trucioli

A Noli anche una lista (Maina sindaco) contro ‘i barbari del terzo millennio’

Foto Noli Castello
Una lista civica, la terza, con due architetti, un geometra, due pensionati, un gallerista, un perito industriale, un consulente finanziario,  un elettricista, una casalinga. Candidato sindaco è Giovanni Maina, già presidente ligure di Italia Nostra, originario di Torino, residente a Savona. Sabato prossimo, in contemporanea con l’inaugurazione della “Devastazione del Castello di Monte Ursino”, Insieme per Noli” si presenterà “alla cittadinanza con un gazebo dove oltre al programma verrà distribuito un volantino sullo scempio dell’amministrazione Repetto…uno dei tanti“.

Continua…

Albenga i veri volti, senza trucco, delle truppe del centro sinistra alla Giorgio Cangiano

Silvio Fasano fotoreporter

Il papà Donato Cangiano era il più quotato ed apprezzato legale del comprensorio ingauno, i migliori clienti di destra, di centro, di sinistra, si affidavano ai suoi consigli. E’ stato valente capogruppo e consigliere comunale di maggioranza ed opposizione. Ha scritto uno dei primi libri sul disastro sociale della droga. Ha fatto parte della commissione edilizia e quando alcuni progetti filavano lisci, approfittando della sua assenza, preferì dimettersi da ogni incarico pubblico. Un albenganese con la schiena dritta. Il compito del figlio Giorgio non è dei più facili, non solo per il nome che porta. La morale pubblica anche ad Albenga ha fatto passi da gamberi, come la trasversalità degli affari, i conflitti di interesse, la corsa ad addomesticare varianti urbanistiche e futuro piano regolatore. Fermare la distruzione dell’agricoltura, le mire delle lobby e della grande distribuzione, le lotte intestine tra logge massoniche di diversa obbedienza per il predominio del potere e del denaro. Il solerte Silvio Fasano ha documentato il ‘pianeta’ ed i satelliti. Vediamoli quasi dal vivo.

Continua…

Io disabile ‘turista’ a Noli…Ultima ora: quasi finisce a botte, poi arrivano le scuse

Campanile e Castello di Noli
Nessuno di noi non residenti conosceva il “problema Castello”che è esploso grazie alle foto scattate, l’estate scorsa, con un cellulare da un villeggiante storico: Franco Valente. Fino ad una o due settimana fa, se si chiedeva ai Nolesi cosa succedeva al castello, affermavano di non saperne niente e rifiutavano il dialogo. Hanno paura di esporsi ed è ormai in atto un vero e proprio voto di scambio nel paese. LEGGI ANCHE LA NOTIZIA DELL’ULTIMA ORA SCRITTA DA CARLO GAMBETTA A PROPOSITO DI UN’AGGRESSIONE VERBALE E…. SUBITA DA UN CITTADINO AL TERMINE DELLA PRESENTAZIONE DELLA LISTA DEL SINDACO REPETTO. Continua…

Albenga, l’acqua ‘benedetta’ di Rosy sindaco

Acqua-Guarnieri

Migliaia di bottiglie in distribuzione per la campagna elettorale. “È la nostra battaglia per l’acqua pubblica” Continua…

Ceriale al gazebo di Grillo e cercasi con urgenza ‘Amici di Peagna’

Stefano Roascio

A leggere gli articoli del mitico Eugenio Scalfari c’è poco da stare allegri se sale al potere Beppe Grillo. Ora cavalcano la protesta e l’indignazione di tanti cittadini. Ma in Italia c’è una maggioranza di evasori fiscali, anche tra dipendenti, pensionati, disoccupati, cassaintegrati.  C’è la  truppa di pregiudicati e dintorni che vede giudici e giustizia come il fumo negli occhi, nemici da combattere. A Ceriale, terra di illegalità organizzata diffusa, diventata unica città della Riviera dove la prostituzione si esercita anche di giorno sull’Aurelia. Ceriale che vanta il primato nazionale di ‘belle di notte’ da anni in ‘sosta’ davanti alla casa del sindaco berlusconiano, premiato dai cittadini alle urne.  C’è Peagna che ha perso il suo parroco, messo a riposo forzato dal vescovo. In una delle diocesi più chiacchierate  d’Italia (vedi Il Secolo XIX). Che dire dell’Associazione ‘Amici di Peagna’, fondata nel 1983, muta e senza una parola di solidarietà per suo tesoriere, ex parroco? Continua…

Borghetto S.Spirito, il successo della qualità

In primo piano il sindaco  di Borghetto, Gianni Gandolfo, nei giorni della mostra mercato

Tre giornate di Floricola e Borghetto S. Spirito, nonostante i capricci dal cielo, ha vissuto uno strepitoso successo di visitatori, di tematiche floricole e agroalimentari, destinati a lasciare il segno. Incoraggiare chi è sulla giusta strada. Con un paio di eventi collaterali importanti:  menù ed aperitivi floreali che è stato possibile degustare in alcuni ristoranti e bar  all’insegna del generale apprezzamento, del tutto esaurito. Meno fortunato, un peccato, l’interessantissimo convegno (poca gente) su temi di estrema attualità, soprattutto per la Liguria.  Il paesaggio ligure, patrimonio per il futuro, relatrice Milena  Matteini, architetto e paesaggista. E ancora, il tema del Verde urbano. Non più solo verde ? dell’agronomo Nicola Pecchioni, docente dell’Università di Modena e Reggio Emilia.  Infine ottimi affari per gli espositori: tra essi la figlia dell’ex sindaco Silvano Barone, esemplare operatrice ‘agricola’ del buon esempio e della passione. Ce n’è tanto bisogno anche nel mondo dell’agricoltura. Continua…

L’abc dell’accoglienza turistica, look e decoro, ma Francia e Spagna insegnano

Daniele La Corte giornalista

Il mensile Rivisto, nel numero di maggio,propone in prima pagina l’intervista al pensionato Giancarlo Caselli, per anni magistrato in prima linea contro la mafia in Sicilia, poi a Torino, intervistato al direttore Daniele La Corte, dopo la strepitosa puntata  su Imperia – Tv nel programma settimanale ‘ L’Irriverente. La rivista ospita anche un interessante (ed istruttivo) articolo del collaboratore Marcello Nan. Il titolo: ” Francia e Spagna curano il look ed il turismo esce dalla crisi, per vincere la forte concorrenza dei cugini d’Oltralpde  e Iberici, serve un nuovo e più accattivante biglietto da visita”. Da anni c’è chi  invoca che almeno si curi il decoro delle nostre citta riverasche, ad iniziare dalle aiuole, dalle erbacce che infestano i centri storioci e la periferia: strade e piazze, angoli caratteristici, persino le zone archeologiche. Gli stessi cittadini pare abbiano fatto l’abitudine alle brutture. E il discorso può estendersi all’abbigliamento di camerieri e baristi. Cambio di mentalità urge, siamo nel terzo secolo. A che serve altrimenti lamentarsi? Piangersi addosso Continua…

Vado Ligure, se mi dai un lavoro rinuncio alla salute

Monica Giuliano due

Il prestigioso giornale on line, a cura del Comune di Vado Ligure, foglio preclaro nell’illustrare la fiera della pera cotta e i giardini del porto di Vado, costruiti ad uso dei croceristi deboli di vescica, questa volta va proprio contro corrente, dimenticando la notizia dell’ennesimo blocco della combustione a carbone. Continua…

Partito democratico, non tutti gli evasori sono uguali

Luciano Locci la foto che aveva inviato a trucioli.it quando firmava i suoi articoli da Savona

Il PD ed i giornali di informazione non fanno altro che ricordarci che l’ex cavaliere Berlusconi è un evasore. Nei talk show in questi giorni i molti politici di area PD enfatizzano la gravità del reato di evasione fiscale. Peccato che nessun giornalista e nessun conduttore televisivo ( neanche tra i miei conterranei ) abbia ricordato che il candidato di punta del PD nel collegio Isole per le prossime Europee Renato Soru è anch’egli un evasore. Continua…

Noli, cari concittadini: ‘Punto e a capo’ ecco il Sommo Poeta

Carlo-Gambetta

Ho letto il volantino, firmato da Ambrogio Repetto, con il quale il nostro concittadino si presenta alla popolazione locale per riproporsi come Sindaco. Semplicemente anacronistico appare alla luce dei fatti occorsi; forse sarò male informato, ma qualcuno pare abbia assistito ad una decisiva riunione sulla candidatura dove sono volate parole come o simili a :”non sono mica la lebbra…” (parole di Repetto). Sono eventualmente solo i nuovi candidati a poter testimoniare l’accaduto, cioè se è vero che “alla fine di questo percorso mi ha chiesto (l’aggregazione) di mettere a disposizione ancora la mia esperienza”. Con il treno ormai in corsa, l’aggregazione si era dimenticata, guarda caso, di caricare l’inciucio del vecchio modo di far politica. Fai salire il passeggero aprendo lo sportello , non guardare in faccia a niente e…buonasera…: l’importante è vincere per coprire errori del passato, conflitti di interesse e infiltrazioni speculative immobiliari provenienti da fuori, il tutto manovrando dal palazzo.

Continua…

Noli: il castello salvato da Repetto e Penner, ecco la verità che smaschera i ‘bugiardi’

Mario Molinari

Finalmente un bravo giornalista-cronista, Mario Molinari, messo a tacere nel ruolo di direttore di ‘Savona News’ dal ‘partito degli affari trasversali’ della provincia di Savona, ha scritto per il Fatto Quotidiano nazionale, un servizio-verità sul Castello di Noli. Sono state raccolte 1500 firme con una petizione internazionale, di cui il giornale si è fatto promotore alla vigilia dell’inaugurazione del monumento, con la presenza del presidente Burlando e dei candidati sindaci Repetto e Niccoli, ai quali sarà riconosciuto il merito di lunghi anni di intelligente e proficuo  lavoro per la riqualificazione turistica, sociale e morale (oltre che economica) di Noli. Tra i pochi comuni della costa savonese e ponentina ad essere scampato alla crisi del Paese. Qui hanno proprietà e sono impegnati in opere di recupero edilizio-immobiliare, riconversione, personaggi di spicco come i benemeriti Aldo Dellepiane e Maurizio Bagnasco. E altri gruppi, vedi Liguria 17, Zoppi Srl.  Ma qui un gruppo di irriducibili della vecchia e sconfitta guardia nolese (Carlo Gambetta e C., due mandati da sindaco Dc) ha frenato il porto turistico che sarebbe un ulteriore volano economico. Spara sempre a zero contro le graziose seconde case. Noli, grazie alla maturazione socio-culturale degli abitanti, potrà abellersi con altre operazione di sano sviluppo urbano (ex cave), nell’area delle Manie. Ci sono le persone giuste al posto giusto. E le urne confermeranno.

Continua…

Vado Ligure la direttrice che arriva da Albenga, passando per Tovo S. Giacomo

Maria-Rosa-Siffredi

Maria Rosa Siffredi, direttore gestionale della Segesta-Vada Sabatia : «Ho i brividi, non riesco a mettere insieme le immagini che ho visto con quello che ho vissuto e vivo quotidianamente nella struttura. L’operatore che un minuto prima ha offerto a una paziente il gelato con i propri soldi è lo…(Leggi l’intervista a ilsegnonews…).  Qual è il curriculum della dirigente ? Non l’abbiamo letto, nonostante il fiume di inchiostro e paginate web. E’ la psicologa nata ad Albenga il 25 gennaio 1967 ? E’ stata alle dipendenze del Gabbiano di Tovo S. Giacomo (centro ribilitativo convenzionato Asl) di proprietà della famiglia  Boragno – Pollo ? Si dice detengano una percentuale nella Segesta Vada Sabatia. Qualcuno gli vuole ‘male’ (appartenenze massoniche) al punto da ‘ignorare’ questo particolare e tenerli sotto scacco? E che dire di quel commercialista di Loano che l’11 dicembre 2013 aveva segnalato per iscritto ‘gravi carenze nell’assistenza’ ? L’assessore Montaldo era all’oscuro ? Il capogruppo Pd, Miceli, conosce i soci di minoranza?    Continua…

Verso le elezioni / Vado Ligure, Bovero sindaco ? No allo stipendio. Villanova, il candidato (Ricci) anti-conflitto. I big da Rosy

Pietro Bovero candidato sindaco

Gli industriali italiani, con la voce dei loro vertici, ripetono in tv che in Italia sta soffiando il ‘vento del cambiamento’. In questa competizione elettorale assistiamo ad una corsa, forse da record rispetto al passato, di molti esponenti della vecchia guardia. Ciò non significa sia deleterio, quando si tratti di persone pulite, senza precedenti penali, meritocratici nell’attività fin qui svolta. Dicono che fare il sindaco, oggi, sia un’impresa alla ‘Polifemo’, sarà così, sta di fatto che molti corrono per ‘immolarsi’ sull’altare. Una curiosità: almeno tre personaggi meritano il guinness dei primati: Pietro Bovero a Vado, Renato Zunino a Celle, Ico Mozzoni a Bardineto.  Sulle scena pubblica da mezzo secolo. Il primo da sempre socialista, il secondo ‘compagno riformista, il terzo Dc convertito al berlusconismo.  E non manca chi si fa promotore (Ricci, a Villanova d’Albenga) di candidature a zero ‘conflitto di interessi”.  In una provincia che detiene il record della disoccupazione e turismo alberghiero in declino, numero di seconde case, con la trasversalità di interessi e professioni, mestieri. Continua…

Vado Ligure – Quiliano, il ‘partito del carbone’ & la ‘santa occupazione’

Lo-Spillo-di-QUILIANO-E-VADO

Continua il tentativo della Tirreno Power di contrastare l’operato dei magistrati savonesi che hanno sequestrato i due vetusti gruppi a carbone della Centrale di Vado- Quliano su cui tanto lucrarono prima Enel e poi Sorgenia. Continua…

Savona, il pio massone di Alassio camallo alla processione del Venerdì Santo

Paolo Fracchia 2013

C’è chi si è detto indignato. A Savona alla processione del Venerdì Santo, con 10 mila fedeli assiepati lungo il percorso, molto spettacolo e assai meno devozione vissuta, la prima pagina del Secolo XIX ha immortalato un personaggio da incorniciare. Il poliedrico  ed ingegnoso Gian Paolo Fracchia, nel 2008 elevato a vice segretario regionale dell’Udc, oggi forzista vaccarezziano e premiato con una poltrona di fedeltà alla Fondazione Carisa. Figura da una vita tra i massoni storici della sua Alassio e della Riviera di Ponente. Nell’ambito di un’indagine sull’assegnazione di spiagge comunali- coinvolto anche il figlio – pare sia stata trovata nella abitazione una lista con gli ultimi fratelli muratori e di cui si sarebbe fatto promotore.  Lui ha negato. A Savona ‘chiamato’ a fare il pio camallo, ripreso in primo piano in un momento di pausa. Un’istantanea che passerà alla storia del tradizionale evento.

Continua…

Noli, qualcosa di bello !

Campanile e Castello di Noli

Spetta a Noli la palma della campagna elettorale più tranquilla  e pacata della Liguria. Pare grazie anche Gianni Peluffo, impareggiabile assessore ai Servizi Sociali, che a Trucioli.it ha scritto: “non desidero più ricevere pseudo informazioni dal vs blog”. Potevamo ignorare una ‘sentenza’ così autorevole e di peso culturale? Ecco allora proporre le immagini di un fotografo che era abituè dell’antica e gloriosa Repubblica Marinara. Inviava i suoi ‘ricordi’ con la dedica “Un modesto contributo da Noli”. Guardiamo, dunque, l’album gli ‘amici di Noli’. In attesa di correre tutti alle urne, nessuno escluso; lo meritano coloro che negli ultimi 20 anni hanno contribuito a cambiare il volto di Noli col rigore dei nostri avi.  Continua…

Tifoseria pensionati liguri per Testo Unico di rappresentanza sindacale. La Cgil che fa?

Cigl pensionati

IL TESTO UNICO sulla rappresentanza sindacale: quale efficacia? cui prodest? come si è mossa la deputata savonese Anna Giacobbe ? E la Camera del Lavoro della provincia di Savona? E gli oligarchi presenti nel sindacato pensionati liguri della Cgil ? E la stessa ‘confraternita’ delle brillanti carriere nella politica e nelle istituzioni, sempre ben retribuite da stipendi ed annessi ? E’ anche da questo tessuto cancerogeno che prende benzina il populismo, l’antieuropa, l’estremismo ? Lontani dalla dottrina dei Padri costituenti, da chi ha dato la vita per la Patria unita, dagli insegnamenti del savonese più illustre, Sandro Pertini, dall’imperiese Alessandro Natta e da Enrico Berlinguer. Continua…

Peagna ringrazia don Gerini, ultima commossa messa domenicale del parroco

DON GERINI ringraziamento di Peagna 2014-04-20 15.50.41

Una chiesa affollata come mai, una commozione fortissima con bambini e fedeli in lacrime, prima di un forte e lungo applauso finale con le parole di ringraziamento espresse dal rappresentante della comunità parrocchiale, Michele Manera e dall’Amministrazione comunale per mezzo del Sindaco,  Ennio Fazio. Momenti di intensa emozione hanno caratterizzato la celebrazione della messa di Pasqua nella parrocchiale di San Giovanni Battista della frazione Peagna di Ceriale per l’ultima messa, dopo 60 anni, di esemplare servizio, del parroco don Fiorenzo Gerini, dimissionato dal vescovo della diocesi di Albenga-Imperia, monsignor Mario Oliveri che anche designato alla successione don Cosimo Quarata.  Continua…

Don Gerini ‘sacrificato’ per salvare la diocesi dai bilanci in rosso e da un mutuo

don  Fiorenzo Gerini aprile 2013

La parrocchia di Peagna volta pagina. A Pasqua ha salutato, tra lacrime ed applausi, don Fiorenzo Gerini. Arriva don Cosimo Quaranta. Due ‘pastori’ distanti anni luce nella formazione e nel curriculum. Il neo parroco è conosciuto quale esperto in ‘messe di guarigione‘. Ma anche a Peagna i tempi sono cambiati ed il primo a rendersene conto era proprio l’anziano sacerdote. Una realtà irriconoscibile soprattutto per un ex chierichetto degli anni ’50. Don Gerini lascia molte opere: la chiesa di S. Giovanni a cui ha dedicato grande cura. Il nuovo santuario di Capriolo. Non mancano tuttavia le ferite. All’ultima Messa i ‘peagnoli’ della prima generazione erano 5.  Peagna che onora don Angelo De Negri, padre di due figlie esemplari. Accade però che nella targa che il Comune ha fatto scolpire figura don Giacomo De Negri. Poi uno spiazzo in memoria di don Giovanni Patrone del quale taciamo per amor di patria. Dimenticato don Pietro Menini nato e sepolto a Peagna (1904-1978) in povertà.  Infine indiscrezioni clamorose sui bilanci in rosso della Curia e un immobile in vendita proprio a Peagna con  estesa tenuta terriera. Continua…

L’opinione / Le bombe ‘chirurgiche’, Savona dimentica Taviani

IMassimo Macciò scrittore

Quest’anno sono quaranta. Sono passati 40 anni dalle bombe di Savona, da quelle dodici esplosioni che dilaniarono la città, con il tragico epilogo di un morto, oltre venti feriti, case devastate, stragi evitate per un soffio. Il 30 aprile ricorre l’anniversario della prima bomba, quella di via Paleocapa, davanti al portone della casa in cui abitava il senatore Franco Varaldo. Quarant’anni: e nessuno ha mai scoperto chi è stato e perché. Continua…

Alassio viaggio storico di un fotoreporter al Caffè Roma, quante sorprese !

Silvio Fasano fotoreporter

Non finisce di stupire la produzione storico giornalistica di Silvio Fasano, una vita con la macchina fotografica in mano. Ha iniziato quando era ancora giovanissimo. La sua testimonianza, con questo viaggio al mitico e glorioso caffè Roma, ma soprattutto al grande polo di attrazione estiva rappresentato dal Roof Garden. Tanti personaggi e tanti volti che non si dovrebbero dimenticare. Le glorie di Alassio by night. Oggi il cammino riprende seppure con altre caratteristiche. Auguri caro vecchio amico Caffè Roma: hai rallegrato migliaia di persone, hai regalato serate indimenticabili, hai fatto innamorare e sognare. Grazie per il tuo inestimabile servizio ad una Baia del Sole e ad una Riviera che lasciamo ai posteri sognando il ritorno ad un’epoca di fasti e di benessere.     Continua…

La scoperta dei savonesi: Berlusconi trionfa a Tyumen

Antonio Rossello

Nonostante le attuali alterne fortune in patria, l’ex Cavaliere, e Premier, Silvio Berlusconi  ha l’onore di ottenere l’intitolazione di  un caffè ristorante nel bel mezzo del paese del grande gelo, delle belle donne e degli orsi affamati. Continua…

Borghetto S. Spirito scontro a salve : è salva Roberta Gasco

Roberta avv. Gasco - Consigliere Regione Liguria

Il comunicato l’ha pubblicato anche il savonese IVG.it che titola ” Borghetto, la Gasco vieta alla De Martini di partecipare ad un convegno: ‘Personaggi da operetta’. In realtà avrebbe pronunciato frasi ben più pesanti, riportate peraltro nel testo. Quali “Pensavo che le accuse ed il rinvio a giudizio di Mastella di aver gestito il partito come un’associazione a delinquere fossero il solito attacco della magistratura in campagna elettorale, ma oggi ho avuto la dimostrazione che il clan della famiglia Mastella esiste ed è molto attivo”. Radio Loano Donne pare abbia subito diffuso l’annuncio che senza una smentita e pubbliche scuse, l’avvocato Roberta Gasco, figlia dell’ex segretario provinciale della Dc e già segretario della sezione di Loano, presenterà querela per diffamazione.  Chi vincerà ? Continua…

Casa al mare ? Quante delusioni ! Vola l’entroterra, ma quale ?

Casa 24 Plus

Chi ha seguito la storia dello sviluppo immobiliare sulla fascia costiera e nell’immediato retroterra, si è sempre chiesto per quale ragione i più diffusi quotidiani lombardi, piemontesi non hanno mai approfondito cosa accade a migliaia di loro concittadini che hanno acquistato casa al mare. Quanti si sono pentiti, rimasti delusi, magari fregati (l’aspetto più comune si compra in una zona con bella veduta e dopo qualche anno ci si trova circondati da mura di cemento).  Un piccolo dato, sempre  ignorato, è rappresentato dal numero della cause che in 4 decenni hanno interessato la fascia di ‘acquirenti’. Una media di 1.550 ‘citazioni’ legali all’anno, sommano a 62 mila cause. E’ vero, ci sono beghe condominiali, litigiosità in cui non manca la spinta dell’alto numero di avvocati (oltre 850 solo nel savonese). E chi 40 anni fa trovava ancora una Riviera a misura d’uomo, è precipitato nelle mostruosità dello sviluppo irrazionale sotto ogni aspetto. Con poche lodevoli eccezioni. Continua…

Gli evasori del ‘Fatto Quotidiano’ ? Cerchiamo casa in Riviera

Il Fatto Quotidiano

Cinque milioni di evasori che il Fisco non vuole vedere…li conosce per nome e cognome… ” Strepitosa ‘denuncia’ giornalistica ? Ma se il Fisco li ‘oscura’ perchè un giornale d’inchiesta e meritevole, con tanti ottimi giornalisti, non fa una un’inchiesta a tappeto sui signori delle  concessioni edilizie consultabili, società consultabili, ville e villoni, palazzine alla luce del sole. Non sono nascosti nei paradisi fiscali, li abbiamo davanti agli occhi. Un tempo i giornali locali pubblicavano l’imposta di famiglia, poi le dichiarazioni dei redditi dei cittadini, delle società. Ora coprifuoco grazie alla privacy, eppure i gioielli esposti al sole possono essere rivelati. Ci sono  i pubblici permessi a costruire. Tra gli azionisti de il Fatto Quotidiano c’è un vero editore di origini genovesi-alassine. Dia una mano ai tanti onesti che pagano fino all’ultima lira. Continua…

Pietra Ligure vota senza la malattia del qualunquismo ?

Giacomo Negro

Era il 1975. Le giovani generazioni non c’erano, i più anziani hanno dimenticato. Grazie all’archivio storico di trucioli.it riproponiamo, per non dimenticare, alcune fasi delle comunali di 39 anni fa. L’allora quotidiano socialista Il Lavoro, a firma del compianto Maurizio Parodi, titolava: Pietra e la malattia del qualunquismo”.  Il Secolo XIX : I liberali, seconda lista in campo, pronti per le comunali e puntano alla vittoria di Giacomo Negro. I comunisti presentavano un ciclostilato di 10 pagine con il programma ed un’analisi socio- politica della città. Tutti scommettono sulla prossima vittoria di Valeriani, delfino del sindaco uscente De Vincenzi, considerato l’uomo forte della situazione. Continua…

Ips brindisi di bilancio, peccato per i curricula

Carlo-Ruggeri--IPS

Non è simpatico svolgere il ruolo di guastafeste. Abbiamo letto – sull’autorevole e diffuso Ivg.it – che l’Ips di Savona, presieduto dal ‘compagno’  Carlo Ruggeri, con il vice presidente, Ico Mozzoni, nato a Noli, primo cittadino prima di Bardineto, poi di Calizzano, da ragazzino esponente Dc, emigrato nell’inferno berlusconiano, ha approvato all’unanimità il bilancio 2012. Hanno omesso  che l’utile raggiunge la somma di €122.483, con una produzione per € 4.718,587 e costi per € 3.888,876 (Leggi il bilancio depositato….). Un particolare curioso, sono spariti dal sito Ips i curriculum vitae dei consiglieri Mozzoni, Rossi, Zaccaria e Pollano. Abbiamo chiesto alla segreteria del presidente informazioni : “L’incaricata è in ferie, forse torna domani, forse la prossima settimana…”. Continua…

Il medico di Savona con la passione del film umoristico sentimentale.Location a Spotorno

Work-In-Progress

Medico specialista in otorinolaringoiatra. Franco Mazzetta, in pensione dopo anni di servizio San Paolo, è l’autore della sceneggiatura di un film (lungometraggio) umoristico-sentimentale con location nella cittadina di Spotorno. Mercoledì, 23 aprile, dalle ore 17 alle 19, si è proceduto al casting- provini presso la sala C dell’hotel Riviera Suisse, di Savona, in via Paleocapa . Si dovevano scegliere attori, comparse, tecnici suoni e luci, operatori, truccatori, fotografi. La regia è  affidata a Giovanni Minardi, giovane regista del cineclub di Savona . Continua…

Savona, the socialist 12

‘L’esperienza degli errori, la rivoluzione delle parole’ ‘i casi della vita portano a percorrere strade inaspettate’ ‘a noi socialisti la nostalgia non serve a riprenderci il passato’‘siamo socialisti non per convenienza ma per una forte ragione morale’‘al momento la situazione dei socialisti in Italia è grave, ma non è seria’ (Flaiano) 

Albenga, rassegna di poesia dialettale

Dedy Lertora (foto Rossello)

Per un intero pomeriggio, Albenga diventa capitale regionale del dialetto. Domenica, 27 aprile 2014, alle ore 15.30, la lingua ligure sarà protagonista assoluta all’Auditorium San Carlo, in Via Roma, dove avrà luogo il consueto appuntamento con la “Rassegna di Poesia Dialettale”. Continua…

Pioggia di soldi alle spiagge libere della Riviera, i Comuni più virtuosi. E 3 milioni di euro per piscine, palestre, scuole…

Gabriele Cascino, avvocato, imperiese, assessore all'urbanistica della Regione Liguria

Spiagge libere, la Regione Liguria ha varato contributi per  200  mila euro a sostegno dei comuni costieri più “virtuosi”, con  almeno il 30 per cento del litorale con accesso aperto a tutti e gratuito. “ Un modo per venire incontro alle casse degli amministratori locali e valorizzare tratti di costa  non in concessione, con costi di manutenzione e pulizia e gestione onerosi, ma imprescindibili”, spiega l’assessore al Demanio della Regione Liguria,  Gabriele Cascino (nella foto). Continua…

Mendatica nello….zainetto dell’illuso

Nello Scarato autore
Lettere alle autorità,  ai  giornali , proteste e quesiti durante il Consiglio Comunale alla  fine sembra che qualche cosa si stia muovendo. Giovedì 11/4 il Sindaco in persona mi avvisa telefonicamente  che per venerdì 12/4  alle ore 11,30  ci sarà un sopralluogo del responsabile  dei  lavori  fin’ora  eseguiti sul Riazzo, ing.Forno.  Ci troviamo puntuali sul posto. Sono presenti ,oltre  mia moglie, l’ing. Cerqui , tecnico incaricato da me, l’Ing. Forno, Il Sindaco Piero Pelassa e la consigliera di minoranza Antonella Solieri. Verifichiamo l’interno  della  casa  di  mia  figlia. Continua…

Ormea tutte le manifestazioni e due foto molto particolari

pro_loco ormea
Ormea si prepara alla prossima stagione turistica con un calendario ricco di manifestazioni. Nei mesi estivi non mancheranno gli appuntamenti tipici dell’estate ormeese quali la Fiera del Verde e del Cin domenica 1 giugno Terra d’Ormea sabato 14 giugno, La Sagra della Lasagna  all’ormeasca il 19 luglio, La Sagra della Polenta Saracena il 9 agosto. Continua…

La poesia di Nello Scarato / Passato

Poesie-di-nello-Scarato

Passato.
Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi