oddo

Negli anni in cui in Italia operava la Sip (ora Telecom) in regime di monopolio ed era controllata dall’Iri, ossia dallo Stato, attraverso la Stet, circolavano rumors sull’esistenza di una Gladio dei telefoni. L’allora presidente Ernesto Pascale, al termine di un’intervista con ‘Mondo Economico’, a registratore spento  smentì le voci, anche se manifestò la preoccupazione che, tra il personale Stet-Sip, i servizi segreti avessero inserito agenti regolarmente assunti o ingaggiato informatori dipendenti delle aree aziendali, più strategiche, per  avere informazioni riservate. Non è mai stato un mistero, a quanto si sussurra in certi ambienti, che nel ponente ligure ci fossero almeno uno o due ‘fidatissimi”. Continua…

Ci vediamo all’arbu der mangu…

Bruno Chiarlone

Al Pian del groppo (cian der grop) anticamente vi era un albero particolare che dava il nome alla zona: era detto l’arbu der mangu. Non è dato di sapere se questo albero vi fosse stato piantato in quel luogo o fosse un albero nato spontaneamente, una quercia o un pino… Continua…

Al via il progetto di energia rinnovabile valli alpine imperiesi e cuneesi: 11 Comuni, 2 Province. Ormea capofila filiera del bosco

Gianfranco Benzo sindaco di Ormea

Non è mai scesa in campo mamma Rai (servizio pubblico) per informare i cittadini che 11 comuni dell’imperiese e cuneese, due province, 2 regioni, 1 parco, una Comunità Montana, dal 2002 sono impegnati per dare avvio, concretezza al ‘progetto pilota’ del ‘Programma di sviluppo locale delle Alpi Liguri’, con il coinvolgimento dell’Alta valle Tanaro (Piemonte) e dell’Alta Valle Arroscia (Liguria).  Finalmente hanno deliberato tutti gli aderenti il ‘protocollo di intesa territoriale per la costruzione di un sistema integrato di filiera: legno, energia, sviluppo’. Ultimo comune, Montaldo di Mondovì.  Continua…

Caffeina per restare svegli / Licalzi, Altamura e 20 anni di transfughi nel Psi savonese

Tazzina
A nostro parere, ripercorrendo le vicende di questi ultimi vent’anni del PSI savonese, un remake noioso e ripetitivo, ovviamente scherzando e ridendo (lo specifichiamo per chi non intende o è permaloso per Dna), quindi senza alcunché di malevolo, sarebbe opportuno una visita specialistica antropologica, sociologica e magari anche psichiatrica, oppure in alternativa un salto a Lourdes.
Continua…

Roberto Giannotti trionfo a Bubbio: nuove ceramiche con acqua di mare o alghe

Roberto Giannotti artista e designer di Savona

GIANNOTTI “SCEGLIE” BUBBIO   Ancora un exploit dell’artista e designer savonese con la mostra “Terre amiche” nel centro piemontese. Continua…

Loano / Zaccaria (assessore) e Piave (presidente) trovano l’accordo

Remo Zaccaria

Di comune accordo, si direbbe, Comune di Loano e San Francesco Calcio firmano la ‘pace’ per la gestione dello stadio (e annessi) cittadino. Speriamo non sia un pastrocchio dopo tutto quello che si è letto e soprattutto hanno vissuto i tifosi e chi segue le sorti della società, da anni sulle montagne russe. Trucioli.it aveva già documentato. Che dire, sarà un obtorto collo ? L’assessore allo Sport (e turismo), vice sindaco, Zaccaria assicura che le società sportive sono in seria crisi: ” Mancano i soldi per fare benzina ai pulmini delle trasferte….”.    Continua…

Loano e la scuola: tacete genitori ! Insegnanti rispettate la privacy !

Istituto Loano

Il titolo può trarre in inganno? A Loano il sito internet dell’Istituto comprensivo statale che comprende la scuola secondaria Mazzini-Ramella, la scuola dell’infanzia Simone Stella e di Boissano, la primaria monsignor Vallerga ( Milanesi-Boissano) è inutilizzabile da giorni. Nessuna spiegazione. Al Simone Stella, la settimana scorsa, Il Secolo XIX ha riportato un disonorevole disservizio ai danni di piccoli ‘alunni’ e genitori. Seguendo altre segnalazioni dal popolo Facebook emergono diffusi disservizi, in particolare alle medie.  Con studenti sottoposti anche a 6 materie diverse nella stessa mattinata.  ’Zainetti’ con pesi da meritare l’intervento di Gabibbo. Assenza di insegnanti titolari, sostituzioni a raffica e per recuperare, tanti compiti, intere giornate rinchiusi in casa. E i rappresentanti di classe quando saranno eletti? Continua…

Massimo Numa giornalista scomodo di Savona nel mirino dei no Tav

Massimo Numa giornalista

Pacco bomba alla Stampa indirizzato al cronista Massimo Numa che si occupa dei No Tav. L’ordigno era mascherato da hard disk, sarebbe esploso cinque secondi dopo essere stato collegato alla presa Usb.  Le pagine di google dedicano 13 videate al fallito attentato. Sulla cronaca web di Savona non si trova nulla. Numa è nato a Savona dove ha studiato, ha iniziato la sua attività giornalistica, prima all’albo dei pubblicisti (1980), poi professionisti. Ha esordito al Lavoro, quindi alla redazione di Savona de La Stampa dove è stato vittima di alcune vigliaccate come avevamo scritto già nel 2007 (vedi a fondo pagina) prima  Trucioli Savonesi che abbiamo lasciato per deontologia professionale nell’aprile 2012, poi su Uomini Liberi. Continua…

Ormea, apre a Chionea il nuovo rifugio alpino

Chionea

Una bella notizia per gli  escursionisti delle Alpi Liguri e Cuneesi (Dolomiti di Ormea le definisce lo scrittore Filippo Bonfiglietti). E’ stata affidata la gestione decennale dell’edificio ex scuole elementari della frazione Chionea.  Punto strategico per il Pizzo d’Ormea, Corsaglia, Pizzo Revelli, Ellero.  Alla ‘gara’ un solo aspirante, Danilo Pelassa di Pontedassio. Paga  1260€  l’anno, più Iva. Contratto decennale. L’immobile, 12 posti letto, sala, cucina, è stato ristrutturato  ed attrezzato  dal Comune.  Continua…

Casanova Lerrone, è nato ‘Lumaca curiosa’, il più esteso allevamento ligure

Marco Bucchieri 2

Si trova a Casanova Lerrone (entroterra di Albenga) il più esteso allevamento di lumache della Liguria. Gli altri due sono a Pontedassio e Sarzana. Un’area di 10 mila mq. e tra i pregi il rapporto tra produzione di ‘chiocciole’ e superficie disponibile. La qualità: Helix Aspersa Muller, la classica ligure. Non quella dell’alta montagna,  più grande e meno prelibata.  Lumache liguri, quelle dell’azienda agricola “Curiosa” dotata anche di un’osteria. E’ uno dei simboli tipici di alcune zone del savonese (si pensi alla fama conquistata a Verezzi e Segno, valle di Vado Ligure, a Costa Bacelega, imperiese). Certo, negli anni d’oro, erano nostrane, raccolte nelle nostre terre. Per il fabbisogno famigliare o vendere ai ristoranti. Le occasioni migliori, dopo le piogge. Continua…

Alassio addio paninoteca di via Dante e a Hallowen. Cena benefica all’Aida con Dallara

Silvio Fasano fotoreporter

Alassio resta regina del turismo. La cura edilizia a suon di mono e bilocali, trasformazione di alberghi e ville, culle di cemento in collina, fame insaziabile di posti auto nonostante la moltiplicazione di box e garage interrati continua a fare ‘vittime’. Il turismo d’ élite sceglie altri lidi,  i ‘danarosi’ ormai sono mosche bianche sulla spiaggia dorata. E poi resta il problema, assai comune in Riviera, del rincaro affitti quando scadano i contratti. Le tasse statali, regionali, provinciali, comunali. Alassio con più turisti agiati rispetto ad altre località della Riviera, ma la medicina profusa per troppi anni alla Baia del Sole non pare sia la più salutare.  A parole osanniamo il turismo qualificato, nei fatti si caccia ed allora non lamentiamoci.  La lezione servirà almeno a promuovere le coscienze? Continua…

Laigueglia incorona Carlo Petrini cittadino onorario

Franco Maglione 2013

Un colpo di maestria professionale promozionale, ma soprattutto il riconoscimento ad un italiano meritevole, addirittura in tivù c’è chi l’aveva proposto nella rosa dei candidati al Quirinale. Laigueglia ha incoronato Carlo Petrini (fondatore di Slow Food) suo cittadino onorario. La cerimonia, giovedì 10 ottobre, presente, tra gli altri, il sindaco di Bra, Bruna Sibille, invitata dal primo cittadino Franco Maglione . E poi alcuni alunni, con la speranza che in futuro anche Laigueglia possa iscriversi a pieno titolo nell’albo della cittadine virtuose in tema di ambiente, rispetto del territorio. Basta nuovo cemento su aree verdi. Lo scorso 5 e 6 ottobre la cittadina ha ospitato la festa dell’acciuga. Purtroppo tra le bancarelle non è mancato di offriva acciughe (sottolio) provenienti dal mare della Croazia.  Continua…

Cuneo, Imperia, Nizza insieme? Obiettivo: rilanciare l’economia.Incontro a Pieve diTeco

Federica La Corte
Sabato 12 ottobre, alle ore 9, 30, nello splendido scenario del più piccolo teatro del mondo, il “Salvini” di Pieve di Teco, si terrà un convegno organizzato dal mensile “free press RIVISTO”, diretto dal giornalista Daniele La Corte, con il supporto della Camera di Commercio di Imperia e Cuneo, del Comune di Pieve di Teco e della Provincia di Imperia.
Al centro del dibattito il connubio entroterra- costa e come rilanciare le “aree fragili” per permettere che escano dall’isolamento. Continua…

Mendatica, cronaca dal Comune tra tasse, frana, disagi degli alunni (bus soppressi)

Piero Pelassa sindaco 2013

Sabato 5 ottobre 2013. Il Consiglio Comunale a Mendatica inizia puntuale, alle 17,30. I consiglieri prendono posto, il Sindaco anche. Il clima è estremamente serio, gli atteggiamenti composti, le voci mantenute nel tono monocorde tipico delle funzioni religiose. Breve introduzione del primo cittadino Piero Pelassa, dopo i necessari adempimenti normativi,scanditi dalla efficiente e preparata segretaria. Poi la capogruppo della minoranza, Antonella Solieri, chiede subito la parola.

Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi