trucioli

Associazione Alpini di Savona, Gervasoni resta presidente

Antonio Rossello

Savona, domenica 9 marzo 2014, nella Sala Mostre della Provincia, in via Sormano 1, si sono tenute l’assemblea annuale e l’elezione per il rinnovo delle cariche sociali 2014/2017 dell’Associazione Nazionale Alpini, sezione di Savona. Continua…

Sentenza: annullato sequestro computer del giornalista. Tutela del segreto professionale

Claudio Reale

Importante sentenza che esalta il difficile lavoro dei giornalisti. Con la formula “Intrusione nella sfera personale”, è stato annullato il sequestro del computer, del tablet e dei cellulari del cronista Riccardo Lo Verso. Il Riesame dà ragione a LiveSicilia, assistita dall’avvocato Marcello Montalbano: “La libertà d’espressione costituisce uno dei fondamenti essenziali di una società democratica e le garanzie da accordare alla stampa rivestono una importanza particolare”. Trionfano i giudicati (sulla tutela del segreto professionale dei giornalisti) della Corte dei diritti dell’Uomo di Strasburgo. Continua…

Albisola Maria, ‘A modo mio’ mostra di Genta

Lartista Gian Genta 71 anni

Sabato 22 marzo 2014, alle ore 17, vernissage della personale di Gian Genta, ospite d’onore la Dr.ssa Giorgia Cassini curatore e critico d’arte. La mostra dal titolo “A modo mio” si terrà a Pozzo Garitta, il borgo antico di Albisola Marina presso la sede ottocentesca del Circolo degli Artisti famosissimo centro d’arte e di cultura. Continua…

Poesia di Maura Arena / Plenilunio di gennaio

Maura Arena

PLENILUNIO DI GENNAIO Continua…

La poesia di Gigliotti / Porcelleide

D’altra parte che vuoi lettore ? ….Devi essere almeno un indagato. Continua…

Esclusivo/ I devoti savonesi del ‘rinato’ Scajola e le vignette. Ultima ora: Rosy superstar batte tutti. Sindaco del listone

Silvio Fasano fotoreporter

Nell’immaginario doveva essere il giorno del ‘battesimo’ del candidato sindaco di Albenga. Il fiuto di Claudio Scajola ha fatto in modo che si trasformasse in rinvio e contestualmente fosse avviata  la personale ‘rinascita’ . Un avvenimento mancato dunque ed uno riuscito, l’occasione per la riconferma ufficiale riservata ai colonnelli. Il primo ad accedere al ‘cospetto’ è stato il  ’guerriero’ di Loano, Angelo Vaccarezza. Poi è toccato all’adoratore di una vita, Gianfranco Sasso. Il terzo posto riservato allo sfortunato Robertino Schneck, sindaco svanito del centro destra unito.  Del resto il ‘fratello‘ Sasso aveva dovuto rinunciare alla presidenza del consiglio provinciale, ora non è andata meglio al secondo ‘fratello‘. I massoni non sono poi così potenti?  Al punto che il presidente (non sono ammessi i separati o divorziati) si era sbarazzato di Marson (Piazza del Gesù) per rafforzare, anche al femminile, la ‘fratellanza’. Un po’ come accade, in modo ancora più accentuato, tra le truppe scajolane-berlusconiane in quel di Imperia.  Intanto Rosy Guarnieri ha dimostrato di tornare ad essere la più forte nel centro destra. LEGGI IL COMUNICATO UFFICIALE DELL’ULTIMA ORA. Continua…

Personaggio del giorno / Gianpietro Meinero: da sindacalista Acna, a presidente Inps, poi direttore Inca, ora è fiduciario Slow Food

Gianpietro Meinero

E’ la sua ultima grande sfida.  Prima le lotte sindacali all’Acna, per anni ‘fabbrica della morte‘, al secondo posto c’era la Torino-Savona, poi gli uffici Cgil, la presidenza dell’Inps, la direzione provinciale dell’Inca. Ora dalla parte di ‘madre natura’, delle risorse da riscoprire e valorizzare dell’Alta Valle Bormida. Iniziando dalle piante degli antenati. Fermare lo scellerato percorso che ci ha portato  ad essere il grande malato d’Europa. Da esportatori ai tempi della Repubblica di Genova a importatori di prodotti agricoli. Il condottiero, ancora una volta sotto altre ‘spoglie’ è Gianpietro Meinero, fiduciario di Slow Food di questa valle tra il mare e le colline del Basso Piemonte. Sabato, 8 marzo, sulla piazza principale di Cairo Montenotte, in due ore sono andate a ruba 750 piantine con innesto di antiche varietà di mele locali. Successo inatteso e strepitoso. Sono arrivati dal savonese, imperiese, genovese. Continua…

Vado Ligure, un addio che non fa notizia. Rosa Griffo ultima proprietaria dei terreni dove sorge la centrale. Erano i più ricchi

Craviotto Lazzaro Maria e Rosa Griffo

E’ stata l’ultima proprietaria, del ‘casato Griffo’, di aree dove è sorta (1971) gran parte della centrale Enel. Rosa Griffo, nata a Vado Ligure, se n’era andata nel più assoluto silenzio il 28 gennaio dello scorso anno. Ha concluso la sua esistenza terrena con la riservatezza che l’aveva sempre contraddistinta, ad Alassio, in un alloggio di piazza Partigiani. L’unica discendente di una famiglia che a cavallo di due secoli veniva considerata la più facoltosa nella cittadina a maggiore indice di concentrazione (anni ’90) industriale d’Europa. L’ereditiera ha voluto essere sepolta nella cappella del camposanto di Bossarino dove riposano papà Giovanni (Nanni) e mamma Anita Scarone, originaria di borgata Resca di Cadibona (Quiliano). Donna Rosa non ha potuto assistere al clamoroso epilogo che in questi giorni occupa i primi titoli della carta stampata e della televisione nazionale. Continua…

Alassio ‘Soledonne menù’:185 in festa, passerella e grembiule con Berlangieri

Francesca-Icardi-Solo-Donne

Ci sono due momenti riservati allo svago più intimo: la sala da pranzo ed il ballo. Alassio, una stella che brilla. Tra questi l’appuntamento, tradizionale, della Festa della Donna dove il servizio, a tavola, è riservato ai ‘cavalieri’. Ad indossare il grembiule nero, anzichè il sindaco (ora ex) Marco Melgrati, c’era l’albergatore di Finale Ligure, promosso assessore regionale, Angelo Berlangieri. Ci perdoneranno i lettori se condividiamo il ‘penso culinario‘ inflitto al presenzialista rappresentante della Liguria turistica ed enogastronomica.  In suo onore l’ unico prodotto della nostra terra, del menù femminile, i carciofi di Albenga. E il resto ? Porri di Cervere (dal 2010 gemellata  in gastronomia con Loano),  raschera cuneese, pomodoro di Provenza, pollo veneto d’allevamento intensivo, nocciole pugliesi, vaniglia del Madagascar. Formidabile promozione della Liguria in ‘salsa berlangieriana’. Continua…

Borghetto S. Spirito, il ritorno a sindaco di Vacca e il testamento etico del prof. Sapetti

Giovanni Sanna

E’ da molto tempo che non scrivo specie su Borghetto Santo Spirito. Qualcuno in questi giorni me ne ha chiesto conto. I miei impegni di lavoro e famigliari non mi consentono di ritagliarmi uno spazio per poter costantemente partecipare al blog. In ogni caso su Borghetto purtroppo poco oramai c’è da dire. Il disastro amministrativo è sotto gli occhi di tutti ed il ritorno di Santiago VACCA alla carica di Sindaco è cosa praticamente fatta secondo i vari rumors che circolano nell’area di centro destra. La Sinistra a Borghetto non esiste più e dunque la frittata è pronta. Continua…

Noli dorme, pardon russa profondo

Ambrogio Repetto, ex sindaco di Noli, ora caprogruppo di opposizione

Essere ultimi, a volte, porta fortuna;  spesso è invece sinonimo di difficoltà. Finora nessuno ha spiegato ai cittadini di Noli, che pure ne avrebbero diritto, perchè è l’unica località della costa e dell’entroterra dove  non si parla, se non di sfuggita, del prossimo appuntamento elettorale. Una cosa sola pare certa. Il Pd provinciale non sarà coinvolto nella scelta del futuro parlamentino. Il vertice di Forza Italia per ora non è riuscito ad avere una risposta dai suoi ‘liberi’ rappresentanti. Chi credeva che l’ex sindaco Carlo Gambetta avrebbe trovato terreno fertile si deve ricredere. Pare abbia sbagliato ‘compagnia’, ad iniziare dall’ex ‘re rosso’ della cultura Mario Lorenzo Paggi.  Tutto tace, a Noli, o meglio siamo allo sbando. Piccola eccezione, la discesa in campo, tutta in salita, dell’avvocato Marco Genta; pare abbia portato fortuna il blog Trucioli Savonesi (non trucioli.it). Continua…

Autofiori 1: respinta la presidenza Raineri. Curriculum ‘sciupapoltrone’. Atto 2: Baudena ‘vince’ grazie al notaio Amadeo ?

Giacomo Raineri  3

Il Secolo XIX  dell’11 marzo 2014 ha pubblicato un trafiletto. Titolo: “Poltrone in ballo”. Tra gli aspiranti candidati idonei del nuovo consiglio di amministrazione Autofiori e Collegio dei Revisori  in ‘pole position’   l’ex assessore della Provincia di Imperia, Giacomo Raineri. Bellissima  notizia per chi aveva definito Raineri ‘giovane rampante‘, ricco di energie. Portorino doc, già Dc, Udc, Forza Italia, Pdl, anima scajolana. Nel ”curriculum vitae’, sottoscritto, ha solo 67 anni, e una brillante carriera. Ultimo posto di lavoro: assessore a viabilità, trasporti, grandi infrastrutture e lavori pubblici. I sindaci dell’entroterra stravedono per l’impegno profuso sulla loro strade, capofila il giovane primo cittadino di Pieve di Teco. Ma il 15 marzo, doccia fredda, cambia tutto. L’autorevole giornale indica Claudio Baudena dello studio del notaio Franco Amadeo, forte della presidenza della Camera di Commercio. All’orizzonte si cita pure Luciano Pasquale,  imbattibile ‘re’ di presidenze nella storia della provincia di Savona: Banca Carisa, Camera di Commercio,  presidente Unioncamere liguri, direttore (ora ex) degli Industriali.  Continua…

Cairo Montenotte: ex partigiani, 5 in vita,un elenco esclusivo

Bruno Chiarlone

La riveliamo per la prima volta. E’ una breve lista di ex-partigiani che hanno combattuto per la Libertà negli anni 1943 – 1945, conosciuti personalmente a Cairo Montenotte e dintorni. Nell’elenco, esclusivo, è indicato il nome di battaglia, il nome e cognome anagrafici, oltre all’anno di nascita per ciascuno. Cinque di questi (Dario, Emilio, Italo, Mario e Mariuccia) sono tuttora viventi ed hanno contribuito con le loro memorie a scrivere la storia di quegli anni di guerra che ho potuto inserire nei miei libri sulla Resistenza. Continua…

Savona, monumento all’Artigliere. Vigili del Fuoco e marinai ignorano

Anonio-Rossello

Savona normalmente non brilla tra le prime posizioni delle classifiche annualmente indette a livello nazionale per la “Qualità della vita” ed altri significativi parametri. E’ quasi un dato di fatto, una ricorrenza che vede i Savonesi rassegnati e privi di qualsiasi sussulto d’orgoglio. Vittime del tradizionale pessimismo ligure, è forse un vizio assurdo che ci possiede? Siamo menefreghisti? Disfattisti? O solo autolesionisti? C’è senz’altro chi – in tempi, come questi, di grave ed interminabile crisi -potrà pensare chissenefrega dei monumenti… Continua…

Borghetto S.Spirito / Vascello con fantasma

Silvestro-Pampolini

 Era da molto tempo che voleva farlo. Continua…

Albenga smarrita la svolta ? Anziché litigare, unitevi sul fare

Rosalia Guarnieri  ex Sindaco di Albenga

L’avvicinarsi della campagna elettorale, del giorno di apertura delle urne, accende gli animi e ci si impegna al massimo nel trovare materia  per polemizzare. Mettersi in difficoltà a vicenda. Il popolo è stanco di ascoltare beghe e baruffe parolaie. Non c’è solo il record del ‘non voto’, di chi gira pagina quando legge certi titoli. Sarebbe un recupero di credibilità e fiducia, farsi interpreti di una linea di dialogo costruttivo sulle esigenze primarie degli albenganesi. A cominciare dalla qualità della vita, ai nuovi posti di lavoro, scongiurare scelte per non sottrarre alle future generazioni altre aree agricole. Dare la possibilità a chi produce ortofrutta di vendere remunerata mente i prodotti. Non sfruttare l’occasione del nuovo Puc per assecondare zone grigie immobiliari. Mettere all’angolo i piccoli uomini del mercimonio elevato a rango elettorale. In questo contesto pubblichiamo, per dovere di informazione, l’ultimo comunicato stampa della Lega Nord di Albenga.  Continua…

Pietra Ligure e Andora, elezioni dei sindaci Giacomo Negro e Walter Momigliano

Giacomo Negro

Sono trascorsi più di 40 anni. Non c’era il computer, nè cellulari. Al giornale si usava il Fuori Sacco, conteneva articoli scritti a macchina ed eventuali foto, inseriti in una busta da consegnare all’addetto del vagone- posta che si trovava sul convoglio del treno. E ancora: telescrivente, stenografi(erano giornalisti nella sede centrale), i dimafoni (voce registrata) per la riscrittura. Oggi la rivoluzione è lunare. Il corrispondente doveva tenersi aggiornato, secondo una propria creatività, in modo da disporre in tempo reale dei dati elettorali definitivi. Dall’archivio, con migliaia di fogli, abbiamo scelto due località dove si andrà al rinnovo del parlamentino locale, con un dimezzamento dei seggi: erano 20 e l’elezione meno impegnativa. Brillavano i partiti, le liste civiche una rarità. Ma Dario Valeriani, a Pietra, indossa la fascia tricolore di sindaco (vedi foto Fasano). Per scaramanzia?  Continua…

Istituti comprensivi: Les Chevaliers du Ciel, Aero Club di Savona e Riviera Ligure

Mauro Zunino 2013

E’ iniziata la seconda fase del percorso didattico-educativo “Un volo di fantasia per realizzare un mondo di amicizia” destinato agli alunni delle classi Ve Primaria e Ie – IIe – IIIe Media degli Istituti Comprensivi Albenga I, Albenga II, Ceriale , organizzato in collaborazione con  l’Aero Club di Savona e della Riviera Ligure. Proprio sull’aeroporto di Villanova d’Albenga il 6 giugno prossimo si realizzerà l’unica tappa italiana della 18°  edizione  del programma “Reves de Gosse” promosso dal sodalizio aeronautico francese dei “Chevaliers du Ciel” dedicato all’integrazione tra minori normodotati e minori disabili. Continua…

Alassio, la felicità di nonna Emma. Ambasciatrice dei Galbani

Emma Invernizzi

In pochi lo ricordano, non certo le ultime generazioni. Emma Basilini Invernizzi era stata, nel 1939, ambasciatrice della azienda Galbani in Riviera. Ai lei era stato affidato il primo centro di vendita ad Alassio. L’ha portato avanti con maestria e successo per molti anni, anche nel periodo bellico. Oggi è nell’albo d’oro delle ‘nonnine’ alassine. Ha spento 103 simboliche candeline, attorniata dal calore e dalla commozione dei suoi cari. Un  figlio si è pure fatto onore, chiamato al ruolo di assessore nella prima giunta di Marco Melgrati. I nipoti possono far parte della categoria dei Bagni Marini, bandiera del turismo balneare in Liguria. Continua…

Alassio e le sue spiagge. Giù la maschera degli intrighi !

Ernesto Schivo (Alassio)

Sarà successo a tanti cronisti. Mettere in agenda un articolo e rinviarlo fino a quando non fa più notizia. Non è proprio il ‘caso Alassio’. La sorte dei 4 stabilimenti balneari (Levante, Ponente, Cadorna e Adelasia) e delle 9-10 spiagge libere. Un ‘tesoro’ del Comune che negli anni ha portato più discussioni, polemiche, contrapposizioni, personalismi, vendette, ricorsi a giudici ordinari e amministrativi, indagini giudiziarie, scontri tra alleati, secondo soltanto alla ‘torta perenne’ dell’immobiliare (aree, strumento urbanistico, varianti, professionisti benedetti).  Così documenta l’archivio che evapora come l’acqua al sole. E’ trascorso qualche tempo, da quando avevamo interpellato il presidente della locale associazione bagni marini, Ernesto Schivo, per avere alcune informazioni e sapere cosa pensa la categoria in merito a ‘voci’  di riconferma delle cooperative sociali (Camino-Jobel e Arcadia) nella gestione della Sla, quando tutto sembrava messo in forse. Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi