trucioli

Piemonte il turismo vola, balzo del 42,7%

Ferruccio Dardenello

Sul fronte politico (vedi il ko del presidente leghista Cota e le spese pazze) è l’Italia che conosciamo, ma il Piemonte si sta rivelando una sorpresa in materia turistica. Quella, tanto per non dimenticarlo, che per anni ha visto la Liguria tra le regioni leader in Italia, soprattutto sul fronte alberghiero e delle presense straniere, in particolare centro e Nord Europa. La lieta sorpresa è contenuta in queste cifre: dal 2001 al 2012, il Piemonte è stato  la miglior regione italiana per la crescita di presenze turistiche, davanti a Puglia, Calabria e Lombardia. Con un più 42, 7% che significa un passaggio da 8,7 milioni a 12, 4 milioni di turisti, cioè 4 volte il trand nazionale.  Successo confermato nel 2013, con 12. 6 milioni di presenze (+2,2), sia straniere che di italiani. Non solo, un turismo di fascia alta, attratto in particolare dalla valorizzazione ambientale e dagli investimenti di operatori privati. Continua…

Diano Marina e la ‘ndrangheta’. Perché dilaga la menzogna ?

Chrisitian Abbondanza

La Casa della Legalità e della Cultura di Genova ha inviato un duro comunicato stampa sul ‘caso Surace‘. Uno scottante tema di asserite infiltrazioni della ‘ndrangheta nella vita pubblica, in particolare vicende che riguardano il Comune di Diano Marina e l’eventualità che venga disposto lo scioglimento del consiglio comunale.  Trucioli.it aveva inviato nel febbraio scorso (leggi l’articolo…..) una richiesta scritta al sindaco, ex deputato, Giacomo Chiappori, prima di pubblicare l’articolo  “Diano Marina leghista umiliata da sei famiglie….”. Avevamo sollecitato anche la sua segreteria. Nulla, neppure la buona educazione per dire “Non ha nulla da dichiarare…”.  In compenso il primo cittadino si è cancellato dalla mailing list  inviata da trucioli al suo campeggio. La cultura meritocratica di Chiappori, personaggio pubblico e politico leghista, è raccontata dal curriculum vitae, dagli incarichi pubblici ricoperti, dalle missioni all’estero, dal suo titolo di studio, dagli emolumenti percepiti. Continua…

Lettera aperta a Ineja 2014, al presidente Sergio Lanteri

Sergio Lanteri

Ho letto con interesse, sul Secolo XIX, il comunicato (a pagamento ?) che il presidente Sergio Lanteri ha divulgato al termine di Ineja 2014 (Leggi…). Ho seguito, in parte, gli appuntamenti messi in onda dalla solerte Imperia TV.   Ho trascorso la settimana dei festeggiamenti di San Giovanni  tra quelle che, a torto o a ragione, considero ‘valle di lacrime‘ del nostro entroterra; dove vivono  gli ultimi ‘guardiani’  della montagna imperiese.  L’alta Valle Arroscia, Valle Argentina,  Nervia,  Roia…  A fronte della gioiosa folla che invadeva Oneglia, ho pernottato, pranzato, cenato, percorso in auto qualche centinaio di chilometri lungo stradine asfaltate. Spesso unico ‘turista’, qualche volta in due, tre. Nella giornata di sabato ero solo al tavolo del rinomato agriturismo di Baiardo.  Da una parte il deserto, il diffuso abbandono, il silenzio della natura, dall’altra la gran festa, il tutto esaurito, canti e balli, salutare spensieratezza. Continua…

Savona, Di Tullio anticemento: siete pregati di non ridere

Livio Di Tullio candidato a sindaco di Savona

Rottamare il vecchiume ex Pc della Liguria e’ impresa titanica quasi disperata se i “renziani” di casa nostra devono affidare le loro sorti aBurlando, il gerundio più stagionato della covata che sponsorizza a suo successore Raffaella Paita, donna in carriera da sempre e consorte del presidente del porto di Genova, famoso per essere stato il fedele portaborse di un deputato spezzino! E a Savona, come la mettiamo? Continua…

Savona, Vigili dell’Ordine contro Asl: condannata

Flavio Neirotti

La corsa al ‘servizio di vigilanza’ e l’assegnazione di un appalto, ha provocato una causa tra la società Vigili dell’Ordine  di Genova e l’Asl 2 savonese. Chiamata in causa anche la ‘vincitrice’- aggiudicataria: STS solzioni tecnologiche per la sicurezza, con sede in Brescia. Il Tar della Liguria ha accolto il ricorso, ha annullato gli atti dell’Asl, condannandola 3 mila € di spese di causa, oltre ai vari contributi di legge.  Continua…

Savona, quando le Brigate Proletarie minacciavano di morte i massoni

massoneria

La lettera giunse alla redazione del Secolo XIX, allora in via Luigi Corsi, angolo via XX Settembre,  col timbro di ‘Savona Ferrovia’ 5 – 1- 82 ‘. La data indicata dagli autori è invece il 2 dicembre 1982. Un piccolo mistero,  11 mesi di differenza. La firma: ” Brigate Proletarie Antimassoniche”. Rivendicavano di aver distrutto alcune decine di bidoni della spazzatura della Città di Savona. Un messaggio dai contorni misteriosi che fa parte dell’archivio del vecchio cronista. Un documento di delirio e provocazione che, col senno del poi, era probabilmente indirizzato anche a chi, nell’ambito del giornalismo locale, aveva iniziato ad approfondire il ruolo di alcune logge  massonica nella vita politica, economica, finanziaria e bancaria della città e della provincia.  In una prossima puntata pubblicheremo qualcosa di più su quanto accadeva ed accade  nella massoneria savonese.  Continua…

Ceriale per fortuna che c’è Verus. E il…tempo libero di Maineri vice sindaco

Ceriale gruppo Verus 3

E’ domenica 6 luglio, pomeriggio, le spiagge sono discretamente affollate, soprattutto quelle libere (di cui Ceriale ha il record provinciale, ottimo in tempi di vacche magre).  Un lettore ci segnala e fotografa, sul pontile, la presenza protratta, per un’oretta, del vice sindaco Eugenio Maineri (vanta la nota spese a carico del Comune per i viaggi da casa, a scopo istituzionale), scalzo, tenuta da bagnante, a colloquio con un vigile urbano. Una lunga e speriamo proficua chiacchierata di ‘lavoro’. Intanto su altro fronte ci segnalano che grazie all’impresa Verus’ di Savona (in realtà Magliolo) la cittadina continua a ‘cambiare volto’, in meglio si direbbe. Non sappiamo se siano seconde case. Manna per gli oneri di urbanizzazione. Magari avessero venduto ai Verus il cantiere Patrone, col progetto di talassoterapia. Invece, come abbiamo scritto, l’edificio – baraccone verrà raso al suolo a spese del Comune, per la letizia delle casse pubbliche e dei giudiziosi contribuenti.  Una follia con molti responsabili. Continua…

Vado Ligure, area bruciata, costruire è lecito

Logo Comune di Vado Ligure

Il Comune di Vado Ligure aveva negato la concessione edilizia ad una casa unifamigliare in quanto l’area in questione era stata  di recente percorso da un incendio e poichè il fabbricato non risulta localizzato ad opera dalla strumento urbanistico vigente alla data del fatto (incendio) non può essere realizzato.  Il Tar ha accolto il ricorso del privato, ha condannato il Comune che non si era costituito a 5 mila euro, tra spese di giudizio e contributo unificato. Continua…

Vado Ligure, Ennio Rossi il ‘nomen omen’ antidisoccupati e immobiliaristi

Vado Ennio Rossi

Il nostro sito – trucioli.it –  è stato il primo a pubblicare l’ipotesi di conflitto di interessi dell’assessore Ennio Rossi  (forse anche di ineleggibilità  alla carica) per il versatile e ubiquo dipendente del Comune di Savona! Poi si è fatto avanti il consigliere  - già candidato sindaco  Roberto Cuneo, con la abituale competenza e la richiesta drastica di sciogliere il nodo! La sindaca  Giuliano ha risposto picche e dovrebbe spiegare nelle  sedi deputate, perche’nella delibera di nomina del 28 maggio 2014  (leggi…), non si faccia alcun cenno alle dimissioni del nostro dalla carica di consigliere Ips!

Continua…

Borgio Verezzi e Loano il Tar assolve

Tar  Liguria

Non sempre le notizie provenienti dal Tar Liguria riscuotono l’interesse che meritano. Ci sono alcune sentenze non certo pilota, ma significative. Persino delle chicche. Un cittadino di Borgio, residente a Loano, ha accumulato un record di ordinanze di demolizione e rimissione in ripristino. Sono 77 (sic!),  Il Tar ha annullato tutti i provvedimenti del Comune e compensato le spese. A Borgio invece c’è battaglia e un’inchiesta giudiziaria per il si alla palazzine nell’area delle grotte, ma il Comune ha negato illecitamente ad una cittadina l’installazione di pergolato in ferro e pannelli solari.  Risultato: il Tar ha accolto il ricorso e condannato l’ente locale a 2.500 €, oltre le spese  accessorie. Continua…

Loano benedice ‘amico cemento’

Vittorio Burastero, geometra del Comune di Pietra Ligure, siede sulla caldissima ed ambita poltrano dell'urbanistica di Loano

Non avevamo dubbi, la maggioranza dei loanesi ‘benedice‘  la cultura socio – economica – avveniristica – ambientalista ‘avanti cemento‘, c’è ancora tanto verde ! Un mini sondaggio di trucioli, grazie due studenti volontari, appare significativo.  Davanti ad alcune edicole hanno interpellato lettori dei due quotidiani più diffusi. Alla domanda se erano d’accordo con la cementificazione ai Mazzocchi, 41 acquirenti  su 50 de La Stampa hanno risposto di sì, 27 su 50 i consenzienti che leggono Il Secolo XIX. Prima giustificazione: Loano deve crescere per dare lavoro ai giovani, rilanciare turismo e commercio. Magnifico ! Cittadini acculturati, informati, progressisti. E la critica ? Speriamo che nella prossima giunta siano elette persone competenti e coerenti. Continua…

Bajardo: ‘Noi che viviamo in montagna a lume di candela e coltivando aglio’

Sergio Di Fazio, conduce da 32 anni quasi una vita da eremita sulle montagne imperiesi

Vivere 360 giorni l’anno, tra le montagne dell’entroterra imperiese, senza corrente elettrica, senza acqua calda, né elettrodomestici o tv. Una radio per compagnia e il cellulare, ma è difficile ricevere il segnale. Accade in una solitaria ed attraente borgata del Comune di Bajardo, a San Gregorio, lungo la valle del rio Bonda.  Qui si trova una piccola, aggraziata chiesa romanica tra un pugno di casette del secolo scorso.  Un ambiente dove l’orologio si è fermato da decenni. In due casolari, pietra a viste, porte e finestre ‘fai da te’, vivono quattro persone. Il capofamiglia Sergio De Fazio, oltre la soglia dei sessantanni, la moglie Marilena, la figlia Michela, 28 enne, il fidanzato Massimiliano che di anni ne ha 33.   Continua…

Alassio ha un sindaco Dott. e non lo sapevamo. Siamo tutti dottori…

Enzo Canepa sindaco 2014
Trucioli.it, tra lesegnalazioni settimanali, a volte utili, a volte ‘spazzatura’, ha ricevuto questo messaggio: “Cliccare sul link sotto riportato per essere subito reindirizzati sulla pagina e leggerla attentamente.
Nell’elenco indicato, il titolo di studio del Signor Enzo Canepa non è “laurea” bensì ‘diploma di scuola superiore‘. Eppure succede che da prima delle elezioni, e tuttora, compare Dott. Enzo Canepa un po’ ovunque, documenti comunali compresi…. In allegato, per esempio, un documento pdf del Comune di Alassio ( vedi sotto). Intanto leggiamo http://www.comuni-italiani.it/009/001/amm.html Continua…

Comune di Noli: 20 mila euro buttati al vento

070914_1934_1.jpg

Per puro caso, durante l’ultimo Consiglio Comunale, siamo venuti a conoscenza che il Comune di Noli ha incaricato una ditta esterna per la produzione ed il recapito degli avvisi di pagamento relativi alla Tares 2013 e Tari 2014 (la tassa rifiuti). Le domande sorgono spontanee: “Perché il Comune fa scrivere e recapitare le lettere a una ditta esterna? Perché non le scrivono e spediscono gli impiegati comunali? Quanto ci costa tutto questo?” Il Comune ha 36 dipendenti, 5 capiarea e un Segretario Comunale per un totale stipendi di circa 1 milione e mezzo di euro l’anno. Possibile non si riesca a scrivere e spedire le lettere? Continua…

Le antenne di Noli ? Zorro non è più zorro

Giovanni Maina, architetto, già presidente regionale di Italia Nostra

Mi sorprende molto la replica polemica e non certo di alto profilo che l’ex Sindaco Gambetta rivolge a “Insieme per Noli” e a me personalmente in merito alla questione delle antenne. (stavolta c’è la S maiuscola…, ma un errore di battitura non cambia il rispetto che nutro per l’ Istituzione). Continua…

Colle di Nava, ho conosciuto un grande Uomo

Anonio-Rossello

Al Colle di Nava ho avuto l’occasione e la fortuna di conoscere un grande Uomo.

Continua…

Quel prete con due mogli e padre di più figli

Don Marcial Maciel Degollado

Una storia vera di corruzione di cui non si parla e non si scrive quasi mai. Eppure i Legionari di Cristo (2 mila religiosi e migliaia di adepti) operano anche nel Bel Paese, presenti in terra ligure. E’ recente il ritratto approfondito di Marcial Maciel Degollado, sacerdote messicano, nato nel 1920, morto nel 2008.  L’autrice  è Franca Giansoldati, vaticanista del Messaggero.  Titolo:  Il demonio in Vaticano. Il sacerdote dal forte carisma è riuscito persino ad indossare gli abiti di insospettabile marito con due mogli; di padre con più figli con i quali si incontrava ed andava in vacanza. Tanto scaltro che in un libro intervista era riuscito a coinvolgere il giornalista cattolico più accreditato (in Spagna) e l’allora cardinale di Genova, Tarcisio Bertone, che a sua volta firmava la prefazione. Continua…

Open Liguria: in quanti vivono di politica

Franco Floris

Crescono gli iscritti all’associazione Open Liguria che, con il fondatore e presidente Franco Floris, tifa per Matteo Renzo. Intanto alcuni navigatori di trucioli.it hanno chiesto che l’ex sindaco di Andora (di fede repubblicana – lamaLfiana) si faccia promotore di una campagna di rinnovamento concreto. Iniziando a RENDERE NOTO a quanto ammonta, anche in Liguria, l’esercito che vive di politica. Tra vecchie leve e new entry, le porte girevoli sono sempre aperte per tutti. Eletti o in carica che occupano poltrone elettive e non. Continua…

Albenga, fotosculture dell’avvocato Paleologo

Giovanni Paleologo avvocato e artista
BORDERLINE, UN SUCCESSO L’INAUGURAZIONE A PALAZZO ODDO. Oltre cento persone alla “prima” dell’esposizione di Esposito e Paleologo Continua…

I nostalgici del Comitato Civico di Loano

Stefano Carrara Sutour avvocato

Finora hanno avuto la forza di costituirsi e resistere, magari perdendo per strada qualcuno che si è spaventato. Di Comitati Civici, regolarmente costituito dal notaio con statuto, a Loano, ce n’è  un secondo; pare volessero unire gli sforzi. Tra i due sodalizi c’è stato qualche incontro. Non abbiamo più avuto notizie. Molta buona volontà iniziale, diversi gli esponenti che hanno militato in partiti, altri della società civile. Evidentemente, con la retrospettiva di cosa è accaduto in passato, non è facile portare la bandiera di coscienza critica, seppure nella moderazione, con spirito costruttivo, di confronto civile e non prevaricatore di interessi. Il ‘caso’ del Comitato Civico che fa riferimento, tra i personaggi di spicco, all’avvocato Stefano Carrara Sutour, appare una mosca bianca, speriamo abbia lunga vita.

 


Continua…

Parco Alpi Liguri, guida settimanale

Logo Parco  Alpi Liguri

Sette paesi del Parco Alpi Liguri propongono ogni settimana una pratica guida per quanti sono interessati a trascorrere l’week end nell’atmosfera antistress, di aria salubre, ma anche di cultura, storia, arte, sport. Continua…

Villanova d’Albenga, ecco il Centro benessere ‘Armonia’

Silvio Fasano

Domenica 6 luglio inaugurato, a Villanova d’Albenga, il nuovo Centro Benessere Armonia che si trova in centro paese e segue di pochi giorni l’apertura della ludoteca La Casina Incantata. Armonia è gestito da Alessandra Vicinanza figlia di un noto parrucchiere ingauno, la giovane ha sposato Simone Siffredi pilota della Air Dolomiti (Lufthansa). Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi